0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

1654Risultati per "macinato di bovino"

0
Tortino di melanzane, patate e carne macinata
24
Lessare le patate in acqua salata.Nel frattempo, in una padella mettere l'olio, la cipolla e il macinato. Far cuocere finchè non avrà preso colore, sfumare con il vino e aggiungere la passata di pomodoro. Salare e aggiungere il basilico e il cumino. Far cuocere per 30/40 minuti.Lavare le melanzane, tagliarle a rondelle per uno spessore di mezzo centimetro. Ungere con l'aiuto del tovagliolo la griglia e grigliatele.Quando le patate saranno cotte schiacciatele, aggiungete sale, pepe, basilico secco e acqua finchè non sarà cremoso Ora basta sono assemblare. In una teglia mettere il macinato, le melanzane grigliate e infine il purè di patate. Terminate con una spolverata di pangrattato.Infornate in forno statico 180° per 25/30 min
1
Pennoni rigati con melanzane, menta e caciocavallo
18
Pelare per ¾ le melanzane, tagliarle a cubetti, salarle con sale grosso e farle spurgare per almeno mezz’ora. Saltare poi in padella le melanzane con l’olio e l’aglio e poi frullare il tutto aggiungendovi un pò d’acqua di cottura e alcune foglioline di menta.Cuocere i penne rigate Bio in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Mantecare la pasta fuori fiamma con la crema di melanzane, aggiungendo il caciocavallo a scaglie. Impiattare e decorare il piatto con le mandorle tostate e foglioline di menta.
2
Panzerotti da pucciare
3
Prepariamo la pasta, sciogliendo il lievito in 3 cucchiai di acqua tiepida. Aggiungiamo il composto alla farina disposta a fontana su un piano da lavoro insieme a un pizzico di sale. Mixiamo gli ingredienti e aggiungere progressivamente altri 7 cucchiai di acqua e 4 o 5 cucchiai di olio. Impastiamo velocemente e lasciamo riposare l'impasto diviso in 4 palline ben distanziate in una ciotola coperta da un canovaccio per 30 min a 22-25°.Nel frattempo, rosoliamo più di mezza cipolla con l'olio in una padella ampia. Dopo 5 minuti aggiungiamo la carne e lasciamo cuocere a fuoco medio, mescolando ogni tanto, per 10 min. A cottura ultimata saliamo e pepiamo. Lessiamo i fagiolini e le carote tagliati in piccoli pezzetti in poca acqua salata o brodo vegetale. Scoliamoli e tuffiamoli nella carne, riaccendendo il fuoco per altri 5-8 min. Lasciamo che il composto si raffreddi.Stendiamo la nostra pasta in fogli da 5 mm di spessore. Ricaviamo dei dischi grandi a piacere e poniamo sopra ognuno il ripieno di carne. Chiudiamo i panzerotti con l'aiuto di un po' di acqua sul bordo di pasta.Posizioniamo i panzerotti su una teglia rivestita di carta forno, spennelliamoli con olio e saliamoli un po'. Cuociamo in forno preriscaldato ventilato a 220° per 20 minuti circa. Mentre i panzerotti cuociono, prepariamo un salsina facendo appassire la cipolla rimasta con un po' d'olio. Quando vediamo che la cipolla diviene trasparente, aggiungiamo la passata e i piselli. Aromatizziamo con sale, pepe, peperoncino e paprika. Lasciamo cuocere per 20 minuti. Se il composto risultasse eccessivamente aspro, aggiungiamo 1 cucchiaino di zucchero.Sfornare i panzerotti e servire caldi ma non bollenti insieme alla salsa di pomodoro.
3
Tagliatelle al ragù
26
Portate una pentola di acqua a ebollizione. Mentre l'acqua si riscalda, iniziate a preparare il ragù. Per preparare il soffritto, tritate la cipolla, il sedano e la carota. Fate scaldare in una padella l’olio e aggiungete le verdure. Rosolate a fuoco medio fino a quando la cipolla non diventa leggermente dorata (circa 20 minuti). Aggiungete la pancetta e il macinato di manzo, cuocendolo fino a quando la carne non risulta ben rosolata. Aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare fino a completa evaporazione.Aggiungete la passata di pomodoro e portate lentamente a ebollizione, dopodiché riducete a fuoco medio. Lasciate cuocere per almeno due ore. Mescolate almeno ogni 20 minuti. Ogni volta che il ragù inizia a bollire è sufficiente aggiungere 60 ml d'acqua e raschiare i residui attaccati sul fondo e continuare la cottura. Quando il ragù sarà quasi pronto e rappreso, aggiungete 50 ml di latte. Terminate la cottura, spegnete il fuoco e tenete il ragù da parte.Una volta che l'acqua bolle, buttate la pasta. La pasta dovrebbe cucinarsi in circa 12 minuti. Cuocete senza coperchio. Scolate la pasta al dente. Riponete la pasta nella pentola e versate il ragù. Mescolate e cospargete con del parmigiano. Mettete la pasta nei piatti. Guarnite con una spolverata di parmigiano. Servite in tavola.
4
Pasta al forno
28
Iniziate preparando il ragù. Affettate sottilmente la cipolla e mettetela in un tegame con un fondo d'olio; quando sarà diventata trasparente aggiungete la carne tritata e fate rosolare bene, quindi alzate la fiamma e versate il vino rosso in modo che cuocia velocemente e l'alcool evapori.A questo punto aggiungete la passata di pomodoro, l'acqua, l'alloro, salate e fate cuocere a fuoco lento per circa un'ora; dopodiché aggiungete i piselli e fate cuocere per altri 15/20 minuti finché anche questi saranno cotti. L'importante è che il ragù rimanga abbastanza liquido per cui in caso aggiungete altra acqua durante la cottura e ricordate di togliere la foglia d'alloro prima di utilizzarlo per la pasta.A questo punto tagliate le melanzane a tocchetti e metteteli in uno scolapasta salando abbondantemente; lasciate li per almeno 45/50 minuti in modo che le melanzane perdano la loro acqua.Quindi lavatele bene sotto l'acqua corrente, strizzatele e friggetele in abbondante olio bollente, scolate e mettete ad asciugare su carta assorbente. Intanto preparate i condimenti tagliando a pezzetti il prosciutto, l'uovo sodo e la mozzarella. A questo punto siete pronte per cui preparate la teglia versando sul fondo un mestolo di sugo.Dopodiché preparate la pasta. Fatela bollire dell'abbondante acqua salata, versateci la pasta e fatela cuocere fino a metà cottura o poco più, terminerà di cuocere in forno. Scolatela e conditela abbondantemente col sugo, quindi versate i formaggi grattugiati, il prosciutto, la mozzarella, l'uovo sodo e le melanzane fritte, mescolate il tutto per bene. Versate la pasta nella teglia, ricoprite abbondantemente col sugo rimasto e cospargete con tanto formaggio grattugiato.Cuocete in forno ben caldo a 200° per circa 45/50 minuti finché non si sarà formata una bella crosta croccante.
5
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
42
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
6
Lasagne alla bolognese
29
Per preparare il soffritto, tritate la cipolla, il sedano e la carota. Fate scaldare in una padella l’olio e aggiungete le verdure. Rosolate a fuoco medio fino a quando la cipolla non diventa leggermente dorata (circa 20 minuti). Aggiungete la pancetta e il macinato di manzo, cuocendolo fino a quando la carne non risulta ben rosolata. Aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare fino a completa evaporazione.Aggiungete la passata di pomodoro e portate lentamente a ebollizione, dopodiché riducete a fuoco medio. Lasciate cuocere per almeno due ore. Mescolate almeno ogni 20 minuti. Ogni volta che il ragù inizia a bollire è sufficiente aggiungere 60 ml d'acqua e raschiare i residui attaccati sul fondo e continuare la cottura. Quando il ragù sarà quasi pronto e rappreso, aggiungete 50 ml di latte. Terminate la cottura, spegnete il fuoco e tenete il ragù da parte.Per preparare la besciamella, scaldate il latte finché non è quasi bollente in una pentola profonda. In una padella a parte fate sciogliere il burro con la farina a fuoco basso. Mescolate rapidamente con un cucchiaio. Cucinare per un minuto e poi togliete dal fuoco. Aggiungete lentamente la metà del latte caldo all'impasto di burro e farina. Durante questo processo mescolate continuamente.Cuocete il latte, il burro, farina a fuoco basso fino a quando il composto non comincia ad addensarsi. Aggiungete lentamente il latte rimanente. Continuate a mescolare fino a quando non bolle. Condite con un pizzico di di sale e della noce moscata. Continuate a mescolare fino a quando non ottenete la giusta consistenza. Se si formano grumi, sbatteteli velocemente con una frusta fino a quando non si dissolvono. Togliete dal fuoco quando il composto risulta omogeneo e cremoso.Preriscaldate il forno a 190°. Cuocete i fogli di lasagna in sei litri d' acqua. Scolateli, quindi sciacquateli con acqua fredda. Posateli su di un panno da cucina.Versate un filo d'olio all'interno di una teglia da forno di 20x30 cm. Mettete alla base uno strato di fogli di lasagna. Aggiungete un terzo del ragù, poi un terzo della besciamella. Cospargete con del parmigiano grattugiato. Ripetete altre due volte. Coprite con un ultimo strato di fogli di lasagna e cospargete con il parmigiano grattugiato.Coprite la teglia con della carta argentata. Ponete la teglia nel vano centrale del forno. Lasciate cuocere per 20-30 minuti, fino a quando la parte superiore non comincia a farsi leggermente dorata. Togliete dal forno e lasciate raffreddare per 5-10 minuti. Dividere in porzioni e impiattare guarnendo con delle foglioline di basilico.
7
Hamburger alle zucchine
26
Per preparare gli hamburger alle zucchine iniziate lavando accuratamente le zucchine e grattugiatele.Cuocere le zucchine a fuoco vivace per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto in modo da non farle attaccare.Quando le zucchine saranno ben dorate insaporire con il curry in polvere, aggiustare di sale in base al vostro gusto poi spegnere il fuoco e lasciar raffreddare.Prendere la carne macinata e mettere in una ciotola capiente, aggiungete un pizzico di sale e le zucchine ormai intiepidite.Impastate e aggiungete il pangrattato in modo da rendere il composto lavorabile con le mani. Formare delle palline di impasto poi formare gli hamburger.Porre una padella sul fuoco e scaldare un filo d’olio.Far cuocere gli hamburger fino a completa doratura e girateli di tanto in tanto. Servire gli hamburger ben caldi.
8
Spaghettoni al datterino giallo acciughe e guttiau
44
In un pentolino fate dorare con due cucchiai d’olio il cipollotto affettato fine. Quindi unite la salsa di pomodoro (vi consiglio di usare quella di datterino giallo), correggete di sale e profumate con qualche fogliolina di timo fresco. Fate cuocere per circa 15-20 minuti.In abbondante acqua in ebollizione salata fate cuocere gli spaghetti per la metà del tempo indicata nella confezione. Fate finire di risottare gli spaghetti nella salsa. Unite, quasi sul finire, i filetti di acciuga. Porzionate nei piatti, completando con un giro d’olio evo e sfogliette di carasau guttiau.
9
Zucchine tonde alla parmigiana
1
Lavare e svuotare le zucchine, mantendo la parte alta...che utilizzaremo come coperchietto. In una padella.. Soffriggere nell'olio..la cipolla, il basilico e la melanzana tagliata a cubetti piccoli...e i pomodorini.. Cuocere x 10 minuti..girando di tanto in tanto.. Aggiungiamo la carne macinata..e cuocere per altri 10 minuti.... Dopo di che metteremo anche la mozzarella.. Precedentemente tritata in un robot... Mescolare il tutto...e infine aggiungere il parmigiano..sale q.b Amalgamare il tutto. Ora possiamo trasferire il composto nelle zucchinette.. Riempiendo fino alla cavita.. Chiudere con il coperchietto messo da parte... Adagiarle in una teglia... Infornare a 200 gradi..forno ventilato.. Per 60 min. Circa..
10
Strudel di carne
26
Fate appassire in una padella antiaderente una cipolla tagliata fine, aggiungete gli hamburger e riduceteli in pezzi con la forchetta.Mondate e tagliate i peperoni ed aggiungeteli alla carne. Salate ed aggiungete le spezie che preferite. Cuocete per qualche minuto.Srotolate la pasta sfoglia e distribuite uniformemente uno strato di carne, in modo da lasciare circa un paio di cm dai bordi.Aiutandovi con la carta da forno, avvolgete il rotolo su se stesso, spennellate i bordi con un po' di latte ed uovo e fate una leggera pressione per chiudere bene i bordi.Sempre con latte e uovo spennellate la superficie del rotolo, per evitare che si bruci in cottura. Cuocete per almeno 30 minuti a 190° C. Servite tagliato a fette.
11
Polpettone ripieno al forno
3
Per prima cosa ho preparato la frittata (anche questa al forno): ho rotto 4 uova in un piatto fondo, ho salato, pepato, unito il latte e ho sbattuto bene con una forchetta. Ho foderato con la carta da forno bagnata e strizzata, una teglia rettangolare. Ho spennellato con un goccio d’olio il fondo della teglia e vi ho rovesciato le uova sbattute. Ho cotto la frittata in forno a 180°, poi l’ho lasciata raffreddare.In una terrina ho messo la carne tritata, la mollica di pane, il prosciutto crudo sminuzzato, 1 uovo intero, sale e pepe. Ho amalgamato bene il tutto e ho formato una palla che va sollevata e sbattuta più volte sul fondo della terrina. Ho steso su un piano un foglio di carta da forno (se non ne avete va bene anche infarinare il piano) e ho formato con l’impasto un rettangolo alto circa mezzo centimetro.Ho sistemato la frittata al centro del rettangolo di carne poi vi ho sistemato sopra le sottilette. Con le mani bagnate ho arrotolato e ho formato un polpettone chiudendo accuratamente le aperture. Ho infarinato leggermente il polpettone, poi l’ho sistemato in una teglia unta.Ho infornato in forno già caldo a 180°. Ho fatto cuocere il polpettone ripieno al forno per circa 1 ora bagnandolo di tanto in tanto con il brodo.Durante la cottura le sottilette si sciolgono e il formaggio fuso esce dal polpettone: questo servirà ad avere una salsina di accompagnamento per il polpettone. Appena sfornato ho coperto il polpettone con la salsina, l’ho tagliato a fette spesse e servito ben caldo!