Mettete le patate a bollire in acqua.Setacciate la ricotta per togliere tutti gli eventuali grumi.Quando le patate saranno cotte, privatele della buccia e schiacciatele, io l'ho fatto con una forchetta, ma con lo schiacciapatate ridurrete ancora meglio gli eventuali grumi.Mescolate insieme, facendo attenzione a non scottarvi, patate, ricotta, uovo, parmigiano e farina. Dovrete ottenere un impasto morbido, ma non eccessivamente appiccicoso, diversamente sarebbe impossibile da lavorare. A piacere potete aggiungere noce moscata.Prendete una piccola parte di impasto ed ottenete una biscetta, tagliatela a tocchetti con il coltello (o il fianco di una forchetta), ed aiutandovi con una forchetta premete con il pollice ogni pezzettino contro i suoi rebbi. Dovrete far proprio scivolare l'impasto lungo i rebbi della forchetta in modo che questi disegnino una sorta di motivo e così otterrete una forma concava del gnocchetto.Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata. Quando inizieranno a salire verso la superficie dell'acqua, attendete un paio di minuti ancora prima di scolare. Condite con un sugo a piacere.
Gnocchi di ricotta

Gnocchi di ricotta

Senza Soia, Crostacei, Arachidi +8

Frutta a guscio

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

30

minuti

Cottura

5

minuti

Tempo totale

35

minuti

Nutrizione

278

chilocalorie

perpersone

  • 100 g
    Ricotta
  • 6
    Patate
  • 1
    Tuorlo d'uovo
  • 50 g
    Farina di grano tenero tipo 00
  • 1 manciata
    Parmigiano

Preparazione

Presentazione

Questi sono i miei primi gnocchi alla ricotta senza lattosio. La ricetta l’ho un po’ inventata in base a ciò che avevo in casa, ma erano buoni buoni! Mi sono mossa in un territorio alquanto spinoso: gli gnocchi sono il piatto forte della Nonna Gè (insieme ad un sacco di altre cose a dir la verità), per cui quando mio papà e mio fratello li hanno assaggiati hanno fatto una faccia strana perché “non sono quelli della Nonna Gè!”. Eh no, non si può superare la maestra, quindi questi son gli gnocchi della Giulia, chiarito questo punto, li hanno sbaffati tutti, per cui tanto male non erano!

Step 1

Mettete le patate a bollire in acqua.

Step 2

Setacciate la ricotta per togliere tutti gli eventuali grumi.

Step 3

Quando le patate saranno cotte, privatele della buccia e schiacciatele, io l'ho fatto con una forchetta, ma con lo schiacciapatate ridurrete ancora meglio gli eventuali grumi.

Step 4

Mescolate insieme, facendo attenzione a non scottarvi, patate, ricotta, uovo, parmigiano e farina. Dovrete ottenere un impasto morbido, ma non eccessivamente appiccicoso, diversamente sarebbe impossibile da lavorare. A piacere potete aggiungere noce moscata.

Step 5

Prendete una piccola parte di impasto ed ottenete una biscetta, tagliatela a tocchetti con il coltello (o il fianco di una forchetta), ed aiutandovi con una forchetta premete con il pollice ogni pezzettino contro i suoi rebbi. Dovrete far proprio scivolare l'impasto lungo i rebbi della forchetta in modo che questi disegnino una sorta di motivo e così otterrete una forma concava del gnocchetto.

Step 6

Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata. Quando inizieranno a salire verso la superficie dell'acqua, attendete un paio di minuti ancora prima di scolare. Condite con un sugo a piacere.

Utensili

  • Schiacciapatate
  • Pentola

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
278
kcal
Colesterolo
71
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.