0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

214Risultati per "parmigiano"

0
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
34
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
1
Tortino di patate al parmigiano
29
Preriscaldate il forno a 200°. Imburrate una teglia per muffin da dodici. Sbucciate e sminuzzate finemente l'aglio e lo scalogno (1). Poi trasferiteli in una grande ciotola insieme al latte, la panna, metà del parmigiano grattugiato, il sale, il pepe e il timo. Mescolate per combinare il tutto e mettete da parte (2).Pelate le patate e tagliatele in fette da 38 cm di spessore con un mandolina. Riempite con circa 7/8 fette di patate ogni stampino della teglia. Il numero di fette dipende dallo loro spessore. Create un colonna che arrivi sino al bordo dello stampino senza andare oltre.Versate con un cucchiaio il composto preparato nel primo step in ogni stampino sopra le fette di patate, facendo attenzione a non farlo traboccare. Coprite gli stampini con della carta stagnola e mettete in forno. Lasciate cuocere in forno per 35 minuti. Poi rimuovete la stagnola e cospargete ogni stampino con la restante metà di parmigiano. Mettete nuovamente in forno senza stagnola e lasciate cuocere per altri 10 o 15 minuti fino a quando il parmigiano non diventa dorato, le patate tenere e il liquido assorbito.Dopodiché, lasciate raffreddare per 5 minuti. Poi fate scorrere accuratamente un coltello intorno ai bordi per separare il tortino dallo stampino, quindi rimuovete i tortini e serviteli. Infine guarnite con un po' di timo.
2
Carciofi ripieni al parmigiano croccante
5
Mettete in ammollo il pane con un po’ di latte, lavate i carciofi, spuntateli lasciando circa 3 cm di gambo e sfogliateli fino a raggiungere le foglie più tenere. Metteteli a bagno in acqua acidulata con il succo di mezzo limone affinché non anneriscano. Preparate il ripieno: tagliate a metà l’aglio, togliete l’anima e strizzate il pane raffermo e poneteli nel mixer con le erbe aromatiche, il prezzemolo l’uovo e un cucchiaio di olio. Tritate il tutto, aggiustate di sale e pepe e unite, mescolando bene, il parmigiano grattugiato.Allargate i carciofi e farciteli con il composto, poneteli in un pentolino dai bordi alti con un dito d’acqua e cuocete a fuoco lento per circa mezzora.Per rendere croccante il ripieno, basta mettere i carciofi sotto il grill. Servite subito, accompagnando il piatto con delle patate al forno. Buon appetito!
3
Brunoise di zucchine su risotto al parmigiano
1
Mettiamo a scaldare l’acqua e saliamo leggermente. Intanto tagliamo la zucchina a brunoise. Facciamo sciogliere 10 g di burro in una padella e poi aggiungiamo la zucchina e la menta lasciando cuocere per 5-6 minuti. Facciamo tostare bene il riso e poi aggiungiamo l’acqua piano piano fino a raggiungere la cottura. Mantechiamo con il restante burro, il parmigiano e l’aceto di mele. Impiattiamo mettendo il risotto e aggiungendo la brunoise.
4
Ciambella ai funghi con besciamella al parmigiano
3
Puliamo i funghi e lessiamoli per qualche minuto in acqua salata, io questo procedimento lo faccio, per eliminare principalmente le impurità, una volta scottati i funghi, scolateli e metteteli in una padella con un filo d'olio, aglio e prezzemolo e fateli andare per qualche minuto, per insaporirli, poi spegnete e lasciateli raffredddareNel frattempo, in una terrina, mettiamo le uova, la curcuma, il parmigiano e il pizzico di sale, il lievito e con le fruste elettriche lavoriamo fino a rendere le uova belle gonfie. Uniamo il prezzemolo tritato e i funghi, avendo cura di eliminare l'aglioImburrate e cospargete di pan grattato uno stampo da ciambella, versate il composto e infornate a forno caldo a 180 gradi per 30-35 minutiIntanto prepariamo la besciamella al parmigiano... In una pentola fate sciogliere il burro, unite la farina setacciata e mescolate bene, versate il latte bollente e mescolate con una frusta, aggiustate di sale (un pizzico, ricordate che poi, dovrete aggiungere il parmigiano che darà sapidità)... unite la noce moscata e mescolate fino a quando la crema di sarà addensata, togliete dal fuoco e unite il parmigiano, mescolando bene, se risultasse troppo densa, diluite con un po' di latte freddoSfornate la ciambella, fatela intiepidire, capovolgetela in un piatto di portata, versate sopra la besciamella al parmigiano e servite. Io ho proprio inzuppato la mia fetta
5
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
37
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
6
Ceci al forno alle erbe con parmigiano
29
Preriscaldate il forno a 200° e cospargete una teglia con olio di oliva. Sciacquate e scolate i ceci. Asciugateli il più possibile con della carta assorbente. Sbattete l'uovo e trasferitelo con dell'acqua in una ciotola. Mettetelo da parte.Mettete la farina in una ciotola poco profonda. Grattugiate trequarti del parmigiano reggiano, riservando per l'impiattamento finale la parte restante. Aggiungetelo insieme al rosmarino e al pangrattato nella ciotola. Mescolate bene fino a quando tutto non è ben amalgamato.Per impanare i ceci, fate rotolare una piccola parte alla volta nella farina e scuotete via le parti in eccesso. Poi passateli nel preparato d'uovo eliminando il liquido in eccesso. Infine passateli nel composto di pangrattato. Lavorateli bene con le mani in modo che siano uniformemente rivestiti. Ripetete questo procedimento fino a quando non terminate tutti i ceci.Trasferite i ceci impanati nella teglia. Cospargeteli accuratamente con l'olio d'oliva. Scuotete la teglia una o due volte e cospargete di nuovo. Infornate la teglia e lasciate cuocere per 15 minuti, girando i ceci a metà cottura. Terminata la cottura, estraete la teglia dal forno e condite con sale e pepe. Trasferite in un grande piatto. Utilizzando un pelapatate tagliate a scaglie un po' di parmigiano e guarnite la superficie. Aggiungete il basilico e il prezzemolo tritati. Servite i ceci caldi con una spruzzata di limone.
7
Cake pops con ripieno alle fragole e parmigiano
29
Comincia preparando la frolla. Setaccia la farina con il cacao e crea la fontana . Al centro aggiungi lo zucchero, i tuorli e la polpa della bacca di vaniglia, e mescola solo questi ingredienti. Piano piano unisci il burro, sempre senza andare ad aggiungere la farina nel centro. Infine incorpora piano piano quest'ultima e crea il panetto di frolla. Stendilo leggermente, mettilo in mezzo della pellicola trasparente o carta da forno e lascia riposare almeno mezz'oretta in frigorifero.Una volta passato in tempo necessario, preriscalda il forno a 180°.Lava bene le fragole, tagliale in piccoli pezzetti e aggiungi il parmigiano (se non ti fidi mettine anche meno rispetto alla foto - ma cerca di fidarti!)Prendi la pasta frolla, lavorala un attimo per ammorbidirla leggermente, e stendila ad uno spessore di circa 3-4 mm. Ricava con un taglia biscotti le forme che preferisci, mettine metà su una teglia foderata con carta da forno; prendi poi i bastoncini da cake-pops (o mezzo stecchino da spiedino) e premilo leggermente nell'impasto. Al centro aggiungi un cucchiaino di ripieno di fragole e parmigiano, e termina chiudendo con il resto dei biscotti, sigillando per bene i bordi con le dita.Inforna per circa 20 minuti e lasciali raffreddare prima di staccarli dalla teglia e ricoprirli con zucchero a velo.
8
Spaghettoni al datterino giallo acciughe e guttiau
38
In un pentolino fate dorare con due cucchiai d’olio il cipollotto affettato fine. Quindi unite la salsa di pomodoro (vi consiglio di usare quella di datterino giallo), correggete di sale e profumate con qualche fogliolina di timo fresco. Fate cuocere per circa 15-20 minuti.In abbondante acqua in ebollizione salata fate cuocere gli spaghetti per la metà del tempo indicata nella confezione. Fate finire di risottare gli spaghetti nella salsa. Unite, quasi sul finire, i filetti di acciuga. Porzionate nei piatti, completando con un giro d’olio evo e sfogliette di carasau guttiau.
9
Treccia di pan brioche al pesto e parmigiano
35
Preparate il latticello tiepido mescolando i 30 g di yogurt con i 30 g di latte. Mescolate insieme il latticello con l'acqua (entrambi appena tiepidi) e lo zucchero.A parte (sulla spianatoia o nella ciotola della planetaria), unite alla farina il lievito, l'olio e l'uovo. Aggiungete i liquidi e impastate il tutto, aggiungendo anche il sale, per una decina di minuti, fino ad ottenere un panetto morbido e liscio. Ponete a lievitare in un posto caldo ( il forno con la luce accesa è perfetto) per un paio d'ore.Riprendete il panetto ormai lievitato e stendetelo dandogli una forma rettangolare. Spalmate sopra di esso il pesto, aggiungete una manciata di parmigiano e arrotolate l'impasto partendo dal lato più cortoA questo punto, con un coltello ben affilato seghettato, tagliate il rotolo a metà lasciando l'estremità superiore intatta (fermatevi a 2/3cm). Intrecciate le due metà dell'impasto. Sigillate bene l'estremità inferiore e ponete la vostra treccia in una teglia da plum cake foderata con carta forno. Fate lievitare di nuovo la treccia per un'oretta. Trascorso questo tempo, spennellatela con dell'uovo sbattuto. Infornate a 180° per una ventina di minuti. Dovrà risultare ben dorata sulla superficie. Lasciate intiepidire il vostro pan brioche e tagliatelo a fette.
10
Insalata di rucola e fragole
29
Lavare e tagliare le fragole a cubetti. Unire la rucola in un'insalatiera con le fragole a cubetti con la rucola e le scaglie di grana. Condire delicatamente con aceto balsamico, olio extravergine di oliva e 1 cucchiaino di semi di sesamo e servire subito.
11
Risotto ai peperoni e gorgonzola
4
Pulire i peperoni Preparare il brodo vegetale con carota, sedano e cipollaCuocere il risotto