0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

172Risultati per "ribes rosso"

0
Insalata peperoni, sedano, ribes e pinoli su piada
4
Lavare rucola, peperone verde, sedano e i grappolini di ribes e asciugarli bene, mondare il peperone svuotandolo dei semi e dei filamenti interni aprendolo dall'alto e affettarlo orizzontalmente con un coltello da verdura, affettare a rondelle sottili anche le coste di sedano.Scaldare brevemente come suggerito sull'eventuale confezione la piadina o in padella 1 minuto o in forno fino a raggiungere la croccantezza desiderata.Disporre la piadina come basa, ricoprirla di rucola, fette di peperoni, lamelle di sedano e qualche cucchiaiata generosa di ricotta freschissima vaccina.Tostare appena i pinoli in un padellino o sempre nel forno che abbiamoa acceso prima e cospargerli insieme ai ribes neri e rossi sulla piadina.Condire con un giro di olio, sale e pepe a piacere, piegare a metà o in spicchi e mangiare con le mani 😋, la ricotta morbida, i ribes leggermente aspri e i peperoni/sedano/pinoli croccanti daranno un piacevole contrasto di consistenze insieme morbido e piccantino! Buon appetito!
1
Panna cotta al mandarino
4
Fare la panna cotta cotta al mandarino è molto semplice, richiede solo un pò di attenzione perché come accade per la crema non dobbiamo mai lasciarla sola per evitare che bruci o superi il tempo di cottura. Innanzitutto mettiamo il foglio di colla di pesce in ammollo in acqua fredda affiché si ammorbidisca.Ora prendiamo dei bei mandarini, laviamoli e ricaviamone il succo, ne occorre 150 ml. Trasferiamo la spremuta in un pentolino, aggiungiamo la panna e lo zucchero. Mescoliamo bene e passiamo sulla fiamma bassa.Girando sempre in continuazione facciamo cuocere fino a quando il composto non inizierà a sobbollire. Ci vorranno all’incirca 15/20 minuti.Se abbiamo un termometro da cucina possiamo spengere quando la panna ha raggiunto la temperatura di 75 gradi, altrimenti quando inizia a fare tutta quella schiumetta in superficie che si forma prima di raggiungere il bollore.Una volta allontanata dal fuoco aggiungiamo il foglio di colla di pesce strizzato sciogliendolo bene.Prendiamo ora 3 monoporzioni…io ho utilizzato degli stampini a ciambella…o in alternativa possiamo utilizzare i classici pirottini in alluminio da muffins. Suddividiamo la panna negli stampini e lasciamola un paio di minuti a temperatura ambiente,quindi passiamola in frigo almeno 12 ore.Il nostro dessert è pronto, al momento di servirlo non resta che sformarlo in singoli piattini e arricchirlo con quello che più ci piace. Io ho scelto di aggiungere semplicemente del ribes e del mirtillo bagnati nello zucchero…ma possiamo utilizzare cioccolato fuso o topping fruttati.
2
Pizza di anguria con frutta fresca e yogurt
30
Dividete 4 fette di anguria in 8 spicchi della stessa grandezza. A quel punto spalmate lo yogurt sulle fette di anguria. Decorate ciascuna fetta con della frutta fresca a piacere: noi nel nostro caso abbiamo scelto i kiwi, le more, i mirtilli e il ribes rosso. Per ultimo decorate la pizza con alcune foglie di basilico o di menta.Prima di servire, lasciate raffreddare in frigorifero per circa 1 ora.
3
Muffin al cocco con frutti rossi
18
Rivestire con gli appositi pirottini 12 stampini da muffin. Infarinare i ribes rossi con un cucchiaio di farina e metterli da parte.In una ciotola mescolare la farina con il lievito, la fecola di patate, la vanillina, la farina di cocco, lo zucchero e un pizzico di sale. A parte, in un’altra ciotola, sgusciare le uova e mescolarle con il latte. Sbattere per qualche istante e versare anche l’olio. Una volta miscelati questi ingredienti liquidi, versarli nella ciotola degli ingredienti secchi e mescolare per un paio di minuti, giusto il tempo di ottenere un composto omogeneo. Unire a questo punto anche i ribes rossi. Mescolare delicatamente per non romperli, riempire con il composto arrivando a circa 2/3.Cuocere i Muffin al cocco con frutti rossi nel forno già caldo a 180° C per circa 20 minuti. Sfornarli e servirli tiepidi o freddi con una spolverata di zucchero a velo e di farina di cocco.
4
Insalata di rucola e ananas
4
Fare l’Insalata di rucola e ananas inutile dirvi che è molto semplice. Laviamo la rucola e facciamola ben sgocciolare.Quindi trasferiamola in un piatto da portata e aggiungiamo l’ananas a tocchetti e le bacche di ribes.In un barattolino mettiamo due cucchiai di olio, un pizzico di sale e il succo di mezzo limone. Chiudiamo e scuotiamolo forte per fare una bella emulsione.Distribuiamola sopra l’insalata e per terminare spargiamo le mandorle a lamelle. Perfetto, la nostra Insalata di rucola e ananas è pronta per essere gustata…ottima, Buon appetito.
5
Mini pan brioche
31
Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido, unite 50 g di farina e mescolate bene fino a formare una pastella senza grumi ( polish). Tenete da parte e lasciate riposare per circa 40 minuti.Trascorso il tempo mescolate in una ciotola i restanti 200 g di farina con la pastella ( polish ) , unite lo zucchero e impastate. Dopo qualche minuto unite un pizzico di sale, l’uovo e la scorza grattugiata del limone.Infine unite il burro morbido a piccoli pezzi un pò alla volta e lasciando assorbire completamente. Impastate fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.Lasciate il panetto così formato in una ciotola coperta con pellicola alimentare o con un canovaccio e lasciate lievitare fino al raddoppio del suo volume ( circa 3 ore ).Riprendete il panetto lievitato, formate tante palline di circa 25/30 g di peso ciascuna e adagiatele nello stampo di silicone precedentemente imburrato ( io ho usato due stampi con 8 forme monouso al suo interno, ottenendo così 16 mini brioche).Lasciate lievitare per un’altra ora circa, coprendo lo stampo in silicone con un canovaccio umido. Accendete il forno a 180°C e infornate per circa 15 minuti, abbassate poi la temperatura fino a 160°C e proseguite per altri 10/15 minuti.Sfornate, lasciate raffreddare su una gratella e intanto preparate la glassa. Setacciate lo zucchero a velo, unite un cucchiaio di acqua e mescolate fino ad ottenere una glassa della giusta consistenza (dovrà formare il classico “nastro” sollevando il cucchiaio).Decorate quindi le MINI BRIOCHE con la glassa così ottenuta e con una pallina di ribes! Lasciate asciugare per una mezz’oretta e servite !
6
Dessert di panna e ricotta al limone
23
Per prima cosa versate la panna in una ciotola e mettete in infusione la scorza di due limone, grattugiata, coprite con la pellicola e lasciate in infusione per almeno due ore, in frigo. Prepariamo la base di biscotti, tritandoli finemente e amalgamandoli con il burro fuso. Dividiamo il composto in quattro bicchieri piccoli, livelliamolo con un cucchiaio e mettiamolo in figo a rassodare.Passato il tempo di infusione della panna, filtratela per eliminare la scorza di limone, montatela ben ferma e tenetela da parte in frigo. Intanto in una ciotola lavorate la ricotta, privata del liquido, con lo zucchero a velo e il limoncello, mescolate per amalgamare il tutto.Adesso prendete la panna e incorporatela alla ricotta, poco alla volta, e mescolando dal basso verso l’alto per non smontarla. A questo punto, con l’aiuto di una sac-à-poche e un beccuccio rigato, riempite i bicchieri fino a superare l’orlo, poi decorate con pistacchi tritati, ribes o altri frutti di bosco, e una fettina di limone. Fate riposare in frigo per un paio d’ore e poi servite. Buon dolce.
7
Quinoa integrale alle pere e noci
7
Fare la Quinoa integrale alle pere e noci è molto semplice e gli accorgimenti sono sempre gli stessi…dose di quinoa ed acqua per la cottura è 1 a 2.Laviamo la quinoa mettendola in una piccola bacinella, coliamola e versiamola in una pentola. Aggiungiamo il doppio dell’acqua…in questo caso 320 gr, un pizzico di sale e portiamo a bollore. Quindi copriamola, abbassiamo la fiamma e lasciamola cuocere per 20 minuti.Possiamo ora spegnere (noteremo che l’acqua si sarà tutta assorbita), sgraniamola con una forchetta e lasciamola raffreddareNel frattempo laviamo e tagliamo a listarelle il radicchio, facciamo lo stesso con la pera ottenendo dei cubetti e spezzettiamo grossolanamente le noci.Trasferiamo la nostra quinoa in una prifila, aggiungiamo il resto degli ingredienti, condiamo con un filo di olio e lasciamola insaporire per qualche minuto. Bene il nostro piatto completo, salutare e vegano è pronto per essere gustato. Buon appetito!!!
8
Penne con radicchio rosso e gorgonzola sbarazzino
2
Tagliare finemente i cespi di radicchio e tritare le noci anche grossolanamenteMettere il gorgonzola in una pentola e farlo sciogliere lentamente a fuoco basso. Quando sarà sciolto completamente aggiungere la panna e amalgamare il tutto col sorriso. Quando la panna e il gorgonzola saranno diventati una cosa sola, aggiungo il radicchio e le nocciole e con un cucchiaio di legno mescolo per unire tutti gli ingredienti. Spengo il fuoco e lascio riposare.Prendo una pentola, la riempio di acqua, la lascio sul fuoco finché non raggiunge l'ebollizione. A quel punto salo con sale grosso l'acqua e aggiungo le mie penne rigate. Quando saranno pronte (assaggiate se preferite al dente o meno) le scolo e le vado ad aggiungere alla cremina di radicchio, gorgonzola, panna e noci che ho creato prima.Aggiungo un filo d'olio, una spolverata di grana e il super piatto è servito.
9
Insalata grigliata con uova sode
7
Innanzitutto lessiamo le uova in un pentolino, mettendole in acqua fredda e contando 6/7 minuti dal momento del bollore, Quindi spengiamo e teniamole da parte.Veniamo alle verdure. Laviamo la zucchina e la melanzana e tagliamole a fettine di medio spessore. Facciamo lo stesso con il finocchio avendo però cura di fare le fettine un pochino più sottili. Sfogliamo e laviamo il radicchio ed infine mettiamo a bagno anche il songino con i pomodorini.Scaldiamo bene una piastra e poco alla volta andiamo a grigliare tutte le nostre verdure facendo attenzione a non farle bruciare troppo.Scoliamo ora il songino e tagliamo in quattro i pomodorini. Sbucciamo quindi le uova e affettiamole senza farle rompere.Bene tutto è pronto. Prendiamo un bel piatto da portata e allestiamolo mettendo al centro il songino con i pomodorini, intorno tutte le verdure grigliate e adagiate in superficie le uova. Condiamo con un pizzico di sale, un filo di olio e abbondante origano.
10
Hamburger di tonno radicchio piselli
5
Apriamo le scatolette di tonno e lo facciamo sgocciolare bene, lo versiamo in una ciotola capiente e lo sminuzziamo con una forchetta.Tagliamo a listarelle sottili le foglie di radicchio lavato e le aggiungiamo assieme ai piselli. Regoliamo di sale, pepe e una spruzzatina di erbette miste (noi abbiamo usato un mix di rosmarino, origano, timo, maggiorana – Erbe di Provenza) e uniamo due cucchiai di maionese come legante. Mescoliamo e lasciamo riposare per 5 minuti.Riprendiamo il composto e aggiungiamo un cucchiaio d’olio, l’uovo e il pangrattato, rimescolando il tutto. Se dovesse rimanere ancora troppo umido, aggiungete un altro cucchiaio di pangrattato. Lasciamo riposare altri 5 minuti, nel frattempo accendiamo il forno a 180°, rivestiamo la teglia con un foglio di carta forno che spennelleremo con un filo di olio di semi di girasole.Ora possiamo dare forma ai nostri hamburger: potete farlo a mano, prelevando una parte di composto dandogli prima una forma di polpetta lavorando con le mani, per poi schiacciarla piano piano. Esistono in commercio sennò delle presse apposite per dare la forma perfetta. Noi abbiamo usato il coppapasta! Basta versarci all’interno due cucchiai di tonno e pressare con l’aiuto delle dita, fino a raggiungere il livello e la compattezza desiderati. Si sfila il coppapasta et violà, l’hamburger è prontoSpolveriamo di pangrattato e quando avremo pronti i nostri hamburger, li sistemiamo sulla carta da forno. Spennelliamo leggermente di olio anche la parte superiore e inforniamo per circa 30 minuti a 180°, girandoli a metà cottura.
11
Risotto  integrale al radicchio con pere e noci
5
Tritare lo scalogno e metterlo in una padellaAggiungere l'olio e il radicchio tagliato a listarelle e rosolareAggiungere il riso e il vino, tostareAggiungere il brodo vegetale, cuocere : 13 - 15 minAggiustare di sale e a cottura ultimata mantecare con il taleggio;Aggiungere le noci tostate e le pere tagliate a tocchetti e servire.