0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

7Risultati per "primosale"

0
Polpette di primosale alla menta
29
Il mio pane era molto secco, quindi l’ho messo a mollo nell’acqua per cinque minuti. Ho messo nel frullatore il primosale tagliato a pezzetti, il pane ben strizzato, il grana grattugiato, un uovo e un pizzico di sale. Ho frullato tutto fino ad ottenere una pasta omogenea. Ho tritato la menta con la mezzaluna, non ho voluto frullarla insieme al resto, perché temevo che, stressandola troppo, avrebbe perso sapore e l’ho aggiunta al resto. Ho formato le polpette, lavorando con le mani un po’ bagnate, e le ho passate nel pangrattato. Ho fritto le polpette in olio ben caldo per pochi minuti. Fate attenzione, perché tendono a scurirsi molto in fretta.
1
Millefoglie di mela e primo sale
2
Prendiamo due mele, di quelle croccanti, rosse...laviamole accuratamente e tagliamole a fettine sottili ricavando 12 fettine. Una volta eliminata la parte centrale tuffiamole in acqua acidula con il limone per una mezz'oretta in modo tale che poi non anneriscano, quindi sgoccioliamole e tamponiamole con della carta assorbente per asciugarle.Grattugiamo la buccia di un bel limone bio e ricaviamo dallo stesso il succo. Trasferiamolo in una piccola ciotola e misceliamolo con due cucchiai di olio, un pizzico di sale e di pepe.Laviamo un mazzetto di rucola e tagliamo il primo sale in 12 fettine sottili più o meno grandi quanto le fettine di mela.Andiamo a formare la nostra Millefoglie di mela e primo sale. Dopo aver spennellato ciascuna fettina con l'intingolo preparato, formiamo delle piccole torrette alternando mela, primo sale, rughetta per due volte e terminando con una fettina di mela.Spargiamo sulla nostra Millefoglie di mela e primo sale il limone grattugiato, irroriamo con la salsina rimasta, decoriamo con del pepe rosa e il gioco è fatto.
2
Primosale al forno con julienne di verdure
9
Fare il Primosale al forno con julienne di verdure è molto semplice e veloce. Iniziamo dalle verdure. Dopo averle lavate e pulite tagliamole a julienne…anche a mano..con un coltello molto affilato possiamo ottenere delle striscioline sottili.Quindi mettiamole in un tegame antiaderente, aggiungiamo uno scalogno affettato finemente, un pizzico di sale, dell’origano, una tazzina di acqua, copriamo e lasciamole appassire velocemente scuotendo di tanto in tanto il tegame. E’ importante che restino croccanti…in alternativa potete anche cuocerle a vapore.Ora prendiamo due monoporzioni in ceramica, mettiamo alla base un pò di verdure, quindi il primosale, e altre verdure intorno. Aggiungiamo un pizzico di sale, dell’origano e un filo di olio.Passiamo il tutto in forno a 180 gradi per 10 minuti…il tempo di far ammorbidire il formaggio e gustiamo caldo. Non è semplice??? ma poi è veloce e buonissimo…
3
Babà salati con melanzane e primosale
21
Mettete il lievito in una ciotolina con metà del latte tiepido e lasciate riposare 15 minuti, giusto il tempo di sciogliersi.Versate nella bowl della planetaria le uova e il resto del latte, aggiungete la farina e poi il lievito disciolto insieme al latte. Impastate con il gancio per 10/15 minuti a media velocità. Quindi aggiungete il burro morbido a tocchetti e il sale e impastate ancora per circa 15 minuti. Coprite con pellicola e lasciate lievitare per un’ora. Nel frattempo preparate le melanzane: sciacquatele, tagliatele a dadini, disponetele sulla leccarda rivestita di carta forno, cospargetele con olio evo in maniera uniforme e infornate in forno statico preriscaldato a 250° per circa 10/15 minuti o comunque fino a che le vedrete dorate. Dopo averle sfornate lasciatele intiepidire e poi salatele. Tenete da parte.Riprendete la bowl con l’impasto lievitato, unitevi i dadini di melanzana ormai freddi e il primo sale grattugiato e impastate ancora per circa 30 secondi, il tempo necessario per incorporarli e per permettere all’impasto di sgonfiarsi.Trasferitelo il panetto su un piano e dividetelo in palline di uguale peso (ne verranno circa 10/12) e sistematele nello stampino da mini babà (io ho usato un modello in silicone) o, se non lo avete, in pirottini da muffin. Lasciare lievitare fino al raddoppio.Infornare a 190°C per circa 10/15 minuti (è il tempo di cottura perfetto per avere dei babà soffici e morbidi). Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.
4
Basmati al primo sale e polvere di cioccolato puro
1
Prendiamo un tegame antiaderente, scaldiamolo bene, aggiungiamo il riso e lasciamolo tostare per qualche minuto. Quindi allunghiamo con dell’acqua calda o del brodo vegetale fino a coprirlo del tutto, aggiungiamo un pizzico di sale grosso e lasciamolo cuocere fino al completo assorbimento del liquido stesso.Ci vorranno all’incirca 15 minuti…ma di tanto in tanto è bene verificarne la cottura. Nel frattempo tagliamo il primo sale a tocchetti e tostiamo leggermente i pinoli.A cottura ultimata del riso aggiungiamo il primo sale, mantechiamo un minuto e spengiamo lasciandolo coperto ancora per un paio di minuti.Perfetto…il nostro Basmati al primo sale e polvere di cioccolato puro è pronto. Non resta che impiattarlo e solo adesso spargere in superficie i pinoli , una piccola quantità di buccia grattugiata e appena una spolverata di polvere di cioccolato puro. Terminiamo con un filo di olio e serviamo caldo.
5
Healthy burger
28
Per prima cosa iniziamo a pulire i funghi portobello nel sente modo: dividiamo la cappella dal gambo, una volta fatto ciò con un panno umido puliamo la superficie della cappella pulendola da eventuali impurità, ripetere la stessa operazione per tutti i funghi.Prendiamo i burger vegetali e cuociamoli in forno a 200° per 10 minuti, nel mentre i burger cuociono noi preriscaldiamo una piastra e cuociamo i funghi 4-5 minuti per lato una volta cotti togliamoli dal fuoco e adagiamoli su un panno carta lasciando la parte di sotto direttamente a contatto sulla carta.Una volta cotti tutti gli ingredienti è arrivato finalmente il momento di assemblare il nostro panino! mettiamo sulla base i due burger vegetali, il primo sale e in fine l’insalata. Ora non resta che gustarcelo.
6
Tarte noisette au fromages frais
32
La sera prima; Procedete con un primo impasto composto da: burro pomata, morbido ma non sciolto, il fleur de sel, sciolto in un cucchiaio d'acqua, lo zucchero a velo, la farina di nocciole, (o anche le nocciole intere) le uova e 125 g di farina.Non montate, lavorate brevemente ma fate comunque in modo che il tutto sia omogeneo. Incorporate il resto della farina, lavorate poco e in fretta. Avvolgete il composto nella pellicola, mettete in frigorifero per una notte.Con la pasta frolla, foderate dunque uno stampo per crostate con l’aiuto di un mattarello. Fate cuocere in bianco, in forno caldo a 200°C per 25 minuti. Una volta cotto il guscio di frolla, sfornate e fate raffreddare. Preparate nel frattempo la crema, mescolando in una ciotola tutti gli ingredienti, e iniziate ad affettare la frutta per la finitura. (potete utilizzare del limone per non fare ossidare la pesca). Assemblate la torta, riempite il guscio di frolla alla nocciola con la crema dolce di formaggio e disponete in maniera curata e scenografica la frutta per finire il dolce.