0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

26Risultati per "lamponi"

0
Daiquiri al lampone
23
Preparate il Daiquiri iniziando con il passare uno spicchio di lime sul bordo del bicchiere da cocktail. Immergete la parte superiore del bicchiere in un piatto cosparso di zucchero.In uno shaker, mixare i lamponi con il succo di lime e lo zucchero di canna.Aggiungete il rum bianco e molto ghiaccio. Agitate bene.Versate il composto in un bicchiere da cocktail usando un setaccio. Il setaccio aiuta a catturare i semi di lampone.Guarnite con una fetta di lime.
1
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
38
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
2
Cheesecake ai lamponi
2
Sbriciola finemente i biscotti e mescolali al burro fuso. Rivesti lo stampo con carta forno e compatta alla base i biscotti. Riponi in frigo.Ammolla la gelatina in acqua fredda; in una ciotola mescola il formaggio spalmabile con lo zucchero a velo. Strizza la gelatina e scioglila nei due cucchiai di acqua calda e uniscila al formaggio mescolando.Unisci poi la panna montata bene mescolando dal basso verso l'alto. Dividi il composto in due ciotole. Frulla i lamponi con n cucchiaio di zucchero e uniscili ad una delle due ciotole mescolando dal basso verso l'alto.Prendi lo stampo e versa prima il composto bianco e poi versaci sopra il composto con l'aggiunta di lamponi cercando di livellare delicatamente. Riponi in frigo per una notte. Sforma con attenzione la cheesecake e togli la carta forno.
3
Muffin ai lamponi freschi
30
In una ciotola mettere tutti gli ingredienti secchi e mischiarli con una forchettaIn un bicchiere di quelli alti graduati mettete tutti gli ingredienti umidi e mescolate bene con una forchettaunite ingredienti secchi e umidi e mescolate velocemente con la forchettaspappolare con le dita metà dei lamponi e metteteli insieme a quelli interi nell’impasto , inglobateli velocemente e disponete l’impasto a cucchiaiate nei pirottini (12)Preriscaldate il forno a 170 gradi e fate cuocere i vostri muffin per circa 20/25 minutiFate la prova stecchino, sforna e lasciate raffreddare
4
Cheesecake cioccolato e lamponi
15
Imburrate lo stampo a cerniera e rivestitelo con della carta forno. Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria e tenete da parte lasciandolo intiepidire. Mettete i fogli di gelatina in acqua fredda ( almeno 10 minuti prima del loro utilizzo ).Lasciate fondere il burro in un pentolino e fate intiepidire. Tritate finemente i biscotti ( con l’aiuto di un frullatore) e unitevi il burro fuso. Amalgamate bene il composto e distribuitelo sul fondo dello stampo a cerniera avendo cura di pressare bene ( potete aiutarvi con il dorso di un cucchiaio o con il fondo di un bicchiere) e riponete in frigo per almeno 20 minuti.In una ciotola mescolate il mascarpone e il formaggio cremoso ( che avrete lasciato a temperatura ambiente almeno 30 minuti prima del loro utilizzo ). Unite lo zucchero a velo setacciato e mescolate bene fino ad ottenere una crema omogenea.Montate la panna ( mi raccomando che sia ben fredda da frigo altrimenti non monta!) tenendone da parte qualche cucchiaio che andrete a scaldare leggermente e a cui unirete la colla di pesce ben strizzata.Riprendete il composto di formaggi e unite lentamente i vari ingredienti amalgamando. Unite quindi il cioccolato fuso, la panna con la gelatina sciolta e la panna montata. Lavorate bene il composto, con movimenti lenti dal basso verso l’alto fino a rendere la crema omogenea.Versate la crema sulla base battendo lo stampo sul tavolo almeno un paio di volte in modo da livellare e da far uscire eventuali bolle d’aria che si formano al suo interno. Riponete in frigo ad addensare per almeno 4 / 6 ore.Trascorso il tempo necessario o comunque al momento di servire, lavate bene i lamponi, asciugateli, adagiateli sulla superficie e cospargete con dello zucchero a velo. Servite la CHEESECAKE CIOCCOLATO E LAMPONI
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Cocktail di lamponi e gin
14
Prendere due rametti di timo e metterle sul fondo di uno shaker (o in un barattolo con un coperchio, se non si dispone di uno shaker.) Aggiungere diciotto lamponi. Utilizzando il dorso di un cucchiaio di legno, mescolare i lamponi e il timo per far rilasciare i loro sapori. Aggiungere il gin, lo sciroppo semplice, il succo di lime appena spremuto e riempire lo shaker con ghiaccio. Agitare con forza fino a quando la parte esterna dello shaker (circa 30 secondi).Versare il contenuto dello shaker in un bicchiere grande attraverso un colino a maglia fine. Premere sul colino per ottenere la maggior quantità di liquido possibile. Eliminare le parti solide. Servire.
7
Cheesecake al lampone in barattolo
34
Mettete da parte mezza tazza di lamponi. Mettete i lamponi restanti in una pentola di medie dimensioni. Aggiungete 100 g di zucchero e circa 80 ml d'acqua (1). Portate lentamente a ebollizione a fuoco medio-alto, poi abbassate la fiamma (2). Mescolate spesso, fino a quando i lamponi non sono completamente cotti (circa 10 minuti). Potete filtrare il composto di lamponi nel setaccio per eliminare i semi (3). Poi rimettetelo nella pentola. Cuocetelo fino a che non diventa sciropposo.Sbriciolate finemente i biscotti (ho utilizzato i pan di stelle) in un robot (1). Mettete il tutto in una ciotola media e mescolate con il burro fuso. Suddividete il composto in modo uniforme tra i barattoli ponendolo nella parte inferiore fino a creare uno strato di circa 1 cm. di spessore (2). A questo punto mettete in forno a 180° per 10 minuti.In un mixer, lavorate la philadelphia a velocità media per 4 minuti, fino a che non sia compatta e ben amalgamata. Aggiungete 50 g di zucchero e lavorate la miscela per altri 4 minuti. Aggiungete un pizzico di sale e l'uovo, lavoratelo per un altro minuto (1). Aggiungete la panna acida e continuate la lavorazione, finché non è compatta. Incorporate 70 g di composto di lampone raffreddato (2). Inserite i lamponi messi da parte in cima alle miscela sbriciolata di biscotti sul fondo dei vasetti in un unico strato (1). Versate sopra il composto di lamponi (2).Mettete i barattoli in una teglia e aggiungete circa 1 cm di acqua bollente per creare una sorta di bagno maria, che aiuterà la cheesecake a cucinarsi in maniera più uniforme. Infornate a 160° per 40 minuti. Quindi spegnete il forno e lasciate che la cheesecake continui a cuocersi per altri 30 minuti.Togliete dal forno e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Mettete in frigorifero per almeno mezz'ora prima di servire. Non preoccupatevi se ci sono crepe sulla superficie delle cheesecake. Cospargete lo strato superiore con il composto di lamponi rimanente, la panna montata e i lamponi freschi.
8
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
42
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
9
Torta raw vegan cacao e lamponi
10
Per prima cosa ci occuperemo della base, passiamo nel mixer il grano saraceno ammollato per almeno 5 ore e in seguito scolato e mettiamolo da parte in una ciotola. Separatamente passiamo nel mixer i 140 gr di datteri destinati alla base. Uniamo al grano saraceno i datteri triturati e aggiungiamo il cacao amaro, poi mescoliamo fino a ottenere un composto omogeneo. Ora possiamo stendere il composto in una forma per torte, premendo con un cucchiaio di legno.Mettiamo da parte la nostra base e passiamo alla crema: sarà sufficiente unire direttamente nel mixer i lamponi, gli anacardi lasciati in ammollo almeno 4 ore e poi scolati, il latte di cocco, i 100 gr di datteri e un pizzico di sale. Solamente alla fine uniremo i semi di chia macinati.Dopo aver mescolato il tutto possiamo versare il composto direttamente nella forma sopra la base. Decorare a piacere e lasciare riposare nel freezer per almeno 4 ore.L'ultimo passaggio è gustarvi questa buonissima torta!! :)
10
Chia pudding con
6
Uniamo semi di chia, il latte, la cannella e lo sciroppo d’acero in un mixer e azioniamo per qualche secondo, questo per fare in modo che i semi non tendano a depositarsi subito sul fondo. Versare tutto in un bicchiere o in una ciotola e lasciare riposare in frigo fino alla mattina dopo.La mattina dopo, dopo aver tirato fuori il pudding dal frigo risciacquiamo i lamponi in una ciotola, dopodichè schiacciamoli con una forchetta. Depositiamo poi il composto di lamponi sulla superficie del nostro chia pudding. Io ho ho poi decorato con qualche nocciola.Godetevi la colazione!! :)
11
Bavarese al cioccolato bianco e coulis di lamponi
Per prima cosa reidratare i fogli di gelatina in acqua per circa 10 minuti. Scaldare il latte in un pentolino e quando sarà bello caldo aggiungere il cioccolato bianco. Mescolare bene fino a quando quest’ultimo non sarà completamente sciolto. Spegnere il fuoco e aggiungere la gelatina ben strizzata. Amalgamare fino a quando non sarà sciolta. Versare il composto in una ciotola e far raffreddare coperto con pellicola a contatto. Una volta freddo, montare la panna fresca con le fruste elettriche. Aggiungerla al composto di cioccolato e mescolare con un cucchiaio di legno dall’alto verso il basso per non smontare la panna. Distribuire il composto negli stampini (per me a forma semisferica in silicone). Far riposare in frigo per almeno 5/6 ore oppure in freezer per 2/3 ore. Preparare la coulis: in un pentolino far appassire i lamponi a fiamma bassa per circa 3 minuti, aggiungere quindi lo zucchero a velo ed il succo di limone. Mettere da parte e far raffreddare. Trascorso il tempo di riposo e poco prima di servire il nostro dolce, impiattare la bavarese al cioccolato bianco, guarnire con la coulis ai lamponi, decorare con i fiori di fiordaliso (a piacere!).