0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

1656Risultati per "macinato di manzo"

0
Tortino di melanzane, patate e carne macinata
24
Lessare le patate in acqua salata.Nel frattempo, in una padella mettere l'olio, la cipolla e il macinato. Far cuocere finchè non avrà preso colore, sfumare con il vino e aggiungere la passata di pomodoro. Salare e aggiungere il basilico e il cumino. Far cuocere per 30/40 minuti.Lavare le melanzane, tagliarle a rondelle per uno spessore di mezzo centimetro. Ungere con l'aiuto del tovagliolo la griglia e grigliatele.Quando le patate saranno cotte schiacciatele, aggiungete sale, pepe, basilico secco e acqua finchè non sarà cremoso Ora basta sono assemblare. In una teglia mettere il macinato, le melanzane grigliate e infine il purè di patate. Terminate con una spolverata di pangrattato.Infornate in forno statico 180° per 25/30 min
1
Hamburger alle zucchine
26
Per preparare gli hamburger alle zucchine iniziate lavando accuratamente le zucchine e grattugiatele.Cuocere le zucchine a fuoco vivace per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto in modo da non farle attaccare.Quando le zucchine saranno ben dorate insaporire con il curry in polvere, aggiustare di sale in base al vostro gusto poi spegnere il fuoco e lasciar raffreddare.Prendere la carne macinata e mettere in una ciotola capiente, aggiungete un pizzico di sale e le zucchine ormai intiepidite.Impastate e aggiungete il pangrattato in modo da rendere il composto lavorabile con le mani. Formare delle palline di impasto poi formare gli hamburger.Porre una padella sul fuoco e scaldare un filo d’olio.Far cuocere gli hamburger fino a completa doratura e girateli di tanto in tanto. Servire gli hamburger ben caldi.
2
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
38
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
3
Zucchine tonde alla parmigiana
1
Lavare e svuotare le zucchine, mantendo la parte alta...che utilizzaremo come coperchietto. In una padella.. Soffriggere nell'olio..la cipolla, il basilico e la melanzana tagliata a cubetti piccoli...e i pomodorini.. Cuocere x 10 minuti..girando di tanto in tanto.. Aggiungiamo la carne macinata..e cuocere per altri 10 minuti.... Dopo di che metteremo anche la mozzarella.. Precedentemente tritata in un robot... Mescolare il tutto...e infine aggiungere il parmigiano..sale q.b Amalgamare il tutto. Ora possiamo trasferire il composto nelle zucchinette.. Riempiendo fino alla cavita.. Chiudere con il coperchietto messo da parte... Adagiarle in una teglia... Infornare a 200 gradi..forno ventilato.. Per 60 min. Circa..
4
Strudel di carne
26
Fate appassire in una padella antiaderente una cipolla tagliata fine, aggiungete gli hamburger e riduceteli in pezzi con la forchetta.Mondate e tagliate i peperoni ed aggiungeteli alla carne. Salate ed aggiungete le spezie che preferite. Cuocete per qualche minuto.Srotolate la pasta sfoglia e distribuite uniformemente uno strato di carne, in modo da lasciare circa un paio di cm dai bordi.Aiutandovi con la carta da forno, avvolgete il rotolo su se stesso, spennellate i bordi con un po' di latte ed uovo e fate una leggera pressione per chiudere bene i bordi.Sempre con latte e uovo spennellate la superficie del rotolo, per evitare che si bruci in cottura. Cuocete per almeno 30 minuti a 190° C. Servite tagliato a fette.
5
Pasta con piselli gamberi e zafferano
44
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
6
Polpettone ripieno al forno
3
Per prima cosa ho preparato la frittata (anche questa al forno): ho rotto 4 uova in un piatto fondo, ho salato, pepato, unito il latte e ho sbattuto bene con una forchetta. Ho foderato con la carta da forno bagnata e strizzata, una teglia rettangolare. Ho spennellato con un goccio d’olio il fondo della teglia e vi ho rovesciato le uova sbattute. Ho cotto la frittata in forno a 180°, poi l’ho lasciata raffreddare.In una terrina ho messo la carne tritata, la mollica di pane, il prosciutto crudo sminuzzato, 1 uovo intero, sale e pepe. Ho amalgamato bene il tutto e ho formato una palla che va sollevata e sbattuta più volte sul fondo della terrina. Ho steso su un piano un foglio di carta da forno (se non ne avete va bene anche infarinare il piano) e ho formato con l’impasto un rettangolo alto circa mezzo centimetro.Ho sistemato la frittata al centro del rettangolo di carne poi vi ho sistemato sopra le sottilette. Con le mani bagnate ho arrotolato e ho formato un polpettone chiudendo accuratamente le aperture. Ho infarinato leggermente il polpettone, poi l’ho sistemato in una teglia unta.Ho infornato in forno già caldo a 180°. Ho fatto cuocere il polpettone ripieno al forno per circa 1 ora bagnandolo di tanto in tanto con il brodo.Durante la cottura le sottilette si sciolgono e il formaggio fuso esce dal polpettone: questo servirà ad avere una salsina di accompagnamento per il polpettone. Appena sfornato ho coperto il polpettone con la salsina, l’ho tagliato a fette spesse e servito ben caldo!
7
Cannelloni al ragù e zucca
5
Preparare il soffritto, mondando e tritando la cipolla, la costa di sedano e la carota. Farli rosolare in un tegame con un filo d'olio extravergine d'oliva.Aggiungere successivamente il macinato di manzo e la foglia di alloro. Fare insaporire a fiamma viva per qualche minuto, quindi sfumare con il vino. Unire la mortadella tagliata a dadini e amalgamarla al resto degli ingredienti. Aggiungere anche la passata di pomodoro, lasciandone un po' da parte per completare la preparazione nella teglia. Insaporire con sale e pepe e lasciare cuocere circa 20 minuti. Nel frattempo tagliare la zucca a dadini e aggiungerla al ragù. Fare cuocere altri 10 minuti e poi spegnere la fiamma.Farcire i cannelloni con il condimento e disporli uno accanto all'altro in una pirofila, dopo averne sporcato il fondo con qualche cucchiaio di passata di pomodoro. Terminare disponendo sulla superficie il resto della passata di pomodoro e abbondante Parmigiano.Cuocere in forno preriscaldato ventilato a 200° per 20 minuti.
8
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
9
Tortiglioni al ragù con paprika e cumino
In una padella antiaderente rosolare la cipolla e l'aglio tritati finemente in 3 cucchiai di olio.Unire poi la carota e il sedano e proseguire la cottura fino a quando le verdure risulteranno ammorbidite.Aggiungere quindi la carne, la paprika ed il cumino, aggiustare di sale e pepe e rosolare per qualche minuto mescolando con un cucchiaio di legno.Irrorare la carne con il vino e, dopo averlo fatto evaporare velocemente a fiamma alta, unire la polpa di pomodoro.Abbassare la fiamma e lasciare cuocere facendo restringere il sugo alla consistenza desiderata.Lessare i tortiglioni in abbondante acqua salata, scolarli e condirli con il sugo.Prima di servire spolverizzare con il parmigiano e il prezzemolo tritato.
10
Goulash all'ungherese
29
Tagliare le cipolle a velo e farle appassire per circa venti minuti in una larga pentola in cui avrete sciolto il burro. Stufate lentamente, facendo attenzione che non brucino.Tagliate a cubettoni la carne (circa 3 cm per lato). Mettete l'amido di mais in un sacchetto e aggiungeteci la carne. Scuotete energicamente per fare in modo che tutti i cubi di carne siano velati dall'amido.In una larga padella mettere 4 cucchiai di olio di oliva, qualche rametto di salvia e rosmarino: scaldare brevemente l'olio affinché le erbe lo profumino. Poi rosolare la carne a fuoco alto, un po' per volta. Mettete da parte.Quando le cipolle sono ben rosolate e sono diventate quasi trasparenti, aggiungete la carne nella casseruola. Unite tutta la paprika e il cumino. Mescolate e fate insaporire a fiamma alta. Aggiungete il vino, mescolate e fate evaporare. Cuocete per circa dieci minuti a fuoco ben vivo.Unite poi il brodo caldo, il concentrato di pomodoro e fate sobbollire a fuoco lento per un paio di ore o fin quando la carne sarà molto tenera. Il risultato sarà uno stufato non troppo asciutto, ma nemmeno liquido. Noi l'abbiamo accompagnato con delle piccole patate lesse. Buon appetito!
11
Bobotjie
33
Fate rosolare in una casseruola nell'olio la cipolla e l'aglio e affettati finemente. Aggiungete il curry, quindi la carne trita e lasciate rosolare per 5 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno.Aggiungete la passata di pomodoro, l'aceto, l'uvetta, i pinoli, e il pane ammorbidito nel latte e ben strizzato. Correggete di sale.Mettete questo composto sul fondo di una pirofila, quindi sbattete uova e la crème fraiche (panna acida), e distribuitele sulla carne se desiderate procedere con la versione originale. In caso contrario coprite il tutto con un leggero strato di pasta sfoglia. A mio parere spezza un po' le consistenze del piatto, dando una nota leggera e croccante. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti. Fate stemperare prima di servire.