0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

392Risultati per "cioccolato amaro"

0
Mini quadretti di salame al cioccolato
4
Tritare i biscotti, ammorbidire il burro a temperatura ambiente e unirlo allo zucchero montandolo leggermente con le fruste. Aggiungere un pizzico di sale, la vaniglia e l'uovo. Setacciare il cioccolato in polvere. Risulterà un composto sodo. Stenderlo tra due fogli di carta forno e appiattirlo leggermente con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa un centimetro. Riporre per mezz'ora in freezer.Una volta tolto dal freezer, con uno stampino a pieacere tagliare i mini docetti/salamini al cioccolato.
1
Torta al cioccolato con le mandorle
35
Imburrate teglia a cerniera dal diametro di 24 cm e spolveratela leggermente con dello zucchero. Capovolgete e scuotete la tortiera per rimuovere eventuali eccedenze di zucchero. Preriscaldate il forno a 180 °. Tritate le mandorle spellate nel frullatore e poi mettetele da parte.In una casseruola mettete il cioccolato tagliato a pezzi ed il burro. Sciogliete a bagnomaria e lasciate raffreddare. In una ciotola sbattete le uova con una forchetta, quindi aggiungete gradualmente la miscela di burro e cioccolato, mescolando bene dopo ogni aggiunta. Mescolate finché non avrete ottenuto un composto omogeneo. Per ultimo aggiungete gli albumi montati a neve.Aggiungete al composto appena preparato le mandorle tritate, l'essenza di vaniglia e la scorza grattugiata di mezzo limone. Mescolate e versate il composto nella teglia. Infornate e lasciate cuocere per 35-40 minuti. Terminata la cottura, sformate la torta su una gratella e lasciatela raffreddare per circa 30 minuti. Dopodiché trasferitela su di un grande piatto da portata. Prima di servire, spolverizzate con abbondante zucchero a velo.
2
Basmati al primo sale e polvere di cioccolato puro
1
Prendiamo un tegame antiaderente, scaldiamolo bene, aggiungiamo il riso e lasciamolo tostare per qualche minuto. Quindi allunghiamo con dell’acqua calda o del brodo vegetale fino a coprirlo del tutto, aggiungiamo un pizzico di sale grosso e lasciamolo cuocere fino al completo assorbimento del liquido stesso.Ci vorranno all’incirca 15 minuti…ma di tanto in tanto è bene verificarne la cottura. Nel frattempo tagliamo il primo sale a tocchetti e tostiamo leggermente i pinoli.A cottura ultimata del riso aggiungiamo il primo sale, mantechiamo un minuto e spengiamo lasciandolo coperto ancora per un paio di minuti.Perfetto…il nostro Basmati al primo sale e polvere di cioccolato puro è pronto. Non resta che impiattarlo e solo adesso spargere in superficie i pinoli , una piccola quantità di buccia grattugiata e appena una spolverata di polvere di cioccolato puro. Terminiamo con un filo di olio e serviamo caldo.
3
Morbidoni al cioccolato
3
In una ciotola amalgamate energeticamente con un cucchiaio la nutella ed il philadelphiaIncorporate il cacao amaro e lo zucchero a velo NON setacciati.Continuate ad amalgamare per ottenere un composto leggermente appiccicoso. Nel caso fosse molto appiccicoso, unite in egual misura altro zucchero a velo e cacao amaro. Coprite con pellicola e lasciate riposare per 5 minuti in frezeer o per 15 in frigorifero.Stendete del cacao amaro su di un piatto e sporcatevi le mani. Con l'aiuto del cacao formate le palline (circa 15)Passate le palline nel cacao e mettetele nei pirottini. Fatele riposare per altri 5 minuti in frigo e poi i morbidoni saranno pronti per essere serviti e divorati.
4
Preparato per cioccolata calda
25
Tritiamo il cioccolato fondente con un coltello, in modo da avere dei pezzetti non troppo grandi. Trasferiamolo in un mixer e maciniamolo finemente. Azioniamo il mixer a intermittenza per non rischiare di far scaldare e, di conseguenza, sciogliere il cioccolato. Una volta terminato di macinare il cioccolato, aggiungiamo il cacao amaro, lo zucchero e l’amido direttamente nel mixer. Amalgamiamo tutti gli ingredienti e il gioco è fatto.Trasferiamo il preparato per cioccolata calda in barattoli con la chiusura ermetica. Si può conservare fino a 3 mesi.
5
Liquore al cioccolato
3
Per prima cosa polverizzate lo zucchero e il cioccolato nel boccale del bimby 20 sec. vel. 10Aggiungete il latte, la panna e il cacao 15 min. 90 gradi vel.4Lasciate raffreddare e aggiungete l’alcool 1 min. vel.4Trasferite nelle bottiglie di vetro e conservate in frigo per 6 mesi massimo
6
Muffin al cioccolato
3
Ho lavorato il burro a crema e l’ho amalgamato bene con lo zucchero.Ho sbattuto leggermente le uova e le ho unite al composto di burro e zucchero, un pò alla volta.In una terrina a parte ho mescolato farina, cacao e lievito meglio se setacciatiHo unito gli ingredienti secchi, sempre poco alla volta, agli ingredienti liquidi e ho amalgamato bene.Infine ho unito il latte a filo continuando a mescolare.Ho spezzettato il cioccolato fondente, l’ho aggiunto all’impasto e ho amalgamato il tutto.Ho preparato i pirottini di carta e li ho riempiti per circa 2/3 con l’impasto al cioccolato.Ho cotto i muffin al cioccolato a 180° fino a quando l’interno è risultato asciutto (ho fatto la prova dello stecchino: ho bucato un muffin con lo stuzzicadenti e quando questo esce asciutto allora sono pronti per essere sfornati!)
7
Cioccolata calda fit
1
Mettere il latte in un pentolino a fiamma bassa Aggiungere lo zucchero ed il cacao e mescolare fino a quando si addensa.Aggiungere l'amido di mais e continuare a mescolare sempre con fiamma bassaMescolare fino a quando si addensa . Condire con scaglie di cocco o come pare e piace . Enjoy
8
Porrige al cioccolato
mettiamo in un pentolino i nostri fiocchi di avena con il latte vegetale e facciamo cuocere a fuoco basso per 10 minuti, mescolando spesso con un cucchiaio affinché la nostra avena assorba il latte.spegniamo il fuoco e aggiungiamo il cacao e le cannella e il dolcificante se desideriamo e mescoliamo il tutto.versiamo il nostro porrige al cioccolato in una scodella e decoriamo con la nostra frutta
9
Torta californiana al cioccolato
47
Far sciogliere il burro in un pentolino o nel microonde.In una ciotola a parte montare le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere qualche goccia di aroma di rum, l'aceto, il burro fuso e il latte e mescolare bene per far amalgamare gli ingredienti. Unire infine gli ingredienti secchi setacciati, quindi la farina, il bicarbonato e il cacao.Imburrare ed infarinare uno stampo da crostata dal diametro di 26 cm, riempirlo con il composto e infornare a 180° per circa 20-30 minuti.Lasciare raffreddare la torta e passare alla preparazione della ganache. Scaldare in un pentolino la panna insieme al miele e nel frattempo tritare il cioccolato. Non appena la panna sfiorerà il bollore, spegnere la fiamma e unire il cioccolato, mescolando energicamente con una frusta fino a quando il cioccolato non si sarà completamente sciolto.Fare raffreddare per qualche minuto la ganache e nel frattempo capovolgere la torta su un piatto da portata. Versare la ganache ancora tieida al centro della torta e lasciare che si espanda da sola.Fare raffreddare la torta prima a temperatura ambiente, poi in frigorifero e infine guarnirla con i lamponi.
10
Piccoli tartufi al cioccolato
45
Ridurre il cioccolato a scaglie – Potete tritarlo a coltello o con l’aiuto di una grattugia. In un pentolino portare a bollore la panna. Togliere dal fuoco, aggiungere il cioccolato e mescolare con l’aiuto delle fruste velocemente fino a far sciogliere il cioccolato e formare una crema vellutata, liscia e senza grumi.Trasferire il composto ottenuto (ganche) in una ciotola e far raffreddare. Quando sarà freddo ma non del tutto solido, mescolare energicamente con le fruste fino ad ottenere un impasto più chiaro e leggero. Questo passaggio renderà più lavorabile il composto. Coprire con la pellicola e riporre in frigo almeno 3/4 ore. E’ il tempo minimo necessario per permettere agli ingredienti di compattarsi.Riprendere il composto e con l’aiuto di due cucchiaini realizzate i tartufini della grandezza di una pallina poco più grande di una nocciola. Se volete palline dalla forma più regolare e tonda prendeteli uno alla volta tra i palmi delle mani per arrotondarli.Far rotolare nella copertura scelta: cacao amaro, granella di amaretti, granella di pistacchi o quello che più preferite. Riporre su un piatto magari all’interno di pirottini e far riposare in frigo per qualche ora prima di servirli o impacchettarli.
11
Muffin al doppio cioccolato
34
Unite in una ciotola tutti gli ingredienti secchi: farina, cacao, amido di mais e lievito. Mescolate con un cucchiaio.In un'altra ciotola unite tutti gli ingredienti umidi: uova, burro fuso leggermente raffreddato e latte. Mescolate il tutto con una frusta.Tritate grossolanamente il cioccolato fondete e tenete da parte. Unite quindi il mix di ingredienti secchi nella ciotola di quelli umidi, setacciandoli. Unite anche lo zucchero e mescolate accuratamente con una frusta, per non far formare i grumi.Aggiungete infine il cioccolato precedentemente tritato e le gocce di cioccolato. Incorporate aiutandovi con una spatola.Versate un pò di impasto in ogni pirottino, fate attenzione a non riempirli troppo, altrimenti l'impasto, durante la cottura, potrebbe fuoriuscire. Decorate la superficie di ogni muffin con la granella di zucchero.Infornate in forno già caldo a 180° per circa 20/25 minuti. Sfornate lasciate intiepidire e servite.