0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

8Risultati per "mandarini"

0
Delizia al mandarino
4
Prendiamo 4 mandarini di media grandezza e dopo averli lavati molto bene tagliamo la calotta. Con l’aiuto di un coltellino e di un cucchiaino svuotiamoli facendo attenzione a non romperli e mettiamo la polpa in una ciotola eliminando gli eventuali semi, Mettiamo i mandarini svuotati in frigo.Con l’aiuto di un minipimer frulliamo la polpa e poi passiamola attraverso un colino prelevando 100 ml di succo.In un pentolino ora mettiamo 50 gr di zucchero, 30 gr di maizena e sciogliamo bene il tutto versando a filo il late e il succo di mandarino.Poniamo il pentolino su fuoco e sempre girando facciamo addensare la nostra crema, quindi spengiamola e teniamola da parte.Nel frattempo montiamo la panna ben fredda di frigo e incorporiamola alla crema solo se raffreddata completamente.Trasferiamo la nostra deliziosa mousse in una saccapoche e riempiamo i gusci di mandarino tenuti da parte. Il nostro semplice e delizioso dessert è pronto, non resta che gustarlo o tenere in frigo fino al momento di farlo.
1
Panna cotta al mandarino
4
Fare la panna cotta cotta al mandarino è molto semplice, richiede solo un pò di attenzione perché come accade per la crema non dobbiamo mai lasciarla sola per evitare che bruci o superi il tempo di cottura. Innanzitutto mettiamo il foglio di colla di pesce in ammollo in acqua fredda affiché si ammorbidisca.Ora prendiamo dei bei mandarini, laviamoli e ricaviamone il succo, ne occorre 150 ml. Trasferiamo la spremuta in un pentolino, aggiungiamo la panna e lo zucchero. Mescoliamo bene e passiamo sulla fiamma bassa.Girando sempre in continuazione facciamo cuocere fino a quando il composto non inizierà a sobbollire. Ci vorranno all’incirca 15/20 minuti.Se abbiamo un termometro da cucina possiamo spengere quando la panna ha raggiunto la temperatura di 75 gradi, altrimenti quando inizia a fare tutta quella schiumetta in superficie che si forma prima di raggiungere il bollore.Una volta allontanata dal fuoco aggiungiamo il foglio di colla di pesce strizzato sciogliendolo bene.Prendiamo ora 3 monoporzioni…io ho utilizzato degli stampini a ciambella…o in alternativa possiamo utilizzare i classici pirottini in alluminio da muffins. Suddividiamo la panna negli stampini e lasciamola un paio di minuti a temperatura ambiente,quindi passiamola in frigo almeno 12 ore.Il nostro dessert è pronto, al momento di servirlo non resta che sformarlo in singoli piattini e arricchirlo con quello che più ci piace. Io ho scelto di aggiungere semplicemente del ribes e del mirtillo bagnati nello zucchero…ma possiamo utilizzare cioccolato fuso o topping fruttati.
2
Plumcake al mandarino
1
Frulla la buccia e gli spicchi di mandarino (precedentemente disossati). Se hai il bimby VEL. 10 per 10 SEC. Aggiungi i liquidi al composto già frullato e dopo tutto il resto, ovvero farina, zucchero e lievito. Col bimby 1MIN VEL.6Impasta il tutto e dopo aver imburrato e infarinato lo stampo versane il compostoInforna nel forno pre riscaldato a 180° per 45min. Vale la prova dello stuzzicadenti
3
Plumcake ai mandarini
13
Dividete gli albumi dai tuorli. Montate a neve gli albumi. Montate i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso.Aggiungete il succo dei 3 mandarini , l’olio e la scorza,mescolando.Unite al tutto la farina , mescolando energicamente,unite al composto il lievito. Aggiungete gli albumi montati,praticando dei movimenti dal basso verso l’alto.Preriscaldate il forno a 180 gradi. Imburrate e infarinate la vostra teglia da plumcake e versateci dentro il composto. Livellate bene il tutto.Cuocete per 35 minuti.
4
Pan di mandarino
29
Innanzitutto,  pesate i mandarini, inclusa la buccia (se hanno i semini, dovrete eliminarli, altrimenti potete lasciare i mandarini interi).Frullate i mandarini per intero, riducendoli ad una purea. Aggiungete nella ciotola del frullatore, le uova, l'olio e la scorza di limone grattuggiata e continuate a frullare.Unite adesso, lo zucchero e la farina setacciata con il lievito per dolci ed il pizzico di sale e frullate per pochi istanti, fino ad ottenere un composto omogeneo.Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate ed infarinate una teglia di 24 cm di diametro (potete ugualmente utilizzare uno staccante per teglie). Versate il composto nello stampo.Infornate per circa 30 minuti, facendo la "prova stecchino", durante gli ultimi minuti di cottura e cercando di non prolungare troppo i tempi.Sfornate le torta e lasciatela intiepidire a temperatura ambiente su di una gratella. Sformatela e ponetela su un piatto da portata e spolverizzatela di zucchero a velo, prima di servirla.
5
Ciambelle al mandarino e yogurt
28
Innanzitutto,  pesate i mandarini, inclusa la buccia (se hanno i semini, dovrete eliminarli, altrimenti potete lasciare i mandarini interi).Frullate i mandarini per intero, riducendoli ad una purea. Aggiungete nella ciotola del frullatore, le uova, lo yogurt, l'olio e la scorza di limone grattuggiata e continuate a frullare.Unite adesso, lo zucchero e la farina setacciata con il lievito per dolci ed il pizzico di sale e frullate per pochi istanti, fino ad ottenere un composto omogeneo.Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate ed infarinate gli stampini da ciambelle (potete ugualmente utilizzare uno staccante per teglie). Versate il composto negli stampini, senza arrivare al bordo, per evitare che in cottura l'impasto fuoriesca.Infornate per circa 12-15 minuti, facendo la "prova stecchino", durante gli ultimi minuti di cottura e cercando di non prolungare troppo i tempi, altrimenti le ciambelle risulteranno asciutte e secche.Sfornate le ciambelle e lasciatele intiepidire a temperatura ambiente su di una gratella. Sformatele e ponetele su un piatto da portata e spolverizzatele di zucchero a velo, prima di servirle. Sono deliziose anche gustate tiepide, ma l'aroma si percepisce maggiormente una volta che si saranno raffreddate.
6
Ciambelle al miele e mandarino
33
Innanzitutto, sbucciate i mandarini ed eliminate con accuratezza tutti i semini interni (fig. 1). Provvedete a privarli anche della pellicina di cui sono rivestiti per evitare che si senta successivamente nell'impasto al momento di gustarli. Frullateli in un mixer, riducendoli in una purea (fig. 2)Aggiungete quindi gli ingredienti liquidi: le uova, lo yogurt, l’olio e il miele (fig. 3). Continuate a frullare per pochi istanti fino ad ottenere un composto omogeneo (fig. 4).Versate il composto così ottenuto in una capiente terrina e con l'aiuto delle fruste elettriche iniziate a montare aggiungendo poco alla volta lo zucchero, la farina setacciata con il lievito e un pizzico di sale (fig. 5). Aggiungete la scorza grattugiata degli agrumi e mescolate leggermente con una spatola (fig. 6).Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate ed infarinate gli stampini da ciambelle. Se avete quelli in silicone, imburrateli soltanto. Versate il composto negli stampi, senza arrivare al bordo, per evitare che in cottura l’impasto fuoriesca (fig. 7). Infornate per circa 15', cercando di non prolungare oltre i tempi, affinchè le ciambelle non risultino asciutte e secche. Sfornatele e lasciatele intiepidire a temperatura ambiente prima di sformarle (fig. 8).Sformatele e ponetele su un piatto da portata e spolverizzatele di zucchero a velo, prima di servirle. E voilà... le vostre ciambelle al miele e mandarino sono pronte per essere gustate!
7
Crostata di ricotta e cioccolato
25
Iniziate preparando la pasta frolla. In una grande ciotola sbattete il burro e 50 grammi di zucchero fino a quando non sono amalgamati per bene. Aggiungete il tuorlo d'uovo e sbattete fino a quando il composto non è completamente combinato. Aggiungete e mescolate la farina.Trasferite l'impasto su un piano di lavoro e lavoratelo con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Stendete il panetto su un piano di lavoro leggermente infarinato e trasferitelo con cura in una tortiera rotonda per crostate da 23 cm leggermente imburrata. Poi bucherellate la base con una forchetta. Trasferite la tortiera in frigorifero e lasciatela riposare per almeno per 30 minuti.Procedete preparando la crema. In un mixer ponete la ricotta e il mascarpone e frullate fino ad ottenere un composto liscio. Aggiungete 250 grammi di zucchero, le uova, il succo e la scorza di mandarini e frullate fino a quando non sono completamente incorporati. Infine aggiunte e mescolate il cioccolato grattugiato finemente. Prelevate la tortiera dal frigo. Versateci la crema di ricotta e livellatela accuratamente con una spatola. Dopodiché, cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti. Abbiate cura di riporre la tortiera su una leccarda e di cuocerla sul ripiano più basso. Sfornate la crostata e lasciatela raffreddare completamente nella tortiera. Una volta raffreddata, spolverate con zucchero a velo e servite.