0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

6Risultati per "trofie"

0
Trofie a colori
18
Mettete in un tegame un po’ d’olio con gli spicchi d’aglio e rosolate i peperoni tagliati a striscioline, aggiungete le olive nere e un po’ di peperoncino.Nel frattempo fate cuocere la pasta al dente , in acqua bollente salata.Scolatela e versatela nel tegame con i peperoni. Mescolate, aggiungete un po’ di pangrattato ( facoltativo ) per far prendere meglio il condimento e servite, decorando con qualche foglia di menta o basilico.
1
Trofie con crema di carciofi e speck
9
Puliamo e tagliamo 4 carciofi a metà (il quinto lo utilizzeremo per il condimento), eliminiamo la barbetta interna e mettiamoli in una ciotola con acqua fredda e limone.Mettiamo in una pentola l’olio evo, uno scalogno tritato e i carciofi aggiungiamo dell’acqua fino a coprirli. Lasciamoli cuocere per 20-30 mn.Passateli con il passa verdure, potete anche frullare con il minipimer, ma con il passa verdure avrete la certezza di non trovare parti legnose, fastidiose poi per il vostro piatto.Tagliate a fettine sottili il carciofo tenuto da parte e mettetelo in padella con olio evo e un pizzico di sale e pepe, sfumate con il vino bianco e quando si sarà ammorbidito unite lo speck che avrete tritato, potete anche farlo a listarelle o cubetti.Lessate le trofie….ma naturalmente usate la pasta che piu’ vi piace…Scolate al dente e mettete in padella con il carciofo e lo speck…unite la crema di carciofo, amalgamate bene….spolverizzate di formaggio grattugiato spegnete…e servite!
2
Trofie al pesto di agretti e acciughe
3
Mettete a bollire abbondante acqua calda. Mondate, lavate e scottate gli agretti per circa 15′. Scolateli.Tenete quell’acqua per cuore successivamente le trofie che richiederanno circa 10/12′ (secondo la marca). Nel mixer inserite subito gli agretti (non tutti), una punta di aglio, poco olio, 50 g di parmigiano, una spruzzatina di 1/2 limone, le acciughe, sale e pepe qb.Frullate per un minuto. Lessate la pasta mentre fate questa operazione. Preparate delle scaglie di parmigiano con un pelapatate.Scolate la pasta e conditela con la pasta. emulsionate con poco olio. Impiattate come nella foto: sulla base la pasta, un nido di agretti e scaglie di parmigiano.
3
Trofie alla crema di zucca e peperoni cruschi
5
In una padella lasciare soffriggere nell'olio extravergine d'oliva lo spicchio d'aglio sminuzzato aggiungere i peperoni cruschi precedentemente tagliati e prestando attenzione ad eliminare i semi al loro interno, lasciarli rosolare per pochi minuti; pulire la zucca e tagliare la polpa a fettine sottili, aggiungerla alla padella con l'olio ed i peperoni secchi insiemi ad un po' di sale, coprire con un coperchio e lasciarla cuocere a fuoco medio-basso per circa 25 minuti e comunque fino a quando non diventa cremosa; In una pentola versare le trofie in abbondante acqua salata, scolarle al dente, versarle nella padella della zucca e mescolare con un cucchiaio di legno in modo da lasciarle insaporire ben bene. Servire nei piatti con, a piacere, del peperoncino piccante e abbondante prezzemolo
4
Trofie vegetariane al forno con crema alla curcuma
16
Iniziate mondando i broccoli, tagliandoli in cime e lavandoli sotto l'acqua corrente (fig. 1). Scolateli bene e fateli sbollentare per 8' in acqua bollente leggermente salata. Scolateli con una schiumarola e saltateli in padella con la cipolletta fresca e qualche cucchiaio di cottura (fig. 2). Fate insaporire 5', quindi aggiungete i funghi champignon puliti e tagliati a fettine (fig. 3). Chiudete con un coperchio e fate cuocere 15' aggiungendo altro brodo all'occorrenza. Aggiustate di sale. Nel frattempo preparate la vostra besciamella secondo la ricetta che troverete nel sito, conditela con due cucchiai di parmigiano e un cucchiaino di curcuma (fig. 4).Aggiungete 30 ml. o più di brodo dei broccoli per allungarla in base all'occorrenza, una macinata di pepe, quindi mescolate con un cucchiaio di legno (fig. 5). Scaldate l'acqua leggermente salata per le trofie e cuocetele al dente. Scolatele della loro acqua di cottura (lasciandone un po' da parte in caso di bisogno), quindi conditele con la besciamella alla curcuma e il prezzemolo ben tritato al coltello (fig. 6).Amalgamate insieme aggiungendo anche 2 cucchiai di parmigiano, i broccoli e i funghi (fig. 7). Una volta unito il sugo alla pasta spostarla in una pirofila da forno leggermente imburrata (fig. 8).Completate con la provola tagliata a cubetti e coprite il tutto interamente con il resto del parmigiano grattugiato (fig. 9). Infornate per 25 minuti a 200°C gradi. Servite. E voilà...le vostre trofie al forno con crema alla curcuma sono pronte per essere gustate!
5
Pasta con mozzarella di bufala pomodori e capperi
11
Per prima cosa mettiamo sul fuoco una pentola con acqua e sale che ci servità per cuocere la pasta. Laviamo i pomodorini, li tagliamo a metà.Nel frattempo, in una padella, scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno precedentemente tagliato sottilmente. Non appena l’ olio risulterà caldo e la cipolla dorata aggiungiamo i pomodorini e li lasciamo cuocere per pochissimi minuti.Nel frattempo l’acqua dovrebbe essere in ebollizione quindi versiamo la pasta e non appena al dente (seguite le indicazioni relative al tempo che trovate sulla confezione) la scoliamo bene e la versiamo in padella dove abbiamo il fondo con i pomodori. Mescoliamo delicatamente il tutto ed in questo momento aggiungiamo il cucchiaino di curry (che vi ricordo essere facoltativo)Quando sarà ben amalgamato e quindi la pasta si colorerà di giallo togliamo la padella dal fuoco, rompiamo sfilacciando tra le mani la mozzarella di bufala e l’aggiungiamo alla pasta insieme ai capperi.Mescoliamo ancora, porzioniamo nei piatti, aggiungiamo un pizzico di pepe e portiamo in tavola il piatto di pasta filante.