0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

12Risultati per "savoiardi"

0
Pennoni rigati con melanzane, menta e caciocavallo
17
Pelare per ¾ le melanzane, tagliarle a cubetti, salarle con sale grosso e farle spurgare per almeno mezz’ora. Saltare poi in padella le melanzane con l’olio e l’aglio e poi frullare il tutto aggiungendovi un pò d’acqua di cottura e alcune foglioline di menta.Cuocere i penne rigate Bio in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Mantecare la pasta fuori fiamma con la crema di melanzane, aggiungendo il caciocavallo a scaglie. Impiattare e decorare il piatto con le mandorle tostate e foglioline di menta.
1
Bon bon al tiramisù con cuore di amarena
3
Innanzitutto prepariamo il caffè per dargli modo di raffreddarsi. Con un tritatutto sbricioliamo finemente i savoiardi.In una ciotola con una frusta a mano lavoriamo il mascarpone con lo zucchero, aggiungiamo quindi i savoiardi, il caffè e amalgamiamo bene gli ingredienti tra di loro ottenendo un bel composto sodo e uniforme.Per facilitare l'operazione successiva facciamo riposare il composto una mezz'oretta in frigo. Quindi riprendiamolo, formiamo tanti piccoli bon bon mettendo al centro di ognuno una piccola amarena. Dopo aver terminato passiamo le nostre palline nel cacao amaro.Il nostro dolce è pronto...non resta che farlo di nuovo riposare in frigo prima di gustare.
2
Tartufi al tiramisù con cuore di nutella
28
Tritare finemente i savoiardi Inserire in una ciotola il mascarpone e lavorare con una frusta a mano o elettrica finchè non diventerà ben cremosoAggiungere anche lo zucchero, la tazzina di caffè amaro, i savoiardi tritati e amalgamare bene il tutto.Mettere l’impasto in una ciotolina e lasciare riposare in freezer per 15 minuti.Trascorso il quarto d’ora riprendere l’impasto dal freezer e togliere una piccola porzione, schiacciarla leggermente, aggiungere al centro un pò di nutella e dare la forma di una pallina. Procedere in questo modo fino a terminare tutto l’impastoDi seguito ripassare le palline nel cacao, adagiarle tutte su un vassoio e lasciare riposare in frigorifero per almeno una mezz’ oretta prima di servire.
3
Semifreddo al caffè
28
Iniziate a preparare la bagna. Mettete una tazzina di caffè in una ciotola e aggiungete un po' di latte a piacere insieme ad un cucchiaino di zuccheroPreparate ora la crema. Montate in una ciotola il mascarpone con lo zucchero e aggiungete infine una tazzina di caffèMontate a neve la panna e unirla alla crema al mascarpone continuando a montare con le fruste elettriche.Bagnate i savoiardi nella bagna e poneteli uno vicino all'altro in una pirofila. Fate uno strato in questo modo e aggiungete sopra uno strato di crema al mascarpone lasciandone fuori 1/3. Mettete la crema rimasta in una sac a poche e decorate facendo tanti ciuffetti. Spolverate con il cacao amaro e ponete la pirofila in freezer per un'ora prima di servire.
4
Tiramisù
6
Preparare il caffè con una moka per 6 persone, lasciarlo freddare e zuccheralo.Montare i tuorli con metà dello zucchero in una bacinella, fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso.In una planetaria montare a neve gli albumi con lo zucchero restante.Aggiungere al composto di tuorli e zucchero il mascarpone e mescolare con un cucchiaio di legno.Quando saranno amalgamati aggiungere gli albumi delicatamente, con un cucchiaio, mescolando dal basso verso l'alto.Prendere una teglia o un contenitore alto dove mettere il tiramisù. Fare uno strato di crema sul fondo.Bagnare i savoiardi e fare uno strato, coprire con la crema e continuare cosi fino al bordo del contenitore.Aggiungere un'ultimo strato di crema e una spolverata di cacao.Mettere in frigo e servire ben freddo.
5
Farfalle avocado e gamberetti
43
Mettete a bollire l'acqua in una pentola. Nel frattempo, tagliate a metà l'avocado, privatelo del nocciolo centrale, sbucciatelo e tagliate la polpa a dadini. Mettetela ad insaporirsi con il succo di limetta ed una macinata di pepe.Saltate velocemente i gamberi in una padella antiaderente. Quando l'acqua bollirà, calate le farfalle e lessatele per il tempo indicato sulla confezione, scolatele e fatele raffreddare.Scolate l'avocado dal succo di limetta e conditeci le farfalle aggiungendo anche i gamberetti. Vedrete che il composto di avocado, lime e gamberetti si legherà perfettamente alle farfalle grazie alla particolare qualità di questa pasta. Infatti oltre a contenere betaglucano, che riduce il colesterolo nel sangue, la pasta Cuore Mio Granoro rimane sciolta nel piatto in quanto la vera maestria nella produzione della pasta la si testa sui formati lisci che non devono mai attaccarsi tra loro.Date il tocco finale al piatto con qualche fogliolina di menta tritata ed una grattugiata di scorza di limetta e servite!
6
Tiramisù all'arancia
5
Innanzitutto grattugiamo e teniamo da parte la buccia delle due arance solo dopo averle accuratamente lavate, quindi con uno spremiagrumi ricaviamone anche il succo che andremo a versare in una ciotola.Separiamo i tuorli dagli albumi, montiamo quest'ultimi a neve ferma aggiungendo un pizzico di sale. Montiamo ora i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un bel composto spumoso, aggiungiamo il mascarpone e sempre con l'aiuto della frusta lavoriamo bene il composto per fare in modo che non si formino grumi.Uniamo alla crema la buccia grattugiata delle arance . Infine riprendiamo gli albumi e amalgamiamoli al resto con un movimento dal basso verso l'alto per non farli smontare.Bene, tutto è pronto per l'assemblaggio. Io ho preferito fare delle eleganti monoporzioni...ma nulla vi vieta di fare un tiramisù classico. In entrambi i casi, bagniamo i savoiardi e mettiamoli alla base del recipiente scelto, quindi distribuiamo sopra un pò di crema, quindi altri savoiardi e ancora uno strato di crema.Il nostro dolce è pronto...non resta che trasferirlo nel frigo per un paio di ore prima di gustarlo. Al momento di servirlo possiamo impreziosire la superficie con frutta secca e altra buccia di arancia.
7
Tiramisù di crema al cacao
5
Cominciamo a preparare la crema al cacao. In un pentolino, fate scaldare il latte con i semi e la bacca di vaniglia, portandolo a bollore. Tenete da parte.In un tegame dal fondo alto, mescolate il cacao e l'amido setacciati e lo zucchero. Versate il latte in più riprese e mescolate con una frusta a mano, evitando di formare grumi. Ponete di nuovo sul fuoco e, a fiamma bassa, portate a bollore, mescolando di continuo con un cucchiaio di legno. Versate in una ciotola e coprite con pellicola per alimenti a contatto. Lasciate raffreddare.Una volta che la crema sarà tiepida (o fredda), preparate la bagna, riscaldando un po' l'acqua ed aggiungendo quindi il Bicerin, mescolando con un cucchiaio (a piacere potete aggiungerr dello zucchero, io ho evitato).Sporcate il fondo di una teglia quadrata con un po' di crema, inzuppate i savoiardi con la bagna e disponeteli nella teglia. Versate circa metà della crema, cospargete con metà dee gocce di cioccolato bianco. Formate nuovamente gli strati nello stesso ordine: potete creare il numero di strati che preferite, a patto che siano almeno due. Ponete in frigo a rassadare, per almeno 4 ore.
8
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
42
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
9
Mousse al latte di cocco e ricotta
1
Fare la Mousse al latte di cocco e ricotta è semplice e veloce. In un pentolino mettiamo la farina setacciata insieme allo zucchero. Versiamo a filo e molto lentamente il latte di cocco girando con una frusta a mano per evitare che si formino grumi.Poniamo quindi la crema sul fuoco e molto lentamente facciamola addensare, quindi spengiamola e facciamola raffreddare.Un volta fredda uniamo la ricotta  sciogliendola molto bene magari con l'aiuto di una frusta elettrica .Prendiamo ora due bicchierini o due ciotoline e in ciascuna alterniamo uno strato di  crema, due savoiardi bagnati al succo di ananas e di nuovo la crema. Terminiamo con del cocco grattugiato che renderà il nostro dolce ancor più delizioso. Buon dessert!!!
10
Torta girly
27
Sminuzzare finemente 8/9 savoiardi, separare 3 uova con tuorli e chiare. Mescolare i tuorli von 70 gr di burro fuso e 100 gr di zucchero bianco. Aggiungere i biscotti e amalgamare il tutto con 70 gr di farina di mandorle e 2/3 gocce di colorante alimentare rosso.Montare le chiare a neve con una aggiunta a scelta di 2 goccine di estratto di pistacchio. Unire il tutto mescolando con una spatola dal basso verso l'alto per non smontare le chiare. Mettere in uno stampo a scelta, precedentemente imburrato ed infarinato; in forno per 25 minuti a 180 gradi. Lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo!
11
Tiramisù al cioccolato bianco
2
Per preparare il tiramisù, iniziate dalla crema al mascarpone. Dividete i tuorli dagli albumi e, in una ciotola, montate questi ultimi a neve. Riunite in un’altra ciotola i tuorli e lo zucchero, lavorateli con una frusta fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporate delicatamente a questo composto il mascarpone. Aggiungete al composto gli albumi montati a neve. Coprite una pirofila di vetro con uno strato di savoiardi e spennellateli accuratamente con il caffè; in alternativa, bagnateli nel caffè senza inzupparli troppo. Ricoprite lo strato di savoiardi con uno strato di crema al mascarpone e spolverizzatela con un po’ di cioccolato bianco grattugiato. Ripetete la stessa azione fino a esaurimento degli ingredienti, terminando con uno strato di mascarpone spolverizzato di cacao amaro. Ripetete la stessa operazione fino a esaurimento degli ingredienti, terminando con uno strato di mascarpone. Spolverizzate il tiramisù con il cacao amaro e cioccolato bianco. Ponete il dolce in frigorifero per circa tre ore.