0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

188Risultati per "brodo vegetale"

0
Risotto alla zucca
36
Prima di tutto preparate il brodo vegetale con sedano, carote, cipolla, salate e fatelo cuocere per circa un ora, poi filtrate. Potete anche mettere a scaldare il brodo vegetale preparato con il dado vegetale. Pulite la zucca dai semini interni, sbucciatela e tagliate a fettine e poi in piccoli dadini.Mettete i dadini di zucca in una padella antiaderente con poco olio, salatela leggermente e fatela cuocere circa 8-10 minuti prima su fiamma alta e poi su fiamma bassa con il coperchio. A metà cottura aggiungete qualche cucchiaio di brodo vegetale.Prelevate metà della zucca e frullatela a crema. Tritate finemente la cipolla oppure frullatela in un mixer. Scaldate un filo d’olio in un tegame, aggiungete la cipolla tritata e fatela soffriggere a fuoco basso. Versate il riso e fatelo tostare 2-3 minuti girando con un cucchiaio di legno per non farlo attaccare e sfumate con il vino bianco.Aggiungete un mestolo di brodo caldo e solo quando il riso comincia ad asciugarsi aggiungete il successivo, mescolando spesso. A metà cottura del riso circa dopo 7 minuti unite la crema di zucca frullata e dadini di zucca cotta ( lasciate a parte qualche cubetto per la decorazione del piatto). Proseguite con la cottura del riso aggiungendo gradualmente il brodo.Verso fine cottura regolate di sale e pepe, spegnete il fuoco e mantecate con una noce di burro. Amalgamate bene. Servite il risotto alla zucca ben caldo spolverando con il parmigiano reggiano.
1
Risotto baby alla zucca
11
Trita la cipolla e fai un “finto soffritto” con poca acqua per 3 minuti quindi aggiungi la zucca e fai cuocere per 5 minuti. Aggiungi il riso e fai tostare per 2 minuti Aggiungi il brodo e cuoci per il tempo indicato nella confezione A cottura ultimata manteca con olio e parmigiano.
2
Risotto con spinaci e zafferano
1
prepara un brodo vegetalequando il brodo raggiunge il bollore, metti il riso in una casseruola e inizia la cottura versando ogni tanto qualche mestolata di brodoa 3/4 di cottura mettere qualche foglia di spinacia cottura ultimata metti lo zafferano e un paio di cucchiai di parmigiano e inizia a mantecareimpiatta e guarnisci con qualche foglia di spinaci appena saltata
3
Fettine di tacchino o pollo ai capperi
4
Lavate i capperi sotto l'acqua corrente, scolateli, asciugateli e tritateli (io non l'ho fatto perché i miei era tanto piccoli)In una casseruola, su fuoco moderato, fate scaldare l'olio. Aggiungere le fettine e salarle leggermente.Fatele leggermente rosolare senza far prendere colore. Spolveratele poi poi con la farina mescolano, quindi versare il brodo o acqua con del dado in quantità sufficiente per coprire il tutto è lasciare cuocere a fuoco moderato.Quando il liquido di cottura sarà ridotto della metà, e a padella scoperta, aggiungere i capperi e il timo.Far scaldare per un minuto e aggiungere il succo di circa mezzo limone .Cuocere per ancora un minuto e servire
4
Risotto agli asparagi e prosciutto
2
Elimina la parte finale più dura degli asparagi, lavali bene e cuocili a vapore per 10 minuti.In una padella versa l'olio e fai soffriggere il cipollotto fresco, precedentemente tritato, per 3 minuti poi aggiungi il prosciutto cotto a listarelle, gli asparagi lessati, tagliati a tocchetti, e fai insaporire per qualche minuto.Aggiungi il riso e fai tostare circa 2 minuti. Versa il brodo, un mestolo per volta, sino ad assorbimento e mescola costantemente. Porta a cottura il riso per il tempo indicato sulla confezione.Spegni il fuoco e manteca con il grana padano grattugiato e olio evo.
5
Risotto cacio e pepe
Innanzitutto preparare il brodo vegetale (per me con sedano cipolla carota). In una padella antiaderente scaldare un filo di olio e senza aggiungere altro, far tostare il riso per 2 minuti. Bagnare con il vino bianco e far sfumare. Aggiungere quindi qualche mestolo di brodo man mano che il riso lo asciuga e continuare quindi la cottura. A parte grattugiare il pecorino. Quando il risotto avrà raggiunto il grado di cottura desiderato, spegnere il fuoco e mantecare con una noce di burro e il pecorino. Servire subito con una bella spolverata di pepe nero appena macinato. Se vi siete ricordati di lasciare da parte qualche scaglia di pecorino usatela per decorare il piatto!
6
Risotto al tartufo nero
5
Sbucciare la cipolla e poi tritarla finemente. Lavare il sedano e poi tagliarlo in cubetti piccoli. Metterli in una padella dai bordi alti con una noce di burro e lasciarli cuocere per alcuni minuti. Versare il riso e dopo averlo fatto tostare per alcuni minuti, aggiungere due mestoli di brodo vegetale. Mescolare e cuocere a fuoco basso. Aggiungere un po di tartufo nero tagliato a pezzettini che renderà il nostro risotto molto saporito e gustoso. Versare ancora del brodo, per non fare asciugare il riso e cuocere per circa 16 minuti, a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto. Una volta pronto, potete servirlo subito. Fate una bella grattugiata di tartufo nero sul risotto e Buon appetito.
7
Risotto agli asparagi
31
Scaldate il brodo in un pentolino fino a quando non inizia a bollire.In una pentola riscaldate un cucchiaio di burro a fuoco medio. Aggiungete lo scalogno e lasciate cuocere per un minuto o due, finché non inizia a soffriggere. Aggiungete il riso Arborio e lasciate cuocere per 2 minuti, mescolando fino a quando il composto non è amalgamato.Aggiungete il vino bianco. Mescolate lentamente, permettendo al riso di assorbire il vino. Una volta che il vino è quasi completamente assorbito, aggiungete mezza tazza di brodo al riso. Continuate a mescolare fino a quando il brodo non è quasi completamente assorbito, aggiungendo mezza tazza di brodo alla volta. Mescolate spesso per impedire che il riso si attacchi al fondo della pentola. Continuate la cottura mescolando il riso e aggiungendo un po' di brodo alla volta. Continuate la cottura finché il riso non diventa tenero, ma ancora al dente (circa 20-25 minuti). Con l'ultimo mestolo di brodo, aggiungete gli asparagi. Spegnete il fuoco. (Nota: la quantità di brodo dato è approssimativa. Potrebbe essere necessario un po' di più o un po' di meno. Potete utilizzare l'acqua se terminate il brodo).Mescolate delicatamente il parmigiano e il restante burro (un cucchiaio). Aggiungete sale e pepe a vostro piacimento. Servite subito.
8
Crema di carote e patate
29
Per preparare questa crema iniziare con il pulire e ridurre a dadini sia le carote che le patate.In una casseruola far soffriggere la cipolla con l’olio ed aggiungere anche i dadini di carote e patate. Cuocere per qualche minuto a fuoco dolce.Dopodichè aggiungere nella casseruola anche il brodo e lasciar cuocere per circa 20 minuti.A questo punto frullare il tutto con un frullatore ad immersione, salare e pepare secondo i vostri gusti. Servire in tavola trasferendo la preparazione nei singoli piatti e spolverizzare con del prezzemolo
9
Zuppa di pomodoro con cavolo
28
Portare il brodo a ebollizione in una pentola di medie dimensioni. Aggiungere la cipolla, lo zenzero, l'aglio e il sale. Fate cuocere a fuoco medio-basso per venti minuti.In una terrina di media grandezza, mischiare il burro e il concentrato di pomodoro, poi trasferire una o due tazze di brodo nella terrina (1). Mischiare con una frusta il composto fino a quando il tutto è ben amalgamato (2). Aggiungere il cavolo tagliato finemente e frullare fino a quando il tutto è ben amalgamato. Se lo si desidera condire la zuppa con del parmigiano. Cuocere ancora per circa quindici minuti a fuoco medio-basso, mescolando spesso.
10
Crema morbida di zucca e patate
8
Pulire la zucca, tagliarla a fette, eliminare la buccia e i semi, tagliarla a tocchetti. Pelare le patate e tagliarle a pezzi. Intanto preparare il brodo vegetale.Tritare la cipolla finemente, metterla in un tegame con olio extravergine, lasciarla imbiondire, subito dopo aggiungere la zucca e le patate a pezzi. A questo punto aggiungere poco alla volta il brodo vegetale e portare a cottura le verdure. Aggiungere sale e pepe e lasciare cuocere per 20 - 25 minuti, di tanto in tanto aggiungere il brodo.A cottura ultimata spegnere il fuoco e frullare il tutto con un mixer ad immersione sino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungere la noce moscata.Preparare i crostini di pane tagliandoli a cubetti, posizionandoli su una teglia da forno e lasciandoli tostare per qualche minuto.
11
Pasta con crema alle fave
3
Prima di tutto pulire le fave, staccando una delle due estremità del bacello, tagliando il bacello a metà in modo da aprirlo completamente ed estrarre i semi facendo scorrere il pollice lungo tutto il bacello. Togliere l’escrescenza e con le dita esercitare una lieve pressione sulla buccia in modo da staccare la pellicola esterna della fava. (armatevi di pazienza, ma sarete ricompensate!). Le nostre fave sono ora pronte per essere cucinate.Cuocere le fave in abbondante acqua per circa 10 minuti, scolarle e ridurle in purea con l’aiuto di un mixer. Tagliare finemente lo scalogno e farlo rosolare in una pentola dai bordi alti con un filo di olio. Aggiungere la purea di fave e scaldare. Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata , una volta pronta, scolare e aggiungere la pasta alla purea di fave. Aggiungere mezzo bicchiere di acqua di cottura della pasta nel caso in cui si volesse una consistenza più liquida.Versare in una terrina, condire con un filo di olio a crudo, delle fave lasciate intere, del prezzemolo fresco e del timo.