0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

31Risultati per "latte condensato"

0
Plumcake dolce gusto
3
Per prima cosa ho aggiunto nella ciotola 3 tazze di farina e una bustina di lievito ho preparato una prima tazza di caffè e ho aggiunto 2 cucchiai di latte condesato e l' ho mescolato per bene e l' ho aggiunto alla farina e al lievito (ho fatto lo stesso procedimento con una seconda tazza di caffè )Ho mescolato gli ingredienti con l'aiuto dell'impastatrice alla velocita media per 5-10 minuti fino ad ottenere un impasto bello cremoso, ho trasferito l'impasto nello stampo unto con lo staccante spray per stampi. Ho cotto il plumcake per 40 minuti a 160° gradi . Dopo la cottura l'ho tolto dallo stampo l' ho fatto raffreddare e l'ho cosparso di zucchero a velo
1
Strascinati con funghi e cavolfiore
40
Sbollentare per qualche minuto il cavolfiore in acqua salata. Rosolare l’aglio in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva ed aggiungere i funghi precedentemente tagliati a fette sottili. Salare e pepare a piacere, aggiungere i pomodori tagliati a tocchetti e lasciar cuocere per qualche minuto ed alla fine aggiungere il cavolfiore.Intanto cuocere gli orecchiette in abbondante acqua salata, scolarli al dente e saltarli con il sugo aggiungendo il prezzemolo tagliato finemente. Questo formato appartiene alla tradizione pugliese e, come da tradizione, tiene perfettamente la cottura.Servire aggiungendo la cipolla imbiondita con l’olio extra vergine di oliva, una manciata di pangrattato tostato con un filo d’olio e del prezzemolo tritato.
2
Gelato alla vaniglia senza gelatiera
1
In una ciotola, montate a neve ben ferma la panna fredda, con l'ausilio delle fruste elettriche.Aggiungete alla panna montata, il latte condensato (anche questo freddo), il vov e la vanillina e con una spatola, incorporate il tutto, con movimenti dal basso verso l'alto, facendo attenzione a non smontare la panna.Versate il composto in un contenitore metallico, copritelo bene con la pellicola per alimenti e ponetelo in freezer almeno 6 ore prima di servirlo.
3
Tartufo nero semifreddo amarena e pistacchio
29
Per il gelato al cioccolato: monta 200 ml di panna ( non zuccherata o vegetale) in una ciotola. In un'altra ciotola mescola 170 g di latte condensato con il cioccolato fuso a bagnomaria e intiepidito. Unisci le due masse, mescolando dal basso verso l'alto e metti in frigo.Per il gelato alla panna: monta 100 ml di panna (non zuccherata o vegetale) versandoci a filo 80 g di latte condensato appena comincerà a ispessirsi. Ora puoi creare i tartufi: aiutandoti con un sac à poche, riempi lo stampo col gelato al cioccolato, lasciando una cavità centrale vuota che riempirai con il gelato alla panna e un'amarena sciroppata. Ricopri con il rimanente gelato bianco e pareggia bene la base. Metti lo stampo in freezer per sei ore...o anche tutta la notte.Per tartufare: In una ciotola mescola il cacao amaro con lo zucchero e dopo avere sformato i gelati passali velocemente nella miscela e ponili in freezer fino al momento di servirli.
4
Zabaione
25
Sbattetete le uova e mescolatele in metà del latte.Cuocete la miscela di latte e uova a fuoco basso, mescolando continuamente, fino a quando non raggiunge i 70° (circa 15-20 minuti). Fate attenzione a non far bollire la miscela, altrimenti cagliarà.Spegnete il fuoco. Lentamente aggiungete il latte condensato, la vaniglia e il resto del latte e mescolate. Dopodiché, refrigerate questa crema per almeno due ore.Montate la panna a neve (mettetene da parte un po' per la farcitura). Incorporatela nella miscela refrigerata. Per la versione per adulti, aggiungete il rum. Versate lo zabaione nei bicchieri e farcite la superfice con la panna montata e una spolverata di noce moscata. Servite.
5
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
34
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
6
Torta gelato panna e cioccolato
10
Montare la panna ben ferma, versarla in una ciotola, aggiungere lo yogurt e il latte condensato, mescolare delicatamente con una spatola.Rivestire con pellicola uno stampo da plum-cake, versare meta’ della crema ottenuta, livellarla, inserire con un cucchiaino la crema nocciolata. Ripetere l’operazione versando la restante crema e livellare. Porre in freezer lasciandolo per 6/8 ore ( io l’ho preparato di sera l’ho lasciato tutta la notte)Sciogliere nel microonde il cioccolato a barretta ( o bagno maria) riprendere il dolce, girarlo su di un vassoio ricoperto da carta forno, versare il cioccolato e livellarlo con una spatola, spolverare con granella alla nocciola. Riporre in frigo per altre 2 ore per farlo rassodare bene. Servire.
7
Gelato al pistacchio
6
In una ciotola, montate a neve ferma la panna ben fredda.Aggiungete 2 cucchiai di liquore al pistacchio, il latte condensato anch'esso freddo, la vanillina e la pasta di pistacchio alla panna montata ed incorporateli bene, senza smontare la panna, con movimenti delicati, aiutandovi con una spatola.Versate il gelato in un contenitore ben chiuso e ponete in freezer, per circa 6 ore. Servite, decorando con la granella di pistacchio.
8
Linguine con asparagi e fiori di zucca
37
Pulire gli asparagi, eliminando la parte del gambo più dura. Lavarli e tagliarli a tocchetti. Sbucciare lo scalogno, tritarlo fine facendolo appassire a fiamma media in una padella con l’olio.Unire gli asparagi, salarli e proseguire la cottura per quindici minuti mescolando spesso. Pulire i fiori di zucca ed eliminare il pistillo. Friggerli in abbondante olio caldo per pochi istanti e conservarli in caldo.Sbattere le uova con la panna e il formaggio in una ciotola capiente, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Cuocere le linguine in acqua bollente salata, scolarle al dente e mantecarle nella padella con gli asparagi, la maggiorana e la crema di uova, panna e formaggio. Aggiungere ad ogni porzione un fiore fritto, pepare e servire.
9
Banoffee pie, torta banane e caramello
3
Metti il barattolo di latte condensato in un pentolino abbastanza grande da contenerlo coperto dall'acqua e fai bollire per almeno 2 ore e mezza. Togli dall'acqua e fai raffreddare il barattolo quindi apri: MAGIAAAAAAAAAAA! E' diventato dulce de leche, una sorta di caramello mou...ma più goloso!Frulla i biscotti e riducili in polvere quindi uniscili al burro fuso e mescola bene. Rivesti uno stampo da 22-24 cm con della pellicola e versaci i biscotti in polvere, pressandoli bene con un cucchiaio sul fondo e sulle pareti per formare il guscio del dolce. Mettiin frigorifero a solidificare per almeno mezz'ora. Riprendi il guscio dal frigo, sistema sul fondo uno strato di banane, quindi ricopri con il dulce de leche , qualche pizzico di fior di sale e completa con ciuffi di panna montata. Per completare la decorazione puoi utilizzare le fette di banana rimaste e una generosa manciata di granella di cioccolato .
10
Banoffee pie
30
Mettiamo il barattolo di latte condensato in un pentolino abbastanza grande da contenerlo coperto dall'acqua e facciamolo bollire per almeno 2 ore e mezza. Togliamolo dall'acqua e facciamo raffreddare il barattolo quindi apriamolo: magia! E' diventato dulce de leche!Frulliamo i biscotti e riduciamoli in polvere quindi uniamoli al burro fuso e mescoliamo bene. Rivestiamo il nostro stampo a cerniera del diametro di 24 cm con della pellicola e versiamoci i biscotti in polvere, pressandoli bene con un cucchiaio sul fondo e sulle pareti per formare il guscio del dolce. Mettiamo in frigorifero a solidificare per almeno un'ora. Tagliamo la banana a fettine e spruzziamola con succo di limone. Riprendiamo il nostro guscio dal frigo, sistemiamo sul fondo uno strato di banane, quindi ricopriamo con il dulce de leche (al vostro buon cuore....io ho abbondato!), qualche pizzico di fior di sale e completiamo con ciuffi di panna montata. Per completare la decorazione possiamo utilizzare le fette di banana rimaste e una generosa manciata di granella di cioccolato.
11
Mattonella di gelato caffè
1
Preparate una tazzina di caffè espresso amaro e lasciatela raffreddare in frigorifero. Con un batticarne o con il fondo di un bicchiere, schiacciate il caffè solubile e tenetelo da parte.Rivestite l'interno di uno stampo da plumcake con la pellicola per alimenti, in modo che fuoriesca dallo stampo.In una ciotola, con l'ausilio delle fruste elettriche, montate a neve 500 ml di panna ben fredda.Aggiungete alla panna, il latte condensato freddo, il caffè espresso, il caffè solubile ed il liquore. Amalgamente con movimenti delicati dal basso verso l'alto, cercando di non smontare la panna.Versate il composto nella teglia da plumcake e livellate bene. Sbattetela leggermente contro il tavolo, affinché non si creino vuoti e ricoprite tutto con la pellicola. Ponete in freezer finché non sarà indurito (almeno 3 ore).Montate a neve i 150 ml di panna rimasta con un cucchiaio di zucchero.Una volta che la mattonella sarà indurita, estraetela dallo stampo, ponetela su un piatto da portata e decorate a piacere con ciuffi di panna montata, chicchi di caffè e scagliette di cioccolato.