Mettete in planetaria o in una ciotola la farina, il sale e l’olio. A mano a mano aggiungere acqua e impastate fino ad ottenere un panetto molto morbido ma non più appiccicoso. Mettetelo a riposare in una ciotola unta, ungete leggermente la superficie e coprite sia con la pellicola a contatto che con la pellicola sul contenitore. Non deve assolutamente formarsi la crosticina. Mettete in frigo a riposare per almeno 2 ore.Mettete in ammollo in acqua calda l’uvetta e le albicocche fatte a pezzetti. Fate sciogliere il burro e lasciatelo intiepidire. Tritate il pane fresco e mettetelo da parte. Sbucciate le mele e immergetele in acqua fredda. Poi tagliatele a spicchi e infine a fettine. Mettetele in una ciotola capiente insieme allo zucchero, alla confettura, al burro, alla frutta secca tagliata a pezzettoni, all’uvetta strizzata, al pan di spagna tritato e al rum. Mescolate bene il tutto, copritelo con pellicola e lasciatelo ammorbidire in frigorifero.Trascorse le due ore riprendete il panetto. Mettetelo su un canovaccio pulito e infarinato e delicatamente stendetelo sul mattarello rigirandolo spesso e cercando i formare un rettangolo. Quando inizia ad essere molto sottile e iniziate a faticare nel rigirare la pasta, prendetela delicatamente e posatela sul dorso delle vostre mani. allargandole leggermente vedrete che la pasta, molto elastica, si stenderà ancora senza rompersi. Continuate a stenderla in questo modo prima al centro e poi sui lati. Fatta questa operazione rimettete la sfoglia ottenuta sopra al canovaccio e cospargete il pane grattugiato, lasciando un paio di centimetri liberi a tutti i bordi. Ora mettete il ripieno che avete preparato, sempre lasciando i bordi liberi.A questo punto piegate i bordi laterali verso l’interno e iniziate ad arrotolare il lato di fronte a voi aiutandovi con il canovaccio. Piano piano arrotolate tutto lo studel. Spennellate l’ultimo lato con l’uovo sbattuto e terminate con il rotolo sopra la chiusura (dovete sempre rimanere sopra al canovaccio, mi raccomando).Preparate la teglia e copritela con la carta forno. Piano piano prendete lo strudel e fatelo scivolare sora, in diagonale se non vi entra. La chiusura deve stare sempre sotto altrimenti in cottura si aprirebbe. Ora spennellate tutta la superficie con l’uovo e cospargete con zucchero semolato unito a un cucchiaino di cannella.Cuocere in forno statico a 180°C per 40 minuti.
Strudel

Strudel

Senza Crostacei, Arachidi, Pesce, Verdura +5

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

3:00

ore

Cottura

40

minuti

Tempo totale

3:40

ore

Nutrizione

274

chilocalorie

perpersone

  • 125 g
    Farina manitoba
  • 75 g
    Acqua
  • 10 g
    Olio di semi di mais
  • 1.5 g
    Sale fino
  • 750 g
    Mela renetta
  • 30 g
    Uva passa
  • 20 g
    Pinoli
  • 50 g
    Albicocche disidratate
  • 25 g
    Noci
  • 35 g
    Zucchero
  • 60 g
    Pane casereccio
  • 100 g
    Marmellata d'albicocche
  • 100 g
    Burro
  • 50 g
    Rum bacardi
  • 175 g
    Pan di spagna

Preparazione

Presentazione

Perfetto per gli amanti delle mele.

Step 1

Mettete in planetaria o in una ciotola la farina, il sale e l’olio. A mano a mano aggiungere acqua e impastate fino ad ottenere un panetto molto morbido ma non più appiccicoso. Mettetelo a riposare in una ciotola unta, ungete leggermente la superficie e coprite sia con la pellicola a contatto che con la pellicola sul contenitore. Non deve assolutamente formarsi la crosticina. Mettete in frigo a riposare per almeno 2 ore.

Step 2

Mettete in ammollo in acqua calda l’uvetta e le albicocche fatte a pezzetti.

Step 3

Fate sciogliere il burro e lasciatelo intiepidire. Tritate il pane fresco e mettetelo da parte.

Step 4

Sbucciate le mele e immergetele in acqua fredda. Poi tagliatele a spicchi e infine a fettine. Mettetele in una ciotola capiente insieme allo zucchero, alla confettura, al burro, alla frutta secca tagliata a pezzettoni, all’uvetta strizzata, al pan di spagna tritato e al rum. Mescolate bene il tutto, copritelo con pellicola e lasciatelo ammorbidire in frigorifero.

Step 5

Trascorse le due ore riprendete il panetto. Mettetelo su un canovaccio pulito e infarinato e delicatamente stendetelo sul mattarello rigirandolo spesso e cercando i formare un rettangolo.

Step 6

Quando inizia ad essere molto sottile e iniziate a faticare nel rigirare la pasta, prendetela delicatamente e posatela sul dorso delle vostre mani. allargandole leggermente vedrete che la pasta, molto elastica, si stenderà ancora senza rompersi. Continuate a stenderla in questo modo prima al centro e poi sui lati.

Step 7

Fatta questa operazione rimettete la sfoglia ottenuta sopra al canovaccio e cospargete il pane grattugiato, lasciando un paio di centimetri liberi a tutti i bordi. Ora mettete il ripieno che avete preparato, sempre lasciando i bordi liberi.

Step 8

A questo punto piegate i bordi laterali verso l’interno e iniziate ad arrotolare il lato di fronte a voi aiutandovi con il canovaccio. Piano piano arrotolate tutto lo studel. Spennellate l’ultimo lato con l’uovo sbattuto e terminate con il rotolo sopra la chiusura (dovete sempre rimanere sopra al canovaccio, mi raccomando).

Step 9

Preparate la teglia e copritela con la carta forno. Piano piano prendete lo strudel e fatelo scivolare sora, in diagonale se non vi entra. La chiusura deve stare sempre sotto altrimenti in cottura si aprirebbe. Ora spennellate tutta la superficie con l’uovo e cospargete con zucchero semolato unito a un cucchiaino di cannella.

Step 10

Cuocere in forno statico a 180°C per 40 minuti.

Note

La pasta strudel deve diventare sottilissima. Si dice che deve diventare talmente trasparente che , se messa sul giornale, dovremmo essere in grado di leggerlo attraverso….

Utensili

  • Ciotola
  • Pellicola
  • Planetaria
  • Canovaccio
  • Mattarello
  • Teglia

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
274
kcal
Colesterolo
46
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.