0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

1863Risultati per "farina senza glutine"

0
Torta di mele con farina di riso
2
Separare gli albumi dai tuorli e montare gli albumi a neve ben ferma. In una ciotola capiente sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere l'olio e il latte sempre continuando a mescolare.Setacciare la farina di riso, la fecola di patate e il lievito e aggiungerli poco alla volta all'impasto. Infine aggiungere gli albumi montati mescolando delicatamente dal basso verso all'alto.foderare una tortiera con carta da forno e versarvi l'impasto. Sbucciare le mele, privarle del torsolo, tagliarle a fettine non troppo sottili e e disporle nell'impasto a raggiera.Infornare la torta in forno statico preriscaldato a 180° per 40/50 minuti, dipende sempre dal forno, fare comunque la prova con uno stuzzica dente al centro, se esce pulito la torta è pronta.
1
Biscotti con farina di riso gluten-free
8
In una ciotola unire l'uovo intero e aggiungere lo zucchero semolato e un pizzico di sale fino. Sbattere con le fruste elettriche, poi aggiungere il burro morbido e l'aroma alla vaniglia fino ad ottenere un composto spumoso; aggiungere quindi la farina di riso setacciata. Mescolare a questo punto con un cucchiaio, fino ad ottenere un composto granuloso.Rovesciarlo sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavorarlo per qualche minuto a mano e poi formare un panetto. Avvolgerlo nella pellicola trasparente per alimenti e farla riposare in frigo per 30 minuti. Quando l'impasto si sarà indurito, stenderlo con un mattarello leggermente infarinato e formare una sfoglia alta circa mezzo centimetro.Con degli stampini ritagliare i biscotti e disporli su una leccarda rivestita di carta da forno. Infornarli nel forno preriscaldato a 180°C ventilato per circa 12 minuti, finché i bordi non inizieranno a dorarsi. Estrarli e farli raffreddare, poi a piacimento spolverizzare lo zucchero a velo.
2
Plumcake alla farina di riso e zucchine
3
Laviamo e spuntiamo le zucchine, tagliamole in quattro nel senso della lunghezza e priviamole in parte dell'interno bianco. Quindi tritiamole finemente insieme a 60 ml di olio, al succo di mezzo limone e alla buccia grattugiata dello stesso.Tritiamo anche le mandorle riducendole a farina.In un recipiente montiamo bene le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bello spumoso, aggiungiamo quindi le zucchine, la farina di mandorle, la farina di riso ed infine il lievito.Amalgamiamo bene il tutto facendo attenzione a non far formare grumi.Prendiamo ora uno stampo da plumcake, foderiamolo con della carta da forno bagnata e strizzata, versiamoci dentro l'impasto e inforniamo a 180 gradi in modalità statica per 35 minuti.
3
Calamari fritti con farina di mais ed erbe aromati
1
Per prima cosa lavare bene e pulire i calamari e tagliarli ad anelli,asciugandoli con un po di carta assorbente. Tritare bene il prezzemolo ed il basilico ed aggiungerlo alla farina.Il quantitativo di erbe aromatiche da aggiungere alla farina è soggettivo ognuno ne metta a seconda del gusto che vuole dare alla panatura.Passate i calamari nella farina insaporita con le erbe,badando di impanarli per bene.Scaldare l’olio e non appena avrà raggiunto la temperatura ideale ,friggere i calamari pochi per volta facendo attenzione a non rovinare la panatura.Un consiglio: impanate poco prima di friggere.Scolare i calamari una volta dorati su carta assorbente e salarli.I vostri calamari sono pronti per essere gustati. BUON APPETITO
4
Muffin al cacao con farina di riso senza burro
30
Come prima cosa separiamo gli ingredienti liquidi da quelli solidi. In una ciotola capiente quindi inseriamo la farina di riso, il lievito chimico, lo zucchero, il cacao setacciato e il pizzico di sale. Con una frusta mescoliamo e teniamo da parte. In un boccale o bicchiere alto inseriamo i liquidi. Mescoliamo bene anche questi.Accendiamo il forno e nel frattempo che si riscalda, raggiungendo la temperatura di 180 gradi modalità statica, sistemiamo i pirottini in una teglia per muffin. Svuotiamo il composto in una sac à poche o nell’apposito bicchiere dosatore (nel video che ho pubblicato nelle stories di Instagram avete visto questo di Tescoma) e riempiamo i pirottini per ¾. Distribuiamo su ogni muffin un po’ di corallini Inforniamo e lasciamo cuocere.
5
Muffins con farina di riso al profumo d'arancia
2
Sbattere le uova con lo zucchero Unire lo yogurt , il latte e l’olio di semi.Aggiungere le farine,il lievito e la vanillina setacciate. Mescolare bene con una frustaAggiungere la fialetta di aroma d arancio.Mettere l’impasto negli stampiniRiempire per 3/4 le formine e poi infornare a 180° per 20 minuti circa.
6
Biscotti con farina di riso e gocce di cioccolato
7
Ponete nella ciotola di una planetaria lo zucchero di canna, l'uovo e il sale e sbatteteli per qualche minuto.Aggiungete la margarina continuando a mescolare.Successivamente, unite la farina di riso, la vanillina e le gocce di cioccolato e continuate ad impastare su un piano.Fate riposare l'impasto in frigorifero per 30 minuti.Stendete l'impasto, create i biscotti con le formine che preferite , ponendoli su una teglia ricoperta di carta forno e infornateli, infine, a 180°C per 10/12 minuti.Lasciateli raffreddare completamente prima di gustarli.
7
Quiche di rucola e funghi con farina di mandorle
28
Preriscaldare il forno a 200°. Passare un po' d'olio sopra una padella in ghisa o una tortiera da 30 cm. In una ciotola grande, mescolare insieme farina di mandorle, aglio, timo, sale e pepe. Versare l'olio d'oliva e l'acqua e mescolare fino a quando il composto non sia ben combinato.Pressare la pasta nella vostra padella o tortiera preparata precedentemente fino a quando non è uniformemente sparsa nella parte inferiore e sui lati. Se si utilizza una padella in ghisa, assicurarsi che l'impasto copra per almeno 3 cm i lati (1). Cuocere fino a quando la crosta non sia leggermente dorata e soffice al tatto, circa 18/20 minuti (2).In una grande padella scaldare a fuoco medio l'olio d'oliva sufficiente a coprire il fondo della padella. Cuocere i funghi con un pizzico di sale, mescolando spesso, finché non diventino teneri. Aggiungere la rucola e lasciarla amalgamare, agitando (circa 30 secondi). Trasferire il composto in un piatto per far raffreddare.In una ciotola, sbattere insieme le uova, il latte, il sale e il pepe (1). Incorporare il formaggio di capra e la miscela di funghi e rucola leggermente raffreddata (2).Una volta che la crosta è cotta, versare il composto di uova e cuocere per 30 minuti, o fino a quando il centro non sia soffice al tatto. Far raffreddare la quiche per 5/10 minuti prima di tagliarla a fette con un coltello affilato. Servire subito.
8
Torta di mele con farina di farro e di castagne
25
Per prima cosa, ho grattato la scorza del limone e ho pelato e tagliato le mele, una a pezzettini e una a fettine, cospargendole poi con qualche goccia di succo di limone. Poi ho messo in una terrina i tuorli d’uovo, lo zucchero mascobado e l’olio di riso e li ho lavorati per qualche minuto con la frusta a mano. In seguito, ho aggiunto anche il liquore e ho lavorato ancora energicamente. Ho setacciato le farine con il lievito e il bicarbonato e le ho aggiunte all’impasto, poi ho versato anche la tazzina di latte, continuando a mescolare. Ho montato a neve ben ferma, con un pizzico di sale, gli albumi e li ho messi nella terrina con gli altri ingredienti in due volte, mescolando con la spatola dall’alto verso il basso per non smontarli. Ho infarinato leggermente i pezzetti di mela e li ho uniti all’impasto, sempre girando delicatamente. Ho versato il composto nella tortiera oliata e infarinata e ho inserito le mele a fettine. Ho cotto in forno caldo a 180° per 40 minuti, facendo la famosa prova stecchino prima di estrarre la torta.
9
Ciambella gluten-free con pasta di nocciole
28
Accendere il forno a 180°C in modalità statico. In una terrina sbattere energicamente le 2 uova intere con lo zucchero di canna per un paio di minuti.Poi unire le farine con la fecola e il lievito, l'olio e l'acqua e infine 1 cucchiaio di pasta di nocciole. Mescolare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e poi versare nello stampo a ciambella imburrato e infarinato.Cuocere per circa 30 minuti e a cottura ultimata attendere almeno 10 minuti prima di estrarre il dolce dallo stampo.
10
Pizze di polenta
3
Mettere l'acqua fredda in una pentola ed aggiungere la farina (setacciata) mescolando bene con una frusta a mano in modo da non formare grumi. Aggiungere tutta la farina per ottenere un impasto abbastanza denso...non liquido...neanche durissimo...tipo quando facciamo un ciambellone...quella consistenzaAggiungiamo un pizzico di sale e mettiamo sul fuoco. Giriamo in continuazione a cuociamo per una mezz'oretta , in questo modo diamo gia' una mezza cottura alle nostre pizze di polenta.Con il passare del tempo notiamo che l'impasto comincia a staccarsi dalle pareti e ad addensarsi. Essendo diventato piu' solido lo possiamo trasferire su un piano infarinato con la farina della polenta lasciandolo raffreddare per qualche minuto.Bene ora dividiamo il panetto in 4 pallette e appiattiamole con le mani aiutandoci sempre con la farina formando appunto delle pizzette rotonde dallo spessore di 1 cm.Non ci resta che cuocerle.. come vi dicevo...o avete un bel forno o stufa a legna...dove potete cuocerle per qualche minuto, o le cuocete su una padella antiaderente ben infuocata per circa 15 minuti girandole spessoUna volta belle dorate possiamo adagiarle su di un piatto da portata.A questo punto potete farcirle come volete...diciamo la verita'...la farcitura per eccellenza sono i broccoletti con la salsiccia...ma sono ottime con qualsiasi verdura. Sono inoltre leggerissime e adatte anche agli intolleranti...ora che le so fare!!!!
11
Wurstel infilzati da spaghetti con crema di pomodo
Frulliamo i pomodorini e li passiamo al colino cinese mettendoli in un pentolino.Aggiungiamo un pizzico di zucchero e sale e la fecola di patate, mischiando molto bene.Accendiamo il fornello a fuoco medio fino a raggiungere la densità desiderata.Mettiamo a bollire abbondante acqua salata.Intanto tagliamo a pezzi non troppo piccoli i wurstel e infilziamo 8-9 spaghetti fino a metà.Quando l’acqua bolle immergiamo gli spaghetti con i wurstel e facciamo lessare.Una volta cotti gli spaghetti scoliamo e condiamo con un filo d’olio.Li serviamo aggiungendo la crema di pomodoro tiepida.