0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

16Risultati per "gorgonzola"

0
Pasta con gorgonzola e speck
5
Per realizzare la pasta con gorgonzola e speck dovete per prima cosa mettere sul fuoco una pentola contenente acqua e portarla ad ebollizione. Raggiunto il bollore salatela e calate il tipo di pasta che avete scelto.Nel frattempo fate fondere il gorgonzola dolce in una padella, aggiungete anche un bel pezzo di burro, lo speck tagliato a fiammifero e del pepe. Scolate la pasta al dente e fatela saltare nella padella insieme al condimento.
1
Risotto ai peperoni e gorgonzola
4
Pulire i peperoni Preparare il brodo vegetale con carota, sedano e cipollaCuocere il risotto
2
Tortiglioni con prosciutto, mele e caciocavallo
10
Far fondere il burro in una padella capiente. Unire il prosciutto cotto tagliato a tocchetti e la mela ridotta in fettine sottili, salare e lasciare rosolare il tutto per 5 minuti, finché la mela si ammorbidirà ed il prosciutto sarà leggermente dorato.Unire poi il radicchio tagliato a listarelle e le bietole precedentemente sbollentate e lasciar cuocere ancora qualche minuto.Cuocere i tortiglioni in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Aggiungerli alle verdure mantecando il tutto per qualche minuto. Servire con una manciata di pistacchi tritati grossolanamente, il pepe macinato fresco e il caciocavallo silano a fettine sottili.
3
Quiche con broccoli e gorgonzola
34
Preriscaldare il forno a 200°. Foderare una pirofila tonda del diametro di 25 cm con un cerchio di pasta sfoglia infarinata e tagliare via la parte in eccesso. Predendere uno secondo cerchio di pasta sfoglia, ritagliarlo di modo che ricopra esattamente la base della pirofila e adagiarlo su un piatto. Posizionare la pirofila e il piatto in freezer per dieci minuti.Foderare la pasta sfoglia adagiata nella pirofila con della carta da forno e disporvi all'interno dei fagioli. Cuocere per circa 15 minuti. Dopodiché, rimuovere la carta e i fagioli e riporre in forno per circa 5 minuti. Infine, lasciare raffreddare.Mentre la pirofila è in forno, preparare il ripieno. Lavare i broccoli. Tagliare le cimette e metterli a cuocere in una grande pentola di acqua bollente per circa 2 minuti o finché non diventano teneri. Scolarli, risciacquarli bene con acqua fredda e lasciarli asciugare.Sciogliere il burro in una padella e soffriggere a fuoco dolce i porri taglati a fette sottili per 10/15 minuti. Aggiungere la panna, l'acqua, l'erba cipollina e il dragoncello sminuzzati, la senape e il sale e un pizzico di pepe nero. Mescolare bene e togliere dal fuoco.Stendere il composto di porri sul fondo della pirofila. Dopodiché distribuire i broccoli sulla parte superiore e premerli delicatamente nel composto. Cospargere il gorgonzola tagliato a pezzettini. Spennellare il bordo della pasta sfoglia con l'uovo sbattuto e coprire con il secondo cerchio di pasta sfoglia. Premere con decisione intorno al bordo per fissarlo.Spennellare la superficie con l'uovo sbattuto e infornare per circa 30 minuti o fino a quando la parte superiore non diviene dorata. Dopodiché, lasciar raffreddare un po' la quiche prima di servirla.
4
Frittata con asparagi e gorgonzola
33
Preriscaldate il forno a 200°. Rimuovete circa 1,5 cm di gambo dagli asparagi. Se i gambi degli asparagi sono duri, tagliateli con cura a metà longitudinalmente o anche in quattro parti. Aggiungete mezzo cucchiaio di olio d'oliva in una padella e arrostiteli fino a quando non diventano teneri (10-15 minuti). Una volta che l'asparago è quasi tenero, scaldate mezzo cucchiaio di olio d'oliva in una padella da forno a fuoco medio. In una ciotola, sbattete insieme le uova, il latte, il sale, il pepe e il gorgonzola. Versate nella padella scaldata e lasciate cuocere per 2-3 minuti. Prendete gli asparagi e trasferiteli nel composto di uova. Continuate la cottura per 2-3 minuti in più.Infornate la padella a 200˚ e continuate a cuocere per altri 8-10 minuti. Dopodiché, servite cospargendo la superficie della frittata con pezzi di gorgonzola e dadini di scalogno.
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Risotto ai carciofi e gorgonzola
4
Pulite i carciofi tagliando la parte finale del gambo, togliendo le foglie più dure e le estremità, tagliare i carciofi a metà e rimuovere la ‘barbetta’ interna e metterli in una ciotola con acqua e limone, lavandoli bene.Tritate finemente lo scalogno poi trasferitelo in un’ampia casseruola insieme all’olio: fate soffriggere dolcemente finché non diventa trasparente. Affettate sottilmente alcuni carciofi, altri tagliateli in quarti e metterli nella casseruola: rosolate per 5 minuti aggiungendo un poco di brodo vegetale. Unire il riso facendolo tostare bene, sempre mescolandolo, per 2-3 minuti: aggiungere il vino bianco e lasciare evaporare. Regolate di sale.Portate a cottura il riso, aggiungendo piano piano il brodo vegetale bollente: mai tutto insieme perchè il riso deve assorbire il brodo. Quando il riso sarà cotto, aggiustare di sale e di pepe, spegnete la fiamma poi aggiungete il gorgonzola e mantecate. Servire completando il piatto con pepe nero e prezzemolo tritato.
7
Quiche di patate e gorgonzola
29
Per preparare l'impasto, mettere insieme la farina e un cucchiaino di sale in una ciotola e sbriciolare il burro con una frusta. Aggiungere 75 ml di acqua al composto e impastare fino a quando non si amalgama bene. Stendere su una superficie infarinata e dare all'impasto la forma di un disco. Avvolgere con pellicola trasparente e mettere in frigo per 20 minuti.Preriscaldare il forno a 220˚. Stendere l'impasto in una pirofila tonda. Infornare e cuocere l'impasto per 10-15 minuti, fino a quando non si rosola leggermente. Rimuovere dal forno e mettere da parte.Preparare le cipolle caramellate iniziando con il tagliarle a fette di 1 cm. Poi scaldare una padella di medie dimensioni con due cucchiai di olio d'oliva a fuoco medio-basso. Trasferire le cipolle e mescolare di tanto in tanto. Dopo che le cipolle si sono cotte per 15-20 minuti, aggiungere il sale. Continuare a far cuocere, lasciando passare del tempo prima di mescolare le cipolle (circa 15-20 minuti in più). Continuare la cottura e mescolare le cipolle fino a doratura e mettere da parte.Sbucciare le patate e tagliarle a fette di 1 cm. Condirle con un cucchiaio di olio d'oliva e metterle in una teglia. Arrostirle per 15-20 minuti o fino a quando non si sono ammorbidite e leggermente rosolate. L'impasto, le cipolle, e le patate possono essere cotte nello stesso momento.Ridurre la temperatura del forno a 190˚. Creare uno strato di patate sul fondo dell'impasto. Poi, aggiungere le cipolle caramellate e il gorgonzola. Sbattere le uova, il latte, il sale, il pepe e la noce moscata. Versare nella pirofila. Infornare la quiche. Cuocere per 45-55 minuti. Rimuovere dal forno e lasciar riposare per 10 minuti prima di servire.
8
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
42
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
9
Nuggets con salsa al gorgonzola
3
Iniziate a preparare i nuggets. Fate lessare le patate, raffreddatele e schiacciatele. In un mixer unitele al petto di pollo fatto a tocchetti, versate l’olio, sale e spezie. La quantità di paprika o quali spezie usare dipende soprattutto dai vostri gusti personali. Azionate il mixer per ottenere un composto omogeneo senza pezzi. Infarinatevi le mani e formate le palline, copritele con pellicola e fate riposare 15 minuti in frigo. In una ciotola invece preparate la pastella. Dovreste unire la farina di mais, la semola (o la farina 00) e l’acqua frizzante fredda fino a ottenere un composto liscio e non troppo liquido. Io ho usato la farina è dovevo mescolarlo se no si compattava, forse meglio con la semola.Prendete le vostre palline di pollo, passatele prima in un piatto con solo la farina di mais, poi nella pastella e infine in un piatto con la farina e i corn flakes. Tuffateli nell’olio e fate cuocere per circa 10 minuti. Esternamente dovranno essere ben dorati e croccanti. Controllate con il primo assaggio e poi regolatevi con gli altri, dipende anche dalla grandezza delle palline.Preparate la crema. In un mixer aggiungete il gorgonzola e la panna, azionate e in un attimo sarà pronta! Per la consistenza affidatevi al vostro gusto, se la volete più liquida aggiungete più panna.
10
Riso al gorgonzola con cavolfiore arrostito
26
Preriscaldare il forno a 220°. Tagliare il cavolfiore in cimette, metterlo in una teglia, condirlo con un cucchiaio di olio d'oliva e arrostirlo, mescolando di tanto in tanto, fino a quando non si ammorbidisce e dora per bene (25-35 minuti).Mettere il riso in una pentola e aggiungere l'acqua. Portare a ebollizione e continuare a cuocerlo finché non diventa tenero (35-45 minuti). Scolare e rimetterlo nella pentola. Aggiungere un cucchiaio di olio d'oliva e il gorgonzola tagliato a pezzettini. Coprire con un coperchio e lasciar riposare per 1-2 minuti. Togliere il coperchio e mescolare fino a quando il formaggio non si sia sciolto nel riso e non sia diventato cremoso. Aggiungere il cavolfiore, mescolare di nuovo per unire e servire.
11
Panzerotti alla birra con spinaci e gorgonzola
12
In una ciotola mischiamo le due farine, aggiungiamo 2 cucchiai di olio, un pizzico di sale e tanta birra quanto basta per ottenere un impasto bello morbido…all’incirca 100 ml.Lavoriamo il tutto e andiamo a far riposare la palla ottenuta in frigorifero per un’oretta circa.Nel frattempo pensiamo al ripieno. Facciamo sciogliere il gorgonzola a bagnomaria insieme a 20 ml di birra, quindi mischiamolo agli spinaci cotti e tagliati grossolanamente e insaporiamo gli ingredienti tra loro.Riprendiamo ora il nostro impasto e stendiamolo in una sfoglia sottile porzionandola con un coppapasta.Su ciascuno disco ottenuto mettiamo un cucchiaio di farcitura e chiudiamolo a mezzaluna sigillando bene i bordi.Proseguiamo fino al termine di tutti gli ingredienti. Trasferiamo i Panzerotti alla birra con spinaci e gorgonzola su una teglia coperta da carta da forno e inforniamo per circa 20 minuti a 180 gradi in modalità statica.