0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

56Risultati per "noci sgusciate"

0
Tortini di pandoro con mele e noci
21
In una padella far sciogliere insieme il burro e lo zucchero di canna, a fuoco dolce. Sminuzzare i gherigli di noci e tagliare a cubetti piccoli le mele, rimuovendo i semini. Trasferire le mele in padella e far insaporire per qualche minuto, mescolando. Aggiungete anche le noci tritate e la cannella. Bagnare il tutto con il rum e far sfumare. Spegnete il fornello e far raffreddare.Intanto tagliare le fette di pandoro e stenderle con il mattarello. Imburrare lo stampo da muffin e foderarlo con le fette di pandoro appena stese.Appena il ripeno sarà raffreddato unire le gocce di cioccolato, mescolare e versarlo all’interno dei gusci. Ricoprire con altre fette stese di pandoro premendo leggermente sui bordi. Infornare a 180° C per 10-15 minuti circa.Intanto per la ganache di copertura, sciogliere il cioccolato a pezzetti e la panna in un pentolino a bagnomaria, mescolando fino ad ottenere un fluido liscio. Appenna i tortini saranno pronti estrarli dal forno e lasciarli raffreddare per qualche minuto nello stampo. Sformarli con l’aiuto di un coltellino o una spatola, versare a filo sulla superficie la ganache al cioccolato e completare con delle noci tritate. Servire i Tortini di pandoro con mele e noci caldi.
1
Torta di mele, noci e caramello
24
Preparazione della torta Preriscaldate il forno a 180°. Imburrate ed infarinate uno stampo per torte da 24 cm e tenetelo da parte. Tritate le noci nel mixer grossolanamente, ciò darà una consistenza croccante all'interno della torta, e mettetele da parte. Grattugiate ora le mele con l'aiuto di una grattugia a denti larghi. Sbattete le uova con lo zucchero con l'aiuto di un robot da cucina (o con lo sbattitore elettrico a fruste), fino ad ottenere un composto spumoso e leggero.Aggiungete l'olio a filo e continuate a sbattere per circa 2 minuti. Incorporate delicatamente, con l'aiuto di una spatola, la farina, la farina di avena, la cannella, il lievito ed il sale fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete infine le mele e le noci mescolando delicatamente. Distribuite l'impasto uniformemente nella teglia ed infornate facendo cuocere per circa 50 minuti. Fate la prova dello stuzzicadenti per vedere quando l'impasto è pronto. Lasciate riposare la torta per circa 10 minuti prima di estrarla dallo stampo. Fatela raffreddare completamente prima di procedere con la glassatura. Tagliate la torta in due metà per farcirla all'interno. Mettete la base della torta su di un piatto, assicurandovi che la superficie sia uniformemente piatta. Stendete un po' di ripieno sulla superficie della torta e mettete sopra il secondo strato. Assicuratevi che la seconda torta sia nel mezzo, esattamente sulla torta in basso.Versate ora la crema a base di formaggio e caramello restante, sui lati della torta e sulla parte superiore.  Aggiungete quindi la salsa al caramello rimanente.Preparazione della salsa al caramello Versate lo zucchero in una casseruola pulita di dimensioni sufficienti. Mettete a fuoco medio e lasciate sciogliere lo zucchero. Non mescolate, basta tenere gli occhi aperti! Quando lo zucchero inizia a sciogliersi, agitate leggermente la pentola per assicurarvi che lo zucchero si sciolga in modo uniforme. Riducete la fiamma ed aggiungete il burro, una volta che lo zucchero è completamente sciolto e marrone chiaro (assicuratevi che non bruci!).Togliete la pentola dalla fiamma una volta che il burro si è sciolta, attendete qualche secondo e poi versare lentamente la panna liquida a temperatura ambiente. Attenzione: non appena la crema entra in contatto con burro e zucchero, la miscela inizierà a bollire.  Mescolate e la salsa al caramello sarà pronta!Preparazione della farcia/glassa Mettete in una ciotola il formaggio spalmabile ed il burro a temperatura ambiente e sbattete con l'aiuto delle fruste elettriche. Aggiungete metà della salsa al caramello e riponete il composto in frigorifero.
2
Plum-bread zucca e noci
37
Pulite la zucca dalla buccia e dai semi e tagliatela a cubetti di circa due centimetri. Fatela rosolare per qualche minuto in una padella con un filo d'olio evo, uno spicchio d'aglio in camicia e un rametto di timo fresco. Lasciatela ben soda e aggiustate di sale.Mettete gli ingredienti liquidi uova , latte e olio in una bowl e sbatteteli leggermente con una frusta.Aggiungete la farina e il lievito e continuate a mescolare. Poi incorporate il grana grattugiato, l'emmentaler a cubetti di circa un centimetro, le noci tritate grossolanamente, 2/3 dei semi misti e la zucca. Amalgamate bene e aggiustate di sale e pepe.Versate il composto in uno stampo da plumcake ricoperto di carta forno, cospargete la superficie con i semi rimasti e infornate a 180°C per circa 50 minuti.Sfornate e servite a temperatura ambiente.
3
Sgombro a colori
2
Iniziamo mettendo a bollire gli ortaggi per le creme e la spuma. In tre pentolini separati: una patata, una zucchina tagliata a pezzi ed una bietola. Mentre lasciamo lessare gli ortaggi, sfilettiamo lo sgombro. La procedura ormai la conosciamo, tagliamo tutte le pinne con una forbice da cucina, squamiamo e poi con un coltello flessibile incidiamo appena sotto la testa e con una mano sul bordo del pesce seguiamo, con il coltello nell'altra, la lisca sino alla coda. Con una pinzetta togliamo le spine, laviamo i filetti e li lasciamo ad asciugare su carta assorbente. Controlliamo la cottura degli ortaggi con una forchetta, probabilmente il primo ad essere cotto sarà la zucchina. Trasferiamo la zucchina nel mixer, aggiungiamo le foglioline di basilico e dell'olio evo. Diamo una prima mixata e subito dopo aggiungiamo 70 grammi di yogurt greco, regoliamo di sale e continuiamo a mixare sino ad ottenere la consistenza di una spuma. Per utilizzarla al meglio durante l'impiattamento, trasferiamo la spuma di zucchine e basilico in una spruzzetta, puliamo il nostro mixer e frulliamo le noci sgusciate con l'olio evo, sale e pepe. Incorporiamo la bietola, tagliandola a pezzi, e mixiamo ancora (non dimentichiamo che abbiamo la patata sul fuoco), Infine aggiungiamo i 90 grammi che rimangono nel vasetto di yogurt greco e mixiamo sino ad ottenere una crema omogenea. Traferiamo anche questa in una spruzzetta e conserviamo in frigo.Prima di dedicarci alla patata, prepariamo un salmoriglio (succo di mezzo limone, timo, sale e olio evo), e lo usiamo per spennellare i filetti di pesce che nel frattempo abbiamo diviso in due strisce. In un pentolino sciogliamo il burro, che trasferiamo nel mixer insieme alla patata, il grana grattugiato ed un cucchiaino di curcuma. Mixiamo, aggiungendo il latte un po' per volta per regolare al meglio la consistenza della crema.Sbattiamo l'uovo insieme ai semi di finocchietto e friggiamo in olio caldo. Facciamo rilasciare l'olio e con un coppapasta ricaviamo quattro dischetti. A questo punto siamo pronti per cucinare il pesce, avvolgiamo ogni striscia di sgombro nel bacon e fissiamo l'involtino con uno stecchino. Ottenuti i quattro involtini li passiamo sui semi di sesamo e li scottiamo un paio di minuti per lato in una padella antiaderente. Aromatizziamo la ricotta con la buccia del limone e serviamo.
4
Reginette alla norma su crema di basilico
1
Sbucciamo la melanzana, mettendo da parte qualche strisciolina della buccia, e la tagliamo in senso orizzontale. Mettiamo le fette in un contenitore le cospargiamo con del sale grosso e riempiamo il contenitore di acqua. Lasciamo le fette a bagno per una mezzoretta nel corso della quale l'acqua diviene scura. Laviamo e lasciamo scolare.Mente le melenzane spurgano, prepariamo la crema di basilico. In un mixer mettiamo le noci, le foglie di basilico, i formaggi ed un cubetto di ghiaccio. Diamo una prima mixata, quindi regoliamo la cremosità con lo yogurt e con l'olio. Assaggiamo e regoliamo di sale.Per la preparazione della salsa: tagliamo a pezzi i pomodorini (o i pomodori) e li puliamo dai semi. Mettiamo i pezzi di pomodoro in un pentolino a fuoco basso, mescolandoli di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Quando si saranno "ammaciati" (afflosciati) li trasferiamo in una passaverdure. Versiamo il succo in un pentolino con uno spicchio di aglio e qualche fogliolina di basilico e lasciamo bollire a fuoco basso, per una decina di minuti.Dopo averle spurgate ed asciugate per bene, passiamo alla frittura delle melanzane. Una volta fritte le lasciamo a rilasciare l'olio su carta assorbente, quindi le tagliamo a pezzetti. Cuociamo la pasta, scoliamo ed incorporiamo la salsa e le melanzane. Serviamo su un velo di crema di basilico, spolverando con della ricotta salata e servendoci delle bucce fritte per decorare il piatto.
5
Torta fondente alle noci
9
Spezzettiamo il cioccolato in un pentolino e lasciamo che si sciolga a bagnomaria.Quindi allontaniamo la pentola del fuoco, lasciamolo raffreddare per un paio di minuti e proseguiamo con l’impasto. Incorporiamo con l’aiuto di una frusta elettrica due uova, lo zucchero, la farina, il latte, le noci spezzettate grossolanamente ed infine la bustina di lievito per dolci.Prendiamo ora una tortiera, foderiamola con un foglio di carta da forno bagnata e strizzata e rovesciamo il tutto. Livelliamo bene, dopodichè inforniamo a 180 gradi in modalità statica per circa 40 minuti, avendo cura di fare la prova stecchino.A cottura ultimata non resta che sfornare il nostro strepitoso dolce ed aspettare che almeno intiepidisca prima di gustarlo.
6
Plumcake avena e noci
9
Montare le uova con lo zucchero, aggiungere la ricotta ed amalgamare bene con le fruste. Lentamente unire le farine e il lievito.Quando il composto è ben amalgamato aggiungere le noci spezzettate e due cucchiai di fiocchi di avena.Riempire con l'impasto pronto uno stampo da plumcake. Sulla superficie distribuire i fiocchi di avena rimasti. Infornare a 180 gradi per circa 30 minuti.
7
Crostata fichi e noci
- Sulla spianatoia, disporre la farina precedentemente setacciata a fontana, mettere al centro lo zucchero a velo, gli aromi e il sale ,il burro a pezzettini e iniziare a mescolarli tra loro sabbiandoli. Unire i tuorli amalgamando anche la farina. – Quando l’impasto sarà bello compatto, formare un panetto piatto, avvolgere nella carta forno o pellicola e passare in frigo per almeno un’ora. Ancora meglio se la fate il giorno prima.– Stendere la frolla, ritagliarla della stessa misura della tortiera e inserirla (tortiera imburrata); formare un cordoncino con l’esubero di pasta per il bordo. – Bucherellare il fondo della crostata per evitare che si gonfi in cottura, spalmare la confettura e cospargere con le noci tritate grossolanamente. – Prima di metterla in forno, passare nuovamente in frigo per mezz’ora.– Cuocere in forno caldo a 180°C per 20′ ca e comunque fino a leggera doratura del bordo. – Una volta fredda, spennelare la superficie con gelatina neutra.
8
Torta alle noci
Iniziamo tritando le noci con 50 gr di zucchero fino a renderle fini . Sbattete il burro a temperatura ambiente assieme al restante zucchero  fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite le uova una alla volta sempre sbattendo  fino a che il composto risulterà omogeneo, quindi aggiungete la fialetta di aroma. Aggiungete le noci tritate assieme allo zucchero  e poi l'amido di mais che avete precedentemente settacciato assieme al lievito ; quando avrete amalgamato il tutto con un mestolo, versate il composto in una tortiera imburrata e ricoperta di farina. Infornate il tutto a 180° per 50-60 minuti, poi accertatevi dell’avvenuta cottura punzecchiando la torta con uno stecchino; se quando l’estrarrete sarà asciutto, la torta sarà pronta per essere sfornata. Una volta tiepida toglietela dallo stampo e lascia tela raffreddare completamente su di una gratella. Servite la torta di noci spolverizzando la superficie con dello zucchero a velo, od ancora se volete con un pochino di buon miele.... BUON APPETITO
9
Orecchiette con cavolo e noci
40
Preriscaldate il forno a 200°. Tagliate in quattro i cavoletti di Bruxelles, distribuiteli in una teglia formando un unico strato e conditeli con un cucchiaio di olio d'oliva. Arrostiteli fino a quando non diventano teneri e dorati (20/25 minuti).Mentre i cavoletti di Bruxelles arrostiscono, portate a ebollizione una pentola d'acqua e cuocete le orecchiette secondo le istruzioni riportate sulla confezione. Scolatele orecchiette quando sono al dente e mettete da parte circa mezza tazza di acqua di cottura. Trasferite nuovamente le orecchiette nella pentola.In un pentolino, scaldate l'olio d'oliva a fuoco medio-basso. Aggiungete l'aglio tritato e lasciate cuocere per un minuto. Versate la panna e un cucchiaino di scorza di mezzo limone. Portate la salsa a ebollizione e lasciate cuocere fino a quando non si addensa leggermente (da 6 a 8 minuti).Aggiungete la miscela di panna e i cavoletti nella pentola con le orecchiette. Aggiungete l'acqua della cottura, accedente il fuoco e miscelate per circa due minuti. Dopodiché, trasferite le orecchiette nei patti, aggiungete le noci tostate e servite.
10
Crostata di fichi e noci
30
Cominciate preparando la pasta frolla. In una ciotola, ponete la farina, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata ed il burro freddo a tocchetti. Lavorate velocemente, pizzicando con la punta delle dita, creando uno sfarinato.Aggiungete le uova e continuate a lavorare fino ad ottenere un panetto omogeneo. Non lavorate troppo la pasta, per evitare di surriscaldare il burro. Formate un panetto ed avvolgetelo nella pellicola per alimenti. Ponetelo in frigorifero per almeno 30 minuti.Trascorso il tempo necessario, recuperata la pasta e stendetela tra due fogli di carta forno, leggermente infarinati, con l'ausilio di un mattarello. Portatela allo spessore di circa 0,3-0,5 cm. Non tutta la pasta servirà per la base.Rivestite una teglia di 22 cm di diametro, imburrata ed infarinata, con la pasta frolla, facendola aderire bene al bordo.Versate la confettura nella base di frolla ed unite parte dei gherigli di noci. Infornate in forno preriscaldato a 180°C.Con la frolla avanzata, formate tanti biscottini, che vi serviranno per la decorazione finale. Poneteli su una placca da forno, rivestita di carta forno e lasceteli in frigorifero, il tempo che la crostata cuocia.Sfornate la crostata, quando il bordo sarà dorato. Alzate la temperatura a 200°C ed infornate i biscotti finché non saranno dorati (occorreranno circa 10 minuti, controllateli). Sfornateli e lasciateli raffreddare.Una volta fredda, decorate la crostata con fichi freschi, tagliati in quattro parti, gherigli di noci e con i biscotti cosparsi di zucchero a velo.
11
Torta alle noci senza burro
27
Accendere il forno a 180°C. Tritare i gherigli di noci e metterli da parte. In una ciotola montare con le fruste elettriche le uova intere con lo zucchero di canna fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.Successivamente aggiungere la farina setacciata con il lievito, il latte, l'olio di semi e lavorare nuovamente tutti gli ingredienti con le fruste fino ad ottenere un composto omogeneo. Unire le noci tritate all'inizio e farle amalgamare per bene all'impasto.Poi versare il composto ottenuto nella tortiera diametro 16 cm, foderata con la carta forno. Inserire lo stampo nel forno ormai caldo e far cuocere la torta alle noci senza burro per circa 35 minuti, facendo la prova stecchino per accertarvi che il dolce sia ben cotto internamente. Lasciar raffreddare la torta completamente prima di servirla.