Versate in una planetaria, le due farine, il burro morbido, il parmigiano e il sale, cominciate a impastare prima a velocità bassa poi aumentate fino alla massima potenza, per ottenere un impasto liscio e compatto. Diversamente potete impastare a mano su una spianatoia. Avvolgete il panetto in un foglio di pellicola e mettetelo in frigo per 2 ore.Sgocciolate il tonno mettendolo in un colino, poi trasferitelo in un frullatore o un tritatutto, con la robiola e il pomodoro secco e tritate il tutto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Controllate di sale e conservate in frigo fino all’utilizzo.Riprendete l’impasto e formate delle piccole palline che metterete su una placca coperta di carta forno, fatele riposare in frigo 30 minuti e poi cuocete a 140 gradi in forno statico già caldo per 20 minuti o comunque fino a quando la base e i lati non saranno leggermente dorati. Sfornate e lasciate freddare e indurire completamente.Ora spalmate su metà biscotti la crema di tonno e accoppiateli con quelli rimasti, conservate in frigo fino all’utilizzo. Come detto precedentemente potete prepararli anche il giorno prima e conservarli in frigo, ma potete farli tranquillamente il giorno stesso e lasciarli in frigo per un’ora.
Baci salati con tonno e robiola

Baci salati con tonno e robiola

Senza Uova, Crostacei, Arachidi +6

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Preparazione

10

minuti

Cottura

17

minuti

Tempo totale

27

minuti

Nutrizione

306

chilocalorie

perpersone

  • 75 g
    Farina
  • 75 g
    Farina di mandorle
  • 75 g
    Burro
  • 75 g
    Parmigiano reggiano grattugiato
  • Quanto basta
    Sale fino
  • 50 g
    Robiola
  • 52 g
    Tonno in scatola
  • 3 g
    Pomodori secchi
  • g
    Sale fino

Preparazione

Presentazione

I baci salati con tonno e robiola sono un ottimo antipasto, o aperitivo, da servire prima di un pranzo o una cena con ospiti. Sono molto carini da vedere, semplici e veloci da preparare e soprattutto ottimi da mangiare. Questi biscotti possono essere preparati in anticipo, anche il giorno prima e poi conservati in frigo fino all’utilizzo. Provateli sono veramente gustosi.

Step 1

Versate in una planetaria, le due farine, il burro morbido, il parmigiano e il sale, cominciate a impastare prima a velocità bassa poi aumentate fino alla massima potenza, per ottenere un impasto liscio e compatto. Diversamente potete impastare a mano su una spianatoia. Avvolgete il panetto in un foglio di pellicola e mettetelo in frigo per 2 ore.

Step 2

Sgocciolate il tonno mettendolo in un colino, poi trasferitelo in un frullatore o un tritatutto, con la robiola e il pomodoro secco e tritate il tutto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Controllate di sale e conservate in frigo fino all’utilizzo.

Step 3

Riprendete l’impasto e formate delle piccole palline che metterete su una placca coperta di carta forno, fatele riposare in frigo 30 minuti e poi cuocete a 140 gradi in forno statico già caldo per 20 minuti o comunque fino a quando la base e i lati non saranno leggermente dorati. Sfornate e lasciate freddare e indurire completamente.

Step 4

Ora spalmate su metà biscotti la crema di tonno e accoppiateli con quelli rimasti, conservate in frigo fino all’utilizzo. Come detto precedentemente potete prepararli anche il giorno prima e conservarli in frigo, ma potete farli tranquillamente il giorno stesso e lasciarli in frigo per un’ora.

Note

Per il ripieno potete utilizzare anche una mousse di prosciutto crudo o cotto, preparato con formaggio fresco spalmabile e prosciutto

Utensili

  • Pellicola
  • Planetaria
  • Spianatoia
  • Frullatore
  • Tritatutto
  • Placca

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
306
kcal
Colesterolo
48
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.