0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2882Risultati per "cuore di sedano"

0
Polpettone vegetariano di fagioli e riso
2
Innanzitutto lessiamo 80 gr di riso secondo il tempo di cottura riportato sulla confezione, scoliamolo e teniamolo da parte. Ora con l’aiuto magari di un mixer o un tritatutto tritiamo la carota, il sedano e lo scalogno.Mettiamo il trito in un tegame antiaderente, aggiustiamo di sale, noce moscata (o pepe), altre spezie se ne avete tipo la paprika dolce, aggiungiamo solo un cucchiaio di olio e una tazzina di acqua. Copriamo e lasciamo cuocere per una decina di minuti a fuoco lento, come quando facciamo il soffritto. Il trito deve ammorbidirsi, dopodiché possiamo spengere.Scoliamo e passiamo sotto l’acqua i fagioli. Io ho usato i canellini…avevo questi ma fate voi. Passiamoli qualche secondo nel mixer oppure possiamo schiacciarli con uno schiacciapatate. Aggiungiamo la purea ottenuta al trito, uniamo il riso, un uovo battuto e terminiamo con il parmigiano.Ora per cuocerlo abbiamo due strade. Possiamo versare il composto ottenuto in uno stampo da plumcake foderato con della carta da forno bagnata, strizzata e leggermente unta. Oppure fare proprio il polpettone.In questo caso prendiamo un foglio di carta da forno bagnata e strizzata. Versiamoci il composto freddo, formiamo il polpettone e arrotoliamolo aiutandoci con la stessa carta. Spennelliamo la superficie della carta con dell’olio.In entrambi i casi possiamo infornare a 180 gradi per una mezz’oretta.
1
Zucchine saltate all'uvetta e anacardi
6
Fare le Zucchine saltate all'uvetta e anacardi è molto semplice e veloce. Innanzitutto mettiamo l'uvetta in ammollo in acqua calda per circa 15 minuti.In un capiente tegame antiaderente affettiamo finemente 1/2 cipolla rossa , uniamo un bel cuore di sedano fatto a dadini, aggiungiamo due cucchiai di olio e due di acqua e mettiamo sul fuoco per farlo velocemente appassire.Incorporiamo  quindi le zucchine tagliate a cubetti e sfumiamo il tutto con l'aceto di vino rosso. Quindi copriamo e lasciamo cuocere per circa 15 minuti. Le zucchine devono restare croccanti.Aggiungiamo a questo punto l'uvetta strizzata, le olive fatte a rondelle, lo zenzero grattugiato e gli anacardi anche interi. Saltiamo il tutto ancora per qualche minuto e spengiamo terminando la pietanza con  abbondante basilico fresco.
2
Quinoa con verdure
9
Sciacquate molto bene la Quinoa sotto l'acqua corrente;In una pentola portate a bollore l'acqua, salate e fate cuocere la Quinoa per 12 minuti, o seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Una volta cotta, scolatela aiutandovi con un colino e tenetela da parte;Nel frattempo, questa è la parte un po' noiosa, lavate le verdure e tritatele finemente. Io ho tagliato a dadini le carote e a rondelle il porro e il sedano;In una padella antiaderente mettete un filo d'olio e fate rosolare il porro con lo spicchio d'aglio, per qualche minuto; poi aggiungete le altre verdure, fatele insaporire con il porro, sfumate il tutto con due cucchiai di vino bianco. Aggiustate di sale e pepe, aggiungete un bicchiere d'acqua e fate appassire le verdure per 10/15 minuti coperte con il coperchio. Se vedete che tendono ad attaccarsi, aggiungete altra acqua. Io ho lasciato le verdure abbastanza croccanti;In ultimo unite, la Quinoa, le olive nere, i capperi, lo speck, qualche pomodorino e le patate lesse a dadini;Aggiungete a questo punto alla Quinoa, qualche pomodorino a crudo tagliato a cubetti, mescolate bene il tutto e fate saltare in padella per pochi minuti;Spolverizzate con il prezzemolo tritato, una macinata di pepe e voilà la Quinoa è servita!!!
3
Insalata di pompelmo rosa e mozzarelline croccanti
7
Per prima cosa armiamoci di pazienza e sbucciamo e peliamo a vivo gli spicchi di pompelmo rosa con un coltellino a lama liscia privandoli a uno a uno di tutte le cuticole e le pellicine bianche dell'albedo.Intanto preriscaldiamo il forno e poniamo le mozzarelline impanate senza scongelarle direttamente in una teglia con un filo di olio, in cui le rigireremo leggermente su tutti i lati per ungerle in modo uniforme. Inforniamo le mozzarelline finché diventano croccanti per il tempo suggerito sulla confezione del prodotto scelto.Componiamo l'insalata con le foglie di spinacini fresci, lamelle di sedano affettate sottoli con la mandolina o con un coltellino, gli spicchi di pompelmoCondiamo con un filo leggero di olio extravergine, sale e pepe e completiamo con le mozzarelline calde e qualche chips di patatine bianche. Buon crunch!!!! 😍
4
Insalata peperoni, sedano, ribes e pinoli su piada
4
Lavare rucola, peperone verde, sedano e i grappolini di ribes e asciugarli bene, mondare il peperone svuotandolo dei semi e dei filamenti interni aprendolo dall'alto e affettarlo orizzontalmente con un coltello da verdura, affettare a rondelle sottili anche le coste di sedano.Scaldare brevemente come suggerito sull'eventuale confezione la piadina o in padella 1 minuto o in forno fino a raggiungere la croccantezza desiderata.Disporre la piadina come basa, ricoprirla di rucola, fette di peperoni, lamelle di sedano e qualche cucchiaiata generosa di ricotta freschissima vaccina.Tostare appena i pinoli in un padellino o sempre nel forno che abbiamoa acceso prima e cospargerli insieme ai ribes neri e rossi sulla piadina.Condire con un giro di olio, sale e pepe a piacere, piegare a metà o in spicchi e mangiare con le mani 😋, la ricotta morbida, i ribes leggermente aspri e i peperoni/sedano/pinoli croccanti daranno un piacevole contrasto di consistenze insieme morbido e piccantino! Buon appetito!
5
Catalana di mazzancolle al vapore e crudité
8
Cuocere le mazzancolle intere per 5 minuti in un cestello a vapore mettendo nell'acqua in ebollizione sotto due foglie di alloroLevare le mazzancolle dal cestello e privarle della testa ma non del carapace (guscio e zampe) e rimuovere il filo nero tirandolo sul dorso dei con uno stuzzicadenti, tenerle da parte.Lavare abbondantemente e mondare carote, sedano, cetriolo, finocchio, peperone e cipolline fresche e tagliarli a striscioline per verticale di lunghezza simile.Fare un letto di cicorino verde sul fondo di una insalatiera, e aggiungere il misto di verdure crude in posizione casuale o circolare.Completare con grissini torinesi stirati inseriti tra le crudité e le code di mazzancolle a piacere.In una ciotolina sbattere olio extravergine di oliva con aceto bianco, sale e pepe nero, servire questo condimento a parte in cui intingere il pinzimonio di verdura , i crostacei e i grissini. Buon appetito!
6
Caponata di famiglia (restyle)
30
Lavate, asciugate e tagliate a cubetti di circa 2cm le melanzane. Mettetele sotto sale per circa un’ora e poi sciacquatele, asciugatele e friggetele in olio d’arachidi (170°) facendole dorare. Lavate il cuore del sedano privandolo delle foglie, tagliate il gambo a tocchetti di circa 1cm e sbollentatelo in acqua salata per circa tre minuti. Dissalate i capperi facendoli bollire per un paio di minuti in poca acqua e un cucchiaino di aceto di mele.Lavate i pomodori e scottateli in acqua bollente facendo un taglio a croce per pelarli con facilità. Divideteli in quarti, privateli dei semi e tagliateli a dadini. Saltateli in una padella con un filo d’olio evo e condite con sale, pepe nero, peperoncino, basilico e un cucchiaino di zucchero. Cuoceteli per 15 minuti in modo che siano piuttosto asciutti e ben amalgamati. Sbucciate gli scalogni e tagliateli a rondelle sottilissime. Rosolateli a fuoco vivace in una padella con un filo d’olio evo, poi aggiungete 4 cucchiai di acqua e lasciateli stufare. Salateli leggermente e spolverateli con un po’ di zucchero facendoli caramellare. Fate rinvenire l’uvetta in acqua per circa dieci minuti e tritate le mandorle grossolanamente al coltello. Lavate le mele (io uso quelle verdi o a polpa compatta e croccante per evitare che si sfaldino in cottura) privatele del torsolo, lasciate la buccia e tagliatele a pezzettoni (fate in modo che ciascun pezzo abbia la buccia esterna, io ho diviso la mela in otto spicchi che poi ho tagliato a metà e poi ancora a metà). Saltatele in padella con un filo d’olio evo per circa 5/6 minuti e comunque prima che la polpa diventi troppo morbida. Salate leggermente. Preparate l’emulsione sciogliendo il miele e lo zucchero con l’aceto di mele in una piccola bowl.Assemblate la caponata in una pirofila procedendo a strati: mettete sul fondo metà delle melanzane, distribuite sopra qualche cucchiaio di pomodoro, quindi metà del sedano, dell’uvetta, dei capperi, delle mandorle e dello scalogno, poi metà delle mele e dell’emulsione; ripetete l’operazione per il secondo strato. Con l’aiuto di due cucchiai mescolate delicatamente aggiungendo qualche fogliolina di basilico e aggiustando di sale, pepe nero e peperoncino.Completate spolverando con il cacao amaro.
7
Cous cous di verdure
5
Mettere 300 ml di acqua a bollire per preparare un brodo vegetale (potete usare le verdure e gli aromi che volete od optare per un preparato secco biologico già pronto all'utilizzo).Versate un filo d'olio in una padella e una volta caldo aggiungete il cous cous. Mescolate per un minuto per far tostare dopodiché coprite con il brodo bollente. Lasciate cuocere per un minuto. Spegnete il fuoco e coprite con un coperchio. Lasciate riposare 5 minuti e poi sgranatelo e fatelo raffreddare.Mettete il peperone intero, le cipolle private della parte esterna, le carote intere (il tutto condito con un filo d'olio del pepe e del sale) in forno preriscaldato a 250° . Girare ogni 10/15 minuti . Dopo circa 30/40 minuti dovrebbero essere un po caramellizzati e pronti per l'utilizzo. Estraete dal forno le verdure e spellate il peperone. Tagliate a dadini peperone, carote e cippollotto.Tagliate a dadini il cuore di sedano ed i peperoni. Tritate i pomodorini sott'olio, la menta ed il basilico.Mischiate tutte le verdure, cotte e crude, ed unitele al cous cous.Emulsionate l'olio con il pepe, il pimento, la curcuma ed il sale e condite il cous cous.Lasciatelo riposare in frigo un paio d'ore se volete mangiarlo freddo.Impiattate e buon appetito
8
Insalata di polpo
13
Iniziamo con la cottura del POLPO precedentemente pulito . Mettiamo il POLPO a cuocere dentro una pentola rovente sollevandolo si è giù per il primo minuto in modo da far arricciare i tentacoli. Dopo due minuti aggiungiamo il rosmarino, il timo ed il pepe e chiudiamo il coperchio Cuociamo a fiamma massima per i primi 10 minuti poi abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per altri 35 minuti circa. Una volta cotto mettiamo il polpo con il suo liquido di cottura dentro una ciotola e cordiali o con della pellicola. Lasciamo riposare 10 minuti. Sbollentiamo per 2 minuti i pomodori ramati incisi a croce alla base. Mettiamo sotto l'acqua corrente e togliamo la pelle. Tagliamo i pomodori in quattro e togliamo i semi. Tagliamo i pomodori a striscie e poi a dadini. Togliamo la parte esterna della carote e tagliamole a dadini piccoli. Togliamo i filamenti dal sedano e tagliamolo a dadini. Tagliamo la rucola ed il basilico a pezzetti. Mettiamo tutto dentro una ciotola e condiamo con olio, pepe, sale e la scorza del limone grattugiataPrendiamo il polpo e tagliamolo a piccoli pezzi che andiamo ad aggiungere alle verdure insieme al liquido di cottura. Mischiamo bene gli ingredienti e aggiustiamo di olio pepe e sale se necessario.Impiattiamo.
9
Torta cornetto cuore di panna
2
Iniziamo la ricette per la torta cornetto cuore di panna preparando la base di questa deliziosa torta. In un mixer, mettiamo i biscotti e li tritiamo. Sciogliamo il burro a bagnomaria o microonde, lo aggiungiamo ai biscotti e mescoliamo bene. I biscotti devono assorbire bene il burro.Prendiamo una tortiera con chiusura a cerniera, la foderiamo con carta forno e vi versiamo i biscotti tritati. Con l'aiuto di un cucchiaio, schiacciamo e livelliamo i biscotti, in modo da ricavare una superficie compatta. Mettete in congelatore per circa 30 minuti.Nel frattempo, con le fruste elettriche, oppure con una planetaria, montiamo la panna. Dopo con l'auto di una spatola incorporano il latte condensato e la fialette di vaniglia. Il composto cosi ottenuto, lo versiamo nella tortiera, livelliamo bene e Lasciamo nel congelatore per almeno 8 ore.Trascorso il tempo, prepariamo la farcitira, facendo sciogliere il cioccolato  ed il burro a bagno Maria. Mescoliamo bene per unire i due Ingredienti. Con un cucchiaio, versate il cioccolato sulla torta e di seguito le nocciole tritate grossolanamente. Lasciate che il cioccolato coli ai lati della torta. Rimettete in congelatore e lasciare per circa 30 minuti. Tirare fuori in anticipo prima di mangiarla.
10
Polpette dal cuore filante cuko
1
Mettiamo in una tazza il pane con il latte e teniamo da parte fino a che sia ben ammollato. Inseriamo nel boccale il prosciutto, il parmigiano e tritiamo 15 sec. vel.8;apriamo il boccale e con l'aiuto di una spatola riportiamo tutto al centro e tritiamo altri 15 sec. vel.8.Aggiungiamo nel boccale la carne, l'uovo, il pane ammollato e ben strizzato, una presa di sale, una spolverata di pepe d i semi di finocchio 20 sec. vel 5 poi fermiamo un attimo ed ancora 20 sec. vel 5. Trasferiamo l'impasto delle polpette all'interno di una ciotola e teniamo da parte.Prendiamo la mozzarella, la scoliamo bene dall'acqua e la tagliamo in piccoli pezzi.Prendiamo in una mano un piccolo pugnetto di impasto e schiacciamolo al centro,in modo da formare una conca.Sistemiano un pezzetto di mozzarella al centro e richiudiamo la polpetta con un altro po di impasto lavorandola bene con le mani e dandogli la classica forma tondeggiante.Facciamo tante polpette fino a terminare tutto l'impasto.Sistemiamo le polpette su di una teglia ricoperta con carta  da forno e cuociamo in forno caldo a 200°.Il tempo dipende molto da quanto grandi avete fatto le polpette ma calcolate dai 20 ai 30 minuti circa. Quando sono ben cotte portiamo subito in tavola le nostre polpette per gustare a pieno il morbido ripieno...... BUON APPETITO
11
Torta gelato cuore di panna
26
Fondete il burro e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente. Con il mixer, sminuzzate i biscotti. Versateci il burro, ormai freddo, e mescolate per amalgamare il tutto.Foderate una teglia sganciabile di 22 cm di diametro, con la carta forno. Versate il composto di biscotti nella teglia e livellate bene per formare la base, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio. Ponete in freezer.In una ciotolina, fate sciogliere a bagnomaria, 50 g di cioccolato fondente e lasciatelo intiepidire. Una volta freddo, versatelo sulla base di biscotti, formando un sottile strato omogeneo.Montate a neve 500 ml di panna, ben fredda. Aggiungete il latte condensato, anch'esso freddo, la vaniglia ed il vov, e mescolate delicatamente con una spatola, con movimenti dal basso verso l'alto, facendo attenzione a non smontare la panna.Versate la crema sulla base di biscotti e cioccolato, livellate bene e ponete in freezer, fino a che non sarà indurito (dalle 3 alle 6 ore).Quando la torta si sarà indurita, fate sciogliere il cioccolato rimasto e lasciatelo intiepidire. Intanto montate la panna rimanente con un cucchiaio di zucchero.Riprendete la torta, versate il cioccolato fuso ed ormai freddo e decorate con ciuffi di panna e con la granella di nocciole. Conservate in freezer.