0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

13Risultati per "lenticchie"

0
Veggie burger di lenticchie
52
Sciacquare accuratamente le lenticchie e farle lessare in acqua bollente per il tempo indicato sulla confezione insieme alle carote pulite e tagliate a tocchetti. Circa 25 minuti. Scolarle e lasciarle intiepidire.Versare in un frullatore insieme agli scalogni tagliati a tocchetti, al curry, alla farina di mais, all'olio e alle foglie di prezzemolo lavato, asciugato e al sale. Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete qualche cucchiaio d'acqua nel caso l'impasto risultasse troppo duro, o al contrario della farina di mais, se troppo morbido.Con l'aiuto di un coppapasta formare dei piccoli burger, compattando il composto. Io ne ho ottenuti otto. Far scaldare un filo d'olio in una pentola antiaderente e non appena sarà caldo cuocere i burger per circa 5 minuti per lato. Servire con fresca insalata. Nel mio caso carote, cetrioli.
1
Lenticchie di capodanno
1
Tritare carota e sedano e affettare la cipollaTagliare a dadi la pancettaSoffriggere in olio d'oliva le verdure Aggiungi la pancetta e fai ancora soffriggereUnisci le lenticchie e fai insaporicerca pochi minutiRicoprì col brodo e aggiungi la passata di pomodoro Porta a cottura. Aggiungi sale se necessario.
2
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
34
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
3
Zuppa di lenticchie
30
Scaldare l'olio in una pentola di grandi dimensioni a fuoco medio.Una volta che l'olio inizia a soffriggere, aggiungere la cipolla tritata e la carota e iniziare a cuocere, mescolando spesso, fino a quando la cipolla non si è ammorbidita e inizia a soffriggere, circa cinque minuti. Aggiungere l'aglio, il cumino, il curry e il timo. Cuocere fino a quando il tutto non diventi profumato mescolando continuamente. Versare i pomodori tagliati a cubetti e lasciare cuocere per qualche minuto, mescolando spesso, al fine di migliorare il loro sapore.Versare le lenticchie, il brodo e l'acqua. Aggiungere un cucchiaino di sale e un pizzico di peperoncino. Insaporire il tutto con pepe nero appena macinato. Alzare la temperatura e portare il composto ad ebollizione, quindi coprire parzialmente la pentola e ridurre il calore mantenendo il fuoco lento. Cuocere per trenta minuti o fino a quando le lenticchie non sono morbide ma mantengono ancora la loro forma.Trasferire due tazze di zuppa in un frullatore. Proteggere le mani dal vapore con un canovaccio posto sopra il coperchio e attendere che la zuppa si amalgami. Riversare la zuppa nella pentola, aggiungendo il cavolo tritato. Cuocere il tutto per altri cinque minuti o fino a quando il cavolo non si è ammorbidito.Togliere la pentola dal fuoco. Assaggiare e condire con più sale e pepe fino a quando i sapori non sono perfetti. Servire subito.
4
Zuppa di lenticchie rosse
11
Scaldare l'olio a fuoco medio in una teglia da forno di medie dimensioni o in una casseruola. Aggiungere zenzero tritato, aglio, scalogno e carote. Cospargere con un pizzico di sale e cuocere fino a quando le verdure non siano più morbide, mescolando spesso (circa 7 minuti).Aggiungere il curry in polvere e far cuocere, mescolando continuamente, fino a quando il curry non emani i suoi aromi (circa 1 minuto). Aggiungere il resto del sale, la tazza del latte, l'acqua e le lenticchie, e portare ad ebollizione. Ridurre il fuoco, coprire e cuocere fino a quando le lenticchie e le carote non siano tenere (circa 8/10 minuti).Passare due tazze di brodo attraverso un setaccio a maglia fine, in una ciotola, per separare i solidi dai liquidi. Mettere da parte i solidi per poi versare il liquido filtrato nella pentola della zuppa.Lasciar raffreddare la zuppa leggermente, poi prepara il purè di zuppa in un frullatore fino a che non sia ben amalgamato. Potrebbe essere necessario fare questo passaggio in più tranche, dato che è meglio non riempire il contenitore del frullatore oltre la metà. Se necessario, riscaldare la zuppa dopo la miscelazione, quindi incorporare i solidi messi da parte.Versare la zuppa in quattro ciotole e versare la parte rimanente della tazza di latte (un cucchiaio di latte per ciotola). Guarnire le foglie di coriandolo.
5
Pasta con piselli gamberi e zafferano
40
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
6
Burger ai funghi e lenticchie
15
Laviamo i funghi champignon, eliminiamo la parte terrosa e tagliamoli a fettine buttandoli mano a mano in un recipiente con acqua acidula.Quindi trasferiamoli in un tegame, saliamoli pepiamoli e irroriamoli con due cucchiai di olio. Copriamo il tegame e facciamoli cuocere per circa 20 minuti, fino al totale assorbimento dell’acqua di cottura.. Quindi spengiamo e lasciamoli raffreddare.Nel frattempo scoliamo le lenticchie e passiamole sotto l’acqua corrente. Prendiamo ora un tritatutto, mettiamo i funghi e tritiamoli grossolanamente, quindi aggiungiamo le lenticchie e diamo un altro colpo di lama…ma poco…le lenticchie già sono piccole.Trasferiamo ora il composto in una terrina, aggiungiamo il resto degli ingredienti, quindi l’uovo, il parmigiano e il pangrattato. Io non ho aggiunto sale…in fondo già abbiamo dato il giusto sapore.Ora non ci resta che formare dei piccoli burger e disporli su una placca coperta da un foglio di carta da forno leggermente unto. Quindi inforniamo e lasciamoli cuocere a 180 per circa 20/25 minuti girandoli a metà tempo.
7
Cotechino e lenticchie finger food
4
Se avete acquistato il cotechino fresco come ho fatto io, mettetelo a bagno in una bacinella di acqua fredda per almeno 1 ora, dopo di che, forate con i rebbi di una forchetta le estremita’lasciatelo a bagno un’altra mezz’ora, poi avvolgetelo in un canovaccio pulito (senza ammorbidente, vi consiglio di bollirlo prima) mettete il cotechino avvolto e legato in acqua bollente fate cuocere a fuoco lento per almeno 1 ora e 30Dopo la cottura, estraetelo dall’acqua, lasciatelo intiepidire per non scottarvi e togliete il canovaccio, spellatelo e tagliatelo a fette, fate cuocere ora per altri 40-45 mn a vaporepreparate le lenticchie, se utilizzate quelle piccole, non c’è bisogno di metterle a bagno, sciacquatele abbondantemente con acqua corrente, per questi finger food vi consiglio quelle piccine… Mettete in una pentola carota cipolla e sedano, un filo d’olio e fate bollire, unite le lenticchie e fate cuocere per 30 mn… aggiustate di saleLessate le patate fino a renderle morbideUna volta che avete tutto cotto, trasferite il cotechino in una ciotola e lavoratelo con una forchetta, unite le patate e schiacciatele grossolanamente (potete anche renderle a purea se vi gusta di piu’) formate delle polpettineMettete in un piatto o in singole porzioni, un cucchiaio di lenticchie e adagiateci una polpettina
8
Spaghettoni al datterino giallo acciughe e guttiau
39
In un pentolino fate dorare con due cucchiai d’olio il cipollotto affettato fine. Quindi unite la salsa di pomodoro (vi consiglio di usare quella di datterino giallo), correggete di sale e profumate con qualche fogliolina di timo fresco. Fate cuocere per circa 15-20 minuti.In abbondante acqua in ebollizione salata fate cuocere gli spaghetti per la metà del tempo indicata nella confezione. Fate finire di risottare gli spaghetti nella salsa. Unite, quasi sul finire, i filetti di acciuga. Porzionate nei piatti, completando con un giro d’olio evo e sfogliette di carasau guttiau.
9
Insalata fredda di sedano e lenticchie
Fare l'Insalata fredda di sedano e lenticchie è molto semplice e anche veloce. Iniziamo col mettere in ammollo le lenticchie ma giusto una mezz'oretta. Dopodichè trasferiamole in una pentola con acqua fredda e pulita e facciamole cuocere...dall'inizio del bollore non ci vorrà più di mezz'ora. Quindi spengiamole e lasciamole raffreddareNel frattempo in una capiente pirofila prepariamo il resto degli ingredienti, quindi laviamo e tagliamo in 4 i pomodorini, aggiungiamo il mais dopo averlo sciacquato sotto l'acqua , uniamo le olive e il sedano pulito, privato dei filamenti e fatto a tocchetti.A questo punto coliamo le lenticchie e uniamole al resto degli ingredienti, aggiustiamo di sale ed olio e gustiamo!!!
10
Vellutata di patate con quinoa e lenticchie
30
Iniziate pelando le patate e tagliandole a pezzetti. Dopodiché, soffriggete la cipolla sminuzzata e lo spicchio d'aglio all'interno di una pentola. Una volta appassito e dorato il soffritto, unite le patate. Aggiungete il brodo vegetale, il latte e la pasta di miso nella pentola, facendo attenzione a farla sciogliere bene. Cuocete per circa 20 minuti, fino a quando le patate non si ammorbidiscono.Nel frattempo, in un pentolino portate l'acqua a ebollizione. Aggiungete un pizzico di sale. Versate le lenticchie e la quinoa. Riducete la fiamma e cuocete a fuoco lento coperto per circa 20 min. Mettete da parte fino al momento dell'uso.A questo punto spegnete il fuoco della pentola. Versate il composto di patate in un recipiente e frullate fino ad ottenere una crema omogenea. Per finire, aggiungete il parmigiano. Per servire, trasferite la vellutata di patate in scodelle basse. Aggiungete la quinoa, le lenticchie e i pomodori ciliegino tagliati in quattro parti e portate in tavola.
11
Sformato di patate, lenticchie e funghi
28
In una grande padella, scaldate un cucchiaio di olio d'oliva. Aggiungete i funghi senza gambi e tagliati a dadini e rosolateli a fuoco medio-alto fino a quando non iniziano a rilasciare il loro sughetto (3 minuti). Quindi, conditeli con sale e trasferiteli in una ciotola. Versate un cucchiaio di olio d'oliva nella padella e aggiungete le cipolle e i porri tagliati finemente e le carote tagliate a cubetti. Soffriggeteli sino a quando non si ammorbidiscono (5 minuti). Incorporate un pizzico di peperoncino e lasciate cuocere ancora uno minuto. Dopodiché, aggiungete le lenticchie, i pomodori tagliati a cubetti e un cucchiaino di sale. Lasciate cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a quando i pomodori non si ammorbidiscono (7 minuti). Versate abbastanza brodo vegetale sino a coprire le lenticchie (circa due tazze, a seconda delle dimensioni della vostra padella). Portate a ebollizione e poi abbassate il fuoco a medio-basso, mescolando ogni 5/10 minuti. Lasciate cuocere fino a quando le lenticchie non risultano cotte (circa 30 minuti).Nel frattempo, mettete le patate con la buccia in una pentola di medie dimensioni e copritele con acqua fredda . Portate a ebollizione. Cuocete le patate a fuoco lento finché non diventano tenere (circa 15 minuti). Terminata la cottura, sbucciatele e passatele nel passaverdura ancora tiepide. Aggiungete il latte tiepido, il burro a temperatura ambiente, i tuorli e il sale e mescolate bene. Quando le lenticchie sono cotte, aggiungete i funghi (1). Trasferite il tutto in una pirofila di porcellana (2). Dopodiché, con un cucchiaio ricoprite il ripieno con il purè di patate formando uno strato. Infine, infornate la pirofila per 30 minuti a 200°. Estraete lo sformato dal forno e lasciatelo riposare per una decina di minuti prima di servirlo!