0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

1500Risultati per "concentrato di pomodoro"

0
Zuppa di pomodoro con cavolo
27
Portare il brodo a ebollizione in una pentola di medie dimensioni. Aggiungere la cipolla, lo zenzero, l'aglio e il sale. Fate cuocere a fuoco medio-basso per venti minuti.In una terrina di media grandezza, mischiare il burro e il concentrato di pomodoro, poi trasferire una o due tazze di brodo nella terrina (1). Mischiare con una frusta il composto fino a quando il tutto è ben amalgamato (2). Aggiungere il cavolo tagliato finemente e frullare fino a quando il tutto è ben amalgamato. Se lo si desidera condire la zuppa con del parmigiano. Cuocere ancora per circa quindici minuti a fuoco medio-basso, mescolando spesso.
1
Pennoni rigati con melanzane, menta e caciocavallo
11
Pelare per ¾ le melanzane, tagliarle a cubetti, salarle con sale grosso e farle spurgare per almeno mezz’ora. Saltare poi in padella le melanzane con l’olio e l’aglio e poi frullare il tutto aggiungendovi un pò d’acqua di cottura e alcune foglioline di menta.Cuocere i penne rigate Bio in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Mantecare la pasta fuori fiamma con la crema di melanzane, aggiungendo il caciocavallo a scaglie. Impiattare e decorare il piatto con le mandorle tostate e foglioline di menta.
2
Quinoa con chorizo ​​e fagioli rossi
27
In una casseruola di medie dimensioni, rosolate il chorizo a fuoco medio-alto fino a quando non inizia a rosolarsi leggermente. Aggiungete la cipolla e i peperoni tagliati a dadini. Lasciate cuocere fino a quando non si ammorbidiscono (circa 5 minuti). Aggiungete e mescolate lo spicchio d'aglio, il peperoncino, la paprika e il sale e cuocete per un altro minuto.Aggiungete la quinoa e mescolate fino a quando il composto di verdure non interamente rivestito. Rosolate la quinoa, mescolando di tanto in tanto, per tre minuti. Aggiungete il concentrato di pomodoro, i fagioli e due tazza d'acqua. Portate ad ebollizione, coprite la casseruola con un coperchio e lasciate cuocere la quinoa finché l'acqua non viene assorbita (20-25 minuti). Mescolate una volta, sollevando il coperchio per permettere al vapore di dissolvesi e cuocete per altri 10 minuti.Terminata la cottura, assaggiate per aggiustare di sale e servite caldo o a temperatura ambiente guarnendo con qualche fogliolina di prezzemolo.
3
Girelle di pan-mozzarella
42
Mescolate insieme la farina con il lievito, lo zucchero e il latte (se usate il lievito di birra fresco scioglietelo nel latte prima di aggiungere la farina). Aggiungete il burro morbido, il sale e la mozzarella tritata e strizzata bene. Impastate per qualche minuto fino ad ottenere un panetto morbido e liscio. Ponetelo in una ciotola, copritelo con un canovaccio e lasciate lievitare nel forno spento per un'ora.Trascorso questo tempo, stendete il panetto in un rettangolo di 3 mm di spessore. Spalmatevi sopra il concentrato di pomodoro condito con sale, origano, pepe e basilico tritato. Arrotolate la sfoglia su se stessa partendo dal lato più lungo e ritagliate le girelle (circa 2cm di spessore).Disponetele ben distanziate su una teglia foderata di carta forno e lasciatele lievitare per un'ora. Infornate a 200° per circa 10 minuti.
4
Zuppa di fagioli con aneto
31
Durante la notte mettete a bagno i fagioli in acqua con un pizzico di bicarbonato. Scolateli e metteteli da parte fino al momento dell'uso.In una pentola capiente scaldate l'olio d'oliva a fuoco moderato. Aggiungete la cipolla tagliata a dadini, le carote e i finocchi tritati, l'aglio tagliato a fettine sottili. Saltateli in padella fino a doratura (circa 15-20 minuti). Dopodiché, aggiungete il concentrato di pomodoro e mescolate bene per amalgamare il tutto. Infine, aggiungete la zucca pelata tagliata a cubetti e i fagioli e coprite con acqua. Prendete la panna liquida. Aggiungetela nella padella. Portate il composto a leggera ebollizione. Riducete il calore e fate cuocere per circa 45 minuti o fino a quando i fagioli non diventano teneri. Il tempo di cottura varia in base al tipo di fagioli che si sta utilizzando. Se il composto diventa troppo denso aggiungete più acqua.Passate un frullatore a mano su di una parte della zuppa. Il nostro obiettivo è quello di ottenere una consistenza compatta e omogenea. Condite con l'aggiunta di sale e pepe a piacere.Per servire, trasferite la zuppa di fagioli nelle ciotole. Aggiungente un paio di foglioline di salvia. Portate a tavola con delle bruschettine di pane.
5
Pasta con piselli gamberi e zafferano
40
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
6
Pomodori ripieni di riso e zucchine
32
Preriscaldate il forno a 190°. Tagliate le cime dei pomodori ed estraete la polpa, facendo attenzione a non forare il fondo. Condite l'interno con il sale. Frullate la polpa di pomodoro estratta e il succo con l'aglio in un piccolo robot da cucina. Quindi, mettete da parte.In una grande padella con due cucchiai di olio, soffriggete la cipolla tagliata a dadini a fuoco medio-alto fino a renderla morbida (4 minuti). Aggiungete le zucchine tagliate a cubetti e lasciate cuocere ancora qualche minuto, fino a quando le zucchine non cominciano a rosolarsi (3 minuti). Incorporate il riso e lasciate cuocere fino a quando non assume un colore bianco perla e diviene leggermente tostato (2 minuti). Versate con cura la miscela frullata di polpa e succo di pomodoro e aggiungete il concentrato di pomodoro. Cuocete a fuoco lento fino a quando non si addensa leggermente (2 minuti). Togliete la padella dal fuoco e condite con un cucchiaino di sale e il prezzemolo.Disponete i pomodori in una teglia. Con un cucchiaio, introducete il composto di riso nei pomodori fino a riempirli quasi del tutto (1). Riponete le cime sulla estremità dei pomodori e condite con sale e pepe. Poi introducete le patate tagliate a spicchi disponendole tra i pomodori (2). Condite il tutto con l'olio d'oliva. Infine, versare una tazza d'acqua intorno ai pomodori.Introducete la teglia in forno e lasciate cuocere per circa 50 minuti, fino a quando i pomodori non diventano caramellati e il riso cotto al dente. Servite i pomodori a temperatura ambiente.
7
Buglione fiorentino di zucchine e uova al pomodoro
Mondare e asciugare le verdure. Affettare le cipolle a anelli sottili, tagliare le zucchine a dadini, a tocchetti i pomodori, togliere il gambo e il pistillo dai fiori di zuccaIn una casseruola a bordi medi mettere a imbiondire la cipolla in 3 cucchiai di olio extravergine, aggiungere le zucchine, i pomodori e i fiori di zuccaSalare e pepare mentre le verdure rosolano leggermenteAggiungere un bicchiere di acqua in cui abbiamo sciolto 2 cucchiai di concentrato di pomodoro Fare stufare a fuoco medio per circa dieci minuti finché si è ritirato quasi del tutto il liquidoAggiungere foglie di basilico fresco spezzettate a manoSgusciare 6 uova freschissime nella pentola, aggiustare di sale e pepe e sbattere insieme alla verdura fino a stracciarle portandole a cottura Spegnere il fuoco. Terminare con una foglia di basilico fresco e impiattareServire con fette di pane toscano casereccio. Buonappetito!
8
Spaghettoni al datterino giallo acciughe e guttiau
39
In un pentolino fate dorare con due cucchiai d’olio il cipollotto affettato fine. Quindi unite la salsa di pomodoro (vi consiglio di usare quella di datterino giallo), correggete di sale e profumate con qualche fogliolina di timo fresco. Fate cuocere per circa 15-20 minuti.In abbondante acqua in ebollizione salata fate cuocere gli spaghetti per la metà del tempo indicata nella confezione. Fate finire di risottare gli spaghetti nella salsa. Unite, quasi sul finire, i filetti di acciuga. Porzionate nei piatti, completando con un giro d’olio evo e sfogliette di carasau guttiau.
9
Costine di maiale glassate
31
In una piccola ciotola unire due cucchiaini di sale, due di pepe nero e due rosmarino, un cucchiaino di peperoncino rosso e uno di paprika (1). Poi strofinare la rosticciana nella miscela (2). Avvolgere la rosticciana in un involucro di plastica e metterle in frigorifero per almeno 2 ore (3).Preriscaldare il forno a 120°. Foderare una leccarda con della carta d'alluminio. Posizionare la leccarda sopra una griglia (1). Versare circa ⅓ di tazza d'acqua sul fondo della leccarda, quindi coprire con della carta d'alluminio (2). Introdurre in forno e cuocere per 2 ore.Preparare la salsa quando la rosticciana è quasi pronta. Scaldare un filo d'olio d'oliva in un pentolino a fuoco medio e aggiungere lo scalogno tagliato. Soffriggere per 5 minuti circa. Aggiungere l'aglio tritato finemente e soffriggere fino a quando non emana il suo aroma (circa 1 minuto). Aggiungere la birra (sciogliere possibilmente una birra con note dolci accentate), il concentrato di pomodoro, le pesche tagliate a cubetti, l'aceto di sidro, la salsa di soia e un pizzico di peperoncino rosso. Portare lentamente a ebollizione a fuoco medio-alto e cuocere per 5-8 minuti (fino a quando il composto non si sia addensato) mescolando spesso in modo da non bruciare il fondo del pentolino, poi togliere dal fuoco e mettere da parte fino al momento dell'utilizzo. Rimuovere la rosticciana dal forno dopo le 2 ore di cottura e condirla con la salsa. Poi riporla in forno per altri 15 minuti a 120°. Dopodiché, toglierla dal forno, passarla nuovamente nella salsa e lasciarla cuocere per altri 15 minuti a 120°. Rimuovere la rosticciana dal forno e portare la temperatura a 230°. Quindi capovolgere la rosticciana in modo che il lato della carne sia rivolto verso l'alto e ripassare ancora una volta nella salsa. Reintrodurre la rosticciana in forno quando quest'ultimo raggiunge i 230° e cuocere per 3-5 minuti, fino a quando non diventa caramellata e leggermente croccante in superficie. Rimuovere la rosticciana dal forno, coprirla con della carta d'alluminio e lasciarla riposare per 5 minuti. Usare un coltello affilato per tagliare la rosticciana e servire.
10
Goulash all'ungherese
29
Tagliare le cipolle a velo e farle appassire per circa venti minuti in una larga pentola in cui avrete sciolto il burro. Stufate lentamente, facendo attenzione che non brucino.Tagliate a cubettoni la carne (circa 3 cm per lato). Mettete l'amido di mais in un sacchetto e aggiungeteci la carne. Scuotete energicamente per fare in modo che tutti i cubi di carne siano velati dall'amido.In una larga padella mettere 4 cucchiai di olio di oliva, qualche rametto di salvia e rosmarino: scaldare brevemente l'olio affinché le erbe lo profumino. Poi rosolare la carne a fuoco alto, un po' per volta. Mettete da parte.Quando le cipolle sono ben rosolate e sono diventate quasi trasparenti, aggiungete la carne nella casseruola. Unite tutta la paprika e il cumino. Mescolate e fate insaporire a fiamma alta. Aggiungete il vino, mescolate e fate evaporare. Cuocete per circa dieci minuti a fuoco ben vivo.Unite poi il brodo caldo, il concentrato di pomodoro e fate sobbollire a fuoco lento per un paio di ore o fin quando la carne sarà molto tenera. Il risultato sarà uno stufato non troppo asciutto, ma nemmeno liquido. Noi l'abbiamo accompagnato con delle piccole patate lesse. Buon appetito!
11
Pane integrale noci e uvetta morbidissimo
11
Per preparare il Pane Integrale con Noci e Uvetta iniziate mettendo nel cestello della vostra macchina del pane, se lo richiede,prima i liquidi, quindi : acqua, olio, il concentrato di dattero e il miele.In una ciotola a parte versate le 2 farine, aggiungete le spezie : cannella, chiodi di garofano, noce moscata e il pizzico di sale. Amalgamate il tutto e aggiungete questi ultimi sopra i liquidi.In ultimo, in cima aggiungete il lievito.Avviate il programma prescelto. Io in questo caso ho utilizzato il programma per il pane integrale.Quando vi accorgete che il tutto è stato impastato per bene aggiungete l’uvetta e le noci.Chiudete il coperchio della vostra macchina e lasciate lievitare e cuocere.