0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2488Risultati per "amido di mais"

0
Budino al cacao
16
Mescolare all'interno di un contenitore dosatore con beccuccio gli ingredienti secchi, quindi lo zucchero, l'amido di mais e il cacao. Aggiungere una parte del latte e mescolare energicamente per far sciogliere le polveri. Versare successivamente il composto in un pentolino antiaderente filtrandolo con un setaccio. Utilizzare il latte rimasto per sciogliere gli eventuali grumi all'interno del colino.A questo punto trasferire il pentolino sul fuoco e lasciare addensare a fiamma medio-bassa mescolando continuamente con un cucchiaio di legno: ci vorranno all'incirca 8 minuti.Inumidire 6 stampini dal diametro di 10 cm con un po' di acqua fredda e versarvi il composto. Lasciare raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero. Per facilitare l'estrazione del budino dallo stampo, basterà passare la lama di un coltello a punta tonda in ogni incavo, in modo da staccare i bordi per tutta la circonferenza. Dopo aver estratto il budino, adagiarlo su un piatto e decorarlo con un po' di cacao amaro.
1
Crema alle fragole
3
Lavate le fragole, privatele del picciolo e tagliatele a pezzetti (se usate il frullatore, quest'ultimo passaggio non è necessario).Mettete le fragole con il latte, nel frullatore ed azionatelo fino ad ottenere una purea omogenea. Se usate il frullatore ad immersione, ponete le fragole a pezzetti ed il latte in una ciotola capiente e frullate.In un pentolino dal fondo spesso, mettete l'amido, lo zucchero e la vanillina. Aggiungete qualche cucchiaiata di composto di fragole e latte e mescolate con attenzione, con l'ausilio di una frusta a mano, per non creare grumi. Aggiungete quindi, il resto del composto di fragole e mescolate.Ponete il pentolino sul fuoco a fiamma moderata e mescolando con un cucchiaio di legno, portando a bollore. Spegnete il fuoco, versate in una ciotola, coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare. La crema è pronta per essere consumata!
2
Muffin agli oreo
21
Iniziate mescolando con una frusta lo zucchero di canna con l’olio di semi. Aggiungete anche il latte e la farina, alternandoli.Quando avrete amalgamato il tutto, aggiungete anche il lievito per dolci e l’amido di mais.Prendete 8 biscotti Oreo e riduceteli a passetti. Versateli nell’impasto e mescolare bene.Prendete uno stampo per muffin e adagiatevi dei pirottini. Alla base di ogni pirottino mettete i restanti 12 biscotti Oreo e versateci sopra una cucchiaiata di impasto.Infornate a 180 gradi per 10/12 minuti e sfornate.
3
Cioccolata calda fit
1
Mettere il latte in un pentolino a fiamma bassa Aggiungere lo zucchero ed il cacao e mescolare fino a quando si addensa.Aggiungere l'amido di mais e continuare a mescolare sempre con fiamma bassaMescolare fino a quando si addensa . Condire con scaglie di cocco o come pare e piace . Enjoy
4
Cioccolata calda vegana
27
Versiamo l’acqua in una ciotola insieme all’amido di mais e giriamo finché non si scioglie. Poi aggiungiamo lo zucchero e il cacao continuando a girare.Intanto riscaldiamo il latte in un tegame e quando sta per bollire abbassiamo la fiamma a minimo.Versiamo il composto della ciotola nel tegame e giriamo con un cucchiaio finché non inizia ad addensarsi. Quando raggiunge la giusta densità possiamo spegnere e servire.
5
Preparato per cioccolata calda
25
Tritiamo il cioccolato fondente con un coltello, in modo da avere dei pezzetti non troppo grandi. Trasferiamolo in un mixer e maciniamolo finemente. Azioniamo il mixer a intermittenza per non rischiare di far scaldare e, di conseguenza, sciogliere il cioccolato. Una volta terminato di macinare il cioccolato, aggiungiamo il cacao amaro, lo zucchero e l’amido direttamente nel mixer. Amalgamiamo tutti gli ingredienti e il gioco è fatto.Trasferiamo il preparato per cioccolata calda in barattoli con la chiusura ermetica. Si può conservare fino a 3 mesi.
6
Filetto di gallinella su salsa di melagrana
4
In un pentolino mettiamo 100 gr di chicchi di melograno con 100 ml di acqua, portiamo a bollore e lasciamo cuocere per 5 minuti. Aggiungiamo quindi la fecola di patate diluita in 10 ml di acqua e giriamo per un altro paio di minuti, il tempo necessario affinchè la salsa si addensiQuindi spengiamo e una volta fredda frulliamo il tutto con un frullatore ad immersione passando poi la salsa attraverso un colino per eliminare i semini.Cuociamo i filetti di gallinella su una piastra bene calda da ambo i lati per 10 minuti senza aggiungere olio e facendo attenzione a non far seccare troppo la carne, quindi aggiustiamo con un pizzico di sale.Su due due piatti distribuiamo un paio di cucchiai di salsa e andiamo ad adagiare sulla stessai filetti caldi di gallinella. Terminiamo la pietanza con un filo di olio e una manciata di prezzemolo tritato.
7
Tiramisù di crema al cacao
6
Cominciamo a preparare la crema al cacao. In un pentolino, fate scaldare il latte con i semi e la bacca di vaniglia, portandolo a bollore. Tenete da parte.In un tegame dal fondo alto, mescolate il cacao e l'amido setacciati e lo zucchero. Versate il latte in più riprese e mescolate con una frusta a mano, evitando di formare grumi. Ponete di nuovo sul fuoco e, a fiamma bassa, portate a bollore, mescolando di continuo con un cucchiaio di legno. Versate in una ciotola e coprite con pellicola per alimenti a contatto. Lasciate raffreddare.Una volta che la crema sarà tiepida (o fredda), preparate la bagna, riscaldando un po' l'acqua ed aggiungendo quindi il Bicerin, mescolando con un cucchiaio (a piacere potete aggiungerr dello zucchero, io ho evitato).Sporcate il fondo di una teglia quadrata con un po' di crema, inzuppate i savoiardi con la bagna e disponeteli nella teglia. Versate circa metà della crema, cospargete con metà dee gocce di cioccolato bianco. Formate nuovamente gli strati nello stesso ordine: potete creare il numero di strati che preferite, a patto che siano almeno due. Ponete in frigo a rassadare, per almeno 4 ore.
8
Torta alle noci
Iniziamo tritando le noci con 50 gr di zucchero fino a renderle fini . Sbattete il burro a temperatura ambiente assieme al restante zucchero  fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite le uova una alla volta sempre sbattendo  fino a che il composto risulterà omogeneo, quindi aggiungete la fialetta di aroma. Aggiungete le noci tritate assieme allo zucchero  e poi l'amido di mais che avete precedentemente settacciato assieme al lievito ; quando avrete amalgamato il tutto con un mestolo, versate il composto in una tortiera imburrata e ricoperta di farina. Infornate il tutto a 180° per 50-60 minuti, poi accertatevi dell’avvenuta cottura punzecchiando la torta con uno stecchino; se quando l’estrarrete sarà asciutto, la torta sarà pronta per essere sfornata. Una volta tiepida toglietela dallo stampo e lascia tela raffreddare completamente su di una gratella. Servite la torta di noci spolverizzando la superficie con dello zucchero a velo, od ancora se volete con un pochino di buon miele.... BUON APPETITO
9
Delizia al mandarino
4
Prendiamo 4 mandarini di media grandezza e dopo averli lavati molto bene tagliamo la calotta. Con l’aiuto di un coltellino e di un cucchiaino svuotiamoli facendo attenzione a non romperli e mettiamo la polpa in una ciotola eliminando gli eventuali semi, Mettiamo i mandarini svuotati in frigo.Con l’aiuto di un minipimer frulliamo la polpa e poi passiamola attraverso un colino prelevando 100 ml di succo.In un pentolino ora mettiamo 50 gr di zucchero, 30 gr di maizena e sciogliamo bene il tutto versando a filo il late e il succo di mandarino.Poniamo il pentolino su fuoco e sempre girando facciamo addensare la nostra crema, quindi spengiamola e teniamola da parte.Nel frattempo montiamo la panna ben fredda di frigo e incorporiamola alla crema solo se raffreddata completamente.Trasferiamo la nostra deliziosa mousse in una saccapoche e riempiamo i gusci di mandarino tenuti da parte. Il nostro semplice e delizioso dessert è pronto, non resta che gustarlo o tenere in frigo fino al momento di farlo.
10
Crema al cioccolato
25
Versate l'amido di mais, lo zucchero e il sale in una pentola. Mescolate tutto insieme per eliminare qualsiasi grumo.Accendete il fornello a fuoco basso e versate un flusso costante di latte mentre mescolate. Riscaldate il composto per dieci minuti o fino a quando il vapore non sale dal latte. Mescolate occasionalmente per prevenire la formazione di grumi. Assicuratevi che il latte non inizi a bollire. Aggiungete il cioccolato tagliato a pezzi e mescolate fino a quando non si scioglie. Continuate a mescolare a fuoco lento fino a quando il composto non diviene denso.Ritirate la pentola dal fuoco. Aggiungete e mescolate la vanillina. Collocate un setaccio su una grande ciotola e versate il composto attraverso il setaccio nella ciotola. Utilizzate una frusta per raschiare il composto nel setaccio. Lasciate nel setaccio eventuali grossi grumi di cioccolato. Coprite con la pellicola a contatto e portate a temperatura ambiente. Dividete il contenuto in sei tazzine e poi mettetele in frigorifero per un’ora circa. Al momento di servire spolverizzate la superficie della crema al cioccolato con trucioli di cioccolato e/o panna montata.
11
Crema al cacao
4
In un pentolino scaldate il latte, portandolo a bollore. Toglietelo dal fuoco e tenete da parte.In un tegame dal fondo alto, setacciate il cacao e l'amido, aggiungete lo zucchero e la vanillina e mescolate.Aggiungete il latte nel tegame, un po' per volta, mescolando con una frusta a mano e cercando di non formare grumi.Ponete il tegame sul fuoco, a fiamma bassa, e portate nuovamente a bollore, mescolando di continuo con un cucchiaio di legno.Spegnete il fuoco, mescolando ancora per qualche attimo attimo. Versate in una ciotola e coprite con pellicola per alimenti a contatto. Lasciate raffreddare.