0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2852Risultati per "filetto di maiale"

0
Filetto di maiale con nocciole all'olio di argan
5
Tritare al coltello le nocciole e le mandorle e mettere da parte. Massaggiare il filetto di maiale con l’olio di argan e farlo poi rotolare nel trito di nocciole e mandorle. In una teglia, versare un filo di olio di argan, adagiarvi il filetto e aggiungere sopra la carne qualche fiocco di burro. Infornare per 35 minuti a 180°. Trascorso questo tempo, sfornare e affettare la carne. Servire immediatamente!
1
Filetto di maiale con soia, miele e zenzero
6
Per prima cosa tagliate il filetto di maiale a fette a forma di "medaglione", per uno spessore di circa 1 cm l'una; disponete le fette su un piatto. Preparate lo zenzero: sbucciate 2/3 radici di zenzero fresco (non c'è una quantità precisa circa 100g, ma dipende da quanto profumo e gusto di zenzero volete dare voi al vostro piatto!) e tagliatelo a julienne; fate la stessa cosa con il peperoncino rosso fresco.Preparate quindi la base per la padella; tagliate finemente 1 scalogno (o se preferite, 1 spicchio d'aglio) e versate un filo d'olio; fate soffriggere per 2/3 minuti a fuoco vivace (occhio a non bruciacchiare niente!) e aggiungete lo zenzero e il peperoncino precedentemente tagliati. Fate cuocere per circa 3/4 minuti, finché gli ingredienti non diventano belli dorati. Adagiate i medaglioni della carne sulla base e fate rosolare per 5/6 minuti, girandole prima da un lato e poi dall'altro, aggiungendo il sale e il pepe; a questo punto unite una prima metà della salsa di soia che avete preparato e i 2 cucchiai di miele; lasciate incorporare i due liquidi per qualche minuto; aggiungete l'ultima parte di soia rimasta e fate cuocere per altri 5 minuti a fuoco medio, stando attenti a non far attaccare la carne.Servite ben caldo, accompagnando la carne con verdure saltate e/ o riso Thai. Bè, buon appetito!!
2
Arrostino di filetto di suino
4
Arrotolare le fette di pancetta intorno al filetto di suino. Legare l'arrosto con lo spago alimentare. Mettere in uno stampo foderato con carta forno infornare per circa 35 min.
3
Filetti di pollo alla markin
si fa scaldare olio extravergine, aggiunta pezzetto di cipolla a rondelline, aglio, mezzo dado io uso star, una tazzina d'acqua, in un piatto olio curcuma, zenzero, pepe rosa, io ad esempio utilizzo Di Sichuan oppure creola in quanto Di Sichuan non è pungente come il pepe o il peperoncino ma è comunque piccante e con un leggero aroma di limone., si manteca il tutto poi filetto puliti si passano nel preparato, intanto aglio e cipolla si dorano dado sparito si versano i filetti, se non si forma la crema di curcuma aggiungere spennellando ogni filetto, si girano e a cottura avvenuta si mettono in u piatto di portata spolvero di prezemolo e pepe senza eccessi, il pranzo o la cena è servita, accompagnati da platano fritto patatine oppure insalata con quacamole e greca con insalata mista comprese noci, quinoa, semi di zucca, etc
4
Filetto di vitello al melograno
9
Per la coulisse al melograno : mettere 100 ml di succo di melograno in un pentolino e scaldare. Nei restanti 50 ml di succo unire i 15 grammi di maizena i mescolare fino a quando non spariscono tutti i grumi. Aggiungere questo composto nel succo caldo, mettere un fiore di anice stellato e a fuoco medio continuare la cottura. La coulisse sarà pronta quando diventa leggermente densa e si attaccherà al cucchiaio. Mettere da parte e far raffreddare un pochino togliendo prima la stella di anice. Tagliare la zucca a cubettini piccoli e far saltare in padella con uno spicchio d'aglio e l'olio evo. Aggiungere un rametto di rosmarino. Cuocere i filetti di vitello su di una griglia ben calda e girare una volta sola senza mai forare la carne. Dopo aver girato il filetto la prima volta, spennellare la carne con un velo di salsa al melograno. Terminare la cottura e impiattare. Adagiare i filettini di vitello sulla coulisse di melograno. E con un cucchiaino ripassare la salsa sulla superficie della carne. Decorare a piacere.
5
Pappardelle ai filetti di calamaro
25
Mettiamo innanzitutto i pomodori secchi in ammollo in acqua calda per farli rinvenire. Laviamo e puliamo bene il calamaro quindi tagliamolo a filetti sottili lasciando magari interi i tentacoli che ci torneranno utili per la decorazione.Tagliamo i pomodorini pachino in 4 dopo averli lavati. In un tegame mettiamo mezzo scalogno affettato finemente, aggiungiamo il calamaro, i pomodori secchi a pezzettini ed i pomodorini pachino.Uniamo due cucchiai di olio , una manciata di prezzemolo tritato e una tazzina di acqua. Facciamo saltare il tutto a fuoco vivace per qualche minuto per permettere a tutti gli ingredienti di insaporirsi tra loro.Nel frattempo lessiamo le pappardelle in abbondante acqua salata e una volta cotte trasferiamole colanti nell’intingolo. Mantechiamo il tutto per qualche minuto. Perfetto, le nostre super deliziose Pappardelle ai filetti di calamaro sono pronte per essere gustate.
6
Filetto in crosta su crema di albicocche
3
Iniziamo con la crema di albicocche. Sbucciamo i frutti, li denoccioliamo e li tagliamo a cubetti in un pentolino. A parte mettiamo un foglio di gelatina ad ammorbidire in acqua fredda. Versiamo lo zucchero nel pentolino insieme alle albicocche e riscaldiamo a fiamma bassa per circa un quarto d'ora. Mescoliamo di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, poi togliamo dal fuoco e, dopo averla strizzata per bene, aggiungiamo la gelatina. Mescoliamo un'ultima volta e lasciamo a riposare a parte.Lavoriamo le due fette di filetto con del sale e del pepe, massaggiandole per bene da entrambi i lati. Quindi lasciamo che la carne si aromatizzi.Prepariamo un trito di scalogno e di timo. Poi apriamo tre uova, mettendo da parte un rosso. Sbattiamo il bianco e le altre due uova con lo scalogno ed il timo, regoliamo di sale e friggiamo in un velo di olio evo. Lasciamo le due frittate ad asciugare su carta assorbente.Versiamo i funghi, dopo averli lavati, in un mixer con lo spicchio d'aglio a pezzettini. Mixiamo sino ad ottenere una consistenza cremosa, quindi versiamo il trito in un padellino ed a fiamma viva lo tostiamo per eliminare l'acqua dei funghi. Non appena ci accorgiamo che il composto ha rilasciato la maggior parte del liquido, aromatizziamo con del timo tritato e mettiamo da parte a riposare.In una padella calda scottiamo le fette di carne su ogni lato (circa 40 secondi per lato) e sui bordi. Poi in un piatto le spennelliamo con della senape. Stendiamo uno strato di pellicola e vi posiamo sopra, nell'ordine, le fette di prosciutto crudo, la frittata, la crema di funghi e la carne. Arrotoliamo per bene e lasciamo riposare per una decina di minuti. Stendiamo la pasta sfoglia e vi adagiamo sopra l'involucro tirato fuori dalla pellicola. Prima di avvolgerlo nella sfoglia, bagniamo i bordi con il tuorlo. Dopo aver chiuso, effettuiamo dei tagli trasversali sulla sfoglia, spennelliamo con il tuorlo ed inforniamo a 200°C per 20 minuti.
7
Farfalle con filetto di branzino e pomodorini
5
Iniziamo la ricetta per le farfalle con filetto di branzino e pomodorini, preparando  il filetto. Evisceriamo il branzino, rischiamo via le squame con un coltello a lama liscia e lo laviamo sotto l'acqua corrente.A questo punto, con un coltello a lama liscia ed affilata, incidiamo dalla base della testa fino alla coda tagliando la  carne a filo della lisca. Eseguite questo procedimento sia da una parte che dall'altra . Rimarrà un po di carne sulla lisca, cercate di pulirla il più possibile per recuperare, anche se piccoli pezzettini.Mettiamo la pasta a cuocere in abbondante acqua salata. In una grande padella far rosolare l'olio con lo spicchio d'aglio ed aggiungere i filetti tagliati a pezzi grossiLasciamo insaporire 30 secondi e sfumiamo con il vino bianco. Lasciamo sfumare leggermente ed aggiungiamo i pomodorini lavati e tagliati a metà. Facciamo cuocere il tutto per qualche minuto. Deve essere tutto molto veloce, per non far disfare i filetti.Nel frattempo la pasta sarà cotta al dente. Scoliamola ed aggiungiamola al pesce. Uniamo bene il tutto su fuoco acceso ed infine aggiungere olio a crudo e prezzemolo tritato. Servire subito.
8
Filetto di gallinella su salsa di melagrana
4
In un pentolino mettiamo 100 gr di chicchi di melograno con 100 ml di acqua, portiamo a bollore e lasciamo cuocere per 5 minuti. Aggiungiamo quindi la fecola di patate diluita in 10 ml di acqua e giriamo per un altro paio di minuti, il tempo necessario affinchè la salsa si addensiQuindi spengiamo e una volta fredda frulliamo il tutto con un frullatore ad immersione passando poi la salsa attraverso un colino per eliminare i semini.Cuociamo i filetti di gallinella su una piastra bene calda da ambo i lati per 10 minuti senza aggiungere olio e facendo attenzione a non far seccare troppo la carne, quindi aggiustiamo con un pizzico di sale.Su due due piatti distribuiamo un paio di cucchiai di salsa e andiamo ad adagiare sulla stessai filetti caldi di gallinella. Terminiamo la pietanza con un filo di olio e una manciata di prezzemolo tritato.
9
Filetto di salmone su purè di patate barbabietola
1
Come prima cosa lavare ed asciugare bene i filetti di salmone. (Io ho preferito tagliarli ulteriormente in 3 pezzi.) Spremere il succo di 1 limone in una ciotola, aggiungere un filo di olio e i semi vari, salare e pepare ed amalgamare bene. Aggiungere quindi il salmone e far marinare per circa 30 minuti. Nel frattempo tritare nel mixer la barbabietola fino a ridurla in purea, aiutarsi se necessario con una goccia di latte. Lessare le patate in abbondante acqua fino a quando saranno morbide. Quindi scolarle, pelarle e schiacciarle con l’apposito attrezzo. In un pentolino sciogliere il burro e scaldare il latte, aggiungere la purea di patate e quella di barbabietola a cuocere per circa 2 minuti amalgamando energicamente. Con Bimby, tritare la barbabietola per 40 sec. Vel 7, mettere da parte. Senza pulire il boccale, seguire la ricetta del purè del libro base. Per ultimo aggiungere burro e purea di barbabietola e montare 40 sec Vel 6. A questo punto cuocere i filetti di salmone in una padella ben calda, serviranno circa 3 minuti per lato. Impiattare quindi con il purè di patate alla barbabietola, adagiare i filetti di salmone, spolverare con i semi vari e servire ben caldo.
10
Filetti di spigola con pomodori, olive e capperi
32
Preriscaldate il forno a 200°. Sciacquate i filetti di spigola in acqua fredda e asciugateli con un tovagliolo di carta. Trasferiteli in una padella per forno. Spalmate la loro superficie con la mostarda di Digione.In una ciotola, mettete insieme i pomodori tagliati a dadini, le olive snocciolate e tritate grossolanamente, i capperi, l'aglio, l'olio d'oliva, l'aceto di vino bianco e mezzo cucchiaino di sale (1). Mescolate e poi aggiungete il composto ai filetti di spigola (2).Introducete la padella in forno e lasciate cuocere per quindici minuti, ruotando a metà cottura la padella per rosolarli in maniera uguale. Quando i filetti sono ben cotti e i pomodori leggermente caramellati, terminate la cottura.Togliete la teglia dal forno e aggiungete il prezzemolo, l'erba cipollina e il timo tritati. Servite subito.
11
Filetto di trota salmonata al limone e timo
3
Preparate il filetto di trota salmonata su un po' di carta forno. Aggiungete sale e pepe q.b. per farlo insaporire. Lavate bene il limone e i pomodori pachino. Tagliate tre fette sottili di limone, le olive nere a rondelle e i pomodori pachino a spicchio. A questo punto, distribuite gli ingredienti sul filetto e condite con olio e.v.o. a piacere ed un paio di rametti di timo. Chiudere la carta forno a caramella e cuocere in forno per circa 30min. a 170°.