0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2043Risultati per "olio di oliva"

0
Risotto aglio, olio e peperoncino
7
Lavate il prezzemolo, mettetelo in acqua bollente per circa due minuti, scolatelo e riponetelo in acqua e ghiaccio. Frullatelo insieme all'olio, sale e un pizzico di pepe. Mondate l'aglio e fatelo bollire in un tegame piccolo per una ventina di secondi. Fare questa operazione per due volte. Frullare l'aglio con l'olio e acqua. Passare al colino.Tostare il riso per circa tre minuti e aggiungere il brodo vegetale. A meta cottura aggiungere la salsa e continuare fino a cottura desiderata. Ponete il riso in un piatto, cospargete di peperoncino e salsa al prezzemolo a piacere. Buon appetito.
1
Biscottini vegani all'olio extravergine di oliva e
5
Tritare le noci e tenere da parte. In una terrina unire la farina con lo zucchero, le noci tritate, un pizzico di sale fino e di lievito. Mescolare con un cucchiaio e poi aggiungere l'olio e 2 cucchiai di acqua naturale.Lavorare l'impasto a mano velocemente cercando di compattarlo per bene e poi metterlo in frigorifero a riposare per 30 minuti avvolto nella pellicola trasparente.Riprendere l'impasto e con le mani leggermente infarinate formare delle palline schiacciate grandi circa come una noce e posizionarle sulla teglia rivestita di carta forno. Cuocere nel forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti.
2
Muffin arancia e mandorle all'olio extravergine
2
Tritare le mandorle nel tritatutto, con un cucchiaio di zucchero preso dal totale, fino a ridurle il farinaMescolare in una terrina tutti gli ingredienti secchi, farina, lievito, zucchero, farina di mandorle, la scorza grattugiata di mezza arancia e un pizzico di vaniglia in povere, se l'avete.In un'altra terrina, mescolare gli ingredienti liquidi, uovo, olio extravergine e il succo dell'arancia.Versare gli ingredienti liquidi in quelli secchi e mescolare velocemente con un cucchiaio di legno.Rivestire lo stampo da muffin con dei pirottini e versare dentro ognuno due cucchiai di impasto.Cuocere per circa venti minuti in forno già caldo a 180°
3
Ravioli liquidi di olio e lime con salsa di pane
6
Faccio la pasta fresca con 40 gr di manitoba 40 gr di farina 00 e 20 di semola rimacinata, un uovo,non aggiungo ne sale ne olio,impasto e poi lascio riposare in frigoPreparo il ripieno facendo sciogliere 30 gr di burro di cacao,una volta sciolto,fuori dal fuoco ci gratto la scorza di lime e aggiungo 20 gr di olio evo,metto in stampi a semisfera il liquido,e congelo Metto in forno dei pomodorini a 125 gradi per 75 minuti con timo,sale ,pepe,zucchero di canna,scorza di lime e un giro d'olio evoPreparo la salsa pane,soffriggo in olio evo,uno spicchio d'aglio e del rosmarino,aggiungo 50 gr di pane a lievitazione naturale senza sale fatto da me e porto a cottura con del brodo di pollo,poi elimino l'aglio e il rosmarino,frullo,setaccio e regolo di sale,pepe e zucchero e tengo in caldoStendo la pasta e ci metto la semisfera che si sarà solidificata,chiudo i ravioli e li cuocio. Impiatto la salsa,i ravioli,il pomodorino,le fave pulite e il pecorino,finisco il piatto con olio al rosmarino.
4
Pasta frolla all'olio
4
Ponete la farina in una ciotola, fate un buco al centro e versate tutti gli altri ingredienti.Con l'ausilio di un cucchiaio di legno, cominciate ad amalgamarli e poi lavorate velocemente l'impasto con le mani, fino ad ottenere un panetto omogeneo.Avvolgete il panetto nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare in frigorifero almeno 30 minuti. Dopo il periodo di riposo, potrà essere utilizzato nelle vostre preparazioni.
5
Cavolfiore al forno
2
Accendi il forno a 200 gradi. Nel frattempo lava il cavolfiore bianco eliminando le foglio esterne.Metti sul fuoco una pentola con acqua e riponi il cavolfiore intero all'interno della pentola. L'acqua deve ricoprire il cavolfiore per 3/4.Aggiungi un cucchiaino di sale nell'acqua e accendi il fuoco. Fai cuocere per 10 minuti.Prepara una teglia con la carta da forno e posa il cavolfiore su di essa. Massaggia il cavolfiore con dell'olio di oliva e infornalo per 40 minuti a 200 gradi.
6
Cetriolo con crema di tonno piccante
Pulire il cetriolo con lo sbuccia-patate e togliere la parte centrale, io l'ho tolto con il togli-torsoli.Per il ripieno dobbiamo colare il tonno dal suo olio e, lavorare lo stesso tonno con: la ricotta, l'olio extra vergine ed un pizzico di peperoncino.Suddividere il cetriolo in quattro parti ed ogni cerchio farcirlo con il composto di ricotta appena formato.Per dare colore al piatto servirli insieme a dei pomodorini ciliegini tagliati a fiore.
7
Peperoni dolci ripieni
2
Lavare i mini peperoni dolci, tagliare la calotta ed eliminare i semi stando attenti a non romperli.Disporre i peperoni su una teglia foderata con carta da forno e cuocerli per 10-12 minuti nel forno preriscaldato a 180 gradi. Lasciarli raffreddare a temperatura ambiente.Asciugare bene la feta su carta assorbente da cucina, metterla poi in un recipiente e schiacciarla con una forchetta. Lavorare la feta con il timo sfogliato, 7-8 olive tritate finemente, una bella macinata di pepe e olio evo a sufficienza fino a d ottenere una crema.Con il composto ottenuto farcire i peperoni, disporli su un piatto da portata e irrorarli con un filo di olio evo.Decorare con rondelle di olive e servire.
8
Crostata di amarene con frolla all'olio
5
Ponete la farina in una ciotola, fate un buco al centro e versate tutti gli altri ingredienti.Aiutandovi con un cucchiaio di legno, amalgamate gli ingredienti e poi, lavorateli velocemente con le mani, ottenendo un panetto omogeneo.Avvolgete il panetto con la pellicola per alimenti e ponetelo in frigorifero a riposare, per almeno 30 minuti.Imburrate ed infarinate una teglia di 20 cm di diametro ed accendete il forno a 200°C.Su un piano infarinato, stendete circa 3/4 della frolla, aiutandovi con il mattarello e sistematela nella teglia, facendola aderire bene sui bordi e rifilate la parte in eccesso.Versate la confettura sulla base di frolla e livellatela. Con la frolla rimasta, formate le strisce e sistematele sulla crostata.Infornate per circa 20 minuti o finché non sarà ben dorata. Sfornate e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente. Cospargete di zucchero a velo, prima di servire.
9
Banane fritte al cocco e sale
11
Prendi le banane, tagliale a fettine diagonali spesse circa 2 cm e passale nella farina di cocco (devi pressare leggermente perché aderisca).Nel frattempo scalda un dito d'olio in una padella e quando sarà ben caldo (faccio sempre la prova dello stecchino - lo immergi nell'olio e quando iniziano a formarsi le bollicine attorno a questo la temperatura è al punto giusto) friggi le fettine di banana da entrambe i lati. Quando sono dorate toglile e adagiale su della carta da cucina in modo che assorba l'olio in eccesso. Spolvera con un pizzico di sale e servi.
10
Vellutata di cime di broccolo romanesco
5
Tagliate le cimette del broccolo ed il porro a pezzetti, quindi metteteli in una pentola piena d'acqua e portatela ad ebollizione.Appena le verdure saranno tenere passatele al mixer, tenendo da parte qualche cimetta intera che servirà come decorazione. Rimettete le verdure frullate in un pentolino e portatelo sul fuoco per aggiustare la densità della vellutata, regolate di sale e pepe. Prima di servire aggiungete un filo d'olio, le cimette che avevate conservato e qualche cubetto di feta.
11
Spaghetti al pesto di pistacchio e bottarga
1
Mettiamo sul fuoco l'acqua per la pasta, nel frattempo riempiamo a metà un bicchiere con dell'olio evo, gli grattugiamo dentro la bottarga e mettiamo il bicchiere a riscaldare a bagnomaria per una decina di minuti. Cuociamo gli spaghetti e a cottura terminata saltiamo con il pesto di pistacchio e la bottarga riscaldata. Serviamo spolverando con dell'ulteriore bottarga.