0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

6Risultati per "nocciolata"

0
Torta allo yogurt greco e nocciolata
24
In una ciotola, montate le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto gonfio e chiaro.Versate l'olio a filo, con le fruste in movimento, al minimo della velocità. Aggiungete lo yogurt, sempre con le fruste in movimento.Unite la vanillina e la farina setacciata con il lievito, continuando a montare ed ottendo un composto privo di grumi.Preriscaldate il forno a 180 °C. Imburrate ed infarinate una teglia da 22 cm di diametro. Versate il composto nella teglia ed infornate per circa 25 minuti, facendo la "prova stecchino" durante gli ultimi minuti di cottura.Sfornate e lasciate raffreddare. Tagliatela a metà e farcitela con la nocciolata, in ultimo, cospargete di zucchero a velo a piacere.
1
Sbriciolata al cacao con crema e nocciolata
3
Unite la farina, il cacao, il burro a tocchetti, la vanillina, lo zucchero a velo, l'uovo ed un tuorlo in una ciotola ed impastate velocemente, fino ad ottenere un panetto omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e ponetelo in frigo almeno 30 minuti.Prepariamo ora la crema: scaldate il latte, senza portarlo a bollore e tenetelo da parte.In un pentolino con il fondo spesso, montate i sei tuorli con lo zucchero, con l'ausilio di una frusta. Unite l'amido e la vanillina ed incorporateli bene.Aggiungete un po' per volta il latte caldo al composto di tuorli e mescolate. Mettete sul fuoco e fate cuocere a fiamma medio-bassa, fino a portare il tutto ad ebollizione, mescolando continuamente, per evitare la formazione di grumi. Spegnete il fuoco, versate la crema in una ciotola, coprite con pellicola per alimenti a contatto e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.Preriscaldate il forno a 180°C.Imburrate ed infarinate una tortiera da 26 cm di diametro. Prendete un po' più di metà di panetto e stendetelo, foderando la teglia e facendola aderire bene al bordo. Versate la crema e livellatela bene. Aggiungete qualche cucchiaio di nocciolata. Coprite tutta la superficie con la restante frolla, formando con le mani tante briciole.Infornate per circa 35 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.Decorate la superficie con la nocciolata intiepidita e formando tanti fili.
2
Occhi di bue al cioccolato di frolla allo yogurt
18
In una ciotola, ponete la farina, il lievito, la vanillina,lo zucchero, l'uovo, il burro freddo di frigorifero a tocchetti e lo yogurt. Impastate velocemente tutti gli ingredienti, ottenendo un panetto omogeneo.Avvolgete il panetto nella pellicola per alimenti e ponetelo in frigorifero per almeno 30 minuti. Recuperate il panetto e, con l'ausilio di un mattarello, stendetelo su un piano abbondantemente infarinato, allo spessore di circa 3-4 millimetri. Con un coppapasta ricavate i biscotti; metà di questi dovrete ulteriormente copparli una formina più piccola, per ottenere la ciambellina superiore. Continuate fino a terminare l'impasto.Preriscaldate il forno a 190°C.Ponete le basi su una leccarda rivestita di carta forno e tenetele in frigorifero per 10 minuti. Infornate e lasciate cuocere per circa 12 minuti, finché non saranno dorati. Sfornate ed aiutandovi con una paletta, trasferiteli su un piatto, facendo attenzione a non romperli.Allo stesso modo, cuocete anche le parti superiori, tenendo a mente che occorreranno un paio di minuti in meno affinché siano cotte.Una volta che i biscotti saranno freddi, farcite le basi con un cucchiaino di nocciolata (o crema spalmabile a piacere), non avvicinandovi troppo ai bordi. Richiudete con le ciambelline e spolverate di zucchero a velo.
3
Bianco e nero
4
Montate a neve 220 ml di panna ben fredda, con 2 cucchiai di zucchero.Aiutandovi con una sac à poche, riempite di panna i bignè, forandoli nella parte inferiore. Ponete i bignè riempiti in sacchetti per alimenti (vi consiglio di dividerli in due sacchetti), chiudeteli e metteteli in freezer, finché non saranno induriti (almeno un paio d'ore).In una ciotola, montate a neve la panna fredda rimasta insieme allo zucchero. Aggiungete il cacao setacciato e la nocciolata ed amalgamente delicatamente, cercando di non smontare la panna. Recuperate i bignè e separateli con molta attenzione, per non romperli. Tuffateli nella crema e poneteli man mano su un piatto da portata, formando una piramide. Una volta esauriti i bignè, fate colare la crema rimasta sulla piramide, cercando di non lasciare vuoti.Decorate la piramide con abbondanti scaglie di cioccolato fondete: potete grattuggiare un blocco di cioccolato con una grattugia, direttamente sui bignè. Conservate in frigorifero.
4
Muffins triple chocolate e black white
33
Mettete le gocce di cioccolato in freezer e preriscaldate il forno a 180°C. Preparate la teglia per muffins rivestita con gli appositi pirottini.In una ciotola, ponete la farina, il cacao ed il lievito setacciati, la vanillina, lo zucchero ed il bicarbonato e mescolate.In un'altra ciotola, unite in una ciotola le uova, lo yogurt e l'olio e mescolate appena, con l'ausilio una frusta a mano.Versate gli ingredienti secchi sul composto di uova e sempre con la frusta a mano, mescolate velocemente e senza montare: dovete lasciare anche i piccoli grumini che si formeranno.Riempite ogni pirottino circa a metà, aggiungete un po' di nocciolata, ricoprite con un altro po' di impasto, senza superare i 2/3 del pirottino. In ultimo aggiungete le gocce di cioccolato.Infornate per circa 25 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
5
Ravioli dolci di carnevale
22
Cominciate a preparare il ripieno: se avete optato per la crema di nocciole, rivestite una teglia con la carta forno, ed aiutandovi con una coppia di cucchiaini, formate tanti mucchietti e ponete la teglia in freezer, in modo che la nocciolata indurisca, fino al momento di utilizzarla; se avete scelto la confettura, tenete il barattolo in frigorifero, in modo che sia ben fredda.Passate ora a preparare la pasta dei ravioli. In una ciotola, unite la farina, lo zucchero, le uova leggermente battute, la vanillina, il burro molto morbido e tagliato a pezzetti ed il pizzico di sale. Mescolate con un cucchiaio di legno e finite di impastare con le mani, formando un panetto omogeneo. Avvolgete il panetto nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.Preparate un piano infarinato e la macchina per la pasta. Trascorso il tempo di riposo, stendete un po' di impasto alla volta, formando delle strisce piuttosto sottili.Ponete i mucchietti di ripieno su una sfoglia di pasta, copriteli con una seconda sfoglia, facendola aderire bene intorno al ripieno, per eliminare l'aria all'interno dei ravioli, e ritagliateli con un coppapasta per ravioli. Stringete bene i bordi di ogni raviolo, affinché non si aprano in cottura.In un pentolino dal fondo alto, riscaldate abbondante olio di semi, portandolo circa alla temperatura di 175°C e cominciate a friggere qualche raviolo alla volta, girandoli delicatamente, per evitare di romperli. Fateli dorare bene su entrambi i lati ed estraeteli dal pentolino, ponendoli ad asciugare l'olio in eccesso su un vassoio rivestito di carta assorbente.Ponete i ravioli su un piatto da portata e cospargeteli di zucchero a velo prima di servirli: vi consiglio di provarli tiepidi!