0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

4Risultati per "provolone piquante"

0
Pennette con fagiolini e croccante
2
Mettere a lessare i fagiolini in acqua salata e a metà cottura buttare la pasta. Nel frattempo frullare il pane e mettere a tostare le briciole ottenute in una padella antiaderente. Appena incominciano ad abbrustolire, sfumarle con l'aceto balsamico. Quando l'aceto e' evaporato trasferire le briciole in un piatto. Versare abbondante olio nella stessa padella e farvi rosolare gli spicchi di aglio schiacciati. Una volta arrivati a cottura scolare la pasta e i fagiolini e farli saltare nella padella a fuoco vivace. Aggiungere le briciole di pane e a fuoco spento il provolone grattugiato
1
Torta salata alla zucca con cuore di formaggio
4
Mondate la zucca e le patate e tagliatele a pezzi. Mettetele in una casseruola e aggiungete l'acqua, fate cuocere per 15 minuti fino a che non avranno assorbito l'acqua e saranno morbide.Mettetele in una casseruola e aggiungete l'acqua, fate cuocere per 15 minuti fino a che non avranno assorbito l'acqua e saranno morbide.Schiacciate le patate e la zucca in una ciotola e riducetele in purea.Aggiungete ora l'uovo, il sale, il pepe ed il parmigiano grattugiato.Foderate uno stampo per crostate con la pasta sfoglia ed eliminate l'eventuale eccedenza (con la quale abbiamo realizzati i fiori della decorazione).Stendete metà della purea di zucca e patate nello stampo, distribuite sulla superficie il formaggio tagliato a cubetti, noi abbiamo usato del provolone piccante.Aggiungete il restante impasto di zucca e patate e livellate con l'aiuto di un cucchiaio. Con l'eccedenza di pasta sfoglia potete realizzare delle roselline arrotolandola su se stessa.Infornate e fate cuocere per 20 minuti a 180° in modalità ventilato.Ed ora non vi resta che servirla ancora calda e gustarla in compagnia.
2
Polpettone ripieno con rucola e provolone piccante
3
In una ciotola amalgamate alla carne macinata, il formaggio, il latte, l’uovo, il pangrattato, il prezzemolo e lo spicchio d’aglio tritati e il sale.Su un tagliere grande o su una superficie piana stendete un foglio di pellicola e su di essa disponete le fette di bacon affumicato come in foto.Sul bacon stendete l’impasto con la carne macinata lasciando 1cm su ogni lato.Mettete le scaglie di provolone e la rucola a piacere.Arrotolate il polpettone aiutandovi con la pellicola quindi spostatelo su una teglia foderata con carta da forno. Fate cuocere in forno già caldo a 200 gradi per 30 minuti. Cuocendo il bacon perderà parecchio grasso.Una volta cotto lasciate raffreddare per 5 minuti in modo da farlo compattare per bene quindi affettatelo e servite. Buon appetito!
3
Caserecce con zuppa di ceci, castagne e provolone
5
Per prima cosa bisogna pulire le castagne e metterle a bollire senza la buccia in abbondante acqua. Saranno pronte in 15/20 minuti. Scolarle e metterle da parte a raffreddare per poi pulirle delle ultime parti.Prepare il brodo vegetale con carote a pezzetti, cipolla, patate, sedano, abbondante acqua, olio e un presa di sale. Sarà pronto in 40 minuti. Passare alla cottura dei ceci. Se si sceglie di usare quelli secchi bisogna metterli a bagno dalla sera prima altrimenti si possono usare quelli precotti in vasetto. Versarli in una pentola e metterli a cuocere con un po' di brodo, prendendo anche i pezzetti delle verdure e lasciarli cuocere un po' aggiungendo anche le castagne e il rametto di rosmarino. Lasciar cuocere e amalgamare i sapori per un 10 minuti ancora.Mettere a cuocere la basta in abbondante acqua salata, facendo attenzione a tirarla via un po' prima del tempo di cottura e ultimando la cottura con i ceci e castagne. Servire poi la zuppa calda, con i quadratini di provolone, e ultimare con un filo di olio extravergine di oliva a crudo.