0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

45Risultati per "arachidi"

0
Muffin cioccolato e arachidi
12
Tritare le arachidi e disporre in una ciotola, stesso procedimento con la cioccolata dopodiché mettere da parte.In una ciotola lavorare con la frusta elettrica il burro (a temperatura ambiente) e lo zucchero per ottenere un composto spumoso. unire le uova ( a temperatura ambiente) e mescolare con la frusta un uovo alla volta così gli ingredienti non si slegheranno.Nella ciotola di lavorazione setacciare la farina, il lievito in polvere e il bicarbonato e un pizzico di sale, quindi azionare nuovamente le fruste per unire le polveri, a questo punto aggiungere il latte a filo, anche quest'ultimo a temperatura ambienteUnire il cioccolato e le arachidi e mescolare il tutto, lasciare del cioccolato e della granella di arachidi da parte per la decorazione Versare nei pirottini di carta in una pirofila da muffin, decorare con le arachidi e il cioccolato e cuocere a forno preriscaldato a 180° per 20 min.
1
Carote al melograno e arachidi
4
Laviamo e peliamo le carote.Tagliamole a rondelle e tuffiamole in una bacinella con dell’acqua per lavarle. Quindi trasferiamole gocciolanti in un tegame antiaderente . Aggiungiamo i chicchi di melograno, i capperi , le olive tagliate a rondelle,due cucchiai di olio e un pizzico di sale grosso.Copriamo e mettiamo a cuocere lentamente cercando di non scoprire mai per permettere alle carote di cuocere con il loro stesso vapore. Spengiamo quando le sentiamo morbide ma non scotte aggiungendo un paio di minuti prima le arachidi .Bene, il nostro particolare contorno è pronto per stupire i nostri ospiti. Possiamo servirlo caldo o tiepido magari aggiungendo del prezzemolo fresco. Buon appetito!!!
2
Biscotti al burro di arachidi
18
Mescolare in una ciotola tutti gli ingredienti fino a formare un composto omogeneo, dopodiché lasciar riposare in freezer per 30 minuti mescolando una o due volte.Rivestire una teglia con carta forno e disporvi palline di impasto (si possono usare un porzionatore per gelato o due cucchiai per facilitare l'operazione), spolverarle con un pizzico di sale e far riposare ancora 15 minuti in freezer.Preriscaldare il forno statico a 180°C e, trascorso il tempo necessario, infornare per 15-20 minuti (più o meno tempo a seconda della grandezza dei biscotti) finché i bordi si scuriscono leggermente. Far riposare su una gratella finché non sono raffreddati del tutto.
3
Pancake al burro d'arachidi
3
Unisci pochissima acqua al cacao amaro in modo tale da formare una cremina, non troppo liquida. Poi unisci e mescola la farina, l'albume e il lievito senza lasciare grumi.Taglia a pezzetti 50 gr di mela e tienili da parte. Prendi intanto una casseruola alta antiaderente di 12 cm e mettila a riscaldare, versa metà composto poi unisci il restante alla mela e versa il tutto nella casseruola con il fuoco molto basso per 20 minuti con il coperchio, dopo di che gira il pancake e cuocilo per altri 3 minuti.Infine mescola burro di arachidi e lo yogurt e ricopri il pancake.
5
Brownies al cioccolato e burro di arachidi
45
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro mescolando di tanto in tanto, lasciar raffreddare una volta sciolti e aggiungere, sempre mescolando, un cucchiaio di burro di arachidi.A parte, sbattere con una frusta le uova e lo zucchero, aggiungere il sale, poi il composto di cioccolato e burro.Dopo aver mescolato i liquidi, aggiungere la farina fino ad incorporarla tutta.Versare l'impasto in una teglia (di circa 35x27) rivestita di carta forno, aggiungere dei cucchiaini di burro di arachidi a piacere e marmorizzare con uno stecchino.Cuocere in forno statico a 180° C per 25 minuti (ventilato 165° C per 15 o poco più).
6
Cookies al burro di arachidi senza lattosio
41
Unite in una ciotola il burro di arachidi e i due tipi di zucchero e mischiate a lungo con una frusta elettrica. Poi aggiungete l’uovo e continuate a girare.Versate il bicarbonato e i due tipi di farina un po’ per volta e amalgamate con un leccapentole. Per aiutarvi a impastare aggiungete il latte di soia o l’acqua e infine aggiungete gli anacardi tritati grossolanamente.Prelevate un po’ di impasto e rigiratelo tra le mani dandogli la forma di una pallina. Disponete tutti i biscotti su una placca da forno ricoperta con carta forno e schiacciateli in superficie con una forchetta per appiattirli.Informate i cookies a 175° per 15 minuti.Dopo averli estratti dal forno assicuratevi che si siano raffreddati prima di rimuoverli dalla placca. Dopodiché potete conservarli per qualche giorno in un contenitore (sempre se ve ne avanza qualcuno!)
7
Brutti ma buoni alle arachidi salate e cioccolato
1
PROCEDIMENTO Monta gli albumi a temperatura ambiente con un pizzico di sale. In un'altra ciotola mescola il cacao setacciato con lo zucchero e la vanillina. Aggiungi le polveri all'albume e mescola dall'alto verso il basso delicatamente senza smontare gli albumi.Fai dei mucchietti distanziati aiutandoti con due cucchiai sulla placca del forno con carta forno e inforna in forno caldo a 170° per circa 25 minuti.
8
Cookies al burro di arachidi e cioccolato fondente
1
Mixare le due farine in una ciotola e aggiungere lo zucchero, il lievito, il bicarbonato. Disporre il tutto a fontana e aggiungere quindi il burro. Incorporarlo alla farina con le dita fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungere a questo punto anche le uova precedentemente sbattute con il latte e amalgamare bene. A questo punto aggiungere il burro di arachidi e le gocce di cioccolato. Formare una palla e avvolgerla nella pellicola. Conservare in frigo per almeno 1 ora. Trascorso questo tempo, appiattire con il mattarello l’impasto ad uno spessore di circa 0.5 cm. Con l’aiuto di una taglia biscotti, formare i cookies che sistemeremo (ben distanziati tra loro) sulla placca da forno rivestita di carta forno. Infornare in forno già caldo a 170° per circa 10/12 minuti.
9
Burro di arachidi proteico al cioccolato e arancia
5
Sciogliere il cioccolato a bagnomariaAggiungere il burro di arachidi al cioccolato e amalgamare bene con una spatolaTogliere dal fuoco e aggiungere un poco alla volta proteine e latte e incorporare bene.Quando è ben amalgamato aggiungere la scorza d'arancia.Conservare in frigo.
10
Petali fritti di topinambur con rosmarino
33
In una pentola di medie dimensioni versate circa 800 ml di olio d'arachidi. Regolate il fuoco a medio-basso e portate la temperatura a 190° (misuratela utilizzando un termometro). Prendete un piatto grande e foderatelo con tovaglioli di carta.Strofinate il rosmarino e la scorza grattugiata di un limone. Aggiungete un paio di pizzichi di sale. Mescolate bene.Con una mandolina tagliate a fettine sottili il topinambur. A questo punto il vostro olio dovrebbe essere pronto. Controllate la temperatura facendo cadere una fettina di topinambur, se galleggia siete pronti per friggere. Non aspettate che si scaldi ulteriormente.Aggiungete delicatamente una manciata di fettine di topinambur nell'olio caldo. Friggete mescolando ogni tanto (in modo che non si attacchino) fino a doratura. Non affollate la pentola! Utilizzando una schiumarola trasferite le fettine fritte di topinambur sul vostro piatto foderato con tovaglioli di carta.Cospargete con la miscela di rosmarino e sale mentre. Lasciate riposare per un minuto per far aumentare la croccantezza. Ripetete l'operazione con le restanti fettine di topinambur.
11
Foglie di salvia impanate
2
Fare le Foglie di salvia impanate è molto semplice e veloce. Rompiamo l’uovo in un piattino, aggiungiamo un pizzico di sale e battiamolo con una forchetta.Laviamo le foglie di salvia e tamponiamole per asciugarle. Mettiamo del pangrattato in un capiente recipiente.Nel frattempo mettiamo abbondante olio in un padellino e poniamolo sul fuoco.Passiamo le foglie di salvia nell’uovo, poi nel pangrattato ed infine tuffiamole nell’olio caldo facendole cuocere per un paio di minuti al massimo. Sono così sottili infatti che non dobbiamo lasciarle a lungo..quanto basta per farle diventare croccanti.Trasferiamole quindi in un recipiente coperto di carta assorbente ed infine in un piatto da portata. Perfetto…le nostre Foglie di salvia impanate sono pronte per essere gustate calde e croccanti.