0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

110Risultati per "noci"

0
Pennoni rigati con melanzane, menta e caciocavallo
11
Pelare per ¾ le melanzane, tagliarle a cubetti, salarle con sale grosso e farle spurgare per almeno mezz’ora. Saltare poi in padella le melanzane con l’olio e l’aglio e poi frullare il tutto aggiungendovi un pò d’acqua di cottura e alcune foglioline di menta.Cuocere i penne rigate Bio in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Mantecare la pasta fuori fiamma con la crema di melanzane, aggiungendo il caciocavallo a scaglie. Impiattare e decorare il piatto con le mandorle tostate e foglioline di menta.
1
Torta fondente alle noci
7
Spezzettiamo il cioccolato in un pentolino e lasciamo che si sciolga a bagnomaria.Quindi allontaniamo la pentola del fuoco, lasciamolo raffreddare per un paio di minuti e proseguiamo con l’impasto. Incorporiamo con l’aiuto di una frusta elettrica due uova, lo zucchero, la farina, il latte, le noci spezzettate grossolanamente ed infine la bustina di lievito per dolci.Prendiamo ora una tortiera, foderiamola con un foglio di carta da forno bagnata e strizzata e rovesciamo il tutto. Livelliamo bene, dopodichè inforniamo a 180 gradi in modalità statica per circa 40 minuti, avendo cura di fare la prova stecchino.A cottura ultimata non resta che sfornare il nostro strepitoso dolce ed aspettare che almeno intiepidisca prima di gustarlo.
2
Orecchiette con cavolo e noci
28
Preriscaldate il forno a 200°. Tagliate in quattro i cavoletti di Bruxelles, distribuiteli in una teglia formando un unico strato e conditeli con un cucchiaio di olio d'oliva. Arrostiteli fino a quando non diventano teneri e dorati (20/25 minuti).Mentre i cavoletti di Bruxelles arrostiscono, portate a ebollizione una pentola d'acqua e cuocete le orecchiette secondo le istruzioni riportate sulla confezione. Scolatele orecchiette quando sono al dente e mettete da parte circa mezza tazza di acqua di cottura. Trasferite nuovamente le orecchiette nella pentola.In un pentolino, scaldate l'olio d'oliva a fuoco medio-basso. Aggiungete l'aglio tritato e lasciate cuocere per un minuto. Versate la panna e un cucchiaino di scorza di mezzo limone. Portate la salsa a ebollizione e lasciate cuocere fino a quando non si addensa leggermente (da 6 a 8 minuti).Aggiungete la miscela di panna e i cavoletti nella pentola con le orecchiette. Aggiungete l'acqua della cottura, accedente il fuoco e miscelate per circa due minuti. Dopodiché, trasferite le orecchiette nei patti, aggiungete le noci tostate e servite.
3
Plum-bread zucca e noci
30
Pulite la zucca dalla buccia e dai semi e tagliatela a cubetti di circa due centimetri. Fatela rosolare per qualche minuto in una padella con un filo d'olio evo, uno spicchio d'aglio in camicia e un rametto di timo fresco. Lasciatela ben soda e aggiustate di sale.Mettete gli ingredienti liquidi uova , latte e olio in una bowl e sbatteteli leggermente con una frusta.Aggiungete la farina e il lievito e continuate a mescolare. Poi incorporate il grana grattugiato, l'emmentaler a cubetti di circa un centimetro, le noci tritate grossolanamente, 2/3 dei semi misti e la zucca. Amalgamate bene e aggiustate di sale e pepe.Versate il composto in uno stampo da plumcake ricoperto di carta forno, cospargete la superficie con i semi rimasti e infornate a 180°C per circa 50 minuti.Sfornate e servite a temperatura ambiente.
4
Ravioli ripieni di verdure, noci e gorgonzola
28
Mettere insieme la farina di grano integrale e il sale su una superficie pulita. Fate un buco al centro, aggiungete le due uova e tre cucchiai di acqua. Usando una forchetta, sbattete le uova e lentamente cominciate ad incorporare la farina. Man mano che continuate ad incorporare la farina e lavorarla con le mani, l'impasto prenderà forma. Continuate ad impastare sino quando non formate una palla liscia. Lasciate riposare per 20-30 minuti.Mentre la pasta riposa, mettete in un robot da cucina i cavoletti di Bruxelles, il gorgonzola, le noci sgusciate e frullate fino a che non sono ben miscelati. Mettete da parte.Dividete la palla di pasta in due panetti. Utilizzando una macchina per la pasta o un mattarello, stendete prima l'uno e poi l'altro. Dovrete ottenere una sfoglia rettangolare spessa circa 0,5 cm. Stendete i due rettangoli di pasta in un piano di lavoro leggermente infarinato con della semola e create dei piccoli mucchietti di ripieno con un cucchiaio. Adagiate la seconda sfoglia facendo combaciare i suoi bordi con la prima. Con una rotella tagliapasta dentellata ricavate i ravioli delle dimensioni 4x4 cm. In questo modo dovreste otterrete circa venti ravioli che disporrete su un vassoio leggermente infarinato con della semola.Portate a ebollizione una pentola d'acqua. Aggiungere quattro ravioli alla volta. Lasciate cuocere fino a che i ravioli non arrivano a galleggiare in superficie (5-6 minuti). Prelevateli con una schiumarola e trasferiteli nei piatti.Sciogliete il burro in una padella. Aggiungere lo spicchio d'aglio e il rosmarino e rosolate fino a quando l'aglio non emana il suo aroma. Aggiungere il composto su ciascun piatto di ravioli, cospargete con una manciata di formaggio di capra sminuzzato grossolanamente e servite.
5
Tortiglioni con prosciutto, mele e caciocavallo
10
Far fondere il burro in una padella capiente. Unire il prosciutto cotto tagliato a tocchetti e la mela ridotta in fettine sottili, salare e lasciare rosolare il tutto per 5 minuti, finché la mela si ammorbidirà ed il prosciutto sarà leggermente dorato.Unire poi il radicchio tagliato a listarelle e le bietole precedentemente sbollentate e lasciar cuocere ancora qualche minuto.Cuocere i tortiglioni in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Aggiungerli alle verdure mantecando il tutto per qualche minuto. Servire con una manciata di pistacchi tritati grossolanamente, il pepe macinato fresco e il caciocavallo silano a fettine sottili.
6
Pancarrè integrale con zucchine e noci
32
Preriscaldate il forno a 180°. Foderate una teglia delle dimensioni di 27x15 cm con carta da forno.Usando una grattugia passate le zucchine e mettetele da parte. Non spremete l'umidità in eccesso.Aggiungete in una ciotola grande la farina integrale e quella d'avena, il lievito, il bicarbonato, la cannella e la noce moscata. Sbattete bene per combinare.In un'altra ciotola aggiungete le uova, l'olio e il miele. Mescolate il tutto finché non è amalgamato.Unite i composti secchi ed umidi ottenuti negli step tre e quattro. Non mischiate troppo, altrimenti il pancarré verrà duro!Mettete delicatamente l'uvetta e le noci nel composto. Aggiungete le zucchine tritate mettendone da parte un pizzico o due per decorare la superficie. Versate il tutto nella teglia foderata. Cospargete il resto dell'uvetta e delle noci. Infornate e lasciate cuocere per circa 40-60 minuti, controllando la cottura dopo 40 minuti inserendo uno stuzzicadenti che dovrebbe uscire fuori pulito.Lasciate raffreddare il pancarré per 10 minuti nella teglia e poi trasferitelo in una rastrelliera per completare il raffreddamento. Tagliatelo a fette e.... gustatelo!
7
Ravioli al radicchio con ricotta e noci
6
Realizzare i ravioli al radicchio con radicchio e noci come già detto non è difficile, ma è un piatto che richiede pazienza e tempo. Iniziamo dalla pasta. Prendiamo 10 foglie di radicchio, togliamo la parte bianca e tritiamo finemente la parte rossa. Ora mischiamo il radicchio alla farina e disponiamola su di un piano formando la classica fontana. Rompiamoci dentro le uova, aggiungiamo un pizzico di sale e iniziamo ad impastare ottenendo un panetto liscio, omogeneo e colorato. Lasciamo riposare Prendiamo 300 gr di radicchio, sfogliamolo, laviamolo e mettiamolo in una teglia foderata con carta da forno. Insaporiamolo con un pizzico di sale, poco olio, copriamo con un foglio di carta di alluminio e facciamolo cuocere in forno a 180 gradi per 15/20 minuti, fino a quando non sarà tutto tenero scoprendo la teglia a metà tempo. Una volta freddo tritiamolo con l’aiuto di un mixer insieme alle noci e mettiamolo in una ciotola.Aggiungiamo la ricotta, il parmigiano, aggiustiamo di sale e di pepe e amalgamiamo bene gli ingredienti tra loro.Riprendiamo ora la pasta, rilavoriamola qualche minuto e poi stendiamola in una sfoglia sottile. Io ho provato ad usare la macchinetta ma stavolta non ci sono riuscita perché la presenza del radicchio crudo tende a spezzare la sfoglia. Quindi mi sono munita di pazienza e l’ho stesa un po’ per volta a mano. Ricaviamo con un coppapasta dei cerchi, mettiamo su ciascuno 1 cucchiaino di preparato e chiudiamo a mezzaluna sigillando bene i bordi. Proseguiamo fino al termine degli ingredientiOra non resta che lessare i nostri ravioli al radicchio con radicchio e noci in abbondante acqua salata per 5 minuti e condirli come meglio crediamo.
8
Farfalle avocado e gamberetti
38
Mettete a bollire l'acqua in una pentola. Nel frattempo, tagliate a metà l'avocado, privatelo del nocciolo centrale, sbucciatelo e tagliate la polpa a dadini. Mettetela ad insaporirsi con il succo di limetta ed una macinata di pepe.Saltate velocemente i gamberi in una padella antiaderente. Quando l'acqua bollirà, calate le farfalle e lessatele per il tempo indicato sulla confezione, scolatele e fatele raffreddare.Scolate l'avocado dal succo di limetta e conditeci le farfalle aggiungendo anche i gamberetti. Vedrete che il composto di avocado, lime e gamberetti si legherà perfettamente alle farfalle grazie alla particolare qualità di questa pasta. Infatti oltre a contenere betaglucano, che riduce il colesterolo nel sangue, la pasta Cuore Mio Granoro rimane sciolta nel piatto in quanto la vera maestria nella produzione della pasta la si testa sui formati lisci che non devono mai attaccarsi tra loro.Date il tocco finale al piatto con qualche fogliolina di menta tritata ed una grattugiata di scorza di limetta e servite!
9
Biscotti con confettura di arance e noci
13
Nella planetaria con il il gancio lavorare il burro con lo zucchero e un cucchiaino di estratto di vaniglia ( o in alternativa i semini di un bacello). Aggiungere poi la farina, il lievito e infine i tuorli.Non appena si sarà amalgamato il tutto formare una palla e lasciar riposare in frigorifero trenta minuti. Stendere poi la frolla e prendere due stampini circolari della stessa forma ma di misure differenti per creare il buco al centro.Sovrapporre pertanto a un cerchio intero un altro sovrapposto, e nel buco in mezzo con la sac-a-poche mettere un po' di marmellata di arance. Disporre in forma circolare le noci pecan, e cuocere in forno a 180° per 13 minuti. Questi biscotti sono ideali per l'ora del the, inutile dire che le noci pecan conferiscono un tocco veramente eccezionale.
10
Pane integrale noci e uvetta morbidissimo
11
Per preparare il Pane Integrale con Noci e Uvetta iniziate mettendo nel cestello della vostra macchina del pane, se lo richiede,prima i liquidi, quindi : acqua, olio, il concentrato di dattero e il miele.In una ciotola a parte versate le 2 farine, aggiungete le spezie : cannella, chiodi di garofano, noce moscata e il pizzico di sale. Amalgamate il tutto e aggiungete questi ultimi sopra i liquidi.In ultimo, in cima aggiungete il lievito.Avviate il programma prescelto. Io in questo caso ho utilizzato il programma per il pane integrale.Quando vi accorgete che il tutto è stato impastato per bene aggiungete l’uvetta e le noci.Chiudete il coperchio della vostra macchina e lasciate lievitare e cuocere.
11
Banana pancake e mix di noci
3
Dopo aver schiacciato la banana con l’aiuto di una forchetta, aggiungere del succo di limone. Unire alla purea la farina, la crema alle noci, la cannella. Montare a neve ben ferma gli albumi e incorporare – a questo punto – il composto precedentemente preparato. Scaldare una padella antiaderente e, una volta calda, versare metà della pastella (corrispondente ad una porzione). Cuocere il primo lato con coperchio, girare il pancake e terminare la cottura senza coperchio. Farcire secondo i propri gusti (composta di frutta, frutta fresca, yogurt).