0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

3Risultati per "pisto"

0
Mostaccioli al limoncello e cioccolato bianco
In una ciotola, unite tutti gli ingredienti. Mescolate prima con un cucchiaio di legno e poi impastate con le mani, formando un panetto omogeneo.Avvolgete il panetto nella pellicola per alimenti e ponetelo in frigorifero per almeno un'ora.Recuperate il panetto e stendetelo, aiutandovi con un mattarello, su un foglio di carta forno abbondantemente spolverate di farina, allo spessore di circa 1 cm. Ricavate circa 12 rombi di diagonali rispettivamente di 12 ed 8 cm, con un tagliabiscotti, oppure semplicemente con un coltello.Preriscaldate il forno a 180°C. Disponete i rombi su una placca rivestita di carta forno, ben distanziati tra loro, perché in cottura cresceranno.Infornate per circa 10 minuti, finché non risulteranno dorati, ma fate attenzione a non prolungare troppo la cottura, per evitare che induriscano.Sfornate ed aiutandovi con una paletta, spostateli delicatamente su un vassoio e lasciateli raffreddare.Sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria, togliete dal fuoco e tuffato i mostaccioli, uno alla volta, ricoprendolo bene su entrambi i lati ed i bordi. Adageteli su un foglio di carta forno e lasciateli asciugare a temperatura ambiente. Conservateli ben chiusi.
1
Mostaccioli napoletani ripieni
4
Con il mixer, riducete in farina sottile le mandorle, cercando di essere veloci per non surriscaldarle.In una ciotola, unite tutti gli ingredienti e mescolate prima con un cucchiaio di legno e poi impastate con le mani, ottenendo un panetto omogeneo.Avvolgete il panetto nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.Recuperate il panetto e, con il mattarello, stendetelo ad uno spessore di circa 1 cm, sulla carta forno leggermente infarinata. Ritagliate circa 12 rombi e delicatamente spostateli su una placca rivestita di carta forno, non troppo vicini tra loro, perché lieviteranno in cottura.Farcite ogni rombo con un cucchiaino scarso di confettura di albicocche. Prendete un altro rombo di pasta e, dopo averlo allargato leggermente con le dita, coprite il ripieno, schiacciando sui bordi per farli aderire bene.Preriscaldate il forno a 180°C ed una volta caldo, infornate i mostaccioli per circa 10 minuti: dovranno risultare cotti, ma fate attenzione a non prolungare troppo la cottura, per evitare di farli indurire.Fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente e tuffate dentro un mostacciolo alla volta, ricoprendolo bene su tutti i lati e sui bordi. Poggiate i mostaccioli ricoperti su un piano rivestit.oi di carta forno e lasciate solidificare la cioccolata: a questo punto, saranno pronti per essere consumati! Potete conservarli ben chiusi per diversi giorni.
2
Mostaccioli classici napoletani
4
Con il mixer, riducete in farina sottile le mandorle, cercando di essere veloci per non surriscaldare.Unite in una ciotola tutti gli ingredienti e mescolate prima con un cucchiaio di legno e poi terminate con le mani, ottenendo un panetto omogeneo.Avvolgete il panetto nella pellicola per alimenti e ponetelo a riposare in frigorifero per circa 30 minuti.Recuperate il panetto e, con il mattarello, stendetelo ad uno spessore di circa 1 cm, sulla carta forno leggermente infarinata. Ritagliate circa 12 rombi e delicatamente spostateli su una placca rivestita di carta forno, non troppo vicini tra loro, perché lieviteranno in cottura.Riscaldata il forno a 180°C ed una volta caldo, infornate i mostaccioli per circa 10 minuti: dovranno risultare cotti, ma fate attenzione a non prolungare troppo la cottura, per evitare di farli indurire.Sfornate e con delicatezza, perché saranno piuttosto morbidi (raffreddandosi induriscano un pochino), spostateli su un vassoio, aiutandovi con una paletta.Fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente e passerei dentro un mostacciolo alla volta, ricoprendolo bene su tutti i lati e sui bordi. Poggiate i mostaccioli ricoperti su un piano rivestiti di carta forno e lasciate solidificare la cioccolata: a questo punti, saranno pronti per essere consumati! Potete conservarli ben chiusi per diversi giorni.