0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

495Risultati per "gelso nero"

0
Cheesecake ai gelsi
2
Per preparare la cheesecake ai gelsi, frullare i biscotti e mescolarli insieme al burro fuso fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare il composto in uno stampo a cerniera omologandolo ad uno stesso livello in modo da formare la base della cheesecake; riporre in frigo.In una ciotola lavorare la philadelphia con zucchero a velo e lo yogurt; mescolare in modo da ammorbidire a amalgamare gli ingredienti e infine aggiungere la panna già montata. Versare quindi la crema formata sulla base di biscotti avendo sempre cura di livellare il più possibile. Riporre nuovamente in frigo.A questo punto è possibile dedicarsi ai gelsi: lavarli con cura eliminando i piccioli, unirli allo zucchero presente in un pentolino e porre per alcuni minuti sul fuoco (basso), mescolando in modo da creare una sorta di marmellata. Non appena avrà raggiunto la giusta densità (deve restare comunque morbida) spegnere il fuoco e poco dopo ricoprire la cheesecake. Lasciare in frigo per circa un’ora prima di servire.
1
Plumcake al latte e more gelsi
8
Preparare il Plumcake al latte e more gelsi e semplicissimo; Inserite le uova intere in una ciotola e lavoratele per qualche secondo da sole con l’aiuto di una frusta elettrica.Poi aggiungete lo zucchero e continuate a montare il composto fino a renderlo gonfio e chiaro. Versate il latte a temperatura, e a seguire l’olio a filo, sempre lavorando il composto.Per ulteriori passaggi della ricetta cliccate sul link in basso
2
Bundtcake con banane, gelsi e cioccolato
6
Sbucciate le banane e lavate bene i gelsi, privandoli del loro picciolo. Asciugate quest'ultimi molto bene con della carta assorbente da cucina e affettate invece le banane a rondelle, tenendo bene qualche fettina e qualche gelso intero per la guarnizione finale. Frullate il resto con il latte in un frullatore fino ad ottenere una purea non troppo consistente. A parte, in una capiente terrina, lavorate le uova a temperatura ambiente con lo zucchero con l'aiuto delle fruste elettriche.Quando avrete ottenuto un composto chiaro e spumoso, aggiungete il frullato di gelsi e banane Continuate a lavorare il composto, versando l'olio. Quindi incorporate poco alla volta anche la farina e il lievito setacciati, un pizzico di sale e per ultime le gocce di cioccolato (io ho usato i vermicelli). Imburrate e infarinate lo stampo e versate il composto omogeneamente.Mettete in forno ventilato a 180°C per circa 35', facendo per sicurezza la prova stecchino! Sfornate e lasciate raffreddare totalmente prima di procedere a sformare la vostra bundtcake.Nel frattempo, sciogliete la vostra cioccolata a bagnomaria e fatela intiepidire. Una volta fredda, capovolgete la bundtcakeGuarnite spolverizzando solo con zucchero a velo se preferite una versione più semplice, sarà comunque buonissima!   ​​  Oppure versate a filo la glassa di cioccolato nelle scanalature e guarnite con pezzetti di banana e gelsi come ho fatto io! 
4
Vellutata di zucca con crostini
7
taglia a pezzi la zucca e fai cuocere in acqua con un pizzico di sale o dado vegetale taglia a cubetti il pane e salta in padella con un filo d'olio e origanofrulla la zucca con il minipimer e aggiungi un cucchiaio di parmigianoimpiatta. mettici sopra i crostini e un filo d'olio
5
Rigatoni alla gricia
31
Mettiamo a bollire l’acqua per cuocere la pasta. Nel frattempo tagliamo il guanciale a listarelle e facciamolo soffriggere in una padella senza aggiungere olio, sarà sufficiente il grasso del guanciale. Grattugiamo il pecorino e aggiungiamolo al guanciale, abbassiamo la fiamma e creiamo una cremina. Se serve, possiamo aggiungere un po’ di acqua di cottura della pasta.Cuociamo la pasta, scoliamola al dente e facciamola saltare con il sugo. Spolveriamo con del pepe nero appena macinato e portiamo in tavola. Volendo, possiamo aggiungere altro pecorino grattugiato.
6
Polpette vegan
10
Lessate le rape in acqua salata e fatele raffreddare completamenteSminuzzate le rape fredde e ben asciutte, versatele in una ciotola e condite con sale e pepe.Aggiungete tanto pangrattato quanto basta per creare un panetto omogeneo e NON appiccicoso.Formate le vostre polpette (circa 15) e impanatele nel pangrattato.Cuocetele in una padella antiaderente leggermente oleata.
7
Linguine, zucchine e zafferano
8
taglia a pezzetti le zucchine e saltale in padella con un po' di acqua, sale e un filo d'oliodurante la cottura della pasta, in una tazzina di caffè metti un po' di acqua di cottura della pasta e sciogli una bustina di zafferanoversa la pasta in una ciotola e manteca insieme allo zafferano, qualche zucchina,un filo d'olio e il parmigianoimpiatta, spolvera col pepe e guarnisci con altre zucchine e altro parmigiano
9
Crepes tricolore
4
Lavate e tagliate a dadini (medi, non troppo grandi né piccoli) le verdure;Scottate le verdure in acqua bollente e salata per 4 minuti, prima di scolare le verdure, tenete da parte un bicchiere abbondante di acqua di cottura, a questo punto potete scolarle e lasciarle raffreddare;Nel frattempo, preparate delle Crepes Salate, secondo la ricetta base, che vi riporto nelle note¹ (Copiate il link sotto riportato);Mettete in un contenitore dai bordi alti 5/6 cucchiai di verdure, aggiungere un filo d’olio Extravergine d’Oliva a crudo, una spolverata di pepe e un po’ d’acqua di cottura, precedentemente messa da parte, aggiustate di sale se necessario, ora frullate il tutto con il minipimer (frullatore a immersione) per qualche minuto, aggiungete altra acqua fino ad ottenere la consistenza desiderata, una crema morbida, spumosa non troppo lenta;È arrivato il momento di riempire le crepes, su un lato mettete una fetta di sottiletta, le verdure e richiudete piegando la crepe a fazzoletto. Procedete così per tutte le crepes.Prendete ora una teglia versate qualche cucchiaio di crema alle verdure sul fondo e adagiate le crepes leggermente sovrapposte l’una sull'altra, cospargete con la restante crema di verdura, un filo d’olio d’oliva qualche pezzetto di sottiletta e delle verdure a dadini;Gratinate in forno ventilato preriscaldato a 200 gradi per circa 20 minuti, fino a quando si formerà una crosticina dorata.
10
Omelette rucola e salmone
3
In una terrina battiamo bene 4 uova e aggiustiamole di sale e di pepe. Prendiamo ora un padellino antiaderente di medie dimensioni, 20/22 cm, ungiamolo appena con un filo di olio e facciamolo scaldare bene.Versiamoci ora mezzo mestolo di uova distribuendole bene per tutta la superficie e lasciamo cuocere per un minuto circa fino a quando la parte superiore non si è ben rappresa, quindi con l’aiuto di un cucchiaio di legno giriamo l’omelette e facciamo cuocere per altri pochi secondi, devono restare morbide.Proseguiamo così per il resto delle uova e teniamo le frittatine da parte.Ora su ciascuna omelette distribuiamo della rughetta lavata e ben asciugata e delle striscioline di salmone affumicato e pieghiamole a mezzaluna. Bene, il nostro secondo piatto super sfizioso è pronto. Non ci resta che servire.
11
Cupcakes salati al cavolo nero
3
Per prima cosa, lavare le foglie di cavolo nero, eliminare il gambo più duro e lessarle in acqua bollente salata per circa 10 minuti. Scolarle e tritarle finemente con un mixer. Con le fruste elettriche lavorare il burro con le uova per qualche minuto e poi aggiungere il latte. Aggiungere la farina setacciata con il lievito, il sale e pepe, il formaggio grattugiato, il cavolo nero tritato e amalgamare bene Imburrare ed infarinare i pirottini e riempirli per ¾ con l’impasto. Infornare a 180° per 20 min.Intanto che i nostri muffins salati si freddano, con le fruste elettriche lavorare il philadelphia ben freddo e aggiungere le erbe aromatiche precedentemente tritate molto fini. Inserire il composto in una sac à poche e decorare ciascun cupcake. Guarnire con un rametto di timo!