0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

41Risultati per "tonno"

0
Patè di tonno
8
Frullare gli ingredientiPreparare la gelatinaUnire tutto e versare in uno stampo, poi mettere in frigo per una notte
1
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
38
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
2
Salame di tonno
3
Sgocciolare il tonno e metterlo nel boccale del frullatore, insieme alle uova, il parmigiano, il pan grattato e frullate, se il composto dovesse risultare molto asciutto, aggiungere 2 o 3 cucchiai di latteVersare il composto su un canovaccio lavato e bollito (per eliminare ogni traccia di detersivo), chiudere a formare un salame e legare con dello spago da cucinaMettete in una pentola in modo che sia coperto completamente da acqua e ben steso fate cuocere per almeno 30-40 mnTogliete dall’acqua e fate raffreddare su una grata. Togliete il canovaccio quando sarà completamente freddo, tagliate a fette e servitePotete servirlo con maionese, con salsa verde o salsa rosa o semplicemente cosi’ come lo adora mio figlio
3
Tonno all'aceto balsamico
2
Iniziamo la ricetta per i tonno all'aceto balsamico pulendo ed affettando la cipolla. Prepariamo anche il filetto di tonno, lo tagliamo a tocchetti come in foto. In una padella mettiamo a stufare la cipolla con un po' di olio. Aggiungiamo l'aceto balsamico e lasciamo cuocere per circa 7 minuti.Ora aggiungiamo il tonno. Deve cuocere in ogni sua parte, ma non fatelo cuocere troppo, altrimenti risulterà stopposo. Il tonno è una carne tenera e così deve rimanere. Appena cotto servite subito e gustate!!!!
4
Gnocchi di patate con tonno fresco e pomodorini
5
Prima di tutto, dovremo preparare gli gnocchi di patate, se non li avete acquistati pronti. Per questi gnocchi di patate con tonno fresco e pomodorini, ne ho usati circa 500 gr per 2 persone, un po' tanti ;) voi, ovviamente lavorate in base ai vostri commensali. Per preparare gli gnocchi, lessate le patate in acqua salata, fino a renderle morbide, capirete infilzandole con i rebbi della forchetta. fatele raffreddare e pelatele, passatele nello schiaccia patateMettete tutto su una spianatoia e unite l'uovo e la farina, impastate fino ad ottenere un impasto omogeneoCreate dei salsicciotti e tagliate i vostri gnocchi in pezzetti di circa 2 cm. Passateli su una grattugia rovesciata spolverizzata di farina o sui rebbi di una forchetta, per ottenere le classiche righe comuni agli gnocchiPrepariamo ora il sughetto. In una padella mettete l'olio, l'aglio e fare imbiondire lavate e tagliate a metà i pomodorini e metteteli in padella, fateli appassire leggermente, unite la fetta di tonno, tagliata a cubetti, fatela saltare qualche secondo, sfumate con un paio di cucchiai di brandy e una spolverizzata di peperoncinoLessate gli gnocchi in abbondante acqua salata, appena saliranno a galla, toglieteli dall'acqua con una schiumarola e uniteli in padella, saltateli qualche secondo per farli insaporire e servite... Un piatto unico, davvero invitante
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Paté di tonno con cucunci
1
Ammollare la gelatina in acqua fredda per 10 minuti. In una terrina mettere le uova sode tritate, il tonno sminuzzato, i cucunci tritati, il formaggio morbido, la pasta d’acciughe, il prezzemolo tritato e un pizzico di sale. Mescolare per bene il tutto.Portare a ebollizione 25 ml di acqua più il vin santo in un pentolino, sciogliere la gelatina ben strizzata, levare dal fuoco e aggiungerla al composto di tonno avendo cura di mescolare molto bene.Versare il composto negli stampini, livellandolo. Fare rassodare in frigorifero per almeno 3 ore. Guarnire con i cucunci.
7
Panino tartare di tonno
29
Creare una tartare tagliata al coltello con il tonno e condirla con l’olio, i capperi tritati, sale e pepe.Tagliare a fette il pomodoro e condire la stracciatella con un cucchiaino d’olio.A questo punto comporre il panino partendo dalla base con un filo d’olio, il basilico, il pomodoro a fette, la stracciatella e la tartare. Aggiungere un filo d’olio e buon appetito.
8
Farfalle avocado e gamberetti
43
Mettete a bollire l'acqua in una pentola. Nel frattempo, tagliate a metà l'avocado, privatelo del nocciolo centrale, sbucciatelo e tagliate la polpa a dadini. Mettetela ad insaporirsi con il succo di limetta ed una macinata di pepe.Saltate velocemente i gamberi in una padella antiaderente. Quando l'acqua bollirà, calate le farfalle e lessatele per il tempo indicato sulla confezione, scolatele e fatele raffreddare.Scolate l'avocado dal succo di limetta e conditeci le farfalle aggiungendo anche i gamberetti. Vedrete che il composto di avocado, lime e gamberetti si legherà perfettamente alle farfalle grazie alla particolare qualità di questa pasta. Infatti oltre a contenere betaglucano, che riduce il colesterolo nel sangue, la pasta Cuore Mio Granoro rimane sciolta nel piatto in quanto la vera maestria nella produzione della pasta la si testa sui formati lisci che non devono mai attaccarsi tra loro.Date il tocco finale al piatto con qualche fogliolina di menta tritata ed una grattugiata di scorza di limetta e servite!
9
Galleria di tonno tartare
11
Per iniziare metto a cuocere le barbabietole in forno su di una teglia con olio e sale.160 gradi 20/30' in base alla dimensione.. Le sbuccio da calde con l' aiuto di un torcione strofinandole e ci faccio una crema tritandole al blender o frusta ad immersione con un filo di olio e pizzico di sale e pepe..Divido la crema in 2 parti.. Una la raffreddo e una la metto in pentola antiaderente con un cucchiaio di acqua abbondsnte, porto a bollore e inserisco la colla di pesce precedente ammollata in acqua fredda, giro fino a farla sciogliere; trasferisco il composto in un vasetto, raffreddo!! Ora la mayonese: tuorli, sale pepe poi aceto, un cucchiaino, frullo con la frusta a immersione e ci verso a filo l' olio evo fino a che non avrà una struttura piuttosto consistente... Mettiamola in un biberonIl crescione non lo laviamo, morirebbe immediatamente!!! Lo strofiniamo delicatamente col torcione... Il tonno lo tagliamo a cubetti precisi, non tritati( non è un ragù)!!!!Ora impiattiamo: Tonno, condiamolo con sale, pepe e olio, mischiamo e adagiamolo sul bordo del piatto( o come uno preferisce), col biberon facciamo delle spume con la mayo intorno alla tartar, tagliamo a cubetti piu piccoli la gelatina e la posizioniamo a fianco alla mayo, qualche cappero, cipollotto e il crescione vicino al tonno condito con pochissimo olio e sale... Infine grattata di pepe e giro di olio.. Buon appetito
10
Quinoa con mais e tonno
8
La quinoa non ha bisogno di ammollo ma è importante sciacquarla molto bene. Dopodiché mettiamola in un recipiente, aggiungiamo il doppio in peso dell'acqua, in questo caso 300 gr, un pizzico di sale grosso e portiamo a bolloreQuindi copriamo, abbassiamo la fiamma e facciamola cuocere per il tempo indicato sulla confezione, in genere 10 minuti. Spengiamo, sgraniamola con una forchetta e lasciamola raffreddare.Pensiamo al condimento. Laviamo i pomodorini, tagliamoli a pezzetti e mettiamoli in una capiente ciotola, aggiungiamo il mais dolce sciacquato e il tonno ben sgocciolato (dall'olio oppure dall'acqua, dipende da quello che utilizzate).Aromatizziamo il tutto con una bella manciata di basilico fresco e aggiustiamo di sale e di pepe.Uniamo al nostro condimento la quinoa ormai fredda, mescoliamo il tutto, aggiungiamo un filo di olio e crudo e lasciamola riposare per amalgamare i sapori.Bene, la nostra deliziosa insalata a base di quinoa mais e tonno è pronta per essere gustata, Buon appetito!!!
11
Tagliata di tonno
Preparazione della Marinata Prepariamo la MARINATA in una ciotola capiente mettendo insieme olio evo, salsa di soia, lo spicchio d’aglio schiacciato e privato dell’anima interna, il pepe in grani, il timo ed il rosmarino. Mettiamo a MARINARE i tranci di tonno precedentemente sciacquati ed asciugati con un panno carta. Copriamo la ciotola con una pellicola e riponiamola in frigo per mezz’ora.Preparazione delle cipolle Sbucciamo e tagliamo le cipolle a fette sottili. Aggiungiamo dell’olio Evo in una padella calda e facciamo soffriggere le cipolle per qualche minuto aggiungendo il sale ed il pepe. Dopo circa 2 minuti aggiungiamo lo zucchero, l’aceto e successivamente l’acqua. Cuociamo fino a raggiungimento della consistenza desiderata aggiungendo se necessario dell’altra acqua durante la cottura.Cottura del Tonno Tiriamo fuori dal frigo il tonno con la marinata e lasciamolo a temperatura ambiente per almeno 5 minuti. Togliamo il tonno dalla marinata e passiamolo nel mix di semi di sesamo e papavero. Scaldiamo una padella aggiungiamo dell’olio Evo e una volta a temperatura cuociamo il tonno scottandolo massimo 2 minuti per lato così da lasciarlo rossorosa al centro.Impiattamento Una volta cotto tagliamo il tonno a fette di mezzo centimetro e disponiamolo in un piatto da portata sopra le cipolle brasate. Aggiustiamo di pepe e sale se necessario.