0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

30Risultati per "zenzero candito"

0
Zenzero candito
2
Ho pelato lo zenzero con il pelapatate e poi l’ho tagliato a fettine sottili, un millimetro o due. L’ho bollito per circa un’ora e poi l’ho pesato. Le dosi indicate negli ingredienti, quindi, sono da considerarsi indicative, bisognerà pesare lo zenzero una volta cotto per conoscere la quantità esatta di zucchero da aggiungere. L’ho rimesso nella pentola con pari peso di zucchero e ho aggiunto acqua sufficiente per coprirlo appena. L’ho fatto cuocere a fuoco basso finché lo sciroppo non è stato quasi completamente assorbito. A questo punto, lo zenzero candito può già considerarsi pronto, ma io ho ancora passato le fettine una ad una nello zucchero semolato, aiutandomi con una pinza. Ho fatto asciugare le fettine per tutta la notte su una teglia rivestita di carta forno.
1
Biscotti teneri al limone e zenzero
4
Unire la farina allo zucchero, aggiungere l’uovo, il lievito e il burro ammorbidito, il sale e il succo di un limone. Impastare bene, quindi aggiungere i cubetti di zenzero e rimpastare perchè si distribuiscano uniformemente.
2
Cantucci di zucca al cioccolato
43
Preriscaldare il forno a 180° e foderare tre teglie con carta da forno cosparsa con un po' di farina. Sbattere insieme la farina, il lievito, la cannella, lo zenzero, il sale e i chiodi di garofano. Mettere da parte. Nella ciotola del mixer (o in una grande ciotola, in quanto questo passaggio è sicuramente realizzabile a mano), sbattere insieme le uova e le due tipologie di zucchero, quindi aggiungere la crema (purea) di zucca e la vaniglia. Aggiungere lentamente la miscela di farina, mescolando fino a quando il composto non sia leggermente inumidito, quindi raschiare il lati della ciotola recuperando i residui. Aggiungere lo zenzero candito.Separare l'impasto in tre pezzi uguali. Infarinare le mani in modo che la pasta non si attacchi e formare da ogni pezzo un "tronchetto" di circa 24x27 cm. Trasferire nelle teglie e cuocere per 30-35 minuti. Lasciare raffreddare per 15-20 minuti, poi tagliare in pezzi da 1,5 cm. Trasferire nuovamente nelle teglie e abbassare la temperatura del forno a 160°.Cuocere per altri 30-35 minuti, rigirando i biscotti a metà cottura. Terminata la cottura, sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente. Utilizzare un coltello per spalmare il cioccolato sui biscotti, quindi cospargere la granella di cioccolato bianco decorativa. Mettere in frigo a rassodare, servire.
3
Succo mela zenzero carote
2
Per prima cosa sterilizzate le bottiglie per trenta minuti,una volta fatto ció adagiatele capovolte su un canovaccio pulito. In un tegame facciamo sciogliere lo zucchero di canna in 400 ml di acqua portate ad ebolizione e spegnete. Ora lavate accuratamente la frutta e verdura sbucciate ed estraiamo il succo tramite una centrifuga. Aggiungiamo il succo ottenuto allo sciroppo e quando inizia a sobbollire spegnere e travasare nelle bottigliette. Una volta chiuse ben bene riponete in una pentola e tra una bottiglia e l'altra mettete uno strofinaccio ( per evitare che scoppino durante l'ebolizione questo processo é da fare anche per la prima sterilizazione) e riempite d'acqua . Fate bollire per 40 minuti,una volta spento lascite raffreddare completamente e disponetele un dispensa al buio.
4
Biscotti di pasta frolla allo zenzero
33
In una ciotola unire le farine con il lievito, la fecola e lo zucchero semolato. Mescolare con un cucchiaio e poi unire il burro morbido, 2 tuorli e lo zenzero grattugiato. Impastare velocemente con le mani e formare un panetto omogeneo, avvolgerlo nella pellicola trasparente per alimenti e metterlo a riposo in frigo per mezz'ora.Accendere il forno a 180°C in modalità ventilato. Con un mattarello infarinato, stendere l'impasto su una spianatoia fino a ½ cm di spessore.Con degli stampini a vostro piacere ritagliare i biscotti, metterli sulla teglia foderata di carta forno e farli cuocere per circa 20 minuti.
5
Polpette di merluzzo e zenzero
17
Per prima cosa lavate i merluzzetti sotto l'acqua correnteFateli lessare in abbondante acqua salata insieme all'alloro, il ginepro e le fettine di limone per circa 10'. Scolate, sfilettate, estraendo solo le parti carnose (circa 450 gr. netti). Fateli raffreddare e riduceteli in piccoli bocconcini. Verificate che non vi siano spine o.Nel frattempo, bagnate il pane in cassetta con dell'acqua, quindi strizzatelo bene. Unitelo ai bocconcini di merluzzo aggiungete le uova, il parmigiano, il prezzemolo e lo zenzero grattugiato. Salate e pepate.Amalgamate il tutto con l'aiuto di una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo. Con le mani sempre ben inumidite, prelevate piccole porzioni del composto e formate delle polpettine grandi poco più di una noceAppiattitele leggermente e disponetele su una leccarda rivestita con della carta da forno fino a terminare il composto, irrorando con olio evoInfornate a 200°C, a forno statico preriscaldato, per circa 20', quindi giratele e abbassate la temperatura a 180°C .Fate cuocere altri 10'. Sfornate e servitele ben calde.
6
Omini di pan di zenzero
1
Setacciamo la farina e le spezie nella ciotola, aggiungiamo lo zucchero e il bicarbonato. Aggiungiamo il burro freddo a pezzetti e lavoriamo con la punta delle dita sino a ottenere un composto sbricioloso senza pezzi di burro.Aggiungiamo l’uovo e il miele e cominciamo a lavorare con una forchetta. Impastiamo con le mani sino a ottenere un bel panetto liscio. Ci vorranno pochi minuti.Stendiamo con il mattarello sino a ottenere una sfoglia di meno di mezzo centimetro. Tagliamo con la formina e sistemiamo sulla teglia foderata da carta forno. Sistemiamo la teglia in frigo per circa 20 minuti, intanto accendiamo il forno a 180°, statico.Una volta che i biscotti si sono raffreddati per bene, inforniamo per 15 minuti. Sforniamo e poniamo a raffreddare su una gratella.
7
Torta fine al cioccolato e zenzero
40
Preparate la base sabbiando zucchero e le due farine con i 120 g di burro, unite l'uovo per ultimo e lavorate sino a d avere un composto liscio e ben amalgamato. Appiattite tra due fogli di carta da forno e lasciate riposare in frigorifero un'ora. Preriscaldate il forno a 180°C.Stendete la pasta su un piano da lavoro infarinato, ricavate un disco, della dimensione dello stampo che utilizzerete come contenitore (20 cm) rivestitelo con carta da forno, adagiate sopra il disco di pasta e ritagliate l'eccesso con una rotellina dentellata, i bordi dovranno essere bassi. Bucherellate il fondo e cuocete in bianco per circa 20 minuti.Per preparare la ganache al cioccolato, fate scaldare la panna acida, e, quando sarà ben calda unite il cioccolato (preferibilmente 72% di cacao) a pezzetti. Fate prendere calore, amalgamate dal centro verso l'esterno, omogeneizzate bene il tutto, unite lo zenzero in polvere e i 50 g di burro. Lisciate bene. Colate questo composto sulla base croccante e fate indurire a temperatura ambiente per circa 2 ore.
8
Mousse al cioccolato fondente, zenzero e lamponi
22
Gelèe (va preparata il giorno prima): Frulla i lamponi con lo zucchero e il limone. Setaccia la purea per eliminare i semi e riscaldala al microonde o sul fuoco. Unisci la gelatina già ammollata in acqua fredda e strizzata e mescola. Versala in uno stampo del diametro di 15 cm, rivestito con pellicola e metti in congelatore per 6/8 ore.Base: Monta gli albumi con metà dello zucchero. A parte monta i tuorli con il resto dello zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, unisci il cacao e la maizena setacciati e mescola. Unisci il cioccolato fuso al composto di tuorli, cacao e maizena. Aggiungi poi a quest’ultimo gli albumi montati a neve, mescolando delicatamente, dal basso verso l’alto, senza far smontare il composto. Versalo in uno stampo da 18 cm e inforna a 180° in forno già caldo, per 15 minuti.Mousse: Versa il latte e zenzero in un pentolino e porta a bollore; unisci la gelatina già ammollata in acqua fredda e strizzata. Fondi il cioccolato a bagnomaria, toglilo dal fuoco e versaci il latte e zenzero a filo, mescolando. Infine unisci anche la panna semimontata.Montaggio: Utilizza un anello del diametro di 18 cm, rivestito di un foglio di acetato (io ho usato la carta forno, che va benissimo). Poni nell’anello la base marquise, versaci sopra metà della mousse e metti il tutto nel congelatore per 15 minuti. Posa quindi sulla mousse già congelata il disco di gelèe, ancora ghiacciato, versaci quindi sopra la restante mousse, livella il tutto e poni nuovamente in congelatore per tutta la notte. Prima di servire decora con lamponi freschi. Conserva in frigo
9
Mousse al cioccolato fondente, zenzero e lamponi
10
Base: Monta gli albumi con metà dello zucchero. A parte monta i tuorli con il resto dello zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, unisci il cacao e l'amido setacciati e mescola. Unisci il cioccolato fuso al composto di tuorli, cacao e maizena. Aggiungi poi a quest’ultimo gli albumi montati a neve, mescolando delicatamente, dal basso verso l’alto, senza far smontare il composto. Versalo in uno stampo da 18 cm imburrato e infarinato e inforna a 180° in forno già caldo, per 15 minuti.Mousse: Versa il latte e due cucchiai di zenzero fresco grattugiato in un pentolino e porta a bollore; unisci la gelatina già ammollata in acqua fredda e strizzata. Fondi il cioccolato a bagnomaria, toglilo dal fuoco e versaci il latte e zenzero a filo, mescolando. Infine unisci anche la panna semimontata.Gelèe (va preparata il giorno prima): Frulla i lamponi con lo zucchero e il limone. Setaccia la purea per eliminare i semi e riscaldala al microonde o sul fuoco. Unisci la gelatina già ammollata in acqua fredda e strizzata e mescola. Versala in uno stampo del diametro di 15 cm, rivestito con pellicola e metti in congelatore per 6/8 ore.Montaggio: Utilizza un anello del diametro di 18 cm, rivestito di un foglio di acetato (o carta forno, che va benissimo). Poni nell’anello la base marquise, versaci sopra metà della mousse e metti il tutto nel congelatore per 15 minuti. Posa quindi sulla mousse già congelata il disco di gelèe, ancora ghiacciato, versaci quindi sopra la restante mousse, livella il tutto e poni nuovamente in congelatore per tutta la notte. Prima di servire decora con lamponi freschi. Si conserva in frigo.
10
Vellutata di carote, zenzero e cannella
8
niziate preparando il vostro brodo vegetale aromatizzato, facendo bollire in un pentolino 1 lt. di acqua salata. Aggiungete l'anice stellato, il bastoncino di cannella, lo scalogno tagliato a metà, il prezzemolo e le foglie del sedano intere (conservando per dopo la costa), i chiodi di garofano e le bacche di ginepro. Mondate nel frattempo le carote, pelandole, spuntandone le estremità, e riducendole a rondelline non troppo spesse. Fate lo stesso con le patateTritate finemente la cipolla e tagliate la costa del sedano a rondelle. Fateli stufare dolcemente in una casseruola insieme a un filo di olio e un mestolo di brodo caldo. Aggiungete lo zenzero fresco grattugiato e il rosmarino spezzettatoFate insaporire per 1' e unite le carote e le patateCoprite con il brodo vegetale ben filtrato e portate a bollore. Fate cuocere per circa 15' o fino a quando le verdure saranno sufficientemente tenere da essere frullateSpegnete e aromatizzate con lo zenzero in polvere, il curry e la cannellaRiducete il tutto in una crema omogenea con un frullatore ad immersione, aggiungendo se necessario altro brodo caldo per regolarne la consistenza. Aggiustate di sale e pepeDistribuite la vellutata di carote nei piatti da portata o, come ho fatto io nelle cocotte di coccio, guarnendo con semi di papavero e prezzemolo tritato. Servite caldo
11
Cavolini di bruxelles grigliati con zenzero
6
Pulite i cavolini di Bruxelles rimuovendo le foglie esterne più rovinate, sciacquateli sotto l'acqua corrente e tagliateli a rondelle Su una griglia rovente, arrostite i cavolini di Bruxelles 3'-4' per lato, o fin quando non appariranno ben cotti, quindi salateli Una volta cotti conditeli con olio, sale, peperoncino, l'aglio, il prezzemolo sminuzzati, un filo di aceto balsamico e lo zenzero grattugiato. Mescolate con delicatezza per distribuire bene le spezie e lasciateli insaporire per un po’ prima di servire.​ E voilà...i vostri cavolini di Bruxelles grigliati con zenzero e aceto balsamico sono pronti per essere gustati!