0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

95Risultati per "cannella"

0
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
38
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
1
Freckle cinnamon rolls
1
Scalda in un pentolino il latte con il cardamomo e lascia intiepidire. In una ciotola capiente unisci farina, lievito, sale e zucchero. Mischia e fai un buco in mezzo e disponi un uovo (il secondo uovo servirà per spennellare i panini prima di infornarli).Versa il latte e inizia ad impastare velocemente, otterrai un impasto molto molle e appiccicoso, va bene così. Ungi abbondantemente un piano di lavoro e versaci sopra l'impasto e inizia ad impastare per 10 minuti ungendoti le mani e nuovamente il piano di lavoro quando vedi che l'impasto tenderà ad attaccarsi. Non aggiungere farina!! Vedrai che continuando ad impastare, otterrai un impasto un pochino più sodo e che rimane insieme.. eventualmente aggiungi altro olio. Comunque otterrai un impasto molle e va bene così, fidati.. Prendi una ciotola capiente e leggermente unta e versaci l'impasto ottenuto. Lascia lievitare un'ora coperto da canovaccio nel forno fino a che raddoppierà il volume. Intanto prepara il riempimento mescolando il burro molto morbido con la cannella, lo zucchero di canna e la scorza dell'arancia, fino ad ottenere un composto spalmabile.Togli l'impasto dalla ciotola e disponilo sul piano di lavoro infarinato abbondantemente. Infarina anche le mani e inizia a ricoprirlo con la farina per non farlo attaccare. Ora stendilo in un rettangolo di circa 35x25cm con il lato più lungo verso di te. Spalma la farcia aiutandoti con il dorso di un cucchiaio fino a ricoprire la superficie e spolvera con le codette colorate. Arrotola l'impasto partendo dal lato più lungo e ottieni un "serpentone", taglialo in 13 rotolini e disponili in una teglia unta di olio, leggermente staccati tra loro. Spolvera ancora con le codette. Lascia lievitare coperto da canovaccio nel forno per un'ora/un'ora e mezza fino a che i panini saranno lievitati e si toccheranno tra loro.Spennella con l'uovo sbattuto e inforna a 180°C per 25 minuti. Devono essere gonfi e color marroncino. Lascia raffreddare completamente e decora con altre codette.
2
Confettura di kiwi e cannella
6
Sbucciare i kiwi e la mela e ridurli a fettine o tocchetti.In un tegame mettere la metà dello zucchero, coprire con la frutta, spremere il limone e coprire col restante zucchero. Cuocere a fuoco lento senza mescolare per circa 45 minuti.Togliere dal fuoco e frullare o passare al passaverdura se non si amano i semi.Aggiungere la cannella e rimettere sul fuoco facendo bollire per 5 minuti.Versare nei barattoli appena sterilizzati e capovolgerli per fare il sottovuoto.
3
Mug cake vegana alla cannella
14
Versiamo in una tazza gli ingredienti secchi: la farina, lo zucchero, la cannella, il lievito e il bicarbonato. Amalgamiamo gli ingredienti e poi aggiungiamo l’olio e il latte. Continuiamo a girare finché non ci saranno più grumi nell’impasto. Quando l'impasto è ben amalgamato e non presenta grumi possiamo cuocere la nostra mug cake alla cannella nel forno a microonde: 1 minuto e 30 secondi a 900 w. Oppure in forno normale a 180° per 15 minuti coprendo la tazza con la stagnola.
4
Tortini di mandorla e cannella
32
In una piccola ciotola unire i semi di lino e l'acqua, quindi mettere da parte. In una casseruola, scaldare il latte di mandorla e non lasciare che diventi troppo caldo.In un mixer, aggiungere il latte di mandorla, il lievito e lo zucchero. Lasciar riposare per circa cinque minuti o fino a quando non si attiva il lievito. Aggiungere l'olio d'oliva, il miele, la miscela di semi di lino, il sale e la farina integrale. Dare una mescolata con un cucchiaio e accendere il mixer con il gancio per impastare inserito. Iniziare ad aggiungere la farina 00, ¼ di tazza alla volta, mescolando prima di aggiungerne altra.Una volta che l'impasto è pronto, tirarlo fuori dal mixer. Dargli la forma rotonda e metterlo di nuovo nella ciotola del mixer. "Spennellare" con un filo d'olio e lasciar riposare in un ambiente caldo, per 1 ora - 1 ora e mezzo. Trasferire l'impasto su di un piano infarinato e stenderlo formando un rettangolo di 24x36 cm. Versare un filo d'olio sulla superficie e cospargere con lo zucchero di canna e la cannella. Tagliare l'impasto in sei strisce.Disporre le strisce una sopra l'altra e ritagliarle dall'alto verso il basso con uno stampino per muffin. Creare sei tortini. "Spennellare" gli stampini per muffin con olio e riempirli con l'impasto. Coprire e lasciar lievitare ulteriormente.Dopo circa mezz'ora, preriscaldare il forno a 180°. Una volta che l'impasto è lievitato e il forno è alla giusta temperatura, cuocere per 15-20 minuti. I tortini dovrebbero essere duri al tatto e dorati. Togliere dal forno e mangiarli caldi!
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Cinnamon rolls vegani di farro
23
Per prima cosa prepariamo il lievitino: Versiamo in una ciotola il latte tiepido e sciogliamo all’interno il lievito e un cucchiaino di zucchero. Copriamo la ciotola con la pellicola e lasciamo fermentare per 20-25 minuti.Dopodiché uniamo le farine nella planetaria e iniziamo a impastare lentamente aggiungendo il lievitino. Poi versiamo l’olio a filo e continuiamo a impastare per qualche minuto aumentando la velocità.Aggiungiamo anche lo zucchero e un pizzico di sale e impastiamo fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Se avete difficoltà a impastarlo potete aggiungere un po’ d’acqua.Copriamo l’impasto con la pellicola e lo lasciamo lievitare per 2 ore nel forno spento precedentemente riscaldato a 30°.Nel frattempo prepariamo la farcitura alla cannella: In una ciotola amalgamiamo la farina, lo zucchero, la cannella e il latte di soia fino a ottenere una crema.Dopodiché stendiamo l’impasto formando una sfoglia rettangolare e spalmiamo la crema all’interno. Arrotoliamo la sfoglia e con un filo di cotone ne ritagliamo delle girelle.Disponiamo le girelle in un tegame rivestito con carta forno e le lasciamo lievitare per un’ora nello stesso modo di prima. Quando l’impasto raddoppia di volume possiamo infornarlo a 170° per 25-30 minuti in forno ventilato.Dopo aver sfornato i nostri cinnamon rolls possiamo farcirli con una semplice farcitura allo zucchero. Amalgamiamo in una ciotolina 4 cucchiai di zucchero a velo e un cucchiaio di acqua e giriamo bene. Poi versiamo la farcitura allo zucchero sui cinnamon rolls e serviamo.
7
Ciambellone al cioccolato e cannella
20
Monta uova e zucchero, aggiungi le polveri setacciate nel seguente ordine: farina, cacao amaro, cannella e lievito, fino a creare un composto liscio e omogeneo. Versa il composto in una teglia rivestita da carta forno, dal diametro pari a 22 cm. Inforno per 35/40 minuti massimo in forno ventilato preriscaldato. Spolvera con dello zucchero a velo e gnam gnam =D
8
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
42
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
9
Muffin integrali pere e cannella
6
In una ciotola aggiungere gli ingredienti liquidi: dopo aver separato il tuorlo dall’albume, mescolarlo con 50 g di composta di pere (sostituibile con marmellata senza zuccheri aggiunti), il latte e lo yogurt.Unire, a questo punto, gli ingredienti secchi (la farina setacciata, la cannella ed il lievito), le pere tagliate a dadini e l’estratto di vaniglia. Montare a neve ben ferma gli albumi ed incorporare anch’essi al composto, in più riprese. Riempire i pirottini con l’aiuto di un cucchiaio, aggiungere in superficie altre fettine di pera e cuocere per circa 20 – 25 minuti a 180 gradi, forno preriscaldato.
10
Biscotti alla cannella senza glutine e  lattosio
31
Uniamo l’uovo e lo zucchero in una ciotola e giriamo con una frusta. Continuiamo a girare finché lo zucchero non si è sciolto completamente. In un’altra ciotola uniamo la farina, la cannella e il lievito e poi aggiungiamo il composto di uova e zucchero. Amalgamiamo a lungo e poi versiamo l’olio.Quando l’impasto è ben amalgamato possiamo stenderlo su un foglio di carta forno con il mattarello. Usiamo una formina tonda per ritagliare i nostri biscotti e con uno stampino possiamo decorarli come preferiamo.Disponiamo i biscotti su una teglia rivestita con carta forno e li inforniamo a 170° per 10 minuti in forno ventilato.
11
Crostatine di mele con mandorle e cannella
30
Preriscaldare il forno a 180°. Nella ciotola di un robot da cucina, unire le mandorle pelate, tre datteri, un cucchiaiono di cannella, un pizzico di sale e un cucchiaio di olio di oliva. Mescolare fino a quando il composto non risulta completamente combinato (deve avere una consistenza simile a quella della sabbia bagnata). Quando siete in grado di formare una palla di impasto con il composto, trasferirla in un foglio di carta da forno.Sciacquare la ciotola del vostro robot da cucina e inziare a preparare il ripieno. Aggiungere la mela, sei datteri, il latte e un cucchiaino di cannella. Miscelare sino a quando il composto non risulta ben amalgamato. Potrebbe essere necessario raschiare giù lungo i lati della ciotola un paio di volte per assicurarsi che il tutto sia completamente combinato. Mettere da parte.Dividere in due parti la palla di impasto. Adagiare una delle due parti sulla carta da forno ed esercitare una pressione al fine di ottenere un rettangolo. Poi coprirlo con un altro foglio di carta da forno e con un mattarello stenderlo sino ad ottenere uno spessore di mezzo centimetro. Dopodiché, tagliare con un coltello molto affilato il rettangolo per ottenere dei rettangoli più piccoli della dimensione di 7 x 11 cm.Disporre delicatamente sei rettangoli su un foglio di carta da forno. Porre al centro di ogni rettanglo metà cucchiaio di ripieno, stendendolo con il dorso del cucchiaio e facendo attenzione a mantenere il ripieno distante circa 1 cm dal bordo.Prendere l'altra metà della palla di impasto, premere formando un rettangolo e stenderlo come la prima volta. Tagliare altre sei rettangoli e riporli accuratamente sopra i rettangoli col ripieno. Premere leggermente lungo i bordi con le dita fino a quando i rettangoli superiori e inferiori non sono ben sigillati. Premere la forchetta lungo i bordi e poi praticare sei piccoli fori sulla superficie utilizzando uno stuzzicadenti.Disporre con una spatola le sei crostatine in una teglia rivestita con un foglio di carta da forno. Introdurla in forno e lasciare cuocere a 180° per 13-15 minuti, finché i bordi non diventano dorati.Trasferire con cautela le crostatine sopra una gratella e lasciarle raffreddare completamente prima di servirle.