0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

172Risultati per "ribes rosso"

0
Insalata peperoni, sedano, ribes e pinoli su piada
4
Lavare rucola, peperone verde, sedano e i grappolini di ribes e asciugarli bene, mondare il peperone svuotandolo dei semi e dei filamenti interni aprendolo dall'alto e affettarlo orizzontalmente con un coltello da verdura, affettare a rondelle sottili anche le coste di sedano.Scaldare brevemente come suggerito sull'eventuale confezione la piadina o in padella 1 minuto o in forno fino a raggiungere la croccantezza desiderata.Disporre la piadina come basa, ricoprirla di rucola, fette di peperoni, lamelle di sedano e qualche cucchiaiata generosa di ricotta freschissima vaccina.Tostare appena i pinoli in un padellino o sempre nel forno che abbiamoa acceso prima e cospargerli insieme ai ribes neri e rossi sulla piadina.Condire con un giro di olio, sale e pepe a piacere, piegare a metà o in spicchi e mangiare con le mani 😋, la ricotta morbida, i ribes leggermente aspri e i peperoni/sedano/pinoli croccanti daranno un piacevole contrasto di consistenze insieme morbido e piccantino! Buon appetito!
1
Panna cotta al mandarino
4
Fare la panna cotta cotta al mandarino è molto semplice, richiede solo un pò di attenzione perché come accade per la crema non dobbiamo mai lasciarla sola per evitare che bruci o superi il tempo di cottura. Innanzitutto mettiamo il foglio di colla di pesce in ammollo in acqua fredda affiché si ammorbidisca.Ora prendiamo dei bei mandarini, laviamoli e ricaviamone il succo, ne occorre 150 ml. Trasferiamo la spremuta in un pentolino, aggiungiamo la panna e lo zucchero. Mescoliamo bene e passiamo sulla fiamma bassa.Girando sempre in continuazione facciamo cuocere fino a quando il composto non inizierà a sobbollire. Ci vorranno all’incirca 15/20 minuti.Se abbiamo un termometro da cucina possiamo spengere quando la panna ha raggiunto la temperatura di 75 gradi, altrimenti quando inizia a fare tutta quella schiumetta in superficie che si forma prima di raggiungere il bollore.Una volta allontanata dal fuoco aggiungiamo il foglio di colla di pesce strizzato sciogliendolo bene.Prendiamo ora 3 monoporzioni…io ho utilizzato degli stampini a ciambella…o in alternativa possiamo utilizzare i classici pirottini in alluminio da muffins. Suddividiamo la panna negli stampini e lasciamola un paio di minuti a temperatura ambiente,quindi passiamola in frigo almeno 12 ore.Il nostro dessert è pronto, al momento di servirlo non resta che sformarlo in singoli piattini e arricchirlo con quello che più ci piace. Io ho scelto di aggiungere semplicemente del ribes e del mirtillo bagnati nello zucchero…ma possiamo utilizzare cioccolato fuso o topping fruttati.
2
Pizza di anguria con frutta fresca e yogurt
30
Dividete 4 fette di anguria in 8 spicchi della stessa grandezza. A quel punto spalmate lo yogurt sulle fette di anguria. Decorate ciascuna fetta con della frutta fresca a piacere: noi nel nostro caso abbiamo scelto i kiwi, le more, i mirtilli e il ribes rosso. Per ultimo decorate la pizza con alcune foglie di basilico o di menta.Prima di servire, lasciate raffreddare in frigorifero per circa 1 ora.
3
Muffin al cocco con frutti rossi
18
Rivestire con gli appositi pirottini 12 stampini da muffin. Infarinare i ribes rossi con un cucchiaio di farina e metterli da parte.In una ciotola mescolare la farina con il lievito, la fecola di patate, la vanillina, la farina di cocco, lo zucchero e un pizzico di sale. A parte, in un’altra ciotola, sgusciare le uova e mescolarle con il latte. Sbattere per qualche istante e versare anche l’olio. Una volta miscelati questi ingredienti liquidi, versarli nella ciotola degli ingredienti secchi e mescolare per un paio di minuti, giusto il tempo di ottenere un composto omogeneo. Unire a questo punto anche i ribes rossi. Mescolare delicatamente per non romperli, riempire con il composto arrivando a circa 2/3.Cuocere i Muffin al cocco con frutti rossi nel forno già caldo a 180° C per circa 20 minuti. Sfornarli e servirli tiepidi o freddi con una spolverata di zucchero a velo e di farina di cocco.
4
Insalata di rucola e ananas
4
Fare l’Insalata di rucola e ananas inutile dirvi che è molto semplice. Laviamo la rucola e facciamola ben sgocciolare.Quindi trasferiamola in un piatto da portata e aggiungiamo l’ananas a tocchetti e le bacche di ribes.In un barattolino mettiamo due cucchiai di olio, un pizzico di sale e il succo di mezzo limone. Chiudiamo e scuotiamolo forte per fare una bella emulsione.Distribuiamola sopra l’insalata e per terminare spargiamo le mandorle a lamelle. Perfetto, la nostra Insalata di rucola e ananas è pronta per essere gustata…ottima, Buon appetito.
5
Mini pan brioche
31
Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido, unite 50 g di farina e mescolate bene fino a formare una pastella senza grumi ( polish). Tenete da parte e lasciate riposare per circa 40 minuti.Trascorso il tempo mescolate in una ciotola i restanti 200 g di farina con la pastella ( polish ) , unite lo zucchero e impastate. Dopo qualche minuto unite un pizzico di sale, l’uovo e la scorza grattugiata del limone.Infine unite il burro morbido a piccoli pezzi un pò alla volta e lasciando assorbire completamente. Impastate fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.Lasciate il panetto così formato in una ciotola coperta con pellicola alimentare o con un canovaccio e lasciate lievitare fino al raddoppio del suo volume ( circa 3 ore ).Riprendete il panetto lievitato, formate tante palline di circa 25/30 g di peso ciascuna e adagiatele nello stampo di silicone precedentemente imburrato ( io ho usato due stampi con 8 forme monouso al suo interno, ottenendo così 16 mini brioche).Lasciate lievitare per un’altra ora circa, coprendo lo stampo in silicone con un canovaccio umido. Accendete il forno a 180°C e infornate per circa 15 minuti, abbassate poi la temperatura fino a 160°C e proseguite per altri 10/15 minuti.Sfornate, lasciate raffreddare su una gratella e intanto preparate la glassa. Setacciate lo zucchero a velo, unite un cucchiaio di acqua e mescolate fino ad ottenere una glassa della giusta consistenza (dovrà formare il classico “nastro” sollevando il cucchiaio).Decorate quindi le MINI BRIOCHE con la glassa così ottenuta e con una pallina di ribes! Lasciate asciugare per una mezz’oretta e servite !
6
Dessert di panna e ricotta al limone
23
Per prima cosa versate la panna in una ciotola e mettete in infusione la scorza di due limone, grattugiata, coprite con la pellicola e lasciate in infusione per almeno due ore, in frigo. Prepariamo la base di biscotti, tritandoli finemente e amalgamandoli con il burro fuso. Dividiamo il composto in quattro bicchieri piccoli, livelliamolo con un cucchiaio e mettiamolo in figo a rassodare.Passato il tempo di infusione della panna, filtratela per eliminare la scorza di limone, montatela ben ferma e tenetela da parte in frigo. Intanto in una ciotola lavorate la ricotta, privata del liquido, con lo zucchero a velo e il limoncello, mescolate per amalgamare il tutto.Adesso prendete la panna e incorporatela alla ricotta, poco alla volta, e mescolando dal basso verso l’alto per non smontarla. A questo punto, con l’aiuto di una sac-à-poche e un beccuccio rigato, riempite i bicchieri fino a superare l’orlo, poi decorate con pistacchi tritati, ribes o altri frutti di bosco, e una fettina di limone. Fate riposare in frigo per un paio d’ore e poi servite. Buon dolce.
7
Quinoa integrale alle pere e noci
7
Fare la Quinoa integrale alle pere e noci è molto semplice e gli accorgimenti sono sempre gli stessi…dose di quinoa ed acqua per la cottura è 1 a 2.Laviamo la quinoa mettendola in una piccola bacinella, coliamola e versiamola in una pentola. Aggiungiamo il doppio dell’acqua…in questo caso 320 gr, un pizzico di sale e portiamo a bollore. Quindi copriamola, abbassiamo la fiamma e lasciamola cuocere per 20 minuti.Possiamo ora spegnere (noteremo che l’acqua si sarà tutta assorbita), sgraniamola con una forchetta e lasciamola raffreddareNel frattempo laviamo e tagliamo a listarelle il radicchio, facciamo lo stesso con la pera ottenendo dei cubetti e spezzettiamo grossolanamente le noci.Trasferiamo la nostra quinoa in una prifila, aggiungiamo il resto degli ingredienti, condiamo con un filo di olio e lasciamola insaporire per qualche minuto. Bene il nostro piatto completo, salutare e vegano è pronto per essere gustato. Buon appetito!!!
8
Penne con radicchio rosso e gorgonzola sbarazzino
2
Tagliare finemente i cespi di radicchio e tritare le noci anche grossolanamenteMettere il gorgonzola in una pentola e farlo sciogliere lentamente a fuoco basso. Quando sarà sciolto completamente aggiungere la panna e amalgamare il tutto col sorriso. Quando la panna e il gorgonzola saranno diventati una cosa sola, aggiungo il radicchio e le nocciole e con un cucchiaio di legno mescolo per unire tutti gli ingredienti. Spengo il fuoco e lascio riposare.Prendo una pentola, la riempio di acqua, la lascio sul fuoco finché non raggiunge l'ebollizione. A quel punto salo con sale grosso l'acqua e aggiungo le mie penne rigate. Quando saranno pronte (assaggiate se preferite al dente o meno) le scolo e le vado ad aggiungere alla cremina di radicchio, gorgonzola, panna e noci che ho creato prima.Aggiungo un filo d'olio, una spolverata di grana e il super piatto è servito.
9
Insalata grigliata con uova sode
7
Innanzitutto lessiamo le uova in un pentolino, mettendole in acqua fredda e contando 6/7 minuti dal momento del bollore, Quindi spengiamo e teniamole da parte.Veniamo alle verdure. Laviamo la zucchina e la melanzana e tagliamole a fettine di medio spessore. Facciamo lo stesso con il finocchio avendo però cura di fare le fettine un pochino più sottili. Sfogliamo e laviamo il radicchio ed infine mettiamo a bagno anche il songino con i pomodorini.Scaldiamo bene una piastra e poco alla volta andiamo a grigliare tutte le nostre verdure facendo attenzione a non farle bruciare troppo.Scoliamo ora il songino e tagliamo in quattro i pomodorini. Sbucciamo quindi le uova e affettiamole senza farle rompere.Bene tutto è pronto. Prendiamo un bel piatto da portata e allestiamolo mettendo al centro il songino con i pomodorini, intorno tutte le verdure grigliate e adagiate in superficie le uova. Condiamo con un pizzico di sale, un filo di olio e abbondante origano.
10
Risotto  integrale al radicchio con pere e noci
5
Tritare lo scalogno e metterlo in una padellaAggiungere l'olio e il radicchio tagliato a listarelle e rosolareAggiungere il riso e il vino, tostareAggiungere il brodo vegetale, cuocere : 13 - 15 minAggiustare di sale e a cottura ultimata mantecare con il taleggio;Aggiungere le noci tostate e le pere tagliate a tocchetti e servire.
11
Risotto con radicchio e funghi
4
Pulire il radicchio, rimuovendo le foglie più rovinate. Staccare tutte le altre e lavarle accuratamente. Asciugarle e tagliarle a listarelle, eliminando la radice. In un tegame capiente far rosolare con un filo d'olio l'aglio e la cipolla mondati e tritati finemente. Successivamente aggiungere il radicchio (tenendone un po' da parte per la guarnizione) e farlo appassire. A questo punto unire anche il riso e farlo tostare per qualche minuto. Sfumare con il vino bianco e, una volta che sarà evaporato, aggiungere qualche mestolo di brodo vegetale caldo.Proseguire la cottura del riso per 15 minuti e unire ancora altro brodo all'occorrenza. Nel frattempo pulire i funghi e tagliarli a fettine, quindi aggiungerli al riso a metà cottura. Mentre il riso finisce di cuocere, grattugiare grossolanamente il pecorino stagionato.Non appena il riso risulterà cotto, mantecarlo con il burro e il pecorino. Impiattare disponendo un po' di radicchio e di pecorino al centro e completando con un filo di glassa all'aceto balsamico.