0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2Risultati per "pastinaca"

0
Arrosto di ortaggi
32
Scaldare il forno a 220°. In una grande teglia, mescolare insieme gli ortaggi, l'aglio e l'olio d'oliva (3 cucchiai). Salare. Arrostire per 45 minuti, girando e rigirando gli ortaggi nella padella a metà cottura.Nel frattempo, in una pentola da 4/5 litri, scaldare 3 cucchiai d'olio d'oliva a fuoco medio alto. Quando l'olio è a temperatura, aggiungere le cipolle e soffriggere fino a quando i bordi delle cipolle iniziano a rosolarsi. Tagliare i pomodori a pezzi grandi e aggiungerli nella pentola insieme al liquido rimanente del barattolo. Mescolare bene. Aggiungere pepe e origano a piacere. Portare a ebollizione, poi abbassare la fiamma al minimo. Coprire la pentola e lasciare cuocere.Quando gli ortaggi sono pronti, rimuoverli dal forno. Aggiungere la bietola tritata alla pentola con i pomodori. Cuocere a fuoco basso fino a quando le verdure sono pronte (circa 5 minuti). Aggiungere gli ortaggi.
1
Vellutata di verdure con crostini alle erbe
30
Per iniziare a preparare i crostini, preriscaldate il forno a 180°. Tagliate il pane a piccole fette dello spessore di circa un centimetro e mettete da parte.Per preparare la zuppa, iniziate scaldando l'olio d'oliva e il burro a fuoco medio-basso in una grande pentola. Tritate e aggiungete le cipolle, i porri, le carote e le pastinache. Tagliate in fettine sottili l'aglio e aggiungetelo. Condite con sale e pepe. Lasciate soffriggere per circa 10 minuti. Dopodiché, sbucciate, tagliate, sminuzzate e aggiungete le patate. Aggiungete il brodo di pollo. Coprite la pentola con il coperchio e portate ad ebollizione. Quindi riducete il fuoco al minimo. Cuocete a fuoco lento mescolando ogni tanto fino a quando le verdure non diventano tenere (circa 25-30 minuti).Nel frattempo finite di preparare i crostini. Aggiungete il pane fatto a fette in una piccola ciotola. Condite con olio d'oliva e aggiungete la salvia e il rosmarino tritati. Condite con sale e pepe e mischiate bene. Trasferite il pane in una teglia. Grattugiate la groviera e cospargetela sulla superficie del pane (1). Infornate la teglia. Lasciate cuocere per circa dieci minuti. Quando il formaggio si sarà fuso, rimuovete la teglia dal fono e mettetela da parte (2).Versate all'interno un frullatore ad immersione una piccola porzione di zuppa. Frullate di modo che la consistenza risulti compatta, ma non troppo densa. Aggiungete ancora un po' di brodo vegetale se necessario.Con un mestolo versate la zuppa nelle ciotole e aggiungete i crostini di pane sulla superficie. Condite con una spolverata di timo tritato.
2
Linguine con asparagi e fiori di zucca
42
Pulire gli asparagi, eliminando la parte del gambo più dura. Lavarli e tagliarli a tocchetti. Sbucciare lo scalogno, tritarlo fine facendolo appassire a fiamma media in una padella con l’olio.Unire gli asparagi, salarli e proseguire la cottura per quindici minuti mescolando spesso. Pulire i fiori di zucca ed eliminare il pistillo. Friggerli in abbondante olio caldo per pochi istanti e conservarli in caldo.Sbattere le uova con la panna e il formaggio in una ciotola capiente, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Cuocere le linguine in acqua bollente salata, scolarle al dente e mantecarle nella padella con gli asparagi, la maggiorana e la crema di uova, panna e formaggio. Aggiungere ad ogni porzione un fiore fritto, pepare e servire.
3
Pasta con piselli gamberi e zafferano
44
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
4
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
42
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!