0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2851Risultati per "stracciatella di bufala"

0
Tagliatelle con crema di zucchine e stracciatella
34
Mettete a bollire l'acqua per la pasta. Intanto tostate leggermente i pinoli in un padellino e tenete da parte.Spuntate le zucchine, lavatele, tagliatele a tocchetti e rosolatele in una padella con un filo di olio evo e del pepe nero per pochi minuti e fino a farle dorare, lasciandole un po' croccanti e di colore verde brillante. Prima di spegnere salate, date un altro giro di pepe, unite qualche fogliolina di basilico, trasferitele nel boccale del mixer e frullate (se densa diluite con con qualche cucchiaio di acqua della pasta). Rimettete una parte della crema in padella con un filo d'olio.Cuocete la pasta al  dente e scolatela direttamente nella padella con la crema di zucchine, mantecatela aggiungendo ancora qualche cucchiaio di crema e di qualche cucchiaio di acqua di cottura per renderla fluida. Spegnete date un giro di olio evo a crudo e una spolverata di pepe nero. Impiattate a nido e decorate con la stracciatella fredda e i pinoli tostati.
1
Crema di fave bianche piccante
2
Partendo dal principio che i legumi secchi vanno precedentemente ammollati, come primo passo facciamo insaporire le fave scolate mettendole in una casseruola a sponde alte con 2 cucchiai di olio, il porro tagliato a rondelle, 1/2 peperoncino rosso. Avviate la cottura aggiungendo 1/2 tazza di acqua tiepida. Cuocete per 20 minuti circa a fuoco moderato e mescolando ogni tanto.Non lasciate asciugare troppo il liquido, piuttosto aggiungete un pò d’acqua in corso di cottura. Assaggiate spesso. A fine cottura frullate tutto con un mixer ad immersione. A parte in un tegame antiaderente mettete poco olio, 1 spicchio di aglio e i friarielli.Salate e insaporite per 5 minuti. È tempo di servire la crema di fave in un paio di ciotole capienti: mettete due mestoli ciascuno, unite ciuffi di friarielli, la stracciatella, una macinata abbondante di pepe nero e un giro di olio evo per completare il tutto.
2
Panino con salsiccia e broccoli
23
Pulite i broccoli, togliete le parti più dure e separate le cimette per ottenere dei pezzi più piccoli. Versateli in una pentola alta con abbondante acqua e lessateli per circa 10 min dal momento della bollitura. Ricordatevi di salare.Tagliate una cipolla rossa a fette ottenendo degli anelli. Riscaldate una padella con dell'olio e rosolate per qualche minuto la cipolla. Versate acqua, aceto di mele, zucchero e sale e fate cuocere le cipolle fin quando l'acuqa non sarà del tutto evaporata.Saltate in una padella i broccoli lessati aggiungendo olio ed uno spicchio d'aglio.Togliete il budello esterno della salsiccia e sbriciolatela e rosolatela. Iniziate la costruzione del panino partendo da un letto di stracciatella, sul quale poi adagerete i broccoli. Sarà poi il turno della salsiccia ed infine qualche anello di cipolla. Buon appetito
3
Sicily, that's not all
1
Tagliamo le melanzane a fette e le mettiamo a mollo in acqua e sale. Nel frattempo cuociamo la passata di pomodorini e solo a fine cottura aggiungiamo qualche fogliolina di basilico, un filo di olio e copriamo.Dopo aver asciugato per bene le fette di melanzane le friggiamo in olio di semi caldo. Mentre le melanzane friggono, tagliamo 1/4 del caciocavallo a dadini e grattugiamo i restanti 3/4. Lasciamo asciugare le melanzane fritte in carta assorbente ed in un pentolino scaldiamo a fiamma bassa il latte, quindi aggiungiamo il caciocavallo e mescoliamo con una frusta. Versiamo una punta di cucchiaino di zafferano e continuiamo a mescolare sino ad ottenere una crema.Mettiamo la mollica di pane in ammollo nella tazza con il latte e nel frattempo foderiamo degli stampini di alluminio con le fette di melanzane. Strizziamo la mollica e la usiamo per farcire le melanzane insieme ai cubetti di caciocavallo. Richiudiamo ed inforniamo a 180°C per 20 minutiSformate il tortino e impiattate a piacimento usando la fonduta di caciocavallo, la passata di pomodorini (dopo aver tolto il basilico) e concludente con un ciuffetto di basilico ed una grattugiata di cioccolato di Modica, Ecco a voi la Sicilia nel piatto.
4
Stracciatella
35
Versate il brodo ottenuto con un estratto di carne magra concentrato in una pentola e portatelo lentamente a ebollizione.In una ciotola sbattete insieme con una frusta le uova, il parmigiano, il pangrattato, il prezzemolo tritato, la noce moscata e il pepe nero.Versate il composto di uova sbattute nel brodo bollente. Non mescolate subito. Dopo alcuni secondi, mescolate il composto di uova nella minestra. Cuocete a fuoco lento per un altro minuto. Assaggiate la zuppa e aggiungete più sale e pepe se lo si desiderate. Servite subito.
5
Millefoglie di polenta fritta con pesto di fave
3
Un giorno prima si prepara la polenta taragna, si mette a bollire l'acqua (il quantitativo generalmente è in rapporto di 4 a 1 con la farina), si sala e si aggiunge la farina di mais e di grano saraceno. Si fa cuocere a fuoco basso/medio per circa 45 minuti, avendo cura di mescolare abbastanza frequentemente con un cucchiaio di legno. Una volta pronta versare in una pirofila, aspettare che si raffreddi e conservare in frigo per usarla il giorno dopo.Per il pesto di fave e noci: togliere le fave dai baccelli, far bollire l'acqua in un pentolino e poi versarci le fave lasciandole cuocere per 10 minuti. Scolare, togliere la buccia e versare le fave in un mixer con noci, grana, zenzero (lo preferisco all'aglio) e foglie di menta. Mixate aggiungendo sale e pepe a vostro gradimento e dopo una prima mixata regolate la cremosità con olio extravergine di oliva (io ne ho messo circa sette cucchiai). Aiutandovi con un coppa pasta ed un coltello lungo, tagliate dei dischetti sottili di polenta e friggeteli in olio di arachidi o di semi di girasole. Nel frattempo, in un padellino, rendete croccanti delle fettine di pancetta soffriggendole con una noce di burro. Dopo aver fatto rilasciare l'olio, in carta assorbente, ai dischetti fritti di polenta, componete la millefoglie mettendo un dischetto di polenta, crema di fave, fettina di pancetta croccante, stracciatella di bufala, altro dischetto di polenta, altro pesto di fave, pancetta, stracciatella e concludete con la terza fettina di polenta.
6
Spaghetti con alici e capperi di salina
28
Pesate separatamente i capperi per il condimento e quelli da friggere per decorare il piatto. Metteteli a dissalare, in ammollo già la notte e sempre separatamente. L’indomani, sbollentateli qualche minuto con un po’ di aceto di mele, scolateli e tritate grossolanamente al coltello quelli per il condimento, invece friggete in abbondante olio di semi a 170°quelli per decorare il piatto.Tenete da parte fino al momento di utilizzarli.Preparate il crumble di pane: tritate grossolanamente il pane raffermo di un paio di giorni e mettetelo in una padella con l'olio evo, condite con il sale su tutta la superficie e fate così pure con lo zucchero, poi spolverate con pepe nero e fate tostare a fiamma bassa mescolando continuamente. Togliete dalla padella, aggiungete la scorza di limone grattugiata. e lasciate raffreddare. Tenete da parte. Tirate fuori la stracciatella dal frigo con largo anticipo e stracciatela bene con forchetta e coltello. Tenete da parte. Preparate la crema di aglio nero: ammollate nel latte caldo, ma non bollente, gli spicchi di aglio nero per circa 5 minuti, poi scolateli e ammollateli nuovamente nel latte caldo, scolateli e metteteli nel boccale del mixer, quindi frullate diluendo  a poco a poco con il latte ed emulsionate fino ad ottenere una consistenza cremosa (fate la prova gocce su un piattino). Tenete da parte.Preparate il condimento per la pasta: in una padella soffriggete leggermente l'aglio nero con l'olio evo e il peperoncino, poi unire i filetti di alici e i capperi tritati grossolanamente e lasciate che le alici si sciolgano e i capperi rilascino il loro sapore. Togliete l’aglio, spegnete e tenete da parte.Cuocete gli spaghetti al dente e poi saltateli in padella per qualche minuto con il condimento, aggiungendo acqua di cottura. Mantecate facendo insaporire bene. Impiattate a nido e completate con in cima un cucchiaio di stracciatella e poi decorate con qualche cappero fritto, crumble di pane e goccioline di crema di aglio nero.
7
Torta stracciatella
10
- Tirare fuori le uova dal frigo almeno un'oretta prima così montano meglio e più velocemente. - Tritare a coltello il cioccolato a pezzi piccoli e metterlo da parte. - Setacciare in una ciotola farina, fecola e lievito e mescolare. - Intanto accendere il forno a 170°C se termoventilato o 180°C se statico- Con le fruste elettriche, montare a spuma le uova intere con lo zucchero fino a far diventare quasi bianco il composto; unire a filo la panna, poi l'olio ed infine le polveri in tre volte. - Aggiungere il cioccolato, amalgamando con una spatola anche per pulire i bordi della ciotola dagli eventuali residui di farina. - Ungere con poco olio ed infarinare la tortiera, quindi versare il composto di stracciatella.- Cuocere in forno per 35'ca se termoventilato o 45' se statico. Vale sempre la prova stecchino. - Sfornare, sformare tiepido e far raffreddare su una gratella. - Decorare a piacere con zucchero a velo.
8
Sbriciolata alla stracciatella
34
Sbriciolare i biscotti utilizzando un mixer fino a ridurli in polvere. Trasferirli in una terrina e aggiungere il burro fuso, quindi mescolare energicamente con un cucchiaio. Rivestire una teglia da 24 cm con la carta da forno e versare il composto di biscotti, distribuendolo con le mani in modo uniforme. Mettere in frigo a compattare. Montare la panna ben fredda da frigo con le fruste elettriche, aggiungendo lo zucchero a velo e l'aroma poco prima che la panna prenda consistenza. Una volta montata, unire anche le gocce di cioccolato e mescolare con una spatola dal basso verso l'alto.Versare la panna sulla base di biscotti e distribuirla uniformemente con un cucchiaio. Sbriciolare il restante composto di biscotti sullo strato di panna e aggiungere un po' di gocce di cioccolato in superficie. Far rassodare in freezer per almeno un'ora.
9
Cheesecake vegan con il cuore di stracciatella
1
foderar con carta forno uno stampo a cerchio apribile sciogliere il burro,passare i biscotti nel mixer e quindi amalgamare i biscotti con il burroFormare la base della torta con questo preoarato. Porre in frigo x circa 20 minuti- Montare la panna ben ferma ,in un altra ciotola amalgamare lo zucchero a velo.Aggiungere la panna montata con un moivimento dal basso verso l alto delicatamente x non smontare la pannaDividere questa farcia in 2 parti,in una mettere le scaglie di cioccolato e nell altro un cucchiaio di nutella.Riprendere la torta dal frigo e stendere un velo di nutella di soia sciolta a bagnomaria..Riporre qualche minuto ancora in frigo e infine sistemare la farcia con le scaglie di cioccolato e per ultimo versare la farcia con la nutella.riporre in frigo x 2-3 ore. e infine decorare a piacere con nutella.nocciole mandorle
10
Bucatini con merluzzo, asparagi e mozzarella di bufala
2
In un tegame con i bordi alti mettete a bollire l’acqua e quando ha raggiunto l’ebollizione salatela. Lavate bene gli asparagi togliete la parte finale del gambo che è dura. Quando l’acqua bolle mettete il mazzo di asparagi nella pentola, le punte devono restare fuori dall’acqua per circa 2 centimetri.Fate bollire l’acqua per 10 minuti circa a fiamma media, dopo gli 8 minuti controllate la cottura con una forchetta, i tempi di cottura dipendono molto dalla grandezza degli asparagi e dalla freschezza. Quando pronti, con una schiumarola li tiriamo fuori dall'acqua, questa potremo riutilizzarla per insaporire la pasta, che infatti metteremo a cuocere proprio qui. Nel mentre tagliamo a cubetti la fetta di merluzzo, che salteremo brevemente in padella con un filo d'olio e le teste di asparagi.Infine, nell'attesa prepariamo l'emulsione di mozzarella di bufala, utilizzando il minipimmer, frullando la mozzarella con un goccio di latte. A questo punto i bucatini saranno pronti, li scoliamo e componiamo il piatto, creando un letto di mozzarella di bufala, un nido di pasta e la dadolata di merluzzo e teste di asparago.
11
Mozzarella di bufala su mezze penne al pomodoro
Per prima cosa mettiamo a bollire una pentola d'acqua.Prendiamo i pomodori e pratichiamo una piccola incisione a ics sulla parte posteriore.Poi li immergiamo per qualche secondo nell'acqua bollente e togliamo la pelleLi tagliamo a tocchettini e li mettiamo in un pentolino con un filo d'olio e sale.Lasciamo cuocere per una decina di minuti e poi frulliamo o passiamo il tutto.Intanto saliamo l'acqua e buttiamo la pasta.Prendiamo la mozzarella di bufala e la tagliamo a fettine senza arrivare proprio fino in fondo in modo che rimangano leggermente attaccate.Scoliamo la pasta e condiamo con il pomodoro.Mettiamo in un piatto e adagiamo la mozzarella di bufala.