0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

14Risultati per "Margarina"

0
Pancake alla banana senza lievito e coulis di kiwi
21
Per prima cosa preparate la coulis di kiwi: rimuovete la buccia e taglia i kiwi, metteteli in una piccola casseruola, aggiungete un cucchiaio di zucchero e mezzo d'acqua e iniziate a cuocere a fuoco lento. Durante la cottura, andrete schiacciare i kiwi con uno sciacciapatate con manico (si può anche usare una forchetta). Nel frattempo, fate sciogliere i due cucchiaini di margarina nella padella che userete per far cuocere i pancakes.Dedicatevi ora all'impasto dei pancakes: schiacciate una banana con uno schiacciapatate (o una forchetta in assenza dello schiacciapatate) fino ad ottenere una consistenza simile a quella in foto. Aggiungete ora un uovo, il latte e amalgama. Una volta sciolta, aggiungete la margarina sciolta nella padella. Non serve conservarne parte nella padella! Aggiungete un cucchiaio di zucchero (non è però necessario) e la farina, avendo cura di setacciarla e di mescolare il tutto con una frusta.Avrete ottenuto una pastella densa. Procedete scaldando la padella. E' importante rimescolare sempre la coulis di kiwi che sta cuocendo a fuoco lento. Una volta che la padella sarà calda (state attenti a non tenere il fuoco al massimo, meglio scegliere un'impostazione di calore media), con l'aiuto di un mestolo stendete la prima parte di impasto. La dose ideale per un pancake è poco più di un mestolo da minestra. Le 'bollicine' (come nella seconda foto) indicano il momento di girare il pancake.E' arrivato ora il momento di guarnire: sistemate due o tre pancakes in un piatto, versate la coulis di kiwi aiutandovi con un cucchiaio. Io ho scelto di aggiungere delle nocciole, che ho precedentemente rotto in un sacchetto con l'aiuto di un mattarello. In alternativa, potete usare una granella diversa a vostro gusto. Ho poi aggiunto anche mezza fragola per completare la guarnizione.
1
Persico in crosta di noci e parmigiano
3
Preparate una teglia capiente per contenere il pesce,foderate con la carta da forno,oliare leggermente ed adagiarvi i filetti.Mettere nel mixer il pangrattato, parmigiano, margarina, prezzemolo e i gherigli di noce.Frullate tutti gli ingredienti finché legano tra loro.Salate e pepate il filetto,versarvi sopra il composto per la crosta e stendetelo su tutta la superficie del pesce.Ponete in frigo per 20 minuti(cosi la crosta rimarrà più compatta).Scaldate il forno a 200° modalità' ventilato e cuocere il filetto per 25 minuti, finché la crosta sarà ben dorata e il pesce avrà un bel colore bianco.
2
Muffin al cioccolato
33
In una ciotola capiente mescolate la margarina fusa (a temperatura ambiente) con lo zucchero di canna.Quindi unite le uova, una alla volta (aspettate ad aggiungere la seconda finchè la prima non si sarà ben incorporata).Aggiungete, successivamente, la miscela di farina, cacao e lievito per dolci, alternando con il latte.Infine, incorporate 100 g di gocce di cioccolato (i 20 g restanti vi serviranno per la decorazione).Versate l'impasto nei pirottini di carta, riempiendoli per 3/4.Prima di infornare aggiungete sulla superficie di ognuno altre gocce di cioccolato e cuocete in forno già caldo a 180°C per 15 minuti.
3
Biscottoni con scaglie di cioccolato
21
In una ciotola lavoriamo il burro morbido con lo zucchero, aggiungiamo latte, farina e lievito. Incorporiamo il cioccolato tagliato al coltello, aiutandoci con un cucchiaio preleviamo porzioni di impasto e formiamo delle pallette (grossolanamente). Sistemiamo in una teglia foderata con carta forno. Cuociamo in forno statico a 180° per 15 minuti. Sforniamo e lasciamo in teglia per almeno 5 minuti, così che possano essere spostati più facilmente. Sistemiamo sulla gratella e facciamo raffreddare completamente. Si conservano per una settimana in un contenitore ermetico.
4
Biscotti con farina di riso e gocce di cioccolato
9
Ponete nella ciotola di una planetaria lo zucchero di canna, l'uovo e il sale e sbatteteli per qualche minuto.Aggiungete la margarina continuando a mescolare.Successivamente, unite la farina di riso, la vanillina e le gocce di cioccolato e continuate ad impastare su un piano.Fate riposare l'impasto in frigorifero per 30 minuti.Stendete l'impasto, create i biscotti con le formine che preferite , ponendoli su una teglia ricoperta di carta forno e infornateli, infine, a 180°C per 10/12 minuti.Lasciateli raffreddare completamente prima di gustarli.
5
Sacher torte
5
Sciogliere il cioccolato e farlo intiepidire. Montare gli albumi con lo zucchero semolato.Montare il burro con lo zucchero a velo, lo zucchero invertito e il sale. Aggiungere i tuorli, uno per volta. Versare il cioccolato tiepido e aggiungere gli albumi. Per ultima, incorporare la farina setacciata.Versare in uno stampo imburrato e infarinato e cuocere in forno statico a 170°C per 35 minuti circa.Una volta fredda, tagliare la torta in due dischi. Farcirla e ricoprirla con la confettura passata al setaccio.Sciogliere il cioccolato con la margarina e glassare subito la torta.
6
Banana crumble muffin
25
Per prima cosa prepariamo il crumble: raduniamo in una ciotolina il burro morbido, lo zucchero di canna e la farina integrale. Mescoliamo con un cucchiaio sino ad ottenere dei bricioloni, teniamo da parte. In una ciotola capiente schiacciamo le banane sbucciate, aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo. Aggiungiamo l'olio ed infine la farina ed il lievito setacciato. Se il composto fosse troppo asciutto, aggiungiamo il latte di mandorle. Distribuiamo il riso nel fondo della teglia da muffin (in questo modo il fondo dei pirottini rimane asciutto e possiamo levare i muffin dalla carta senza sprechi!), quindi sistemiamo i nostri pirottini. Io ho usato 4 pirottini grandi e 6 piccini, con queste dosi si ottengono 10-12 muffin. Riempiamo i pirottini sino al bordo, quindi distribuiamo il crumble sopra l'impasto, avendo cura di schiacciarlo così che si attacchi all'impasto, in modo tale che in cottura non si stacchi. Cuociamo in forno caldo statico a 180° per 20-30 minuti (dipende dalla dimensione dei pirottini).Sforniamo e lasciamo raffreddare su una gratella prima di addentare!
7
Panzerotti gustosi
8
Preparazione dell'impasto: Versare la farina in una ciotola capiente ed aggiungere il latte leggermente tiepido nel quale avrete sciolto il lievito di birra; quando il tutto sarà amalgamato aggiungere : il sale, lo zucchero e la margarina morbida; continuare ad impastare aggiungendo, se è il caso, dell'acqua tiepida, l'impasto dovrà risultare né duro né soffice; a questo punto mettete a "riposare" l"impasto fino a quando avrà raddoppiato il suo volume.Dopo circa un'ora, tempo necessario per la prima lievitazione (ma questo dipende anche dall'ambiente in cui si mette a lievitare l'impasto ), versare l'impasto su una spianatoia, impastare un po' e formare delle palline del peso di 100 gr. ognuna, ma dipende dalla grandezza che volete dare ai vostri panzerotti; lasciate riposare fino a quando avranno quasi raddoppiato il loro volume.Aspettando la seconda lievitazione, preparare il pomodoro come fate in genere, esso dovrà risultare ristretto, tagliate a dadini la mozzarella a cui avrete tolto l'acqua in eccesso.Quando le vostre palline avranno raddoppiato il loro volume stendete ognuna di esse con il matterello, ponete su una metà un po' di pomodoro e mozzarella e chiudete il vostro panzerotto sigillandolo bene con i rebbi della forchetta e facendo uscire tutta l'aria.Dopo aver preparato tutti i vostri panzerotti friggeteli in olio molto caldo, non bollente, e adagiateli su un foglio di carta per togliere l'olio in eccesso e poi su una grata e.....Buon appetito!
8
Risotto primavera con verdure fresche
3
La prima fase prevede la cottura delle verdure. Queste devono essere cotte in una padella separata rispetto alla casseruola in cui andrete a cuocere il risotto, poichè rilasciano acqua ed è quindi importante mantenere le cotture separate per garantire la corretta tostatura del riso, che non avverrebbe con l'umido della verdura. Iniziate pulendo le verdure: pulite e affettate le cipolle rosse, le carote, il porro (da cui taglierete due o tre rondelle), le zucchine ed il mezzo peperone.Fate scaldare a fuoco medio in una padella l'olio con un cucchiaio di margarina e iniziate ad aggiungere uno alla volta gli ingredienti, facendo passare un paio di minuti l'uno dall'altro. La scelta degli ingredienti è dovuta alla durata della cottura degli stessi: si parte dal soffritto base con le verdure più "dure", per arrivare a quelle che richiedono un minor tempo di cottura. Aggiungere quindi per primi in padella la cipolla e le rondelle di porro, fate imbiondire e aggiungete le carote.Mantenendo sempre il livello di calore medio della piastra, aggiungete poi il mezzo peperone affettato, gli asparagi tagliati a rondelle e le zucchine. Aggiustate di sale, pepe e altre spezie preferite. E' interessante aggiungere un pò di curcuma. Utilizzate un coperchio per velocizzare la cottura, rimescolando spesso. Fate cuocere per almeno 10'. Ora le vostre verdure sono pronte: potete passare alla preparazione del riso oppure usarle come contorno o per farcire altre pietanze.Procedete con la preparazione del riso in una diversa casseruola. A parte, fate scaldare 600 ml di acqua. Fate scaldare l'olio a fuoco medio, aggiungete il riso per iniziare la tostatura. Una volta che il riso assume un colore lievemente dora, sfumate con un bicchiere di vino bianco e proseguite la cottura aggiungendo un mestolo di acqua calda ogni volta che il riso risulterà asciutto. Dopo poco meno di 20', aggiungete le verdure e proseguite la mantecatura con il formaggio.
9
Spaghetti con fiori di zucca croccanti
Partite dalla frittura dei fiori di zucca: puliteli, lavateli e tagliateli. Scaldate l'olio e aggiungere uno alla volta i fiori di zucca passati nella farina, fateli friggere fino alla doratura facendoli cuocere su entrambi i lati. Asciugateli con carta assorbente. E' molto importante che i fiori di zucca siano freschissimi. Potete anche scegliere di friggere i fiori di zucca al mattino per la cena, basterà poi scaldarli 5' in forno statico prima di trasferirli sulla pasta.Preparate gli spaghetti, secondo le indicazioni sulla confezione, e la crema di zucchine. Per quest'ultima tagliate scalogno e carota, fate saltate in padella olio e margarina. Aggiungete dopo 2' gli zucchini e fate cuocere. Procedete frullando tutto con un bicchiere di latte (o in alternativa acqua di cottura della pasta), fino a raggiungere una consistenza cremosa. Una volta cotti gli spaghetti, conditeli con la crema e metà dei fiori di zucca. I rimanenti li userete per guarnire il piatto.
10
Rame di napoli
5
Mettere nel boccale del bimby tutti gli ingredienti 30 sec. vel. 5. Successivamente foderate una teglia con carta forno, prelevate l’impasto a cucchiaiate ed adagiatelo nella teglia con l’aiuto di due cucchiai.Infornate nel forno precedentemente preriscaldato 180 gradi per 10 minuti. Appena cotti lasciate raffreddare sopra una gratella, nel frattempo sciogliete il cioccolato a bagnomaria, immergete la parte superiore del biscotto nel cioccolato fuso, adagiateli sopra una gratella e cospargeteli con la granella di pistacchio. Lasciate riposare finche il cioccolato non si solidifica.
11
Cronaca di una merenda invernale: rose del deserto
3
Cominciate montando le uova con lo zucchero, ottenendo un composto alto e spumoso,aggiungete la margarina in pezzi e continuate a montare con delle fruste elettriche per almeno 3 minuti o almeno fino a quando non otterrete un composto chiaro e cremoso.Incorporate al composto il lievito, la vanillina,le gocce di cioccolato ed infine la farina,avendo cura di aggiungerla gradualmente. Mescolate tutti gli ingredienti fino a ricavare un composto semi solido ma ancora appiccicoso,ottenete delle palline.Passate le palline nei cornflakes avendo la cura di far aderire i fiocchi a tutta la superficie. Cuocete in forno caldo (STATICO) preriscaldato a 180° per 15 minuti.Sfornateli e lasciateli riposare e raffreddare per almeno 5 minuti su una gratella,spolverateli con lo zucchero a velo e....MANGIATELIIIIIII