0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

4Risultati per "fettuccine"

0
Strascinati con funghi e cavolfiore
43
Sbollentare per qualche minuto il cavolfiore in acqua salata. Rosolare l’aglio in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva ed aggiungere i funghi precedentemente tagliati a fette sottili. Salare e pepare a piacere, aggiungere i pomodori tagliati a tocchetti e lasciar cuocere per qualche minuto ed alla fine aggiungere il cavolfiore.Intanto cuocere gli orecchiette in abbondante acqua salata, scolarli al dente e saltarli con il sugo aggiungendo il prezzemolo tagliato finemente. Questo formato appartiene alla tradizione pugliese e, come da tradizione, tiene perfettamente la cottura.Servire aggiungendo la cipolla imbiondita con l’olio extra vergine di oliva, una manciata di pangrattato tostato con un filo d’olio e del prezzemolo tritato.
1
Fettuccine con asparagi e piselli
28
Innanzitutto, preparare la verdura. Successivamente portare ad ebollizione una grande pentola d'acqua scaldata a fuoco alto. Cuocere la pasta per due minuti in meno rispetto alle indicazioni presenti sulla confezione. Mettere da parte 2 bicchieri di acqua di cottura e scolare la pasta.Mentre la pasta cuoce, scaldare l'olio d'oliva a fuoco medio-alto nella padella più grande che avete. Una volta che l'olio inizia a soffriggere, aggiungere gli scalogni, condire con sale e cuocere fino a doratura (circa 5 minuti).Aggiungere gli asparagi e l'aglio. Condire con sale e cuocere fino a quando gli asparagi non diventano teneri (circa 3 minuti). Mescolare i piselli e cuocerli fino a quando non diventano di una tonalità verde intenso (circa 2 minuti).Aggiungere la pasta scolata nella padella insieme ad una tazza di acqua di cottura messa da parte. Saltare in padella insieme alle verdure (circa 2 minuti). Togliere la padella dal fuoco e trasferire il suo contenuto in una ciotola. Aggiungere il formaggio e l'olio di oliva. Mescolare ripetutamente. Aggiungere il prezzemolo tritato, i pinoli e la scorza di limone. Grattugiare il formaggio e guarnire con un filo d'olio d'oliva. Servire subito.
2
Fettuccine con pesto di coriandolo e zucca
25
Tostare leggermente i semi di zucca in un pentolino a fuoco medio-basso per qualche minuto, mescolando spesso, fino a che non siano fragranti. Trasferire i semi di zucca in una ciotola per farle raffreddare.Rimuovere eventuali parti della zucca scolorite con un coltellino da cucina. Utilizzare un pelapatate julienne per tagliare la zucca di lungo, un lato alla volta (fermarsi una volta che si arriva alla parte dove vi sono i semi, quindi ruotare la zucca e lavorare sul lato successivo).In un robot da cucina, mescolare insieme coriandolo, peperoncino jalapeno, aglio, sale e semi di zucca raffreddati (1). Durante il lavoro del robot da cucina, condire con l'olio d'oliva. Interrompere l'esecuzione una volta che il pesto è ben amalgamato (2).Portate una pentola di acqua ad ebollizione e cuocere le fettuccine al dente, secondo le indicazione sulla confezione. Scolare bene la pasta e metterla da parte.Aggiungere la pasta cotta e le fette di zucca con il pesto e servire.
3
Fettucine alla caprese
30
Portare una pentola di acqua ad ebollizione e cuocere la pasta al dente. Scolare e rimettere la pasta nella pentola.Mentre la pasta cuoce, scaldare l'olio d'oliva, in una grande pentola profonda o in una padella, a fuoco medio. Aggiungere i pomodori e un cucchiaio di sale marino. Cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a quando la polpa della maggior parte dei pomodori non si sia separata dalla sua buccia e l'olio d'oliva non abbia acquisito un colore rosso chiaro (circa 5 minuti). Mescolare i pomodori e il sughetto con la pasta cotta. Lasciar raffreddare il composto per qualche minuto.Aggiungere i bocconcini di mozzarella e il basilico tagliato a strisce nella pasta. Aggiungere l'aceto e il sale a piacere.
4
Carbonara al coregone affumicato di bolsena
3
Sbattere le uova con il pecorino e il pepePortare a ebollizione l'acqua, salare e immergere le fettuccineFar rosolare il coregone tagliato a julienne in padella con olio evo della TusciaScolare, unire e amalgamare le fettuccine con il condimentoInpiattare le fettuccine e guarnire con il restante coregone precedentemente tagliato a julienne
5
Tortiglioni con prosciutto, mele e caciocavallo
10
Far fondere il burro in una padella capiente. Unire il prosciutto cotto tagliato a tocchetti e la mela ridotta in fettine sottili, salare e lasciare rosolare il tutto per 5 minuti, finché la mela si ammorbidirà ed il prosciutto sarà leggermente dorato.Unire poi il radicchio tagliato a listarelle e le bietole precedentemente sbollentate e lasciar cuocere ancora qualche minuto.Cuocere i tortiglioni in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Aggiungerli alle verdure mantecando il tutto per qualche minuto. Servire con una manciata di pistacchi tritati grossolanamente, il pepe macinato fresco e il caciocavallo silano a fettine sottili.
6
Pasta con piselli gamberi e zafferano
44
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.