0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

1730Risultati per "farina integrale di grano tenero"

0
Biscotti natalizi di riciclo in padella
3
Tagliate a fette il panettone e sbriciolatelo in una coppa.Unite un paio di cucchiai di farina integrale e mescolate con un cucchiaio.Unite il latte ed impastate a mano. Ho messo una misura standard, aggiungetelo poco alla volta nel caso non servisse tutto. In caso contrario aggiungete finché il composto ne richiede. Il composto deve risultare come una pasta frolla ovvero compatto, morbido e non appiccicoso.Prelevate una parte di composto e formate delle palline. Appiattitele al centro e dategli una forma tonda, quella del classico cookies americano.Riscaldate una padella antiaderente e posizionate i biscotti. Cuocete per un paio di minuti per lato, a fiamma bassa. Decorate a piacere o come me, mangiateli roventi.
1
Rosette integrali fatte in casa
Prendere l'acqua e sciogliere il lievito Aggiungi la farina e il sale e lavora fino ad ottenere un panetto omogeneo
2
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
38
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
3
Muffin integrali alla banana e yogurt
7
Schiacciare le banane con una forchetta Unire le 3 uova sbattute con la forchetta Unire la tazzina di yogurt ( io ho usato lo yogurt greco ma va bene un classico yogurt bianco)Unire lo zucchero di canna ma va bene anche lo zucchero bianco o il miele Unire la farina integrale e il lievito ( poco alla volta)Assicurarsi che la farina è ben integrata al composto e versare il composto nei pirottini dei muffin.
4
Baci di dama allo zenzero e limone
Fare i baci di dama allo zenzero e limone è molto semplice e veloce. Su di un piano infarinato setacciamo la farina, al centro battiamo le uova con lo zucchero, aggiungiamo l’olio, la buccia grattugiata del limone, lo zenzero fresco grattugiato e un cucchiaino scarso di lievito. Impastiamo tutti gli ingredienti tra loro e lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio e morbido. Se tende a restare appiccicoso aiutiamoci con dell’altra farina. A questo punto ricaviamo tutte palline grandi poco più di una nocciola, schiacciamole leggermente e adagiamole su una teglia coperta da carta da forno. Cerchiamo di ricavarne in un numero paro, dobbiamo poi accoppiarle. Inforniamo a 180 gradi per 15 minuti circa, quindi sforniamo i nostri biscottini e lasciamoli raffreddare bene.Già durante la cottura il profumo dello zenzero e limone invaderà la vostra casa. Una volta freddi accoppiamo i biscottini due a due con un pochino di nutella formando il nostro bacetto.
5
Tortiglioni con prosciutto, mele e caciocavallo
10
Far fondere il burro in una padella capiente. Unire il prosciutto cotto tagliato a tocchetti e la mela ridotta in fettine sottili, salare e lasciare rosolare il tutto per 5 minuti, finché la mela si ammorbidirà ed il prosciutto sarà leggermente dorato.Unire poi il radicchio tagliato a listarelle e le bietole precedentemente sbollentate e lasciar cuocere ancora qualche minuto.Cuocere i tortiglioni in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Aggiungerli alle verdure mantecando il tutto per qualche minuto. Servire con una manciata di pistacchi tritati grossolanamente, il pepe macinato fresco e il caciocavallo silano a fettine sottili.
6
Plum-cake banaciock
1
In una ciotola schiacciate le banane con una forchetta , unite la farina e cacao setacciati ,lo zucchero il lievito ed il sale.Amalgamate gli ingredienti con una frusta elettrica ed aggiungete l'acqua e l'olio, continuate a lavorarlo sino a quando il composto non risulterà denso e cremoso.Rivestire uno stampo da plum-cake con carta forno e versare il composto al suo interno ,infornare per 40/45 minuti a 180°.Una volta freddo se volete potete spolverizzarlo con dello zucchero a velo.
7
Pancake integrale alle prugne
3
Tagliare le prugne a fettine e metterle da parte. Setacciare la farina, aggiungere l'aroma gusto vaniglia (o la buccia di limone grattugiata) e mescolare.Montare gli albumi a neve fermissima ed incorporare, in più riprese, gli ingredienti secchi alternandoli con il latte (questo passaggio è molto importante per evitare di smontare il composto).Completare aggiungendo le prugne precedentemente tagliate e mescolare.Scaldare una padella antiaderente e, una volta calda, versare metà della pastella (corrispondente ad una porzione). Cuocere il primo lato con coperchio, girare il pancake e terminare la cottura senza coperchio.
8
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
9
Pane rustico zucca e curry
31
Preparate il “lievitino” mescolando 100 gr. di farina di manitoba, il lievito e il miele. Fate sciogliere completamente il lievito e lasciate da parte per circa 10-15 minuti (si dovrebbero formare delle bollicine).Schiacciate la zucca con una forchetta (nel caso di un eccesso d’acqua, scolate bene in un colino a maglie fitte), aggiungete il resto della farina di manitoba, la farina integrale, il curry, l’acqua e semi di zucca. Quando gli ingredienti saranno ben integrati, aggiungete il lievitino e mescolate bene. Aggiungete il sale per ultimo.Lavorate l’impasto con le mani (o in una planetaria con il gancio ad uncino) su una superficie leggermente infarinata per circa 5-7 minuti facendo le famose “pieghe”. Formate un piccolo quadrato di pasta, piegate ogni lato verso il centro, poi cercate di ricreare una palla d’impasto. Ripetete ancora 2 volte, poi fate riposare il pane per 30 minuti.Mettete l’impasto in una ciotola, coprite e lasciatelo riposare lontano da correnti d’aria (ad esempio il forno spento) per 3-4 ore.Preriscaldate il forno a 200°. Date al vostro pane la forma che più vi piace, fate cuocere 20 minuti, poi abbassate il forno a 180° e fate cuocere ancora per 25-30.
10
Muffin vegani di castagne e cioccolato
24
Versiamo il latte in una ciotola e sciogliamo lo zucchero all’interno girando con una frusta. Poi aggiungiamo un po’ per volta la farina integrale e quella di castagne.Versiamo anche il cacao setacciato e infine il lievito. Continuiamo a girare energicamente con la frusta finché il composto non risulta ben amalgamato. Distribuiamo l’impasto nei pirottini per muffin e aggiungiamo in superficie le gocce di cioccolato. Poi li inforniamo a 170° per 20 minuti in forno ventilato.
11
Clafoutis di melone e pesche
1
   Sciogliere il burro in una casseruola e fate raffreddare.Montate le uova a spuma con lo zucchero e un pizzico di sale.Unite il burro al composto di uova e zucchero ed aggiungete i semi della vaniglia. Aggiungete la farina setacciata e versate il latte a filo mescolando ripetutamente.Tagliate 3 fette di melone e due pesche a cubetti , e distribuitele in una pirofila del diametro 22 x 22, precedentemente imburrata ed infarinata,versate sopra il composto e cuocete a 180° per 40 / 45 minuti.