0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

7Risultati per "aneto"

0
Linguine con asparagi e fiori di zucca
42
Pulire gli asparagi, eliminando la parte del gambo più dura. Lavarli e tagliarli a tocchetti. Sbucciare lo scalogno, tritarlo fine facendolo appassire a fiamma media in una padella con l’olio.Unire gli asparagi, salarli e proseguire la cottura per quindici minuti mescolando spesso. Pulire i fiori di zucca ed eliminare il pistillo. Friggerli in abbondante olio caldo per pochi istanti e conservarli in caldo.Sbattere le uova con la panna e il formaggio in una ciotola capiente, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Cuocere le linguine in acqua bollente salata, scolarle al dente e mantecarle nella padella con gli asparagi, la maggiorana e la crema di uova, panna e formaggio. Aggiungere ad ogni porzione un fiore fritto, pepare e servire.
1
Zuppa di fagioli con aneto
31
Durante la notte mettete a bagno i fagioli in acqua con un pizzico di bicarbonato. Scolateli e metteteli da parte fino al momento dell'uso.In una pentola capiente scaldate l'olio d'oliva a fuoco moderato. Aggiungete la cipolla tagliata a dadini, le carote e i finocchi tritati, l'aglio tagliato a fettine sottili. Saltateli in padella fino a doratura (circa 15-20 minuti). Dopodiché, aggiungete il concentrato di pomodoro e mescolate bene per amalgamare il tutto. Infine, aggiungete la zucca pelata tagliata a cubetti e i fagioli e coprite con acqua. Prendete la panna liquida. Aggiungetela nella padella. Portate il composto a leggera ebollizione. Riducete il calore e fate cuocere per circa 45 minuti o fino a quando i fagioli non diventano teneri. Il tempo di cottura varia in base al tipo di fagioli che si sta utilizzando. Se il composto diventa troppo denso aggiungete più acqua.Passate un frullatore a mano su di una parte della zuppa. Il nostro obiettivo è quello di ottenere una consistenza compatta e omogenea. Condite con l'aggiunta di sale e pepe a piacere.Per servire, trasferite la zuppa di fagioli nelle ciotole. Aggiungente un paio di foglioline di salvia. Portate a tavola con delle bruschettine di pane.
2
Hamburger di salmone all'aneto
30
Bollite le patate in una casseruola di medie dimensioni finché non diventano tenere e scolatele bene. Trasferitele in una ciotola e schiacciatele a caldo.Tritate i filetti di salmone con un robot da cucina fino a quando non sono macinati grossolanamente. Sarebbe però preferibile tritarne metà con il robot e sminuzzare a mano l'altra metà in modo da lasciare alcuni piccoli pezzi di salmone nel macinato.Trasferite il salmone macinato in una terrina di media grandezza e aggiungete l'uovo, il succo e lo scorza grattugiata di un limone, la maionese, la mostarda di Digione, l'aglio tritato, il sale e il composto di patate. Amalgamate bene il tutto. Dividete il composto in otto polpettine. Passatele nella mollica di pane raffermo. Disponete le polpettine su di un piatto e mettete in frigorifero per quindici minuti. Questo aiuterà le polpettine a consolidarsi.Mettete sul fuoco regolato a livello medio-alto una padella in ghisa cosparsa con un filo di olio di oliva. Trasferite gli hamburger di salmone e lasciateli cuocere per 3 minuti su ciascun lato o fino a quando non diventano ben rosolati e compatti, facendo attenzione a non smembrarli quando li ribaltate sull'altro lato. Servite immediatamente gli hamburger con un contorno di fagiolini e della maionese.
3
Insalata esotica di gamberi
5
Sgusciare i gamberi mantenendo la coda ed eliminare il filamento intestinale sul dorso quindi sciacquarli sotto l'acqua corrente. Cuocere i gamberi a vapore per 3-4 minuti.Ridurre a cubetti 5 fette di mango, l'avocado e 1/2 peperone, quindi condirli con il succo di 1/2 limone, sale, pepe e un filo di olio.Coprire con la pellicola trasparente e lasciare riposare per 15 minuti.Unire i gamberi all'insalata, mescolare delicatamente e suddividere il composto in 4 bicchierini. Decorare con l'aneto e servire.
4
Tartine con salmone e crema di avocado
46
Sciacquate e sbucciate due avocado, tagliate la polpa in pezzi grossi e mettetela nel mixer. Aggiungete un cipollotto tagliato a pezzettini, il succo di limone, l’olio, un pizzico di sale e pepe. Frullate fino a ottenere una crema densa e omogenea.Con il coppa pasta tondo tagliate sul pane dei cerchi di circa 6 cm del diametro. Spalmate sopra la crema di avocado oppure aiutatevi con il sac-à-poche con la bocchetta stellata per un risultato più scenografico. Guarnite con le striscioline di salmone affumicato e un ciuffetto di aneto.Servite le tartine con salmone e avocado subito per evitare che la crema di avocado si ossidi e quindi diventi scura.
5
Pasta con piselli gamberi e zafferano
44
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
6
Polpette al salmone su crema di piselli
5
Come prima cosa prendete il bicchierone del mixer e riunite all’interno il salmone ridotto a striscioline, le patate ridotte a tocchetti, le erbe aromatiche, 2 fette di pane in cassetta, pepe e un cucchiaino di olio.Frullate e controllatene la consistenza. Se vi sembrano troppo umide unite una fetta di pane. Spostate il composto in una ciotola. Create delle palline grandi come un’albicocca premendole appena sotto e sopra. Passatele al pangrattato.Scegliete il metodo di cottura che preferite: cotte in forno a 170° per max 15-20′; in padella con olio per friggere (non troppo) per una doratura uniforme.Per la salsa: stufate per 20′ i piselli in un trito di porro e olio evo (poco). Regolate di sale e pepe. A 5 minuti dalla fine grattugiate la radice di zenzero (subito dopo averla privata della buccia esterna). Mescolate bene; regolate di sapore e tenete in caldo. Servite le polpette sul letto di salsa e buon appetito!
7
Quesadilla con pomodoro, olive e ceci
28
Per preparare la salsa di yogurt all'aneto, prendere un frullatore e porre al suo interno lo yogurt, l'aneto, il basilico, l'olio di oliva e un pizzico di sale. Frullare bene, e trasferire la salsa in una ciotola.Per preparare la quesadilla occorre innanzitutto scaldare una padella a fuoco medio. Scaldare poi una tortilla per circa 30 secondi, rigirandola a metà del tempo. Rigirarla nuovamente, e cospargere la metà della tortilla con circa la metà della fontina. Coprire la fontina con i ceci, i pomodori, le olive e la cipolla rossa. Cospargere il restante formaggio sopra il ripieno e piegare la parte vuota della tortilla per chiudere la farcitura.Cospargere rapidamente il lato superiore della quesadilla con un leggero strato di olio d'oliva e capovolgere con una spatola. Lasciare che la parte inferiore della quesadilla cuocia fino a diventare dorata e croccante, circa un minuto o due. Guarnire la parte superiore con un leggero strato di olio d'oliva, capovolgere e cuocere fino a quando la parte inferiore non sia dorata e croccante. Capovolgere una volta ancora e trasferirla immediatamente in un tagliere.Lasciare che la quesadilla si raffreddi per un paio di minuti, poi tagliatela in tre fette utilizzando una coltello per pizza affilato o un coltello da chef. Servire immediatamente, con a lato la salsa di yogurt all'aneto.
8
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
9
Insalata di farro e ceci con yogurt alle erbe
7
Aggiungere il farro sciacquato in una pentola capiente e riempirla con acqua. Portare l'acqua ad ebollizione, poi coprire, ridurre il calore a fuoco lento, cuocere fino a quando il farro è tenero ma ancora piacevolmente gommoso (il farro perlato richiederà circa 15 minuti, il farro non trattato da 25 a 40 minuti). Una volta che il farro è cotto, scolatelo e mescolate con l'olio d'oliva, aglio e sale.Per preparare lo yogurt alle erbe unire in un frullatore yogurt, menta, aneto, olio d'oliva, succo di limone, sale, e frullare. Se necessario, aggiungere altro olio di oliva, succo di limone e/o sale quanto basta.In singole insalatiere, aggiungere un paio di manciate di verdure verdi, pomodorini, olive, cetrioli e avocado. Aggiungere la miscela di farro e i ceci, con una generosa quantità di yogurt alle erbe. Terminare la preparazione del piatto spremendo del succo di limone sulle verdure (e un filo d'olio d'oliva, se si desidera). Servire a tavola.