0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

16Risultati per "avocado"

0
Linguine con asparagi e fiori di zucca
42
Pulire gli asparagi, eliminando la parte del gambo più dura. Lavarli e tagliarli a tocchetti. Sbucciare lo scalogno, tritarlo fine facendolo appassire a fiamma media in una padella con l’olio.Unire gli asparagi, salarli e proseguire la cottura per quindici minuti mescolando spesso. Pulire i fiori di zucca ed eliminare il pistillo. Friggerli in abbondante olio caldo per pochi istanti e conservarli in caldo.Sbattere le uova con la panna e il formaggio in una ciotola capiente, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Cuocere le linguine in acqua bollente salata, scolarle al dente e mantecarle nella padella con gli asparagi, la maggiorana e la crema di uova, panna e formaggio. Aggiungere ad ogni porzione un fiore fritto, pepare e servire.
1
Tartare di avocado
1
Tagliare l'avocado a metà verticalmente. Togliere il torsolo. Sbucciarlo. Tagliarlo a strisce e tagliare ogni striscia in ulteriori strisce. Tagliare le strisce ottenute a cubetti. Riporre in una ciotola.Spremere il succo di mezzo limone sulla tartare di avocado per evitare che annerisca e grattugiare la scorza di mezzo limone. Aggiungere del sale, del pepe e dell'olio extravergine di oliva.Tritare i capperi e i pomodori sottolio a piccoli pezzi. Aggiungere il trito alla tartare di Avocado. Aggiustare di sale olio e pepe se necessario.Lasciare riposare in frigo per almeno 15 minuti. Tirare fuori dal frigo 10 minuti prima della consumazione. Impiattare e spolverare con un filo di olio EVO e del pepe.
3
Tabbouleh con pomodorini e avocado
35
Sciacquate il bulgur un paio di volte in una piccola ciotola, lasciandolo per alcuni secondi prima di versare l'acqua (ho usato un colino a maglia fine per prendere il bulgur quando ho versato l'acqua). Aggiungete acqua fresca sufficiente a coprire appena il bulgur e lasciatelo in acqua per 30 minuti, o fino a quando non si è ammorbidito. Eliminate l'acqua in eccesso.Mentre il bulgur si ammorbidisce, preparate il prezzemolo. Sciacquatelo bene, poi asciugatelo in una centrifuga per insalata e delicatamente spremetelo in un panno da cucina pulito per eliminare l'umidità residua. In alternativa, potete avvolgere e pulire il prezzemolo in un asciugamano pulito, in modo da spremere l'acqua in eccesso delicatamente. Più è asciutto il prezzemolo, più facile sarà tritarlo e, quindi, migliore risulterà il sapore del tabbouleh.Dividete i riccioli di prezzemolo dai loro gambi. Tritate i riccioli in due o tre lotti con il coltello finché non diventano fini.In un piatto da portata di media grandezza, unite prezzemolo, pomodorini, avocado, cipolla, menta e bulgur. Aggiungere poi l'olio d'oliva, due cucchiai di succo di limone, il sale, lo spicchio d'aglio tritato finemente e il pepe. Assaggiate e regolate i condimenti, aggiungendo più limone e sale, se necessario. Lasciate riposare il tabbouleh per circa 15 minuti, in modo di dare il tempo al bulgur di assorbire i sapori.Servire il tabbouleh immediatamente.
4
Cheesecake di avocado, mela e yogurt greco
3
Cominciamo con il mettere le gallette in un mixer e tritarle.. Fondete il burro e unitelo alle gallette e amalgamate benetrasferite il composto in uno stampino, io, l’ho fatto a cuore… in vista di San Valentino.. voi, utilizzate quello che vi piace di piu’, pressate bene il composto e trasferite in frigonel frattempo, preparate il composto, pelate l’avocado, estraete il nocciolo e mettete i pezzi nel bicchiere del frullatore, pelate la mela, dividete a metà e tagliate a pezzi.. inserite tutto insieme, unite un filo d’olio, sale e pepe e frullate.. versate la polpa, unite lo yogurt e mescolateEstraete dal frigo la base, versate il composto di avocado, livellate e mettete in frigo. Intanto, prepariamo il tocco finaleTagliate il daikon a fettine sottili e passatele in padella per qualche minuto con un filino d’olio. Con le dita, create una rosellina, unendo le fettine e arrotolandole su se stesse. Posizionate sulla cheesecake e…. Ecco pronto un delizioso antipasto, che potrà essere gustato anche come un piatto leggero
5
Pasta con piselli gamberi e zafferano
44
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
6
Insalata di cedro, daikon, avocado e salmone
5
Laviamo accuratamente il cedro con la buccia e affettiamolo abbastanza sottile.. (io la buccia l’ho tolta ma, conservata in sacchetti nel freezer per eventuali dolci)Tagliamo a metà l’avocado ed eliminiamo il nocciolo, peliamolo e tagliamo a fettine Peliamo con un pela patate il daikon e affettiamolo molto sottileOra assemblate la vostra insalata come piu’ vi piace.. Potete mettete tutto in una terrina, aggiungere pezzetti di Salmone e condire con un filo di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e pepe.. Oppure, assemblare “elegantemente” per servirlo, magari ad una cena.. Anche in questo caso, condite con un filo d’olio, sale e pepe e terminate con qualche rosellina di Salmone
7
Tartine con salmone e crema di avocado
46
Sciacquate e sbucciate due avocado, tagliate la polpa in pezzi grossi e mettetela nel mixer. Aggiungete un cipollotto tagliato a pezzettini, il succo di limone, l’olio, un pizzico di sale e pepe. Frullate fino a ottenere una crema densa e omogenea.Con il coppa pasta tondo tagliate sul pane dei cerchi di circa 6 cm del diametro. Spalmate sopra la crema di avocado oppure aiutatevi con il sac-à-poche con la bocchetta stellata per un risultato più scenografico. Guarnite con le striscioline di salmone affumicato e un ciuffetto di aneto.Servite le tartine con salmone e avocado subito per evitare che la crema di avocado si ossidi e quindi diventi scura.
8
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
9
Insalata di cavolfiore, pesche, avocado e salmone
3
Mondare e lavare bene 1/4 di cavolfiore bianco, un mazzo di rucola, 1 cipolla rossa, e 1 pesca nettarinaPrivare della buccia 1/4 di avocado e irrorarlo immediatamente col succo di limone e tenerlo da parteAffettare con una mandolina a lamelle sottili il quarto di cavolfiore, riducendolo a scaglieAffettare anche la cipolla a fette orizzontali e poi ricavare da ogni fettina tanti anellini, spruzzarli di succo di limone o metterli in una ciotola 4/5 minuti con poca acqua e aceto per smorzare il sapore pungenteAffettare la pesca a spicchietti sottiliTagliare a piacere il quarto di avocado a fettine sottili con un coltello a lama liscia e modellarlo in una forma fantasiosaComporre l'insalatona con un letto di rucola, scaglie di cavolfiore crudo, anelli di cipolla ben scolati da acqua e aceto, spicchi di pescaCompletare aggiungendo fettine di salmone affumicato arrotolate, e infine con una paletta trasferire la vostra forma di avocado (e semplicemente, le fettine sparse) al centro dell'insalataCondire con olio, sale, pepe qb, e il succo del limone rimasto. Buonappetito!
10
Gamberi speziati, avocado e cracker di riso
33
Prima di ogni cosa è necessario pulire i gamberi facendo attenzione a non lasciare nel corpo del gambero quel filamento nero. In una padella aggiungere aglio e olio di oliva, portare a temperatura media, e cucinare i gamberi per 2/4 minuti per lato finché non si colorano di arancio/rosso e diventano opachi. Aggiungi peperoncino e continua a mescolare, continuando a cucinare per 30 secondi. Togliere i gamberi dal fuoco e tenerli da parte.Tagliare a dadini i due avocado e metterli in una scodella alla quale bisogna aggiungere il prezzemolo, la cipolla verde, il succo del limone e anche la scorza grattugiata. Mescolare bene e lasciare da parte.Prendere il cracker di riso, aggiungere la il composto di dadini di avocado, un cucchiaino di burrata e un gambero. Per finire completare con una fogliolina di prezzemolo.
11
Tonno in crosta su crema di avocado
3
Lavare il trancio di tonno e lasciarlo in una bacinella con olio evo, una spruzzata di aceto balsamico, timo e mentuccia per una ventina di minuti.Iniziamo sbucciando e denocciolando l'avocado, quindi lo tagliamo a cubetti. Tritiamo un cipollotto e poi sbucciamo una punta di zenzero e riduciamo anche questo a tocchetti. Mettiamo tutto nel bicchiere del mixer, insieme al succo di mezzo lime, circa tre cucchiai di olio evo pepe bianco, pepe nero ed un pizzico di sale. Diamo una prima mixata, poi aggiungiamo due cucchiai e mezzo di yougurt greco e continuiamo a mixare sin quando non raggiungiamo una buona cremosità.Prepariamo una panatura con dei semi di sesamo, papavero e qualche granello di sale, mescoliamo e poi ci passiamo sopra le fettine di tonno. Riscaldiamo un padellino a fiamma viva e scottiamo le fettine di salmone panato, una 50ina di secondi per lato.