0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

13Risultati per "crostini"

0
Vellutata di zucca con crostini
7
taglia a pezzi la zucca e fai cuocere in acqua con un pizzico di sale o dado vegetale taglia a cubetti il pane e salta in padella con un filo d'olio e origanofrulla la zucca con il minipimer e aggiungi un cucchiaio di parmigianoimpiatta. mettici sopra i crostini e un filo d'olio
1
Crostino libanese con
1
Prendere la melanzana, lavarla e metterla sul fuoco, posizionata in una padella bucherellata per circa 30 minuti (in alternativa in forno a 220° per 30 minuti), rigirandola di tanto in tanto. Quando la buccia sarà raggrinzita, toglierla da fuoco e metterla per 5 minuti in una busta di plastica per alimenti, sigillandola, di modo che l'umidità che si viene a creare ne faciliti la sbucciatura. Privare la melanzana della buccia e metterla in un bicchiere da mixer a immersione (o nel frullatore).Aggiungere alla melanzana il succo di limone, l'aglio in polvere, il cumino, sale e pepe. Iniziare a frullare e montare la crema ottenuta con poco olio EVO.Riscaldare il brodo di pesce filtrato e portare a bollore. Aggiungere l'agar e far bollire per 5'i. Spegnere il fuoco e mescolare il brodo aggiungendo la curcuma. Nel frattempo mettere l'olio di semi, all'interno di un un bicchiere abbastanza lungo, in congelatore per 30'. Portare a temperatura ambiente il brodo e travasarlo in un dosatore per salse. Togliere l'olio dal congelatore e versare molto lentamente il brodo nell'olio. in questo modo si creeranno delle sfere che si andranno a depositare sul fondo del bicchiere. Con l'aiuto di un colino filtrare l'olio dalle sfere di brodo. Queste dovranno essere sciacquate in una coppa con dell'acqua fresca per rimuovere l'olio in eccesso.Prendere i pomodori ramati, inciderli facendo una croce e metterli in acqua bollente per 1 minuto. Scolarli e rimuovere delicatamente la buccia, evitando di romperla. asciugare la buccia e metterla in una placca da forno. Condire con olio, paprika, timo, sale e pepe e mettere in forno prima a far asciugare e poi al grill per 3 minuti. In alternativa si può mettere in funzione combinato al microonde per 4 minuti.Prendere il pancarrè, e ricavarne per ogni fetta due triangoli. Spennellarli con olio EVO e far tostare in forno. E adesso assemblare il piatto. Mettere su ogni fetta di pancarrè una piccola quenelle di crema di melanzane, qualche sfera di brodo di pesce ed, infine, la chips di buccia di pomodoro.
2
Vellutata di verdure con crostini alle erbe
37
Per iniziare a preparare i crostini, preriscaldate il forno a 180°. Tagliate il pane a piccole fette dello spessore di circa un centimetro e mettete da parte.Per preparare la zuppa, iniziate scaldando l'olio d'oliva e il burro a fuoco medio-basso in una grande pentola. Tritate e aggiungete le cipolle, i porri, le carote e le pastinache. Tagliate in fettine sottili l'aglio e aggiungetelo. Condite con sale e pepe. Lasciate soffriggere per circa 10 minuti. Dopodiché, sbucciate, tagliate, sminuzzate e aggiungete le patate. Aggiungete il brodo di pollo. Coprite la pentola con il coperchio e portate ad ebollizione. Quindi riducete il fuoco al minimo. Cuocete a fuoco lento mescolando ogni tanto fino a quando le verdure non diventano tenere (circa 25-30 minuti).Nel frattempo finite di preparare i crostini. Aggiungete il pane fatto a fette in una piccola ciotola. Condite con olio d'oliva e aggiungete la salvia e il rosmarino tritati. Condite con sale e pepe e mischiate bene. Trasferite il pane in una teglia. Grattugiate la groviera e cospargetela sulla superficie del pane (1). Infornate la teglia. Lasciate cuocere per circa dieci minuti. Quando il formaggio si sarà fuso, rimuovete la teglia dal fono e mettetela da parte (2).Versate all'interno un frullatore ad immersione una piccola porzione di zuppa. Frullate di modo che la consistenza risulti compatta, ma non troppo densa. Aggiungete ancora un po' di brodo vegetale se necessario.Con un mestolo versate la zuppa nelle ciotole e aggiungete i crostini di pane sulla superficie. Condite con una spolverata di timo tritato.
3
Crostini di formaggio di capra con patate
31
Preriscaldare il forno a 200°. Mescolare insieme le patate tagliate a cubetti, mezzo cucchiaio di olio d'oliva e il sale. Su di una leccarda, distribuire le patate in un unico livello e arrostirle per 25 minuti. Su di una'altra leccarda, mescolare insieme le noci pecan e un pizzico di peperoncino di caienna. Arrostire per 12 minuti, togliere dal forno e lasciare raffreddare.Una volta che le patate hanno terminato la cottura, introdurle insieme al formaggio di capra e a due cucchiai di panna in un robot da cucina. Frullare il tutto fino a che non sia ben amalgamato. Aggiungere altri due cucchiai di panna e azionare il robot fino a quando la miscela non abbia una consistenza compatta.Affettare in quattro fette di pagnotta e tagliarle a metà. Condirle con un filo d'olio d'oliva e riporle sulla griglia del forno. Lasciarle in forno sino a quando non diventano dorate e croccanti (tenere d'occhio questo passaggio perché il pane brucia facilmente).Guarnire crostini con il composto di patate, una spolverata di noci pecan e un po' di rosmarino.
4
Crostini al forno con asparagi e prosciutto
30
Preriscaldate il forno a 200°. Tagliate il pane a cubetti. Poneteli in una teglia da forno formando un unico strato. Metteteli in forno e lasciateli cuocere fino a quando non sono leggermente tostati (circa 7/8 minuti). Rimuoveteli dal forno e metteteli da parte. Abbassate la temperatura del forno a 180°.In una grande ciotola, sbattete insieme con un frusta le uova, il latte, la panna, il sale, il pepe e il timo. Mettete da parte. Portate 2 litri di acqua ad ebollizione e il sale. Calate gli asparagi nell'acqua bollente. Sbollentate gli asparagi per 2/3 minuti. Poi trasferiteli in una ciotola d'acqua ghiacciata per arrestare la cottura. Scolateli bene e teneteli da parte.Spalmate il burro in una teglia delle dimensioni di 24x33 cm. Distribuite la metà dei crostini di pane sul fondo. Cospargete con il prosciutto cotto tagliato a tocchetti. Aggiungete la metà degli asparagi al prosciutto. Cospargete il tutto con metà del formaggio groviera. Versate metà del composto di latte e uova.Ripetete il processo. Aggiungete un altro strato di crostini, prosciutto, asparagi, groviera e miscela di latte e uova. Premete il composto con le mani per aiutare i crostini ad assorbire la miscela di latte e uova.Coprite la teglia con della carta argentata e mettetela nel forno a 180 ° per 40 minuti. Rimuovete la carta argentata. Cuocete senza carta argentata per ulteriori 20/30 minuti, fino ad amalgamare il composto di uova. Prelevate la teglia dal forno e lasciate riposare per 10 minuti prima di servire.
5
Patè vegetale di melanzane per crostini
23
Lavare bene 4 melanzane e infornarle intere su una placca ricoperta di carta oleosa per circa 30 minuti fino a che la buccia diventa nerissima e quasi carbonizzata (non preoccupatevi, useremo solo la polpa che così diventerà morbidissima e cremosa)Una volta sfornate lasciare raffreddare qualche minuto e poi tagliarle a metà per il lungo prelevando con un cucchiaio tutta la polpa a pezzettoni e porla in una terrinaNel frattempo tritare uno spicchietto di aglio fresco e un ciuffo di prezzemolo insieme a qualche cappero dissalato abbondantemente sotto acqua corrente fino a togliere ogni residuo di sale.Unire questi ingredienti alla terrina con la polpa di melanzane. Adesso con una forchetta ammorbidire e spezzare il composto amalgamandolo bene, aggiustare di sale e pepe senza esagerare perché i capperi danno una bella spinta di sapidità da soliIrrorare con il succo di un limone spremuto e con un minipimer o un frullatore frullare l'intero composto versando a filo due cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva fino a che rimangono pochi pezzetti di polpa grossolani ma nell'insieme risulti molto cremoso, potete decidere quanto vi piace che si senta la consistenza della melanzana o quanto lo volete liscio al palato.Spolverizzale con qualche stelo di erba cipollina tritata per una sferzata di sapore piccantino. Il patè di melanzane vegetale è pronto per essere spalmato subito su crostini di baguette o fette di pane rustico ma è da provare anche come inusuale salsina per secondi piatti o pasta lunga e corta.
6
Insalata di pollo con crostini di polenta
19
Fare l’Insalata di pollo con crostini di polenta non è affatto difficile…l’unica accortezza è quella di fare la polenta con qualche ora di anticipo in modo da farla raffreddare bene.Per preparare la polenta portiamo a bollore 1/2 lt di acqua, aggiungiamo un pizzico di sale e quindi la farina di polenta, giriamo in continuazione e lasciamola cuocere per 8 minuti. Trasferiamola quindi su una teglia ricoperta da un foglio di carta da forno e livelliamola formando una base mantenendo uno spessore di 1 cm circa.Una volta fredda possiamo tagliarla a tocchetti di media grandezza che andremo a grigliare su di una bistecchiera ben calda tenendoli da parte. Sulla stessa bistecchiera grigliamo le fettine di petto di pollo e tagliamole poi a striscioline. Laviamo l’insalata, i pomodorini, puliamo sia la carota che il cetriolo e affettiamo il tuttoBene…ora non resta che prendere un bel piatto da portata. Uniamo gli ingredienti tra loro, mettendo prima l’insalata, i pomodorini, la carota e il cetriolo, quindi i crostini di polenta ed infine il petto di pollo. Condiamo il tutto con un pizzico di sale, un filo di olio e terminiamo con una spruzzata di aceto balsamico. La nostra Insalata di pollo con crostini di polenta è pronta per essere portata a tavola…buon appetito!!!
7
Crostini misti di grano saraceno e farro
15
Crostini misti di grano saraceno e farro: Per prima cosa spennellate i crostini con l’olio d’oliva e tostateli in forno statico già caldo con il grill a 220°C per 10 minuti. 1.Per i crostini al tonno: Sgocciolate il tonno dall'olio in eccesso, mescolatelo al prezzemolo che avrete tritato finemente.Distribuitelo su due dei crostini, aggiungete le olive e la cipolla tagliate a rondelle, e i capperi.2.Per i crostini con i pomodorini canditi: In una padella antiaderente versate un cucchiaio di olio e lo zucchero di canna. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà, poi metteteli nella padella con la parte interna rivolta verso il basso e fate caramellare. Spegnete e lasciate freddare. Adesso preparate la crema di ricotta con il sale, l’olio, il pepe e il timo fresco. Spalmate la ricotta su due crostini aggiungete i pomodorini caramellati e qualche ago di timo.3.Crostini con pesche grigliate: Mescolate la ricotta con l’olio, il sale, il pepe e il rosmarino tritato, spalmatela su due crostini. Lavate e pulite una pesca noce, tagliatela a fettine e grigliatela sulla piastra da entrambi i lati. Lasciate freddare e e poi adagiatele sulla crema di ricotta.
8
Crostini integrali con cavolo nero e burrata
2
Per iniziare lavate le foglie di cavolo nero e rimuovete da ognuna la costa centrale (si utilizzerà infatti solo la parte più tenera della foglia).Lessate il cavolo per circa 6-7 minuti, quindi scolate e strizzate delicatamente, per eliminare l’acqua in eccesso.Intanto in una padella fate scaldare un filo di olio e uno spicchio di aglio.Quando l’olio si sarà scaldato fate soffriggere il cavolo per alti 5-6 minuti, aggiustando di sale e di pepe.Bruscate quindi il pane, io ho utilizzato del pane integrale fatto in casa (con la macchina del pane) ma qualsiasi buon pane integrarle andrà bene!Disponete qualche foglia di cavolo sopra alle vostre fette di pane bruscato e un pezzetto di burrata.
9
Crostini di polenta con alici marinate e pinoli
3
Realizzare i Crostini di polenta con alici marinate e pinoli non è affatto difficile, l'unica accortezza che vi chiedo è quella sia di preparare la polenta con qualche ora di anticipo in modo da farla raffreddare sia di preparasi le alici marinate il giorno prima...qualora non vogliate comprare quelle già pronte.Per le alici basta pulirle e metterle sotto aceto 24 ore prima..Per la polenta invece portiamo a bollore 250 ml di acqua, aggiungiamo un pizzico di sale , la farina di polenta, giriamo in continuazione e lasciamola cuocere per 8 minuti.Trasferiamola quindi su una teglia ricoperta da un foglio di carta da forno e livelliamola formando una base mantenendo uno spessore di 1 cm circa.Una volta fredda con un coppa pasta di medie dimensioni ricaviamo 6/8 medaglioni che andremo a grigliare su una piastra ben calda da ambo le parti.Nel frattempo laviamo e dividiamo in 4 i pomodorini. Disponiamo i medaglioni su un piatto di portata, su ciascuno mettiamo i pomodorini, un paio di filetti di alici, dei pinoli e una manciata di basilico.Insaporiamo con un pizzico di sale e irroriamo con un filo di olio. I nostri Crostini di polenta con alici marinate e pinoli sono pronti da servire...buon appetito!!!
10
Crostino integrale con crema di fagioli e trota
Coppate il pane ( in parole povere con uno stampino ritagliate delle forme in questo caso rotonde o come gradite)  integrale e lasciate dorare in forno fino a che diviene croccante.Ora preparate la crema di fagioli: dopo averli lessati ( se volete potete anche usare quelli già pronti) ripassateli in padella  con un po’ di prezzemolo e poi tritate tutto utilizzando un frullatore ad immersione o un frullatore normale:dovete ottenere una crema morbida perciò se serve quando frullate unite un pochino d'acqua.Tagliate la trota a listarelle e componete il crostino: prima adagiate la crema di fagioli, poi la trota e infine guarnite con un po’ di prezzemolo tritato. BUON APPETITO
11
Insalata croccante
4
Scolate i ceci dalla loro salamoia con un colino e sciacquateli e con acqua fredda fino a quando non appare più la schiuma. Versateli in una ciotola.Lavate i pomodori, eliminate i piccioli e tagliateli a pezzetti. Uniteli ai ceci.Lavate bene qualche foglia di prezzemolo, tritate e aggiungete alla ciotola di ceci e pomodorini.Unite una manciata di semi di zucca e i frutti rossi disidratati.Condite con un cucchiaio di olio evo e unite i crostini prima di servire.