0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

7Risultati per "asiago"

0
Bocconcini di radicchio all'asiago
6
Innanzitutto prendiamo il radicchio e dopo aver eliminato le foglie esterne più dure, ricaviamone 10 di foglie lasciandole intere. Laviamole e scottiamole 1 minuto appena in acqua bollente. Quindi scoliamole e lasciamole asciugare oppure tamponiamo l'acqua in eccesso con un foglio di carta assorbente.Nel frattempo tritiamo le nocciole e dividiamo l'asiago in 10 bei tocchi.Nel frattempo tritiamo le nocciole e dividiamo l'asiago in 10 bei tocchi.Ora riprendiamo le nostre foglie , eliminiamo parte del gambo bianco che in genere resta sempre più duro, mettiamo al centro un pezzo di asiago, un pochino di granella di nocciole e chiudiamo formando il nostro bocconcino.Continuiamo fino al termine di tutti gli ingredienti. Trasferiamo i nostri bocconcini di radicchio all'asiago in una pirofila coperta da carta da forno, insaporiamo la superficie con un pizzico di sale, irroriamo con un filo di olio e passiamo in forno per 10/15 minuti appena...il tempo di far sciogliere bene il formaggio.Bene, questo sfizioso piatto è pronto...non resta che gustare i bocconcini caldo magari presentandoli su un letto di carpaccio di arancia e decorarli con altra granella di nocciole.
1
Risotto con asiago e noci
1
Prendete il porro, pulitelo e tagliatelo a rondelle, tagliate a pezzettini la carota e fate soffriggere il tutto in due cucchiai di olio. Quando gli ingredienti sono stufati al punto giusto( circa 8/10 min. mescolando spesso ed aggiungendo acqua affinchè il tutto non si bruci) aggiungete il riso e fatelo tostare, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco.Fate cuocere il riso aggiungendo il brodo poco per volta attendendo che si asciughi prima di aggiungere il brodo successivamente. A metà cottura, dopo circa 10 minuti, riducete le noci a pezzettini,e conservatene mezzo gheriglio a persona per decorare. Aggiungetele ora al risotto e continuate la cottura, nel frattempo tagliate a cubetti il formaggio Asiago.Quando manca un minuto al termine della cottura, aggiungete i cubetti di formaggio conservandone 3 o 4 a testa per decorare. Mescolate per bene così il formaggio comincia a sciogliersi. Spegnete attendete un minuto e servite. BUON APPETITO
2
Risotto con asiago e noci
Prendete il porro, pulitelo e tagliatelo a rondelle, tagliate a pezzettini la carota e fate soffriggere il tutto in due cucchiai di olio. Quando gli ingredienti sono stufati al punto giusto( circa 8/10 min. mescolando spesso ed aggiungendo acqua affinchè il tutto non si bruci) aggiungete il riso e fatelo tostare, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco.Fate cuocere il riso aggiungendo il brodo poco per volta attendendo che si asciughi prima di aggiungere il brodo successivamente. A metà cottura, dopo circa 10 minuti, riducete le noci a pezzettini,e conservatene mezzo gheriglio a persona per decorare. Aggiungetele ora al risotto e continuate la cottura, nel frattempo tagliate a cubetti il formaggio Asiago.Quando manca un minuto al termine della cottura, aggiungete i cubetti di formaggio conservandone 3 o 4 a testa per decorare. Mescolate per bene così il formaggio comincia a sciogliersi. Spegnete attendete un minuto e servite. BUON APPETITO
3
Friselle con zucchine marinate, asiago e fesa
Fare le Friselle con zucchine marinate, asiago e fesa è molto semplice. Laviamo e spuntiamo le zucchine, tagliamole a dadini piccoli e trasferiamole all’interno di una ciotola. Aggiungiamo il succo di un limone, un pizzico di sale e un cucchiaio di olio. Insaporiamole bene e lasciamole riposare un’oretta.A questo punto possiamo prendere le nostre friselle. Con un cucchiaio bagniamole con la marinatura delle zucchine e infine ricopriamole con i dadini delle stesse, pezzettini di asiago e mezza fetta di fesa.Irroriamo con il restante olio e lasciamole ancora 10 minuti prima di gustarle.
4
Tagliatelle con pesto di rucola, bresaola e asiago
Per preparare le tagliatelle con pesto di rucola, bresaola e fondutina di Asiago, cominciate dal pesto: pulite la rucola e mettetela nel mixer con olio, Grana e sale a piacere. Tritate il tutto, poi aggiungete il latte, continuando a tritare, sino ad ottenere una salsa piuttosto liquida di un bel verde brillante.Passate poi alla bresaola: tagliatela in tanti piccoli pezzettini e fatela saltare per qualche istante in padella antiaderente, facendo però attenzione a non farla seccare.Mettete ora a bollire la pasta in abbondante acqua salata e dedicatevi nel frattempo alla fonduta: tagliate a pezzetti l’Asiago e mettetelo in un pentolino assieme al latte. Fate sciogliere a fuoco dolce, mantenendo sempre mescolato per evitare che si formino grumi.Una volta scolata la pasta, siete pronti per impiattare: vi consiglio di servire le tagliatelle adagiate sul pesto di rucola e ricoperte dalla bresaola e dalla fondutina di Asiago.
5
Finti soufflè
7
Stendete la pasta sfoglia e ricavatene 6 cerchi, usando un coppa pasta abbastanza grande sistemate i cerchi di sfoglia nei pirottini cercando di stendere il piu’ possibile i lati… io non l’ho fatto proprio bene, ma…l’effetto dopo cotto è simpatico, sembrano dei fiori Preparate una besciamella semplice, facendo un roux con burro e farina, scaldate il burro e aggiungete la farina, fate cuocere beneNel frattempo mettete a scaldare il latte con la noce moscata e il pepe.. il sale, mettetene poco, i formaggi daranno la giusta sapiditàAppena il latte comincia il bollore, unite il roux e mescolate bene… Unite il formaggio tagliato a dadini e il parmigiano, lasciandone un paio di cucchiai per la fineunite all’ultimo l’uovo e mescolate bene.. ora, versate la besciamella nei cestini di sfoglia, al centro mettete qualche pezzetto di pancetta coprite con altra besciamella, stando attenti a non arrivare al bordo, perchè un po’ si gonfierà in cottura. Spolverizzate di parmigianomettete tutto in forno a 180 gradi per 25 mn, forno ventilato. Servite tiepido
6
Quiche alla ricotta con pomodori
27
Pre-riscaldate il forno a 180°. Dopodiché tagliate e salate leggermente le fette di pomodoro e lasciatele riposare su un tagliere.In una ciotola unite la ricotta con il Parmigiano Reggiano, l'asiago e otto foglie di basilico strappate a pezzetti. Aggiungete un pizzico di pepe e sale a piacere. Aggiungete l'uovo e mescolate bene.Foderate con carta da forno uno stampo di 28cm di diametro e srotolate la sfoglia facendo aderire bene il fondo. Bucherellate la sfoglia con i rebbi di una forchettaPotete ora farcire la sfoglia. Versate e distribuite il composto di ricotta. Asciugate le fette di pomodoro con della carta e disponetele sulla superficie del composto, alternando i colori. Tagliate con un coltellino l'eccesso di sfoglia rifilando il bordo dello stampo. Piegate i bordi della sfoglia e spennellateli con un po' di uovo sbattuto.Infornate la quiche ultimata in forno statico per 35 minuti circa o fino a quando il colore della sfoglia non diviene marrone dorato. Sfornate e cospargete la quiche con un filo d'olio extravergine d'oliva e guarnitela con un paio di foglie di basilico fresche.