0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

3Risultati per "friarielli"

0
Polpette di friarielli ripiene di salsiccia
34
Prendete le salsicce e premendole con le mani fate uscire la carne dal budello creando delle palline, da ogni salsiccia dovrebbero uscirne 6. Fatele cuocere in una padella con l'olio, per una ventina di minuti.Lavate i friarielli sotto l'acqua corrente e tagliateli grossolanamente con le mani. In una padella dai bordi alti preparate un soffritto con due cucchiai di olio e l'aglio pelato.Quando l'olio sarà caldo aggiungete i friarielli, dopo averli scolati dall'acqua, e coprite con un coperchio più piccolo della padella in modo da schiacciarli. Fate cuocere a fuoco vivo per un paio di minuti, dopodichè girate i friarielli nella padella e continuate a cuocere per un altro paio di minuti sempre tenendo il coperchio.Aggiungete ora il sale ed il peperoncino, mescolate e fate cuocere a fuoco medio, coperti, per una decina di minuti, avendo attenzione di girarli di frequente. Una volta che i friarielli saranno cotti (ovvero avranno assunto la consistenza di quelli in foto) tritateli con l'aiuto di un coltello.Mettete a bagno nell'acqua la mollica di pane. In una ciotola mettete il pane bagnato (dopo averlo strizzato con le mani), i friarielli e l'uovo e mescolate con le mani.Prendete il pangrattato e mettetelo in un piatto. Prendete un cucchiaio di impasto friarielli/pane/uova e mettetelo nel palmo della mano, aggiungete una pallina di salsiccia e create una polpetta. Passatela nel pangrattato e mettetela a riposare. Procedete a formare tutte le polpette.Passate ora a friggere le polpette di friarielli ripiene di salsiccia in abbondante olio di arachidi. Servite ancora calde accompagnate da una birra ghiacciata!
1
Crema di fave bianche piccante
2
Partendo dal principio che i legumi secchi vanno precedentemente ammollati, come primo passo facciamo insaporire le fave scolate mettendole in una casseruola a sponde alte con 2 cucchiai di olio, il porro tagliato a rondelle, 1/2 peperoncino rosso. Avviate la cottura aggiungendo 1/2 tazza di acqua tiepida. Cuocete per 20 minuti circa a fuoco moderato e mescolando ogni tanto.Non lasciate asciugare troppo il liquido, piuttosto aggiungete un pò d’acqua in corso di cottura. Assaggiate spesso. A fine cottura frullate tutto con un mixer ad immersione. A parte in un tegame antiaderente mettete poco olio, 1 spicchio di aglio e i friarielli.Salate e insaporite per 5 minuti. È tempo di servire la crema di fave in un paio di ciotole capienti: mettete due mestoli ciascuno, unite ciuffi di friarielli, la stracciatella, una macinata abbondante di pepe nero e un giro di olio evo per completare il tutto.
2
Lenticchie al curry con basmati al cardamomo
10
Per prima cosa dedicarsi al riso. Sciacquare ripetutamente il basmati con abbondante acqua finché questa non risulterà limpida (questo procedimento serve a lavare via un po' di amido, che renderebbe il riso appiccicoso una volta cotto). A questo punto mettere il riso lavato in un tegame con dell'acqua fredda in rapporto di 1 parte di riso e 2 parti di acqua e mettere sul fuoco. Se avete delle bacche di cardamomo aggiungetene un paio nell'acqua di cottura del riso.Una volta portato a bollore aggiungere qualche granello di sale, mescolare, coprire e spegnere il fuoco.Lasciare riposare il riso a fuoco spento e ben coperto (non aprire assolutamente!) per almeno 25-30 minuti, a quel punto aprire e sgranare con una forchetta.Mentre il riso riposa tagliare a dadini le carote, la cipolla e i peperoni friggitelli. Tritare l'aglio. In un tegame scaldare l'olio di arachidi e iniziare a rosolare le carote.Aggiungere aglio e cipolla alle carote. Aggiungere anche il curry, la paprika e il pizzico di cannella (le dosi delle spezie possono essere regolate a piacere). Abbassare il fuoco per evitare che le spezie non brucino e far cuocere qualche minuto. Aggiungere anche i friggitelli alle verdure e continuare a cuocere. Se serve aggiungere un goccio d'acqua e lasciar stufare per circa 10 minuti. Intanto cuocere le lenticchie. Se si usano quelle decorticate il tempo di cottura sarà breve. Metterle in un pentolino con acqua fredda (in rapporto 1:2) e far cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti Aggiungere il concentrato di pomodoro alle verdure, mescolare e aggiungere anche le lenticchie a cottura quasi ultimata. Far stufare il tutto per altri 5 minuti. Coprire e far riposare per 10 minuti. Servire col riso.