0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

5Risultati per "gnocchetti"

0
Gnocchetti di patate al profumo di arancia
4
Sgusciare le mazzancolle ed eliminare il filamento intestinale sul dorso. Lavare le cozze, eliminare il bisso e farle aprire in una pentola con il coperchio quindi filtrare il loro liquido. Mettere i gusci e le teste delle mazzancolle in una pentola con il succo di 1 arancia, 2 cucchiai di acqua e cuocere con il coperchio per 20-25 minuti a fiamma bassa, schiacciandoli spesso con lo shiacciapatate.Filtrare attraverso un colino a maglie fitte la bisque e tenerla da parte.In una pentola antiaderente rosolare per qualche minuto lo spicchio di aglio schiacciato senza farlo bruciare quindi eliminarlo e aggiungere lo spinacino novello. Saltare lo spinacino per 5 minuti a fiamma media e trasferirlo in un piatto.Nella stessa pentola versare 2 cucchiai di olio e saltare i gamberi 2 minuti per parte quindi unire le cozze con 2 cucchiai del loro liquido, la bisque all'arancia, un po' di scorzetta di arancia e lo spinacino. Aggiustare di sale e pepe.Lessare gli gnocchetti in abbondante acqua salata e mano a mano che vengono a galla prelevarli con la schiumarola e trasferirli nel condimento.Insaporire per qualche minuto a fiamma vivace e servire subito.
1
Gnocchetti di ricotta con pomodoro e cipolla
18
Iniziate mescolando in una ciotola la ricotta con l’uovo, aggiungete successivamente il sale, il parmigiano e la noce moscata.Una volta insaporito il tutto, unite la farina e impastate fino ad ottenere un impasto compatto ed omogeneo.Lasciate quindi riposare per una 20ina di minuti.Nel frattempo, in una pentola abbastanza grande portata a bollore dell’acqua salta.In una padella invece fate soffriggere la cipolla, pulita e tagliata a pezzetti con un filo di olio.Quando la cipolla sarà dorata, aggiungete i pelati e lasciate cuocere per circa 15 – 20 minuti a fuoco medio, aggiustando di sale e di pepe.Dividete quindi l’impasto in due parti e iniziate a formare dei cilindri di pasta, che andrete poi a tagliare per formare i vostri gnocchi.Versarli quindi nell’acqua bollente e salata e non appena saranno venuti a galla scolateli ripassateli in padella con il condimento.Aggiungete del parmigiano grattugiato fresco e un po di pepe a vostro piacere, quindi servite!
2
Gnocchetti al cacao con diamantini e pachino
2
Innanzitutto per i fagioli se compriamo quelli secchi mettiamoli una nottata in ammollo, dopodichè lasciamoli cuocere per circa 40 minuti in acqua fredda aggiungendo un pizzico di sale solo a fine cottura. Quindi spengiamoli e teniamoli da parte.Passiamo alla pasta che possiamo fare benissimo di mattina e cuocerla al momento. In un pentolino capiente mettiamo 300 gr di acqua e un pizzico di sale grosso. Quando raggiunge il bollore versiamo tutta insieme la farina setacciata unitamente al cacao, giriamo velocemente e spengiamo continuando a mischiare il tutto. Otterremo un impasto granuloso, sembra che servi altra acqua ma va bene così. Rovesciamo quindi l’impasto su di un piano infarinato e soffiando sulle mani 😀 ( perché scotta) lavoriamolo ottenendo una bella palla liscia ed omogenea. A questo punto non resta che staccare dei pezzetti, allungarli a cilindro e poi tagliarli per formare i nostri gnocchetti al cacao simili appunto a dei sassetti.Prepariamo il condimento. In un tegame ben capiente tagliamo 150 gr di pomodorini pachino maturi in 4, aggiungiamo del prezzemolo, un filo di olio, un pizzico di sale e facciamo saltare il tutto a fuoco vivace, aggiungiamo quindi i nostri diamantini scolati e lasciamo ancora insaporire per qualche minuto.Nel frattempo lessiamo gli gnocchetti al cacao in abbondante acqua salata facendoli cuocere 2/3 minuti dalla ripresa del bollore. Quindi scoliamoli e mantechiamoli nel nostro condimento.Bene, il nostro delizioso e cromatico primo piatto è pronto…non resta che presentarlo magari aggiungendo della rughetta alla base di ogni piatto sia per un maggiore effetto cromatico, sia per un maggior equilibrio tra i sapori.
3
Gnocchi in salsa di ricotta e bottarga con piselli
35
Affettate finemente la cipolla e fatela dorare in padella con dell'olio extravergine d'oliva. Quando sarà appassita, unite i piselli e fate cuocere per circa 10 minuti, unite quindi gli spinaci e fate appassire. Correggete di sale e trasferite in una ciotola.Portate a bollore abbondante acqua salata, quindi cuocete gli gnocchi. Tenete da parte l'acqua di cottura.Nella stessa padella nella quale avete cotto i pisellini, fate tostare con un filo d'olio gli gnocchi. Quando saranno appena dorati, unite la ricotta e qualche cucchiaio di acqua di cottura. Fate amalgamare e legare il tutto.A questo punto unite i pisellini e gli spinaci, completando, a fuoco spento, con una spolverata leggera di bottarga.
4
Gnocchetti sardi con zucchine, pancetta e curcuma
28
Sciacquare la zucchina, spuntarla e tagliarla a rondelle non troppo sottili. Dividerle a loro volta in quattro parti e poi metterle da parte. Lavare anche i pomodorini, rimuovere il picciolo e tagliarli prima a metà e poi in quarti. Mondare lo spicchio d'aglio e farlo soffriggere in un tegame con un filo d'olio. Non appena comincerà a sfrigolare, unire le zucchine e farle insaporire. Sfumare con il vino bianco e far cuocere 10 minuti con il tegame coperto. Successivamente unire i pomodorini, regolare di sale e di pepe e proseguire la cottura per altri 5 minuti.A parte far rosolare la pancetta senza aggiungere né olio né burro, finché non avrà assunto un bel colore rosato. Aggiungere anche questa al condimento e poi spegnere il fuoco. Lessare gli gnocchetti in abbondante acqua bollente salata, quindi, una volta cotti, scolarli al dente tenendo da parte qualche mestolo di acqua di cottura. Versare gli gnocchetti nel condimento e, a fiamma accesa, aggiungere l'acqua di cottura insieme alla curcuma. Mescolare energicamente e mantecare infine con abbondante Grana Padano grattugiato.