0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

355Risultati per "ricotta fresca"

0
Calzone alla ricotta fresca
2
Lavorare la farina con l’acqua e il lievito. Dopo aver lavorato aggiungere un pizzico di sale. Fate un bel panetto, ponetelo in una ciotola e lasciate lievitare per circa due ore. Stendete il vostro panetto una volta lievitato con le mani, formate una forma tonda, farcite una metá con la ricotta fresca e il pepe. Chiudete e rifinite i bordi con la forchetta.Mettete in forno preriscadato a 20o gradi per 15 minuti circa. Vi consiglio di fare un buchetto per fare uscire il vapore, altrimenti potrebbe uscire il ripieno.
1
Sformatini di ricotta e curcuma con noci
12
Iniziate per prima cosa a disporre la ricotta su un colino, affinchè perda tutta la sua acqua, quindi passatela a setaccio fino ad ottenere una purea liscia (fig. 1). Nel frattempo, fate scaldare il latte e unitevi la curcuma. Coprite e lasciate intiepidire. Montate gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale e conservateli in frigo (fig. 2).Lavorate la purea di ricotta con il parmigiano grattugiato (fig. 3). Unitevi quindi il rosmarino spezzettato, l'erba cipollina e la granella di noci (fig. 4).Procedete a lavorare il composto con l'aiuto di una spatola (fig. 5). Fate sbollentare 2' i pomodorini secchi per dissalarli, spegnete, sgocciolateli, tamponateli con carta assorbente da cucina e tritateli in un mixer. Incorporateli nel composto insieme al latte alla curcuma e continuate ad amalgamare (fig. 6). Incorporate infine gli albumi molto delicatamente con un movimento dal basso verso l'alto per non smontarli (fig. 7). Imburrate 5 cocotte, disponete sul fondo di ciascuna un gheriglio di noce (fig. 8).Quindi versate il composto per 2/3 e mettete in forno a 180°C per 35'. Se al posto delle cocotte in ceramica doveste usare i classici stampini in alluminio usa e getta, i tempi di cottura potrebbero variare ed essere più brevi (circa 25'/30'), così come anche il numero di sformatini potrebbe risultare superiore (fig. 9).A fine cottura, lasciateli nel forno spento per altri 10' affinché il composto asciughi del tutto. Servite a piacere con insalata fresca di stagione o come più desiderate. E voilà...i vostri sformatini di ricotta e curcuma con noci e pomodorini secchi sono pronti per essere gustati!
2
Bon bon di ricotta, pandoro e cioccolato
5
Tritate il pandoro con l'aiuto di un mixer oppure potete farlo anche a manoTrasferitelo in una ciotola, aggiungete la ricotta e il limoncello o il liquore a sceltaAmalgamate il tutto con le mani leggermente umide fino ad ottenere un composto morbido ma compatto Formate delle palline della grandezza di una noceDisponetele su un vassoio rivestito di carta forno e fatele riposare in frigo circa una mezz'oraNel frattempo sciogliete la cioccolata a bagnomaria o al microonde e tuffate ogni bon bon nel cioccolato fondente o bianco a vostra sceltaRicopriteli come più preferite: con farina di cocco. di pistacchio, granella di nocciole, ecc., e conservate in frigorifero fino al momento di consumarli E voilà...i vostri bon bon di ricotta, pandoro e cioccolato sono pronti per essere gustati!
3
Cheesecake al cioccolato bianco, maracuja e cocco
28
Accendiamo il forno e portiamolo a 180° (160° se ventilato) e rivestiamo la nostra teglia dal bordo apribile del diametro di 20 Ø con della carta forno bagnata e strizzata.Sbricioliamo i nostri biscotti nel mixer. Sciogliamo 50 gr di cioccolato bianco tritato con il burro, a bagnomaria. Quando tutto sará ben sciolto e fluido, aggiungiamo i biscotti sbriciolati e 2 cucchiai di cocco grattugiato. Mescoliamo bene e versiamo nella teglia, precedentemente preparata.Distribuiamo il composto di biscotti su tutto il fondo e pressiamolo bene, livellando il tutto, col dorso di un cucchiaio. Mettiamo in frigo, ed occupiamoci della crema.Sciogliamo il restante cioccolato a bagnomaria. Versiamo la ricotta, la polvere di cocco e lo zucchero in una ciotola e mescoliamo bene con una frusta elettrica a velocità media. Aggiungiamo adesso al composto di ricotta il cioccolato sciolto ed il rum. Aggiungiamo i tuorli ed amalgamiamo bene il tutto. Montiamo l’albume a neve ferma, insieme ad un pizzico di sale e la scorza di lime ed incorporiamolo delicatamente alla crema di ricotta.Tiriamo fuori dal frigo la base della nostra torta. Versiamoci la crema di ricotta e livelliamola con una spatola, o battendo con fermezza un paio di volte la teglia sul piano di lavoro… tutto andrá al suo posto da sé. Provato 😉 Inforniamo e lasciamo cuocere per circa 30-35 minuti.Una volta cotta, tirate fuori e lasciate a raffreddare -nella teglia- mezz’oretta. Tostiamo il cocco disidratato grattugiato in una padella antiaderente a fuoco medio, come sempre, non abbandonando mai il fuoco e mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Appena sará dorato al punto giusto, trasferiamo il cocco in una ciotolina a freddare.Mettiamo il foglio di gelatina a bagno in acqua fredda. Tagliamo a metá i nostri maracuja freschi, raschiamone fuori la polpa aiutandoci con un cucchiaino e mescoliamola bene al succo di maracuja/pesca. Strizziamo adesso la gelatina e sciogliamola con 4 cucchiai di nettare, in un pentolino, a fuoco dolce. Aggiungiamo adesso il restante nettare e lasciamo raffreddare.Appena comincia a gelificare, con l’aiuto di un cucchiaio, distribuiamo la nostra profumatissima geleé di maracuja sulla torta, e lasciamo riposare la torta in frigo per un paio d’ore.Liberiamo finalmente la torta dalla teglia, spolveriamone i bordi con il cocco grattugiato tostato e serviamo con amore. Avete cominciato a sognare?
4
Lasagne bb
10
Per prima cosa bisogna mondare i broccoletti e lavarli con cura. Quindi si mettono in un pentolino con dell'acqua ed un pizzico di sale e si lasciano a bollire per circa 20 minuti. Finita la cottura si mettono a scolare.Mentre i broccoletti cucinano tagliamo del caciocavallo a listarelle sottili e la bresaola a tocchetti.In una ciotola versiamo la ricotta fresca, i broccoletti sbollentati e la bresaola. Mischiamo fino ad ottenere un composto omogeneo, regolando di sale (e se volete pepe) a piacere.Adesso è il momento di preparare la besciamella. In un pentolino sciogliamo il burro ed in un altro riscaldiamo il latte. Una volto sciolto il burro, versiamo la farina e mescoliamo rapidamente con una frusta ottenendo una roux di colore bruno. Versiamo quindi il latte continuando a mescolare con la frusta, non appena notiamo un addensamento togliamo dal fuoco, aggiungiamo un pizzico di sale e della noce moscata e continuiamo a mescolare sino ad ottenere la cremosità desiderata.Adesso siamo pronti ad assemblare le nostre lasagne. Dapprima stendiamo uno strato di besciamella, quindi mettiamo le lasagne, dell'altra besciamella e poi il nostro composto di broccoli, ricotta e bresaola concludendo con il caciocavallo a listarelle. Componiamo un altro strato allo stesso modo e per finire lasagne, besciamella ed una spolverata di parmigiano. Inforniamo a 180°C per una quindicina di minuti e siamo pronti a portare in tavola.
5
Crostata ricotta e pere
21
Per la frolla, su una spianatoia mettere la farina, al centro lo zucchero, l' uovo, il burro morbido, il sale e la farina di nocciole. Amalgamare tutti gli ingredienti fino a quando non otteniamo un impasto liscio. Avvolgiamo nella pellicola e mettere in frigo almeno per 30m. Poi stendere con il matterello a uno spessore di 5/6mm mettere nello stampo, coprire con carta forno mettere dei fagioli e cuocere in forno a 180* per 20m poi togliere la carta con i fagioli e cuocere altri 10m.Nella ricotta mettere lo zucchero e la vaniglia e lasciare da parte.Sbucciare le pere a cubetti e qualche fettina per decorare e far saltare in padella con un cucchiaio di zucchero e una noce di burro. Cuocere per qualche minuto e poi lasciare raffreddare. Nella ricotta uniamo i cubetti di pera e la panna montata. Versiamo questa crema nel guscio di frolla e decoriamo con panna e fettine di pera.
6
Delizia ricotta e nutella
4
Realizzare la delizia nutella e ricotta è molto semplice, occorre solo un po' di pazienza. Iniziamo dalle cupole che si realizzano come un normale pan di spagna. Quindi rompiamo le uova in una terrina, aggiungiamo lo zucchero e montiamole bene almeno per 10 minuti fino a formare un composto gonfio e spumoso. Aggiungiamo quindi la farina e incorporiamola lentamente con dei movimenti che vanno dal basso verso l'alto per non smontare il composto.Facciamo scaldare il forno. Prendiamo quattro stampini a forma di semisfera e riempiamoli del composto. Inforniamo le cupole a 180 gradi a forno statico per circa 20 minuti. Farà fede sempre la prova stecchino. Quindi sforniamole e lasciamole raffreddare.Intanto prepariamo il ripieno. Montiamo 50 gr di panna e amalgamiamola a 50 gr di ricotta e ad un cucchiaio di nutella.Bene. Passiamo all'assemblaggio. Tagliamo ogni cupola alla base e molto delicatamente svuotiamola. Spennelliamola con del caffè e riempiamola con la crema preparata. Richiudiamola con il coperchio tolto e poggiamola su una griglia. Facciamo tutti i passaggi per ogni cupola.Per la copertura portiamo a bollore 50 gr di latte e facciamo sciogliere 140 gr di cioccolato fondente. Una volta sciolto coliamo il cioccolato sulle delizie fino a coprirle totalmente.Bene, il nostro dolce è pronto. Non resta che metterlo in frigo un paio di ore prima di essere gustato.
7
Torta soffice ricotta e cioccolato
39
Montate le uova con lo zucchero con le fruste elettriche per almeno 5 minuti.Unite la farina e il lievito setacciati, alternando con l’olio e amalgamando con l’aiuto di una spatola. In una ciotola a parte mescolate la ricotta, la Sambuca e la panna.Unite il tutto aggiungendo le gocce di cioccolato e mescolando delicatamente il composto.Versate in uno stampo a cerniera di circa 22 cm di diametro precedentemente imburrato ed infarinato.Cuocete a 180°C a forno già caldo per circa 40 minuti, fate la prova stecchino e poi sfornate. Lasciate raffreddare, sformate e spolverizzate con lo zucchero a velo.
8
Dessert di panna e ricotta al limone
23
Per prima cosa versate la panna in una ciotola e mettete in infusione la scorza di due limone, grattugiata, coprite con la pellicola e lasciate in infusione per almeno due ore, in frigo. Prepariamo la base di biscotti, tritandoli finemente e amalgamandoli con il burro fuso. Dividiamo il composto in quattro bicchieri piccoli, livelliamolo con un cucchiaio e mettiamolo in figo a rassodare.Passato il tempo di infusione della panna, filtratela per eliminare la scorza di limone, montatela ben ferma e tenetela da parte in frigo. Intanto in una ciotola lavorate la ricotta, privata del liquido, con lo zucchero a velo e il limoncello, mescolate per amalgamare il tutto.Adesso prendete la panna e incorporatela alla ricotta, poco alla volta, e mescolando dal basso verso l’alto per non smontarla. A questo punto, con l’aiuto di una sac-à-poche e un beccuccio rigato, riempite i bicchieri fino a superare l’orlo, poi decorate con pistacchi tritati, ribes o altri frutti di bosco, e una fettina di limone. Fate riposare in frigo per un paio d’ore e poi servite. Buon dolce.
9
Gnocchi di ricotta
37
Mettete le patate a bollire in acqua.Setacciate la ricotta per togliere tutti gli eventuali grumi.Quando le patate saranno cotte, privatele della buccia e schiacciatele, io l'ho fatto con una forchetta, ma con lo schiacciapatate ridurrete ancora meglio gli eventuali grumi.Mescolate insieme, facendo attenzione a non scottarvi, patate, ricotta, uovo, parmigiano e farina. Dovrete ottenere un impasto morbido, ma non eccessivamente appiccicoso, diversamente sarebbe impossibile da lavorare. A piacere potete aggiungere noce moscata.Prendete una piccola parte di impasto ed ottenete una biscetta, tagliatela a tocchetti con il coltello (o il fianco di una forchetta), ed aiutandovi con una forchetta premete con il pollice ogni pezzettino contro i suoi rebbi. Dovrete far proprio scivolare l'impasto lungo i rebbi della forchetta in modo che questi disegnino una sorta di motivo e così otterrete una forma concava del gnocchetto.Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata. Quando inizieranno a salire verso la superficie dell'acqua, attendete un paio di minuti ancora prima di scolare. Condite con un sugo a piacere.
10
Sbriciolata di ricotta
27
In una ciotola, sabbiare lo zucchero con il burro freddo fatto a dadini, unire la scorza d'arancia grattugiata, il pizzico di sale e la farina setacciata con il lievito e continuare a sabbiare per averedelle briciole.Aggiungere le nocciole tritate grossolanamente ed infine l'uovo.Foderare lo stampo con carta da forno bagnata e strizzata e compattare parte delle briciole su fondo e bordi.Per la crema di ricotta: Lavorare con una frusta la ricotta con lo zucchero e aggiungere le gocce di cioccolato e la cannella.Versare la crema di ricotta nel guscio di frolla e ricoprire con le briciole rimaste; decorare con le gocce di cioccolato a piacere e passare in frigo per 15/ 20' ca.Nel frattempo, accendere il forno a 180°C se statico o 175°C se termo-ventilato. Cuocere la sbriciolata di ricotta per 25' ca. o fino a quando la superficie sarà dorata. Aspettare che si freddi prima di sformare il dolce su un piatto da portata.
11
Torta ricotta e marmellata
25
Per la base sbattere con una frusta un uovo con 60g di zucchero, unire anche l'olio e per ultimo la farina e il lievito. Amalgamare bene e versare in una tortiera imburrata.In una ciotola mescolare la ricotta con l'altro uovo, lo zucchero rimasto, l'amido di mais e la vaniglia fino ad ottenere una crema liscia. Versare sopra la base della torta e livellare bene la superficie. Con un cucchiaio distribuire sopra la confettura in vari punti e con uno stuzzicadenti mescolarla per creare l'effetto marmorizzato. Cuocere in forno a 180 gradi per circa 45 minuti. Se la superficie dovesse colorirsi troppo, gli ultimi 10 minuti coprire con un foglio di alluminio.Aprire completamente il forno e lasciare raffreddare la torta dentro per altri 15 minuti, quindi toglierla dalla tortiera e lasciarla raffreddare completamente.