0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

98Risultati per "mela jonagold"

0
Crostatine di mele con mandorle e cannella
34
Preriscaldare il forno a 180°. Nella ciotola di un robot da cucina, unire le mandorle pelate, tre datteri, un cucchiaiono di cannella, un pizzico di sale e un cucchiaio di olio di oliva. Mescolare fino a quando il composto non risulta completamente combinato (deve avere una consistenza simile a quella della sabbia bagnata). Quando siete in grado di formare una palla di impasto con il composto, trasferirla in un foglio di carta da forno.Sciacquare la ciotola del vostro robot da cucina e inziare a preparare il ripieno. Aggiungere la mela, sei datteri, il latte e un cucchiaino di cannella. Miscelare sino a quando il composto non risulta ben amalgamato. Potrebbe essere necessario raschiare giù lungo i lati della ciotola un paio di volte per assicurarsi che il tutto sia completamente combinato. Mettere da parte.Dividere in due parti la palla di impasto. Adagiare una delle due parti sulla carta da forno ed esercitare una pressione al fine di ottenere un rettangolo. Poi coprirlo con un altro foglio di carta da forno e con un mattarello stenderlo sino ad ottenere uno spessore di mezzo centimetro. Dopodiché, tagliare con un coltello molto affilato il rettangolo per ottenere dei rettangoli più piccoli della dimensione di 7 x 11 cm.Disporre delicatamente sei rettangoli su un foglio di carta da forno. Porre al centro di ogni rettanglo metà cucchiaio di ripieno, stendendolo con il dorso del cucchiaio e facendo attenzione a mantenere il ripieno distante circa 1 cm dal bordo.Prendere l'altra metà della palla di impasto, premere formando un rettangolo e stenderlo come la prima volta. Tagliare altre sei rettangoli e riporli accuratamente sopra i rettangoli col ripieno. Premere leggermente lungo i bordi con le dita fino a quando i rettangoli superiori e inferiori non sono ben sigillati. Premere la forchetta lungo i bordi e poi praticare sei piccoli fori sulla superficie utilizzando uno stuzzicadenti.Disporre con una spatola le sei crostatine in una teglia rivestita con un foglio di carta da forno. Introdurla in forno e lasciare cuocere a 180° per 13-15 minuti, finché i bordi non diventano dorati.Trasferire con cautela le crostatine sopra una gratella e lasciarle raffreddare completamente prima di servirle.
1
Ciambella alle mele e yogurt, senza burro
30
In una ciotola montate lo zucchero e le uova fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete lo yogurt e mescolate bene il tutto. A questo punto setacciate la farina con il lievito vanigliato, un pizzico di sale, 1/2 cucchiaino di cannella e 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere. Amalgamate bene tutti gli ingredienti. Per ultimo sbucciate le mele, tagliatele a dadini e poi unitele all'impasto. Mescolate delicatamente il tutto.Versate l'impasto in una teglia con un diametro di 20 cm precedentemente imburrata. Infornate la ciambella in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 35-40 minuti. Una volta cotta, fatela raffreddare su di una gratella.Spolverizzate la ciambella con lo zucchero a velo.
2
Torta di mele senza glutine e senza lattosio
13
Montare le uova con lo zucchero fino a renderle belle spumose, aggiungere l'olio, la vaniglia ed amalgamare bene.Iniziare ad unire le farine insieme al lievito alternando con il latte. Deve risultare un impasto morbido ma non troppo compatto.Per ultimo incorporare due mele tagliate a pezzettini e qualche cucchiaio di uvetta. Non occorre ammorbidirla perché è un impasto che rimane umido. Rivestire di carta forno una tortiera e riempirla con tutto l'impasto.Distribuire in superficie la terza mela tagliata a fettine e spolverare con lo zucchero di canna. Infornare a 180 gradi per 45 minuti circa.
3
Rose di mela
3
Lavare le mele e dividerle a metà. Privatele del torsolo e dell’estremità, e senza sbucciarle tagliarle a fettine molto sottili. Riempite una ciotola con dell’acqua e il succo del limone e lasciatele riposare per circa 10 minuti.Scolare le fettine per bene e disponetele in una teglia, ricoperta di carta forno, e cospargetele uniformemente con zucchero semolato. Infornare a 180°, per circa 10 minuti fino a quando le fettine non risultano morbide.Srotolare la pasta sfoglia e tagliare strisce di circa di 6cm. Spennellare su ogni striscia un pochino di marmellata, poi disporre le fettine di mele sulla striscia. Le fettine di mela devono fuoriuscire dalla striscia di pasta sfoglia, quindi poggiatele a metà della striscia. Ripiegare sulle fettine di mela la parte di pasta sfoglia libera e arrotolare su se stessa per formare le rose di mele.Sistemare le rose su una teglia e lasciare cuocere per 20/30 minuti (dipende dal forno). Quando saranno dorate saranno pronte. Lasciarle raffreddare e se volete potete spolverarle con dello zucchero filato.
4
Mini pancakes alle mele
14
Mescolare in una terrina l'uovo con lo zucchero. Unire il rum e continuare ad amalgamare gli ingredienti. Aggiungere l'olio e successivamente la farina con l'aiuto di un setaccio. Alternare la farina al latte ed infine unire il lievito anch'esso setacciato.Rimuovere la buccia e il torsolo dalla mela, quindi tagliarla a fette. Scaldare una padella antiaderente, meglio se una crepiera. Appena il fondo risulterà rovente, prendere una fetta di mela ed immergerla nella pastella. Adagiarla sulla padella e lasciarla cuocere. Non appena in superficie si saranno formate delle bollicine, girare il pancake con una spatola e continuare la cottura dall'altro lato. Una volta cotto, togliere il pancake dalla padella ed adagiarlo su un piatto da portata. Continuare allo stesso modo con tutte le altre fette. Una volta preparati tutti i pancakes, disporli uno sopra l'altro su un piatto e guarnirli con un po' di miele e di zucchero a velo setacciato.
5
Torta di mele
Iniziate la preparazione della torta di mele grattugiando la buccia del limone. Tenetela da parte e spremete metà del limone in una bacinella.Sbucciate poi le mele, aiutandovi con un pelapomodori (io lo trovo particolarmente pratico perché, a differenza del pelapatate, lascia quasi del tutto intatta la polpa) ed eliminate il torsolo e il picciolo. Tagliatele poi a fettine sottili e mettetele a bagno nel succo di limone (per evitare che si anneriscano), coprendole man mano con il succo della seconda metà del limone.Una volta affettate le mele, cominciate a preparare l’impasto: con delle fruste elettriche a velocità minima, amalgamate lo zucchero e le uova. Una volta che il composto sarà omogeneo e leggermente spumoso, unite gli altri ingredienti: il burro precedentemente sciolto a bagno maria, la scorza del limone, la vanillina, il lievito, il latte e, infine la farina. Continuate a mescolare con le fruste, sempre alle velocità minima, fino ad ottenere un composto liquido, ma omogeneo. Unite poi le mele, mescolate il tutto con una spatola e versate in una teglia unta precedentemente col burro. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 40 minuti. Una volta pronta, lasciate raffreddare la vostra torta di mele prima di servirla.
6
Torta di mele soffice
2
Tagliare le mele. Una mela dovrà essere ridotta a pezzettini non spessi, mentre l'altra a spicchi. Mettere in entrambe le ciotole contenenti le mele il succo di limone e mettere da parte. In una ciotola mettere le uova e lo zucchero e montare fino a quando non sarà diventanto un composto chiaro e gonfio. In un altro piatto mettere insieme le polveri:farina, fecola, cannella, pizzico di sale e lievito. Aggiungere poco alla volta le polveri setacciate e poi l'olio, a filo, ancora le polveri e poi l'acqua fino a quando non saranno terminate. Aggiungere anche la scorza di limone grattugiata. Preparare uno stampo, con il buco da 22 cm, senza buco da 20 cm, imburrandolo e infarinandolo. Versare l'intero composto. Aggiungere i pezzettini di mela e lasciare che scendano un po' da soli. Aggiungere per ultimi gli spicchi inserendoli delicatamente. Infornare in forno stati a 170 gradi per 50 minuti. Fare la prova stecchino.
7
Torta di mele
24
Preriscaldate il forno a 170°C. Imburrate ed infarinate una teglia rettangolare di dimensioni 20×35.Sciogliete il burro a bagnomaria e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.In una ciotola, ponete le uova, lo zucchero, la scorza di limone, la farina setacciata con il lievito, il sale ed il burro fuso e mescolate con una frusta a mano, ottenendo un composto amalgamato e privo di grumi.Versate l'impasto nella teglia e livellatelo bene. Sbucciate le mele ed affettatele, disponendole sulla torta, appoggiandole semplicemente, senza schiacciarle nella torta.Infornate per circa 30 minuti, facendo la "prova stecchino" durante gli ultimi minuti di cottura. Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella. A piacere, cospargete con lo zucchero a velo.
8
Crostatine di mele
11
Ho preparato la pasta frolla in maniera classica. L'ho lasciata in frigo per 1 ora. Nel frattempo ho affettato le mele a piccoli cubetti, ho messo le mele in una pentola antiaderente con 2 cucchiai di zucchero di canna, i pinoli e l'uvetta a fiamma alta per circa 10 minuti. Ho imburrato dei pirottini di alluminio, ho steso la frolla aiutandomi con la carta forno e ho foderato i pirottini con la frolla. Ho messo all'interno circa 2 cucchiai del preparato di mele e ho ripiegato leggermente all'interno i bordi della frolla. In forno già caldo (180°) per circa 20 min. Ho decorato con zucchero a velo.
9
Torta rustica alle mele
7
Io faccio in questo modo: taglio 2 mele a cubetti e 1 mela a fette sottili per la decorazione finale. Metto da parte. Preriscaldo il forno a 180° C.Faccio montare lo zucchero con le uova, passaggio utile per ottenere una torta soffice. Poi aggiungo tutti gli altri ingredienti (ad eccezione delle mele) e mescolo ancora.Aggiungo all'impasto le mele a cubetti. Metto in teglia e decoro la superficie con le mele a fette sottili.Inforno a 180°C per 40 minuti circa.
10
Torta di mele
27
Grattugiate finemente la scorza del limone e mettetela da parte. Sbucciate le mele, riducetele a fettine tagliandole per il lato corto e mettetele in una ciotola. Spremete il succo di limone sulle mele e mescolate bene.In una ciotola, sbattete gli albumi con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto schiumoso. Aggiungete circa 50 g di zucchero e continuate a sbattere incorporandolo per bene.In un'altra ciotola, sbattete insieme i tuorli e il resto dello zucchero. Aggiungete il burro ammorbidito e continuate a mescolare fino ad ottenere un impasto chiaro e spumoso. Unite un po' alla volta il latte e mescolate. Aggiungete la scorza di limone grattugiata e mescolate.Sempre continuando a montare con le fruste, unite gradualmente la farina setacciata con il lievito. Quando le polveri saranno completamente incorporate e l'impasto sarà omogoneo, abbassate la velocità delle fruste elettriche e aggiungete gli albumi precedentemente sbattuti. Quando anche gli albumi saranno incorporati fermate le fruste, l’impasto è pronto.Sgocciolate le mele in un colino per eliminare il succo di limone e trasferitele nell'impasto mescolando delicatamente dal basso verso l'alto per incorporarle bene.Imburrate e infarinate una tortiera di 25 cm di diametro e con una spatola versate al suo interno l'impasto. La torta è pronta per essere infornata. Cuocetela in forno statico preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.Terminata la cottura, sfornate la torta e lasciatela raffredare. Fate scorrere un coltello intorno al bordo interno della tortiera ed estraete la torta. La torta di mele è pronta per essere servita.
11
Torta irlandese di mele
12
In una ciotola, ponete la farina, il lievito, la cannella e la vaniglia e mescolate. Aggiungete il burro freddo a tocchetti e lavoratelo velocemente con le mani.Aggiungete lo zucchero e le mele private della buccia e tagliate a tocchetti piccoli e girate il tutto con un cucchiaio di legno. A parte, sbattete leggermente con una forchetta le uova con il latte ed uniteli al composto, girando ancora con il cucchiaio.Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate ed infarinate una teglia di 22 cm di diametro. Versate il composto e livellato con il cucchiaio. Cospargete la superficie con lo zucchero ed infornate per circa 40 minuti, facendo la "prova stecchino" durante gli ultimi minuti di cottura. Sfornate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente, su una gratella.