0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

3Risultati per "whisky"

0
Cocktail di whisky al succo di barbabietola
16
In una pentola di medie dimensioni riscaldare il succo di barbabietola e lo zucchero a fuoco medio. Una volta che la miscela viene portata ad ebollizione e lo zucchero si sarà sciolto mettere da parte a raffreddare.Riempire un bicchiere per cocktail con del ghiaccio. Per ogni cocktail riempire uno shaker con 28 ml di sciroppo di barbabietola, 43 ml di whisky, 28 ml di succo di limone, 10 ml di acqua tonica e ghiaccio. Agitare fino a quando la parte esterna dello shaker non è ghiacciata al tatto. Guarnire con una fetta di limone e il timo.
1
Irish coffee
Preriscaldare un bicchiere da 0.20 l con acqua bollente. Versare lo zucchero di canna e un bicchierino di Whisky (ci consigliano Jameson o Bushmills). Aggiungere il caffè lungo e mescolare. Intanto ponete la panna in uno shaker e shakerate per una decina di secondi (deve essere montata solo leggermente). Aggiungete la panna, ma non mescolate, mi raccomando, l’Irish Coffee si gusta così!
2
Strascinati con funghi e cavolfiore
40
Sbollentare per qualche minuto il cavolfiore in acqua salata. Rosolare l’aglio in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva ed aggiungere i funghi precedentemente tagliati a fette sottili. Salare e pepare a piacere, aggiungere i pomodori tagliati a tocchetti e lasciar cuocere per qualche minuto ed alla fine aggiungere il cavolfiore.Intanto cuocere gli orecchiette in abbondante acqua salata, scolarli al dente e saltarli con il sugo aggiungendo il prezzemolo tagliato finemente. Questo formato appartiene alla tradizione pugliese e, come da tradizione, tiene perfettamente la cottura.Servire aggiungendo la cipolla imbiondita con l’olio extra vergine di oliva, una manciata di pangrattato tostato con un filo d’olio e del prezzemolo tritato.
3
Guinness cake: torta alla guinness
46
Per la torta: 1. Con l'aiuto di una frusta montare il burro morbido con lo zucchero. 2. Continuare a mescolare aggiungendo le uova una per volta. 3. Mescolare a parte la birra con il cacao. 4. In un altro recipiente setacciare la farina con il cacao, il lievito e il bicarbonato. 5.Sempre sbattendoli, aggiungere all'impasto a base di burro, alternandoli, la miscela con la farina e quella con la birra. Mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. 6. Versare il composto in uno stampo con fondo Per il frosting: 8. Montare con le fruste elettriche il mascarpone con lo zucchero e il whisky. Infine aggiungere la panna precedentemente montata. 9. Amalgamare delicatamente con una spatola, in modo che il composto non si smonti. 10. Spalmare la crema sulla superficie della torta ormai fredda e conservarla al fresco per almeno un'ora prima di servire.
4
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
34
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
5
Linguine con asparagi e fiori di zucca
37
Pulire gli asparagi, eliminando la parte del gambo più dura. Lavarli e tagliarli a tocchetti. Sbucciare lo scalogno, tritarlo fine facendolo appassire a fiamma media in una padella con l’olio.Unire gli asparagi, salarli e proseguire la cottura per quindici minuti mescolando spesso. Pulire i fiori di zucca ed eliminare il pistillo. Friggerli in abbondante olio caldo per pochi istanti e conservarli in caldo.Sbattere le uova con la panna e il formaggio in una ciotola capiente, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Cuocere le linguine in acqua bollente salata, scolarle al dente e mantecarle nella padella con gli asparagi, la maggiorana e la crema di uova, panna e formaggio. Aggiungere ad ogni porzione un fiore fritto, pepare e servire.