0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2851Risultati per "marmellata di lamponi"

0
Muffin di zucca con marmellata di lamponi
25
Togliamo pelle e semi alla zucca e tagliamola a cubetti. Mettiamola in una vaporiera, io in quella di bambù, e cuociamo per circa 20-25 minuti finché non risulti tenera (basta fare la prova con una forchetta). Scoliamo la zucca e schiacciamola al passaverdura o con uno schiacciapatate.Riscaldiamo il forno a 180°C. Mescoliamo in una ciotola tutti gli ingredienti, tranne la marmellata e lasciando 5g di burro per lo stampo. Imburriamo uno stampo stile Halloween e riempiamolo per metà con l'impasto. Aggiungiamo un cucchiaino di marmellata e copriamo con l'impasto restante.Inforniamo e cuociamo per circa 35-40 minuti (facciamo sempre la prova dello stecchino). Decoriamo i muffin con del cioccolato fuso e la marmellata.
1
Chia pudding con
2
Uniamo semi di chia, il latte, la cannella e lo sciroppo d’acero in un mixer e azioniamo per qualche secondo, questo per fare in modo che i semi non tendano a depositarsi subito sul fondo. Versare tutto in un bicchiere o in una ciotola e lasciare riposare in frigo fino alla mattina dopo.La mattina dopo, dopo aver tirato fuori il pudding dal frigo risciacquiamo i lamponi in una ciotola, dopodichè schiacciamoli con una forchetta. Depositiamo poi il composto di lamponi sulla superficie del nostro chia pudding. Io ho ho poi decorato con qualche nocciola.Godetevi la colazione!! :)
2
Lamingtons
32
Accendete il forno a 170°C. Mettete nel contenitore del mixer o nella ciotola della planetaria con la frusta, 120 g di burro, lo zucchero, la vaniglia e fate montare per qualche minuto finché lo vedete cremoso. Poi aggiungete le uova, facendole incorporare una alla volta.Setacciate in un’altra ciotola la farina e il lievito. Aggiungetene 1/3 al composto di burro e lasciate che la macchina amalgami tutto. Poi aggiungete 1/3 di latte. Quando è ben incorporato, aggiungete ancora farina, latte, farina, latte: prima una poi l’altro, mescolando bene fra i vari passaggi.Imburrate e infarinate uno stampo (il nostro misurava cm 20 x 20). Versateci dentro la pastella e cuocete in forno caldo per circa 50 minuti: fate la prova dello stecchino per verificare che sia ben cotta (uno stecchino di legno affondato nel mezzo deve risultare asciutto una volta estratto). Non aprite mai il forno prima di mezz’ora almeno.Lasciate raffreddare molto bene la torta, rifilate i bordi, tagliatela a metà e farcitela con la marmellata. Misurate dei quatrati dei cm 5 x 5 (ci siamo aiutate con un rettangolo di carta come dima) e tagliate.Preparate la copertura. Scaldate l'acqua fino al bollore. Setacciate assieme il cacao e lo zucchero a velo. Mettete in una ciotola assieme a 20 g di burro sciolto. Aggiungete poco per volta l'acqua calda, girando con una frusta finché è tutto ben amalgamato. Lasciate intiepidire.Quando la crema di copertura è tiepida, immergeteci i Lamingtons girandoli su tutti i lati. Fate cadere la crema in eccesso, quindi appoggiateli su un piatto che avrete spolverato di cocco. Spolverate poi tutta la superficie dei Lamingtons con il cocco. Mettete in frigo a rassodare per un'ora circa.
3
Torta cioccolato e lamponi
38
Per la base, lavorare il burro morbido con lo zucchero e il pizzico di sale,poi unire le due uova e mescolare bene,versare il latte e infine la farina con il lievito e il cacao. Mescolare bene e versare l' impasto in uno stampo furbo da 26 cm. imburrato e infarinato. Mettere in forno caldo a 170*per 20m. fare sempre la prova stecchino. Lasciare raffreddare il dolce Prepariamo la ganasche, in un pentolino mettere la panna e portiamo quasi a bollore, unire il cioccolato spezzettato mescolare,poi unire il miele e sempre mescolando facciamo sciogliere bene per ottenete una crema liscia e lucida. Facciamo raffreddare.Prendiamo il dolce freddo e nell' incavo fatto dallo stampo spalmiamo la marmellata di lamponi, livelliamo bene e poi versiamo la crema al cioccolato. Lasciamo il dolce in frigo per qualche ora e poi decoriamo con i lamponi freschi. Tiriamo il dolce dal frigo prima di servirlo.
4
Genoise alle fragole e mirtilli
39
Imburrate e infarinate gli stampi.In un recipiente resistente al calore o in un polsonetto mettete uova e zucchero e montate a bagnomaria per 6 minuti. Le uova dovranno risultare chiarissime e spumose e ricadendo su se stesse dovranno "scrivere" sul composto. Setacciate la farina con un pizzico di sale e incorporatela alle uova con molta delicatezza ma con movimenti decisi dal basso verso l'alto. Infine, aggiungete a filo e con molta cautela il burro fuso lasciato intiepidire.Suddividete l'impasto nelle due tortiere e fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti. La pasta risulterà dorata e tenderà a staccarsi dai bordi. Lasciate quindi intiepidire per circa 10 minuti nello stampo poi sformatele e lasciatele raffreddare su una gratella.Tagliate a metà ciascuna torta in modo da ricavare 4 dischi. Montate panna con vaniglia e zucchero a velo in una ciotola ben fredda. Affettate le fragole a pezzi.Sul primo disco (io ho usato un resto di bagna per inumidirlo appena ma l'uso è facoltativo) spalmate un velo di confettura quindi la panna, i pezzetti di fragola lungo il bordo della circonferenza e i mirtilli al centro, ricoprite con l'altro disco di torta e proseguite sino all'ultimo, al di sopra del quale sistemerete a fantasia mirtilli e fragole e spolvererete con abbondante zucchero a velo.
5
Crostata con grano saraceno cocco e lamponi
26
1.In una planetaria versate le farine, poi aggiungete il bicarbonato, lo zucchero, la scorza di limone e mescolate con la foglia a velocità minima. Adesso mentre la macchina lavora aggiungete l’olio e le uova, mescolate e poi aumentate la velocità al massimo, fino a che l’impasto non sarà compatto. 2. Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente, appiattendolo, e fate riposare in frigo per un’ora. Passato questo periodo, riprendete l’impasto e stendetelo con un matterello, infarinando il tavolo con un po’ di farina.3. Infarinate anche il matterello e avvolgete l’impasto steso intorno ad esso e trasferitelo velocemente in una teglia da 26 cm, spennellata con olio e infarinata. Ritagliate la parte in eccesso e mettete in frigo per 30 minuti insieme all’impasto rimasto.4.Bucherellate il fondo della crostata e copritela con confettura di lamponi, sbriciolate alcuni gherigli di noce e spargeteli su tutta la crostata. Utilizzate l’impasto rimasto per formare la griglia della crostata.5. Cuocete in forno statico già caldo a 175°C per 25-30 minuti, sfornate e fate freddare completamente prima di servire.
6
Confettura di albicocche
5
Lavate le albicocche, privatele del nocciolo (il peso si riferisce alle albicocche già pulite) e tagliatele a pezzetti.Ponete le albicocche a pezzetti in un pentolino dal fondo alto, irroratele con il limone ed aggiungete lo zucchero.Fate cuocere per circa 30 minuti a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto e schiacciando leggermente i pezzetti di albicocca. La confettura è pronta quando versandone un cucchiaino su un piatto ed inclinando quest'ultimo, scivola lentamente; se ha un aspetto troppo liquido e scivola via velocemente, dovete prolungare la cottura.Con l'ausilio di un mestolino, versate la confettura in un barattolo preventivamente sterilizzato e chiudetelo subito. Lasciate che raffreddi a temperatura ambiente e poggiato sottosopra.
7
Marmellata di melograno
12
Sgranare i melograni e mettere i chicchi dentro ad un passaverdurePassare i chicchi e ricavarne il succoPesate il succo di melograni fino ad arrivare a 750 gIn una pentola capiente versate il succo di melograni, la scorza di limone, il succo di limone e lo zuccheroFate cuocere la marmellata a fuoco lento per circa un’oraLa confettura sarà pronta quando comincerà ad addensarsi, ma non vi aspettate che diventi bella soda come la marmellata normale, perche con questa non accadrà, la marmellata risulterà liscia e omogeneauna volta invasata in vasetti sterilizzati capovolgete i vasetti e lasciate riposare coprendo i vasetti con una coperta
8
Torta versata alla marmellata
Preriscaldate il forno a 180°, modalità statico. Lavorate le uova assieme allo zucchero fino ad ottenere un composto spumosoAggiungete l'olio e il latte poi la farina il lievito ed il sale. Imburrate e infarinate o foderate con della carta da forno bagnata e strizzata una tortiera Versate un poco più della metà del composto nello stampo e infornate per 20 minuti. Sfornate e aggiungete uno strato abbondante di marmellata, lasciate un margine di almeno 1 cm. Versate la restante parte di impasto e livellate bene. Infornate nuovamente per altri 15/20 minuti.
9
Torta nua alla marmellata
Mettete le uova in una ciotola, aggiungete lo zucchero e montate bene con le fruste fino a che il composto non risulterà chiaro e spumoso.Unite il latte, l’olio, la farina setacciata con il lievito e la buccia grattugiata del limone, quindi amalgamate bene con una spatola dall’alto verso il basso.Versate il composto in una teglia rivestita con la carta da forno Prendete la marmellata e versatela sulla superficie della torta a cucchiaiate. Infornate a 170 gradi in forno statico senza preriscaldare per 50 minuti circa
10
Crostata alla confettura di albicocche
3
Iniziamo la ricetta per la preparazione della pasta frolla preparando una spianatoia. Mettiamo dentro ad un mixer il burro tagliato a pezzetti e la farina. Azioni are ad intermittenza fino a rendere tutto in polvere. Questa si chiama sabbiatura. Poi trasferiamo la sabbiatura ottenuta sulla spianatoia preparata in precedenza. Aggiungiamo la scorza grattugiata di un limone, lo zucchero a velo e le uova sbattute.Amalgamare tutto e lavorare l'impasto velocemente, in modo che il burro non si scaldi troppo. L'impasto dovrà risultare bello liscio. Avvolgete il panetto nella pellicola è lasciate riposare 30 minuti in frigo. Trascorso il tempo, riprendete il panetto, toglietelo dalla pellicola è appoggiato sulla spianatoia andrete a dare dei colpi con il mattarello, così da farlo riprendere. Con il mattarello stesso, stendete la pasta per uno spessore di circa mezzo centimetro.Prendete una teglia preferibilmente rotonda, imburrata ed infarinata. Stendete la sfoglia e ritagliate il bordo con un coltello, in modo da creare un disco perfetto. Bucherellare tutta la superficie con i rebbi di una forchetta e stendete la marmellata. Con la rimanente pasta, create un cordoncino,  che andrete a mettere lungo tutto il bordo e poi a createne altri per formare i rombi sopra la confettura.Infornate a 180° in forno statico prestiscaldato per circa 20 minuti. Controllate la cottura, appena sarà lievemente dorata, spegnete il forno. Lasciate raffreddare e servite.
11
Torta ricotta e marmellata
25
Per la base sbattere con una frusta un uovo con 60g di zucchero, unire anche l'olio e per ultimo la farina e il lievito. Amalgamare bene e versare in una tortiera imburrata.In una ciotola mescolare la ricotta con l'altro uovo, lo zucchero rimasto, l'amido di mais e la vaniglia fino ad ottenere una crema liscia. Versare sopra la base della torta e livellare bene la superficie. Con un cucchiaio distribuire sopra la confettura in vari punti e con uno stuzzicadenti mescolarla per creare l'effetto marmorizzato. Cuocere in forno a 180 gradi per circa 45 minuti. Se la superficie dovesse colorirsi troppo, gli ultimi 10 minuti coprire con un foglio di alluminio.Aprire completamente il forno e lasciare raffreddare la torta dentro per altri 15 minuti, quindi toglierla dalla tortiera e lasciarla raffreddare completamente.