0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2877Risultati per "farina di mandorle"

0
Quiche di rucola e funghi con farina di mandorle
32
Preriscaldare il forno a 200°. Passare un po' d'olio sopra una padella in ghisa o una tortiera da 30 cm. In una ciotola grande, mescolare insieme farina di mandorle, aglio, timo, sale e pepe. Versare l'olio d'oliva e l'acqua e mescolare fino a quando il composto non sia ben combinato.Pressare la pasta nella vostra padella o tortiera preparata precedentemente fino a quando non è uniformemente sparsa nella parte inferiore e sui lati. Se si utilizza una padella in ghisa, assicurarsi che l'impasto copra per almeno 3 cm i lati (1). Cuocere fino a quando la crosta non sia leggermente dorata e soffice al tatto, circa 18/20 minuti (2).In una grande padella scaldare a fuoco medio l'olio d'oliva sufficiente a coprire il fondo della padella. Cuocere i funghi con un pizzico di sale, mescolando spesso, finché non diventino teneri. Aggiungere la rucola e lasciarla amalgamare, agitando (circa 30 secondi). Trasferire il composto in un piatto per far raffreddare.In una ciotola, sbattere insieme le uova, il latte, il sale e il pepe (1). Incorporare il formaggio di capra e la miscela di funghi e rucola leggermente raffreddata (2).Una volta che la crosta è cotta, versare il composto di uova e cuocere per 30 minuti, o fino a quando il centro non sia soffice al tatto. Far raffreddare la quiche per 5/10 minuti prima di tagliarla a fette con un coltello affilato. Servire subito.
1
Tortine di yogurt e farina di riso
25
Fare le Tortine allo yogurt e farina di riso è molto semplice e veloce, Mettiamo lo yogurt in una terrina, aggiungiamo lo zucchero e con una frusta montiamo per qualche minuto.Aggiungiamo quindi l’olio, le due farine mescolate al lievito e impastiamo aiutandoci con l’acqua frizzate. Veloci no???Prendiamo ora degli stampini. Io ho utilizzato quelli a semisfera ma fate voi. Riempiamoli per 3/4 di composto ed inforniamo a 170 gradi modalità statica per 15 minuti.Nel frattempo spezzettiamo il cioccolato in un pendolino e facciamolo sciogliere a bagnomaria. Una volta pronte, sforniamo le nostre tortine, lasciamole raffreddare e togliamole dagli stampini.Mettiamole su una grata o su un foglio di carta da forno e rendiamole ancora più golose con una colata di cioccolato fondente fuso. Possiamo ora decorarle con dello zucchero in granella ..o lasciarle così. La loro bontà è davvero eccezionale grazie al cioccolato croccante fuori e al loro interno soffice e leggero.
2
Fit cheesecake senza cottura
16
Sbriciolare i biscotti fino a ridurli polvere, successivamente aggiungere due cucchiai di burro di mandorle e ammalgamare.Stendere l'impasto ottenuto e metterlo sul fondo del nostro coppapasta.Nella stessa ciotola mettiamo lo Yogurt o skyr aggiungiamo 1 cucchiaio di semi di chia, 2 cucchiai di farina di mandorle e mescoliamo il tutto.Versiamo la crema ottenuta sopra al precedente strato di biscotti, lasciamo da parte una parte e aggiungiamo il cacao amaro in polvere e mescoliamo, ricopriamo e decoriamo a piacere.
3
Baci di dama salati
Per prima cosa impastare velocemente tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo.Prelevate poi piccole quantità di impasto e formare delle palline.Appoggiatele su un foglio di carta forno e cuocere 15 min a 180 gradiInfine farcitele con paté di tonno, di olive, formaggio spalmabile o altro ingrediente a piacere.
4
Biscotti senza niente
17
In una ciotola raduniamo la farina, lo zucchero ed il lievito e la fecola setacciati. Aggiungiamo 20 gr di acqua e lavoriamo con la spatola. Aggiungiamo l'acqua sino ad ottenere un composto che tenga la forma. A questo punto possiamo incorporare le nostre aggiunte, io ho usato 30 gr di gocce di cioccolato e 2 albicocche secche tagliate al coltello. Foderiamo una teglia con carta forno, trasferiamo il nostro impasto e formiamo usando la spatola un rettangolo alto 3 cm. Cuociamo in forno statico a 190° per 20 minuti, sforniamo e lasciamo da parte per qualche minuto prima di trasferire delicatamente su un tagliere, aiutandoci con la carta forno. Attenzione perché l'impasto è molto friabile. Con un coltello ben affilato tagliamo i nostri biscotti, trasferiamo sulla teglia, sempre usando la carta forno. Rimettiamo a cuocere per 15-20 minuti, sino a doratura. Facciamo raffreddare per qualche minuto in teglia prima di spostare sulla gratella, aiutiamoci con la spatola. Facciamo raffreddare completamente prima di mangiare!
5
Torta di san valentino
26
Inserite nel mixer la farina 00, la farina di mandorla, lo zucchero, il burro freddo tagliato a pezzettini, la scorza grattugiata di un limone e un pizzico di sale. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto a briciole. Aggiungete le uova e frullate ancora ottenendo una pasta omogenea. Formate un panetto da avvolgere nella pellicola che riponete in frigo per 1 ora.A questo punto stendete la pasta frolla su di una spianatoia infarinata e ricavatene 2 cuori, lunghi ca. 35 cm e larghi ca. 30 cm. Sollevate l'impasto con l’aiuto del mattarello e adagiatelo sulle lecarde foderate con carta da cucina, bucherellando l'impasto con una forchetta.Cuocete la pasta frolla per ca. 15 minuti in forno preriscaldato a 180 gradi. Una volta cotti, sfornate i cuori e lasciateli a raffreddare. Iniziate a preparare la crema. In una ciotola montate il mascarpone con lo zucchero a velo e qualche goccia di aroma di vaniglia. In un'altra ciotola montate la panna, poi aggiungetela alla crema di mascarpone. Amalgamate bene il tutto. A questo punto prendete un piatto da portata e mettete il primo cuore. Successivamente distribuite sulla sua superficie metà della crema precedentemente preparata, facendo uso del sac à poche. Disponete quindi il secondo cuore di frolla e con la crema avanzata, ricoprite tutta la superficie. Decorate la torta con i macarons, il ribes rosso, alcune gocce di cioccolato bianco, le piccole meringhe e i biscottini di frolla a forma di cuore.
6
Crostata integrale
25
In un robot da cucina raduniamo tutti gli ingredienti ed azioniamo sino ad ottenere un composto parzialmente legato. Formiamo un panetto ed avvolgiamo nella pellicola, lasciamo riposare in frigo per 30 minuti. Stendiamo col mattarello ad uno spessore di 4 mm circa, quindi "stacchiamo" i nostri pezzi di impasto e ricomponiamo la crostata nello stampo che vi raccomando essere apribile o col fondo removibile, altrimenti è un marasma sformarla. Farciamo con la confettura o con la marmellata sino a 5 mm dal bordo, decoriamo con i biscottini. In forno caldo statico a 190° per 20 minuti. Lasciamo raffreddare nello stampo prima di sformare. Si conserva in frigo per 3-4 giorni.
7
Baci salati con tonno e robiola
8
Versate in una planetaria, le due farine, il burro morbido, il parmigiano e il sale, cominciate a impastare prima a velocità bassa poi aumentate fino alla massima potenza, per ottenere un impasto liscio e compatto. Diversamente potete impastare a mano su una spianatoia. Avvolgete il panetto in un foglio di pellicola e mettetelo in frigo per 2 ore.Sgocciolate il tonno mettendolo in un colino, poi trasferitelo in un frullatore o un tritatutto, con la robiola e il pomodoro secco e tritate il tutto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Controllate di sale e conservate in frigo fino all’utilizzo.Riprendete l’impasto e formate delle piccole palline che metterete su una placca coperta di carta forno, fatele riposare in frigo 30 minuti e poi cuocete a 140 gradi in forno statico già caldo per 20 minuti o comunque fino a quando la base e i lati non saranno leggermente dorati. Sfornate e lasciate freddare e indurire completamente.Ora spalmate su metà biscotti la crema di tonno e accoppiateli con quelli rimasti, conservate in frigo fino all’utilizzo. Come detto precedentemente potete prepararli anche il giorno prima e conservarli in frigo, ma potete farli tranquillamente il giorno stesso e lasciarli in frigo per un’ora.
8
Torta girly
4
Sminuzzare finemente 8/9 savoiardi, separare 3 uova con tuorli e chiare. Mescolare i tuorli von 70 gr di burro fuso e 100 gr di zucchero bianco. Aggiungere i biscotti e amalgamare il tutto con 70 gr di farina di mandorle e 2/3 gocce di colorante alimentare rosso.Montare le chiare a neve con una aggiunta a scelta di 2 goccine di estratto di pistacchio. Unire il tutto mescolando con una spatola dal basso verso l'alto per non smontare le chiare. Mettere in uno stampo a scelta, precedentemente imburrato ed infarinato; in forno per 25 minuti a 180 gradi. Lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo!
9
Ciambelline di riso e mandorle senza glutine
41
Montate le uova con lo zucchero finché non diventano chiare e spumose. Poi versate l'olio a filo e aggiungete anche il latte di mandorla girando lentamente.Incorporate un po' per volta la farina di riso e quella di mandorle girando con un leccapentole. Poi aggiungete anche il lievito e continuate a girare senza smontare l'impasto.Prendete uno stampo per ciambelline e ungetelo e infarinatelo per renderlo antiaderente. Versate l'impasto nel tegame senza riempirlo troppo e infornate a 170° per 10 minuti in forno ventilato.
10
La torta perfetta, la rein de saba di julia child
6
Per prima cosa riscaldare il forno a 180° e imburrare ed infarinare una teglia apribile da 20 cm. Sciogliere il cioccolato con il caffè o il rhum a bagno maria. Montare il burro con lo zucchero ed ottenete una crema spumosa. Sbattere i tuorli ed incorporarli al composto di burro e zucchero poco per volta continuando a montare. A parte montare gli albumi a neve e aggiungere un cucchiaio di zucchero continuando a montare. A questo punto incorporare il cioccolato fuso al composto di burro, poi aggiungervi la farina di mandorle, il sale e l’essenza di mandorle. Incorporare un quarto degli albumi montati dal basso verso l’alto, poi procedere alternando albumi e farina, cercando di non smontare tutto, fino ad aver aggiunto tutti gli ingredienti. Versare l’impasto nella tortiera e cuocere in forno per 25 minuti, quindi trasferirla su una griglia a raffreddare completamente. Nel frattempo preparare la copertura: sciogliere il cioccolato con il caffè o il rhum a bagno maria, aggiungere il burro un po’ per volta amalgamando bene con una frusta. Quindi sbattere il composto ad esempio con la planetaria, ma se non ce l’avete, io ho fatto con il robot e l’accessorio con cui di solito monto la panna. Distribuire la crema ottenuta sulla torta con una spatola e decorare il bordo con mandorle a scaglie.
11
Torta di zucca e nocciole senza uova e senza burro
4
Tostare leggermente le nocciole poste in una padella a fuoco medio per qualche minuto, e lasciarle intiepidire. – Bollire l’acqua con lo zucchero (giusto il tempo che lo zucchero si sciolga) e far raffreddare. Poi unire lo sciroppo alla bevanda vegetale scelta, nel mio caso latte di mandorle, mescolare e mettere da parte.Frullare la zucca ridotta a dadini con l’olio e due cucchiai della miscela.– Setacciare la farina con il lievito unire la farina di mandorle e aggiungere il composto di zucca mescolando con un cucchiaio di legno. Unire lentamente la restante parte della miscela, sempre mescolando con un cucchiaio di legno.Aggiungere le gocce di cioccolato e le nocciole tritate grossolanamente.– Ungere lo stampo scelto, versare il composto e cuocere in forno caldo funzione pasticceria per 37′ ca oppure forno statico a 180°C per 30/35′ (fare sempre la prova stecchino). – Sformare quando il dolce è completamente freddo, e cospargere con poco zucchero a velo.