0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

938Risultati per "Zucchero"

0
Plumcake con zucchero di cocco, noci e miele
5
Come prima cosa in una ciotola unite lo zucchero di cocco con l’uovo. (questo tipo è diverso dallo zucchero normale, è molto più grossolano quindi per evitare di avere pezzi troppo grandi ho preferito frullarlo leggermente, ma voi potete tranquillamente evitare questo passaggio)Una volta ben amalgamato il tutto, aggiungete l’olio di semi e il miele precedentemente sciolto a bagnomaria.Unite quindi lo yogurt, le mandorle tagliate a pezzetti non troppo piccoli e il latte.Infine mescolate la farina e il lievito e incorporateli alla parte liquida.Rivestite una teglia da plumcake con della carta da forno e versate l’impasto all’interno.Cuocete quindi per 45 – 50 minuti in forno ventilato a 180 gradi. Verso la fine controllate con uno stecchino l’interno del plumcake per verificare la completa cottura.Sfornate, lasciate raffreddare. In un pentolino scaldate a bagnomaria un cucchiaio di miele, aggiungete un po di noci tritate, quindi stendete il composto sopra al vostro plumcake e lasciate raffreddare!
1
Biscotti di ricotta senza zucchero
7
In una ciotola mescoliamo il burro morbido a temperatura ambiente con la semola (oppure la farina) Aggiungiamo poco per volta e sempre mescolando anche la ricotta. Quando gli ingredienti risultano perfettamente amalgamati possiamo inserire il pizzico di sale e il lievito precedentemente setacciato. Formiamo un panetto.Lo schiacciamo con un mattarello e lo sistemiamo tra due fogli di carta forno così quando lo tireremo fuori dal frigo, sarà già pronto per essere utilizzato. Dovrà riposare circa mezz’ora. A questo punto accendiamo il forno e lo scaldiamo a 180 gradi modalità statica. Tirato fuori il composto dal frigo con un taglia biscotti realizziamo le forme desiderateCopriamo ogni biscotto con un filo di confettura (così come vedete in foto) ed inforniamo per circa 10/12 minuti. Controllate bene la cottura così da non farli annerire. Una volta freddi spolveriamo con zucchero a velo.
2
Sorbetto alla pesca senza zucchero
2
Prendiamo le pesche, le sbucciamo, le tagliamo a tocchetti e le mettiamo in un contenitore adatto al congelatore.Le lasciamo in freezer per almeno 3 ore e mezza.A questo punto le mettiamo nel mixer con un goccio d’acqua e iniziamo a frullare.Alla fine deve risultare come una crema.In caso di bisogno aggiungiamo ancora un pochino d’acqua.Serviamo immediatamente o rimettiamo in freezer mescolando di tanto in tanto fino al momento di servire.
3
Frappe nutriente senza zucchero bimby
Mettete tutti gli ingredienti  assieme nel boccale ed azionate per 45 sec. a vel 9. La vostra super bevanda è pronta per essere gustata......più veloce di così!! BUON APPETITO
4
Pain au chocolat veloci senza zucchero nè lievito
46
In una ciotola comincia a tagliere i 200 g burro a tocchetti piccoli, aggiungi i 60 g di farina 0 e lavora con le mani finché il composto non l'avrà assorbito in modo omogeneo. Riponi in frigo.Unisci i 140 g di farina 00, il bicarbonato, il sale e mescola e aggiungi l'acqua bella fredda (il panetto sarà leggermente appiccicoso, ma è normale). Infarina bene il piano su cui lavorerai, e con il mattarello stendi questo impasto non più spesso di 5mm; poi riprendi il composto dal frigo di burro e farina e livellalo su tutta la superficie, lasciando circa 1 cm di spazio dai bordi. Riponi in frigo (o in freezer per velocizzare) finché il burro non sarà più plastico (solido ma "modellabile").A questo punto arrotola l'impasto su se stesso, creando una chiocciola; se le temperature non avranno già reso troppo morbido il burro, gira il rotolo verticalmente di fronte a te, stendi nuovamente, e crea di nuovo il rotolo. Ripeti l'operazione almeno un'altra volta, stando sempre attento che il burro non sia ne troppo morbido (nel caso rimetti in frigo/freezer) ne troppo duro. Più volte ripeterai l'operazione alla giusta temperatura, più sfoglie si creeranno.Mentre l'impasto è in frigo per l'ultima volta, taglia dalle tavolette di cioccolato dei bastoncini lunghi quanto saranno i pain au chocolat. Una volta eseguiti almeno tre arrotolamenti, stendi ad uno spessore di circa 2-3 mm e ritaglia dei rettangoli la cui larghezza sia tre volte l'altezza. Poni ad un'estremità un bastoncino di cioccolato, a circa 2/3 l'altro, e arrotola partendo dal lato con il cioccolato.Adagia tutti i chocolatier su una teglia coperta da carta da forno e rimetti in frigo/freezer finché il burro non sarà freddo: quando sembrerà pronto preriscalda il forno a 180°C. Cuoci finchénon saranno belli dorati in superficie e se vuoi spolverizza con dello zucchero a velo.
5
Torrone alle mandorle e pistacchi
35
Tostate in padella mandorle e pistacchi. Cuocete a fuoco basso per 10 minuti.In una padella soffriggete sciogliete lo zucchero. Aggiungete la frutta secca allo zucchero sciolto. Mescolate e cuocete a fiamma dolce.Una volta che la frunta assorbire tutto lo zucchero il torrone sarà pronto.Trasferite il torrone su un piano. L'ideale sarebbe un piano di marmo. Io ho usato un foglio di silicone.
6
Ciliegine selvatiche sotto grappa
6
Per misurare gli ingredienti ho pesato le ciliegine e ho preparato la stessa quantità di zucchero.Come prima operazione ho sterilizzato un barattolo in vetro con chiusura ermetica e guarnizione di gomma. Per circa 200 gr di ciliegine ho utilizzato un barattolo da 1/2 litro di capacità.Ho lavato le ciliegine, le ho messe su un panno e le ho lasciate asciugare molto bene.Con l’aiuto delle forbici, ho tagliato il picciolo delle ciliegine lasciandone circa 2 cm attaccato al frutto.Ho messo le ciliegine nel barattolo e vi ho versato lo zucchero.A questo punto ho riempito il barattolo con la grappa. Ho chiuso il barattolo e l’ho messo al buio a riposare.
7
Ghiaccioli anguria e kiwi
5
Ho preparato lo sciroppo, mettendo acqua e zucchero in un pentolino e facendoli bollire a fuoco basso per cinque minuti, poi l’ho messo da parte a raffreddare. Ho mondato i kiwi, li ho frullati con un cucchiaio di sciroppo e poi ho passato la purea al setaccio in modo da eliminarne i semini. Ho tagliando l’anguria a pezzi, ho tolto con pazienza tutti i semi e ho frullato la polpa insieme al restante sciroppo. Ho versato il succo d’anguria negli stampini per i ghiaccioli e li ho messi per circa un’ora nel congelatore. Dopo un’ora, ho ripreso i ghiaccioli dal freezer e li ho completati con la polpa di kiwi frullata e gli stecchi. Li ho lasciati congelare per bene per più di tre ore.
8
New york cheesecake
1
Frullare i biscotti con il burro fuso e lo zucchero. Versare nello stampo foderato con della carta forno e livellare compattando con il dorso di un cucchiaio. Mettere in frigo a rassodareUnire in una ciotola lo zucchero con il formaggio e mescolare con le fruste elettriche, aggiungere le uova e gli aromi. Versare la crema nello stampo con la base di biscotto e cuocere in forno preriscaldato a 160 gradi per 55 minuti. Sfornare e lasciare freddare per almeno 4 oregliare a pezzetti le fragole oppure frullarle, aggiungere lo zucchero e far cuocere a fuoco lento per circa 15/20 minuti. Farla raffreddare e versarla sopra la cheescake. Riporre nuovamente in frigo e servire ben fredda
9
Coquitos, dolcetti al cocco
28
Preriscaldate il forno a 200°C. Mettete in una ciotola zucchero, sale e vaniglina (se usate l'essenza di vaniglia mettetela nell'uovo). Sbattete leggermente l'uovo. Versate l'uovo negli ingredienti solidi e mescolate prima con una forchetta, poi con le mani. Foderate con della carta da forno una teglia. Poi formate 12 palline, quindi schiacciatele leggermente sulla punta: dovranno avere un aspetto a cono, è la loro caratteristica. Potete anche cuocere i dolcetti direttamente nei pirottini. Cuocete in forno caldo (preriscaldato a 200°C) per 10/12 minuti, o fin quando noterete che le punte dei coquitos iniziano a colorarsi.
10
Tiramisù
26
In un recipiente mettiamo le uova con metà dello zucchero e iniziamo a mescolare nel caso utilizzassimo una planetaria a velocità media, nel caso utilizzassimo delle fruste elettriche a velocità massima, quando vediamo che si comincia a montare aggiungiamo l’altra metà di zucchero e mescoliamo fino a quando non raddoppieranno di volume.Una volta montati per bene mettiamoli da parte e in un secondo recipiente mettiamo il mascarpone e mescoliamo a velocità alta fino a quando il mascarpone non diventa cremoso, una volta cremoso versiamo poco uovo nel mascarpone e mescoliamo con un leccapentole dal basso verso l’alto aggiungiamo le uova in due parti, avendo l’accuratezza di mescolare sempre dal basso verso l’alto, fino a quando le uova non saranno ben amalgamate al mascarpone, riponiamo in frigo.Nel frattempo che il mascarpone si riposa in figo cominciamo a preparare delle macchinette di caffè preparate con la moka, una volta preparato occorre farlo freddare completamente prima di poterlo utilizzare (nel caso in cui utilizzassimo lo stesso il caffè caldo rischiamo che il savoiardo diventi troppo inzuppato e quindi scomparirà del tutto nella masticazione, sentiremo solo il gusto del caffè).Finalmente è arrivata l’ora di comporre il nostro fantastico tiramisù!. Prendiamo una teglia da forno dalle dimensioni non molto grandi e cominciamo a comporre il dolce nel seguente modo; versiamo 4 cucchiai di crema sulla base, bagniamo i savoiardi nel caffè e mettiamoli verticalmente sopra la crema e ripetiamo la stessa operazione fino a quando non avremmo la base della tegliacompletamente o parzialmente coperta, versiamo una generosa quantità di crema sopra i biscotti e ripetiamo l’operazione fatta in precedenza, dei savoiardi soltanto che il secondo strato di biscotti dovranno essere disposti orizzontalmente su tutta la superficie e copriamo con tutta la crema che ci è rimasta. Ora non resta che spolverizzare con del cacao amaro tutta la superficie e mettiamo in frigo per mezza giornata prima di mangiarlo!.
11
Crema al caffè
9
Preparare il caffè e metterlo in una ciotola, aggiungendo la nutella e lo zucchero. Mescolare per far sciogliere il tutto.Mettere in una ciotola la panna e montare alla massima velocità. Quando inizia a montare unire il composto di caffè. Otterrete una crema densa.Mettere la crema al caffè in un contenitore e porlo in freezer per 1 ora.Poi montare nuovamente con lo sbattitore e versare la crema nei bicchierini. Servire subito decorando con degli amaretti o con una spolverata di cacao amaro.